Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

BESTIONE anticiclonico in arrivo a breve? Quanto durerà?

L'estate non tradisce mai, perché l'anticiclone nel Mediterraneo è sempre pronto ad entrare in scena trionfalmente. Primo tentativo da venerdì 22 maggio.

In primo piano - 18 Maggio 2020, ore 09.10

La massa d'aria bollente che ha coinvolto il meridione nei giorni scorsi era solo un assaggio di cosa potrebbe essere l'estate 2020. Molti ritengono che un'estate caliente possa ridimensionare ulteriormente gli effetti del covid, altri invece temono che un abuso degli impianti di condizionamento possa peggiorare la situazione. 

In ogni caso quando arriva sulle mappe "il grande bestione rosso" c'è sempre da capire quale sarà il grado della sua performance e la persistenza nell'area mediterranea prima che intervengano break temporaleschi degni di nota. 

Tutti i modelli vedono questa affermazione per venerdì 22, come si evince dalla mappa qui sotto:

 

Subito dopo però i modelli si dividono: l'americano per domenica 24 prevede il passaggio di un impulso temporalesco sul nord, di breve durata ma sufficiente a spezzarne l'egemonia sul nascere, il modello europeo pensa a disturbi lungo l'Adriatico e poi su parte del centro e del sud da lunedì 25 a mercoledì 27 maggio, con risvolti temporaleschi, venti e temperature in calo.

Il modello canadese abbozza appena tali disturbi nello stesso intervallo di tempo, mentre il modello americano li ignora quasi totalmente, prevedendo invece la persistenza dell'anticiclone.

Segnala però una grossa rivoluzione barica entro venerdì 29 maggio quando un vortice depressionario anche profondo si porterebbe sul centro Europa e poi affonderebbe su parte del Mediterraneo con conseguenze perturbate non trascurabili:

Chi avrà ragione? Sono tanti, troppi gli scenari evidenziati; l'unica certezza è il promontorio anticiclonico e statisticamente si potrebbe "strizzare l'occhio" all'instabilità in Adriatico, peraltro del tutto temporanea.

Cosa fare allora? Rimandare un'analisi completa ed approfondita alla tradizionale rubrica del "fantameteo", on line nel pomeriggio!
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum