Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Febbraio comincia col piede sbagliato, poi...

Uno sguardo alla circolazione prevista nel mese di febbraio, dal caldo al freddo nell'arco di pochi giorni ma la circolazione su ampia scala europea cambierà poco.

In primo piano - 30 Gennaio 2020, ore 21.45

Nei prossimi giorni le masse d'aria tiepide di origine oceanica, riusciranno a sferrare un altro duro colpo all'inverno europeo, le temperature infatti sono previste in ulteriore aumento, toccando un picco particolarmente elevato tra domenica 2 e lunedì 3 febbraio prossimo, quando i valori massimi diurni su diverse regioni, potrebbero raggiungere e forse perfino a superare la soglia dei 20°C. Si tratta di una situazione atmosferica anomala, che trova risposta in un rialzo delle fasce anticicloniche subtropicali. Le correnti oceaniche portano tempo umido ed instabile alle latitudini settentrionali d'Europa, mentre le masse d'aria artiche restano confinate alla latitudine ancora più elevate. Ecco quali temperature al suolo potremo raggiungere nel pomeriggio di lunedì sull'Italia:

 

Tra mercoledì 5 e lunedi 10 febbraio, la corrente a getto rallenterà un po', consentendo una maggiore ondulazione delle correnti a media ed alta quota che potrebbero favorire un'evoluzione di tipo più instabile e freddo anche per l'Italia. Le correnti potrebbero infatti ruotare dai quadranti settentrionali, favorendo una riduzione della temperatura sull'Europa centrale ed orientale. Nell'ambito dello stivale italiano, i fenomeni di instabilità resterebbero comunque confinati ai versanti orientali, dove potrebbe verificarsi anche qualche nevicata a bassa quota tra mercoledì 5 e giovedì 6. Ecco la previsione del modello europeo riferita a mercoledì prossimo:

In linea generale, l'evoluzione del tempo relativa al mese di febbraio, resterà ancora influenzata da una circolazione di tipo occidentale che farà capo ad un vortice polare compatto. Pertanto nelle sue linee guida febbraio potrebbe seguire una sorte molto simile a quella di gennaio.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum