Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: prima aria fredda, poi tempo perturbato atlantico

L'episodio freddo da est verrà respinto al mittente dall'inserimento delle correnti perturbate atlantiche, che determineranno frequenti precipitazioni, nevose sulle Alpi, ma in un contesto non freddo.

Fantameteo 15gg - 5 Dicembre 2018, ore 14.42

Le mappe ci indicano che l'episodio freddo che interverrà tra lunedì 10 e giovedì 13 dicembre risulterà effimero, destinato ad essere gradualmente ricacciato verso nord-est dall'inserimento delle correnti atlantiche.

Le correnti perturbate in arrivo dall'Atlantico saranno inizialmente anche in grado di interagire con la massa d'aria piuttosto fredda affluita, determinando anche qualche nevicata di addolcimento, ma poi imporranno le loro temperature tardo-autunnali, non certamente invernali.

Ne deriveranno precipitazioni nevose sulle Alpi dalle quote medie, piogge in pianura al nord, temporali al centro e a tratti anche sul meridione, in un contesto spiccatamente variabile.

Non si nota per tutto il periodo che ci separa dal Natale alcun momento in cui l'anticiclone sappia affermarsi sul Mediterraneo e stabilizzare il tempo.

Dunque l'Atlantico potrebbe governare il tempo per diversi giorni: ovviamente, se dovessero intervenire ondulazioni nel letto di queste correnti e si inserisse un po' d'aria fredda tra un fronte e l'altro, è logico pensare a ulteriori nevicate alle basse quote, ma questi dettagli si vedranno successivamente.

Piuttosto dovremmo chiederci: è' normale vedere l'Atlantico così baldanzoso in questo periodo? Certo che si, è il vortice polare, il suo tipico dinamismo natalizio a renderlo vivace, dopo Natale si vedrà se sarà invece il tempo per nuovi e più clamorosi scambi di calore tra le latitudini.

SINTESI PREVISIONALE da GIOVEDI 13 a GIOVEDI 20 DICEMBRE 2018:
giovedì 13:
maltempo al nord e al centro, al settentrione possibile qualche nevicata sino in pianura, ma da verificare (temperature al limite). Al sud variabile con rovesci, più probabili sulla Campania. Ventoso e più mite al centro e al sud, freddo umido al nord.

venerdì 14: ancora molte nubi su tutto il territorio con precipitazioni sparse, nevose oltre i 500-700m al nord, sulle cime appenniniche al centro e al sud, clima relativamente mite al centro e al sud, freddo umido al nord.

sabato 15 e domenica 16: temporaneo miglioramento ma tempo sempre variabile, clima solo un po' freddo al nord, più mite al centro e al sud.

lunedì 17 e martedì 18 dicembre: tendenza a nuovo peggioramento, specie al nord e al centro con piogge, rovesci e neve sulle Alpi oltre i 1000m. Al sud nuvolosità irregolare ma con tempo asciutto.

mercoledì 19 e giovedì 20 dicembre: migliora al nord, possibile fase depressionaria al centro e al sud con precipitazioni, anche nevose oltre i 1200m, moderato calo delle temperature.

LEGGI ANCHE:
NEVE in arrivo tra il 10 ed il 13? Ecco dove!
https://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/neve-ecco-dove-potrebbe-cadere-la-prossima-settimana-tutte-le-mappe-/76515/
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum