Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'inverno vero proverà a farsi largo sull'Italia?

Vi presentiamo una dinamica molto interessante in chiave invernale per la nostra Penisola che potrebbe divenire realtà dopo Natale.

Fantameteo 15gg - 17 Dicembre 2019, ore 16.30

I miti e umidi venti di Scirocco hanno allontanato l'inverno dalla nostra Penisola. Ora si guarda avanti e si cerca di scorgere qualche segnale che riporti in auge la stagione più travagliata dell'anno, ovvero quella invernale. 

Da alcuni giorni questi segnali sono ben presenti nei modelli a lungo termine, segnatamente nel modello americano. Ovviamente si parla di linee tendenziali, non di previsioni in senso stretto; dopo un certo lasso temporale, inoltre, la validità di una previsione tende a scadere; tutto deve quindi essere preso con un po' di distacco e senza dare nulla per scontato. 

In questa sede analizzeremo i segnali sopra citati; se saranno corretti ce lo dirà il progredire del tempo. 

Iniziamo con la situazione prevista per la giornata di Natale, mercoledi 25 dicembre: 

Al momento la previsione non sembra discostarsi molto rispetto a quella dei Natali passati; un po' di vento da nord relativamente freddo con l'alta pressione di spalla sulla Penisola Iberica a garantire non troppa perturbabilità in sede mediterranea. L'alta pressione, invece di spanciare verso levante, potrebbe ergersi verso nord-est come mostrato dalle frecce blu.

Due giorni dopo, ovvero nella giornata di venerdi 27 dicembre, potremmo avere questa situazione: 

Si tratta ovviamente di una mappa previsionale a lungo termine esaminata solo per puro scopo indicativo. 

Qualora l'alta pressione puntasse verso nord come molti scenari fanno intendere, si potrebbe arrivare ad una situazione di blocco nei confronti delle miti correnti atlantiche. L'aria fredda potrebbe di conseguenza dilagare con decisione verso sud-ovest interessando la nostra Penisola con precipitazioni nevose su alcune aree del nostro Paese (probabilità 35%). 

Infine, se l'allungo dell'alta pressione verso nord fosse seguito da un suo coricamento sui meridiani centro-settentrionali europei, la dinamica fredda raggiungerebbe il suo massimo sviluppo con effetti tangibili (in fatto di neve e freddo) su gran parte del nostro Paese. 

Si tratta di una mappa che ha bassa probabilità di realizzo, attorno al 25%. Tuttavia rende l'idea delle potenzialità che potrebbero scaturire dai movimenti barici sopra citati. 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum