Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ottobre prosegue con tempo molto instabile e frequenti sbalzi termici

Nuova perturbazione tra mercoledì e giovedì, poi un weekend più tranquillo, in attesa di un nuovo cambio di circolazione dall'inizio della prossima settimana.

I vostri articoli - 12 Ottobre 2020, ore 21.30

L'autunno del 2020 continuerà a mantenere una forte dinamicità anche nei prossimi giorni, attualmente l'Europa e lo stivale italiano vengono interessate da una circolazione di aria molto fresca artica in arrivo dai quadranti settentrionali, questa massa d'aria ha portato una notevole diminuzione della temperatura sulle regioni del nord, questa mattina sono stati registrati valori particolarmente freddi. Un effimero miglioramento del tempo si farà vedere nella giornata di domani, martedì 13 ottobre, mentre tra mercoledì e giovedì una nuova perturbazione riporterà precipitazioni diffuse al centro ed anche su buona parte del nord, con un nuovo rischio di forti temporali per le regioni del sud. Questa perturbazione sarà provocata dal passaggio di un secondo impulso di aria instabile artica che si farà strada senza troppi complimenti sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo. Pertanto con una ciclogenesi che si svilupperà a ridosso delle regioni settentrionali e sarà accompagnata da precipitazioni più diffuse rispetto al precedente passaggio. Stima delle precipitazioni previste giovedì pomeriggio dal modello americano GFS

 

Questa perturbazione sarà seguita da un miglioramento del tempo tra venerdì e sabato, che segnerà sostanzialmente il termine di questa fase perturbata artica e l'esordio di una nuova fase di instabilità che ci interesserà a partire dalla prossima settimana, quando i modelli prevedono lo sviluppo di una nuova situazione di bassa pressione ad ovest del Portogallo. Questa circolazione depressionaria porterà un netto rialzo della temperatura sul bacino centrale del Mediterraneo e pertanto anche sul nostro Paese. Potrebbero aprirsi nuovamente scenari di piogga molto abbondante per le regioni del nord, con qualche giorno caratterizzato da temperature molto miti al sud, dove il tempo risulterebbe nel complesso più stabile. Ecco l'analisi del modello europeo riferita a lunedì 19 ottobre, in cui osserviamo lo sviluppo della depressione di cui abbiamo appena parlato:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum