Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: il Generale inverno ci proverà ancora

Le mosse del vortice polare nell'ultima decade di gennaio.

Fantameteo 15gg - 13 Gennaio 2021, ore 15.40

L'Italia colpita marginalmente dal grande freddo, poi un nuovo affondo perturbato parziale da nord-ovest, in grado di abbracciare in pieno il centro Europa ma di spingersi in parte anche sull'Italia, almeno al nord e lungo le regioni centrali tirreniche, portando precipitazioni, anche nevose lungo le Alpi.

Ecco come potrebbe presentarsi baricamente il tempo all'inizio della terza decade di gennaio (tra mercoledi 20 e giovedi 21), si nota ancora l'anticiclone che pulsa verso la Groenlandia e un nuovo vortice provare ad avvicinarsi alle nostre regioni settentrionali:

Naturalmente questa disposizione delle figure bariche sottende un vortice polare sufficientemente disturbato da consentire l'affondo verso sud di queste lingue perturbate dalle zone artiche verso sud, ma non cosi tanto da ripetere, almeno per il momento ciò che è successo durante le feste di Natale.

E poi? Da sabato 23 i modelli si dividono nettamente, cosa abbastanza normale considerando la distanza temporale, ma la gran parte di essi per il momento ritiene probabile che il mese si concluda con un vortice polare sufficientemente compatto da tenersi stretto tutto il freddo al Polo, spingendo aria mite da ovest in direzione dell'Europa e, a tratti, anche sul nostro Paese, comunque coinvolto marginalmente anche dall'alta pressione (che stabilizza il tempo).

Ecco qui una mappa che certificherebbe il ritorno dell'invernicchio sul nostro Paese intorno a lunedì 25 gennaio:

E questa situazione potrebbe trascinarsi per parecchio? Non si sa. C'è però anche un'altra ipotesi, sia pure minoritaria, che vedrebbe per lo stesso intervallo di tempo un vortice polare molto meno compatto e ancora propenso a spingere verso le nostre latitudini lingue di aria gelida, come si nota qui per lo stesso intervallo di tempo:

In questo caso il maltempo tornerebbe a visitare la Penisola con veemenza, portando il suo carico di nevicate, vento, piogge e mareggiate in un contesto prettamente invernale.

IN SINTESI il tempo da giovedi 21 a fine gennaio:
-da giovedi 21 a sabato 23 gennaio (attendibilità medio-alta) probabili moderate fasi perturbate tra nord e centro con clima relativamente mite e limite della neve in rialzo sulle Alpi oltre i 1000m e piogge in pianura e in Appennino. Tempo secco procedendo verso sud.

-da domenica 24 in poi opzione 1 (attendibilità 60%): possibile parziale ritorno dell'anticiclone, disturbato al nord e sull'alto Tirreno da miti ma umide correnti occidentali che potrebbero produrra nuvolaglia e piovaschi intermittenti. Tempo asciutto e mite su medio Adriatico e meridione.

da domenica 24 poi opzione 2 (attendibilità 40%): nuove fasi di maltempo di stampo invernale sulla Penisola con temperature in progressivo calo.


 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum