Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: prima il FREDDO, poi la PIOGGIA?

Il rientro freddo che potrebbe avvenire la prossima settimana in Italia aprirà una fase piovosa successiva dettata dall'intervento di correnti sciroccali? L'ipotesi non sembra campata in aria...

Fantameteo 15gg - 17 Marzo 2020, ore 16.30

La fase fredda identificata dalle analisi odierne per la settimana prossima, dovrebbe svolgersi in un lasso temporale compreso tra lunedi 23 e mercoledi 25 marzo. 

Sussistono ancora dubbi circa la reale bontà di questa evoluzione e soprattutto sulla traiettoria che seguirà il nucleo di aria fredda che stiamo monitorando da qualche giorno su carte e modelli. 

Il modello americano quest'oggi sembra ben impostato nel vedere il nord e il centro della nostra Penisola tra le braccia dell'ingerenza fredda sopra citata, con un'azione marginale sul resto d'Italia. Altre elaborazioni invece optano per un maggiore coinvolgimento del meridione e del versante adriatico; insomma, restano dubbi sulla reale traiettoria della colata fredda...dubbi che verranno probabilmente sciolti tra qualche giorno. 

Fidandoci questo pomeriggio del modello americano, la media degli scenari dell'elaborato medesimo mostra la massa fredda nei pressi dell'Italia nella giornata di mercoledi 25 marzo. La mappa mostra le temperature previste a 1500 metri per la giornata in questione. 

Come si può notare, i massimi del freddo saranno arroccati in prossimità dell'Europa centro-orientale, mentre in Italia solo le due Isole Maggiori e l'estremo sud potrebbero avere temperature superiori a 0° alla medesima quota. 

Il contrasto tra l'aria fredda in arrivo e la mitezza  preesistente darà luogo a condizioni di marcata instabilità con la neve che potrebbe farsi vedere a quote molto basse (se non addirittura in pianura) al nord e nelle aree interne del centro. 

Successivamente l'aria fredda punterà più ad ovest, attivando una vasta depressione tra il Mediterraneo occidentale e la Penisola Iberica. L'evento più scontato potrebbe essere l'insorgenza di venti sciroccali carichi di aria umida che faranno piazza pulita del freddo sull'Italia, rimpolpando però i pluviometri di molte regioni italiane. 

Ecco la situazione estrapolata questo pomeriggio dal modello americano per sabato 28 marzo: 

Notiamo la vasta saccatura presente ad ovest dell'Italia che si contrapporrà ad un forte anticiclone con massimo sulla Vicina Russia. Il letto di correnti sciroccali (frecce rosse) dovrebbe garantire la pioggia su molte regioni, specie sui settori di ponente e al nord con la neve che tornerà a cadere "a casa sua", ovvero sulle Alpi e sulle vette dell'Appennino. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum