Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANGELINI: teniamo d'occhio il Sole e il clima

Vi proponiamo la consueta chiacchierata settimanale con i redattori di Meteolive

In primo piano - 26 Settembre 2008, ore 10.48

REDAZIONE: allora Angelini, il Sole perde colpi, le temperature globali del Pianeta sembrano voler iniziare a scendere. Cosa sta succedendo? ANGELINI: stiamo semplicemente assistendo ad una esemplare lezione impartita dalla cattedra di Madre Natura. La lezione intende far comprendere a tutti noi, soprattutto a coloro i quali si forgiano di essere i depositari assoluti della verità, che ne sappiamo ancora troppo poco per emettere sentenze. REDAZIONE: qual è il parere ufficiale del mondo scientifico? ANGELINI: non sono ancora state rese note prese di posizione ma l'aria che si respira è di grande stupore. In modo particolare la situazione attuale del vento solare, al minimo rispetto ai valori medi dell'ultimo mezzo secolo, ha destato molti interrogativi, tanto che i fisici della NASA si sono riuniti attorno a un tavolo per capirne di più. REDAZIONE: e l'IPCC? ANGELINI silenzio assoluto. REDAZIONE: veniamo alle vicende di casa nostra. Le temperature freddine che ci hanno accompagnato i giorni scorsi sembra ci stiano per lasciare. ANGELINI: si, in sostanza si andrà gradualmente stemperando questo clima continentale figlio di un flusso orientale guidato dal grande ponte anticiclonico Azzorre-Scandinavia e da una bassa pressione balcanica. I termometri tenderanno dunque a rientrare lentamente in media e il sole dimostrerà un po' più il coraggioso rispetto a quanto non abbia fatto per l'intera settimana. REDAZIONE: prognosi per il weekend? ANGELINI: direi che trascorreremo un fine settimana nel complesso discreto. Qualche incertezza insisterà lungo il versante adriatico e al sud, mentre al nord nelle ore del primo mattino potremo assistere alla formazione di qualche banco nuvoloso basso e stratificato, soprattutto su pianure e valli prealpine. Per il resto si farà rivedere il sole. REDAZIONE: questa situazione proseguirà anche nella prossima settimana? ANGELINI: la prognosi post-weekend risulta al momento ancora riservata. Posso anticipare che a metà settimana le nostre regioni centro-meridionali potranno assistere ad un discreto passaggio temporalesco, seppur con le temperature che nel complesso rimarranno stazionarie. Per il nord tutto dipenderà dalle mosse di una saccatura nord-atlantica le cui intenzioni attualmente paiono abbastanza chiare seppur manchi ancora qualche particolare di rifinitura. Ne riparleremo.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum