Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: gennaio piuttosto dinamico ma penalizzante per alcune zone d'Italia

L'anticiclone influenzerà ancora molto la circolazione generale dopo l'Epifania, ma concederà anche qualche momento più dinamico.

Fantameteo 15gg - 30 Dicembre 2019, ore 15.38

L'eco della probabile depressione dell'Epifania in azione sul meridione si spegnerà lentamente nel corso della giornata di martedì 7 gennaio.
Qui la mappa che segnala la depressione prevista all'estremo sud per il giorno dell'Epifania:

Nei giorni successivi il tempo si manterrà nel complesso buono su tutto il Paese, anche se al sud gli strascichi dell'aria fredda in quota potranno ancora manifestarsi con una residua instabilità. L'anticiclone si distenderà sin sul centro del Continente influenzando anche il tempo di gran parte del nostro Paese; nel contempo le temperature torneranno ad aumentare.

E' possibile che tra venerdì 10 e sabato 11 vada ad imporsi un flusso instabile da ovest sul centro Europa a causa dell'abbassamento del fronte polare e di un certo indebolimento della struttura anticiclonica. Lo vediamo chiaramente da questa mappa:

Difficilmente però esso porterà precipitazioni rilevanti al settentrione, perché la corrente da ovest risulterà ancora troppo tesa e troppo alta di latitudine per incidere cosi tanto sul tempo del Mediterraneo occidentale. Facilmente entro domenica 12 gennaio ritroveremo pertanto il solito "scivolamento" del fronte lungo i Balcani con correnti da nord sull'Italia, che porteranno comunque della variabilità al centro e al sud, ma lasceranno sottovento il settentrione e dunque in cielo sereno, come si nota nella mappa qui sotto:

Questo tipo di situazione si ripresenterà probabilmente anche a metà mese, magari con maggiore possibilità per la saccatura di penetrare alle latitudini mediterranee, riportando dunque anche qualche precipitazione, nevosa però solo in montagna.

Il modello dipinge ovviamente anche altri scenari, ma sono tutti cosi scarsamente attendibili da non meritare al momento una menzione.

SINTESI PREVISIONALE da MARTEDI 7 a LUNEDI 13 GENNAIO:
martedì 7 gennaio:
ancora tempo instabile all'estremo sud con fenomeni possibili su Sicilia, Calabria e Puglia, nevosi oltre i 500-700m, tempo migliore sul resto del Paese. Freddo nottetempo e al mattino con gelate sparse.

da mercoledì 8 a giovedì 9 gennaio:
tempo buono e nel complesso più mite ovunque.

venerdì 10 gennaio:
nuvolaglia al nord e sulla Toscana, locali piogge sulle coste dell'alto Tirreno e del Levante ligure, deboli nevicate sui settori alpini più a nord oltre i 1200m dalla serata. Tempo buono sul resto d'Italia.

sabato 11 gennaio:
ancora nubi al nord ma con fenomeni limitati ai settori alpini di confine, alla Liguria e poi a basso Veneto e Romagna, nubi in arrivo anche al centro, possibili piovaschi in Toscana. In giornata rasserena al nord, nubi e qualche pioggia al centro, in trasferimento verso il meridione. Ventoso e più freddo, specie al centro e sulle Alpi di confine.

domenica 12 gennaio:
nubi e piogge al sud al mattino, in attenuazione, bello altrove, ancora ventoso, un po' freddo ma secco.

lunedì 13 gennaio:
bel tempo ovunque, freddo moderato nottetempo e al mattino.

 



 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum