Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FREDDO e NEVE tardivi: cosa si prevede nella terza decade di marzo?

Sarà possibile un affondo freddo importante da est o da nord durante la terza decade del mese?

In primo piano - 11 Marzo 2020, ore 09.20

Due modelli su TRE ci credono: l'americano e il canadese optano ancora per una profonda modifica della circolazione atmosferica sull'Europa durante la terza decade del mese di marzo.

Lo fanno nelle loro due rispettive emissioni ufficiali ponendo l'anticiclone sul nord Europa, chi più ad ovest, chi più ad est, ma entrambe con conseguenze perturbate anche di tipo tardo invernale su molte zone del Continente, tra cui il nostro Paese.

Il modello europeo invece crede poco in una inversione della circolazione zonale e seguita a puntare su un'estensione in grande stile dell'anticiclone e su correnti da ovest sempre prevalenti alle alte latitudini.

Ecco comunque lo schema barico previsto (ormai da giorni) dal modello americano per l'inizio della terza decade di marzo, nel quale si nota la formazione di un vasto anticiclone tra il Mar di Norvegia e la Russia (ibrido):

Addirittura il modello americano prevede che la corrente da est fredda raggiunga l'ovest del Continente con una manovra retrograda entro il 25 marzo, guardate:

Il modello canadese vede invece l'anticiclone posizionarsi sul nord-ovest del Continente, spalancando le porte all'aria fredda di matrice artica in discesa dalla Scandinavia verso il centro Europa e magari anche l'Italia durante la terza decade del mese:

L'attendibilità rimane comunque ancora relativamente bassa: 45-55%. Seguite gli aggiornamenti per capire se il modello europeo, con la sua tesi della persistenza delle correnti da ovest, prevarrà oppure no.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum