Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: probabile offensiva PERTURBATA scaccia estate più netta

I modelli collocano il tramonto estivo tra mercoledì 23 e venerdì 25 ma ancora non c'è totale concordanza sull'entità dell'affondo della saccatura.

Fantameteo 15gg - 15 Settembre 2020, ore 16.15

La saccatura prevista in arrivo da martedì 22 settembre potrebbe scacciare l'estate in maniera praticamente definitiva a suon di rovesci e temporali a partire da nord e centro Italia.

C'è però ancora qualche nodo da sciogliere, qualche modello dubbioso sull'entità di questo affondo, ma c'è anche chi è pronto a scommettere sulla risposta di un Mar Mediterraneo caldo, che ci metterebbe ben poco a "figliare" autentici mostri temporaleschi al primo sbuffo di aria fresca in sfondamento da ovest.

Diverse mappe del modello americano e di quello europeo tra l'altro giudicano l'affondo rilevante, come ben si evidenzia in questa, prevista per giovedì 24 settembre:

Meno evidente appare l'inserimento del ramo ascendente della saccatura in altre mappe, ma l'impianto barico rimane pressoché simile, come si evince qui sotto:

Le conseguenze a livello precipitativo se la saccatura entrasse in maniera decisa sarebbero quelle ipotizzate dal lam del modello americano qui sotto, (è la sommatoria dei fenomeni previsti per le prime ore di giovedì 24 settembre):

La fase instabile, a tratti perturbata, rimarrebbe in nostra compagnia almeno sino a venerdì 25, con strascichi anche sabato 26, poi si attiverebbe una fase variabile con il flusso atlantico a fare la "barba" al nostro settentrione, come mostra la carta qui sotto prevista per lunedì 28 settembre:

Insomma l'estate settembrina sarebbe costretta a congedarsi (in attesa magari delle classiche ottobrate, ma questo è un altro discorso).

IN SINTESI il TEMPO da mercoledì 23 a martedì 29 settembre:

-peggioramento probabile (65%) su gran parte del Paese a partire dal nord e dal Tirreno entro mercoledì 23 o al massimo giovedì 24, piogge più intense al nord e sulle centrali tirreniche ma temporali marittimi non trascurabili anche intorno alla Sardegna. Calo termico nelle aree raggiunte dai fenomeni.

-fase ancora instabile per venerdì 25 con ulteriori fenomeni, poi variabilità per sabato 26 ma con miglioramento sempre più netto a partire da ovest. Fresco.

-da domenica 27 fase variabile dal clima gradevolmente fresco.
 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum