Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'estate si farà avanti a stento e solo al SUD

Italia divisa in due durante la prima parte del mese di giugno: ancora rischio di temporali al nord e su parte delle regioni centrali, tempo più stabile e caldo al meridione e sulle Isole.

Fantameteo 15gg - 3 Giugno 2020, ore 16.30

L'alta pressione seguiterà a rimanere arenata in Atlantico, senza entrare con decisione sul comparto europeo ed atlantico; in altre parole, chi aspetta il bel tempo e il caldo intenso dovrà pazientare probabilmente fino a metà mese, specie al nord e su parte delle regioni centrali. 

Andrà un po' meglio al meridione e sulle Isole, dove un lembo dell'alta pressione africana metterà una pezza alla mancanza di una figura stabilizzante sull'Italia. 

Se con un balzo virtuale ci proiettiamo a giovedi 11 giugno, notiamo che le pedine bariche sull'Europa e il vicino Atlantico non varieranno la loro posizione: 

La media degli scenari imbastita questo pomeriggio dal modello americano per la giornata in parola mostra un'alta pressione ancora forte in Atlantico. La sua controparte sarà una lacuna barica che sta prendendo forma in queste ore sull'Europa occidentale e che seguiterà a permanere sul posto per tutta la prima decade mensile. 

Tutto ciò favorirà l'arrivo di aria umida ed instabile da sud-ovest verso il settentrione, la Toscana e le zone interne del centro; in queste aree andranno in scena rovesci e temporali alternati a fasi più asciutte. 

A sud della linea blu, vale a dire sul meridione e le Isole, il tempo presenterà carattere di maggiore stabilità e con temperature più elevate. 

Cosa potrebbe capitare successivamente? Secondo la media degli scenari americana, gran parte dell'Europa potrebbe restare tra le braccia di una blanda depressione almeno fino al giorno 15 giugno: 

Da notare come il meridione e le Isole potranno beneficiare di un tempo abbastanza buono e più caldo. 

Niente da fare invece per il nord, la Toscana e le aree interne dell'Italia centrale che seguiteranno ad essere raggiunte da aria fresca di matrice atlantica con inevitabile destabilizzazione dell'atmosfera a suon di rovesci e temporali. 

Solo dopo il giorno 15 giugno l'alta pressione proverà a farsi vedere anche al nord, ma abbiamo bisogno di molte conferme a riguardo. 

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum