Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: primi giorni di gennaio SENZA INVERNO sull'Italia

Cattive notizie per gli appassionati di neve e gelo, oltre a tutti gli equilibri naturali che verranno falsati dalla mitezza di un anticiclone completamente fuori luogo in questo periodo dell'anno.

Fantameteo 15gg - 24 Dicembre 2019, ore 16.30

Quando si estrapola una previsione a lungo termine si cerca sempre una scappatoia a regimi meteorologici monotoni ed asfissianti che segnano lo scandire del tempo quasi a rimarcare che da qui a molti giorni non succederà nulla di importante. 

Quest'oggi, più che prevedere un mostro anticiclonico che tutto ingloba non possiamo fare; per farla breve, il mese di gennaio debutterà sul nostro Continente in questo modo: 

Situazioni del genere non sono di certo nuove nel semestre freddo...anzi, negli ultimi anni sono diventate la norma; tuttavia, quando si arriva in territorio invernale dopo un autunno dinamico e perturbato, si ha sempre la speranza che non si presentino configurazioni di questo tipo...almeno per una volta! 

Fortunatamente l'innevamento in quota sulle Alpi è più che buono, cosa che non si può dire per i settori appenninici che nelle settimane scorse hanno ricevuto precipitazioni in prevalenza piovose. 

Le condizioni del tempo sull'Italia quando domina un'alta pressione di questo tipo sono molto semplici: sole e mitezza sui colli e sui monti, rischio nebbia in pianura con le nostre città che vedranno rapidamente peggiorare la loro qualità dell'aria. 

Su tratterà di un monologo anticiclonico di lunga durata o solo una parentesi? Al momento non sappiamo rispondere in maniera esaustiva a questa domanda; sembra comunque probabile che attorno all'Epifania il flusso perturbato atlantico si abbassi di latitudine fino ad interessare la nostra Penisola ad iniziare dalle regioni settentrionali: 

Se così fosse tornerebbero le nevicate in quota sulle Alpi, la pioggia in pianura, ma il freddo invernale seguiterebbe ad essere latitante sia sulla scena europea che italica. 

Una situazione non bella soprattutto per gli equilibri naturali in cui il freddo è parte integrante di un complicato meccanismo che garantisce la buona salute dei vari ecostistemi. 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum