Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alcuni settori dell'Italia ancora sotto tiro dell'instabilità, vediamo quali

Circolazioni relativamente più fresche ed instabili potranno ancora interessare parte delle regioni settentrionali italiane anche nei prossimi giorni. Altrove saranno prevalenti condizioni soleggiate ma senza temperature eccessive. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 8 Luglio 2020, ore 21.30

L'area del Mediterraneo viene ancora interessata da un campo di alta pressione di origine oceanica che si presenta più forte e tenace nella parte più occidentale del continente, dove l'anticiclone presenta la sua roccaforte. Questo campo anticiclonico continuerà a garantire anche nei prossimi giorni generali condizioni di tempo stabile che riguarderanno anche il nostro Paese, dove le condizioni meteo risulteranno spesso soleggiate al centro ed al sud. A costituire una parziale eccezione saranno le regioni settentrionali, qui le correnti più fresche ed instabili provenienti dall'oceano Atlantico, svolgeranno un ruolo marginale nel plasmare le condizioni atmosferiche, gli annuvolamenti e dei temporali saranno più frequenti soprattutto lungo la fascia alpina e prealpina orientale ma potranno occasionalmente coinvolgere anche le zone di pianura.

In particolare vengono identificati due momenti di maggiore instabilità, il primo tra venerdì e sabato prossimo, il secondo tra martedì 14 e mercoledì 15 luglio. Questa previsione del modello europeo si riferisce al prossimo venerdì, possiamo osservare l'affondo di un sistema frontale attraversare le regioni del nord, in questo caso i fenomeni sarebbero più probabili sulle regioni di nord-est:

Questa seconda cartina di previsione sempre del modello europeo, è riferita a martedì 14 luglio e mostra un secondo tentativo di affondo di una depressione verso il Mediterraneo. Ad esserne interessate sarebbero ancora una volta le regioni del nord:

Tirando le somme, il prossimo periodo sarà ancora contraddistinto dalla protezione dell'alta pressione sul Mediterraneo, in tal modo sarà quasi impossibile che sistemi frontali organizzati possano raggiungere le nostre regioni. Essendo la circolazione su ampia scala europea di tipo oceanico, anche il quadro termico generale mancherà di grosse escalation della temperatura, il caldo risulterà normale ed i valori di temperatura previsti nella media del periodo. Qualche temporale potrà interessare le regioni del nord ma anche questo rientra in un quadro di normalità meteo climatica del periodo estivo.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum