Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI "SPAGHETTI": si scorge la fine dell'alta pressione?

L'alta pressione dovrebbe attenuarsi durante la prima decade di novembre anche se c'è ancora molta incertezza a riguardo.

In primo piano - 28 Ottobre 2020, ore 11.40

Trovare la fine di un regime anticiclonico come quello previsto nei prossimi giorni non è mai facile; i modelli sottostimano spesso la figura stabilizzante che viene inquadrata meno forte del previsto sulle mappe, per poi emergere in tutta la sua potenza cammin facendo. Non dovrebbe essere questo il caso, anche se la fine precisa del suo dominio non viene ancora contemplata con chiarezza dalle elaborazioni. 

Non ci resta allora che affidarci ai quadri ENSAMBLE, ovvero agli SPAGHETTI. 

Riassumono tutti i possibili scenari del modello americano,compresa ovviamente quello ufficiale.

La corsa ufficiale è rappresentata dalla linea verde. Le linee a metà grafico sono le temperature a 1500 metri di quota e la linea rossa è la media. I picchi che si notano più in basso sono invece le precipitazioni. Più i valori sono alti, più le piogge  sono probabili e intense. I punti geografici di riferimento sono situati sulla verticale di Milano e Roma. 

Il primo grafico si riferisce alla città di MILANO: 

Il grafico mostra un dominio pressochè indiscusso dell'alta pressione fino al 3-4 novembre. Successivamente, i molti clusters piovosi tendono a salire ed ad infittirsi, in concerto con un calo delle temperature a 1500 metri. Tutto ciò sancirà UN INDEBOLIMENTO della struttura stabilizzante che potrebbe sfociare in un nuovo periodo piovoso sul finire della prima decade novembrina. 

L'alta pressione appare invece più tenace al centro e al meridione. Ecco il diagramma che si riferisce alla città di ROMA: 

Il regime PIATTO delle precipitazioni che sta a significare ALTA PRESSIONE INOSSIDABILE sembra proseguire almeno fino al giorno 8 novembre. Successivamente si manifesteranno i primi disturbi anche qui, ma non prima della fine della prima decade mensile. 

Per controllare altre previsioni per macroaree italiane, clicca qui: www.meteolive.it/speciali/GRAFICI/57/grafici-spaghetti-per-macroaree-italiane/31742/


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum