Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CAMBIAMENTI dopo FERRAGOSTO? Quanto c'è di vero...

Le correnti atlantiche potrebbero spingersi ad interessare l'Europa centrale e forse anche una parte del Mediterraneo una volta superato il weekend di Ferragosto. Vediamo nel dettaglio cosa potrebbe succedere nel futuro.

In primo piano - 11 Agosto 2020, ore 12.45

Siamo ormai vicini alla metà di agosto e la circolazione atmosferica su ampia scala europea suggerisce che qualcosa potrebbe andare diversamente rispetto alle trascorse annate nelle quali erano soprattutto le circolazioni di tipo settentrionale ad influenzare la scena atmosferica dell'Europa nell'ultimo capitolo dell'estate. A livello sinottico troviamo infatti una vivace attività delle depressioni oceaniche come non la si vedeva più da diverso tempo, nei prossimi giorni questa attività dovrebbe proseguire e la maggior parte dei modelli a nostra disposizione ipotizzano lo sviluppo di una nuova circolazione di bassa pressione sull'Europa occidentale già nel corso di questa settimana. Si tratta di una depressione che almeno inizialmente, verrà soltanto in parte alimentata dalle masse d'aria fredde in arrivo dall'oceano Atlantico.

Molti modelli a medio e lungo termine suggeriscono tuttavia la nascita di un canale d'aria instabile più organizzato, con una circolazione depressionaria di più ampio respiro. Analisi in quota del modello americano riferita al giorno di FERRAGOSTO, in cui possiamo osservare la sopraccitata circolazione "parcheggiata" sull'Europa occidentale, in attesa di sviluppi futuri:

 

Spingendo quindi il nostro sguardo al medio ed al lungo termine, il modello europeo suggerisce un'evoluzione di tipo instabile che potrebbe manifestarsi soprattutto sulle regioni settentrionali con l'inizio della prossima settimana. Ecco la previsione deterministica riferita a martedì 18 agosto:

 

Tirando le somme, lo sviluppo di un canale depressionario sull'Europa occidentale nella seconda metà di agosto, viene ormai confermato da tutte le previsioni a medio ed a lungo termine. Questa nuova circolazione porterà in primis un cambiamento del tempo sull'Europa occidentale (Spagna, Regno Unito e Francia), poi forse anche sull'Europa centrale e sulle regioni del nord Italia sul finire della seconda decade di agosto. Questa circolazione potrebbe temporaneamente portare un rialzo della temperatura sull'Europa dell'est, il Mediterraneo orientale ed il sud Italia.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum