Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: confermata un'evoluzione spesso PERTURBATA

Da una fase di maltempo ad un'altra: cambieranno solo le caratteristiche.

Fantameteo 15gg - 7 Ottobre 2020, ore 16.30

Volto instabile, a tratti perturbato, dell'autunno scatenato. Il vortice freddo in arrivo da domenica 11 ottobre, rimarrà parcheggiato sui cieli della Penisola almeno sino a giovedì 15 ottobre, determinando marcate condizioni di instabilità, a tratti perturbata, e lasciandoci in eredità una pesante anomalia pressoria negativa a tutte le quote, come mostra in maniera eloquente questa mappa del modello americano relativa ai 5500m proprio per giovedì 15:

La situazione non depone poi per un ritorno dell'anticiclone, anzi dall'Atlantico, come si nota sia nella prima mappa, che nella seconda qui sotto, prevista per sabato 17, si può notare l'avvicinamento di un altro vortice ciclonico, espresso dunque puntualmente da un'altra anomalia barica a 5500m:

Cosa cambia da una mappa all'altra? Lo vedete? Solo la direzione delle correnti. Quello che si appropinqua da ovest è un guasto atlantico, quello precedente un guasto nord europeo. Dunque è un discorso termico.

Se fino a metà mese il guasto sarà a carattere freddo per il periodo, in quello previsto sul finire della seconda decade di ottobre, non sarà il freddo a catalizzare la scena, bensì le precipitazioni e semmai la risposta mite, (calda per la stagione) che dovremo aspettarci sul meridione e sul versante adriatico. Questo però depone per l'accumulo di aria molto umida in grado di provocare fenomeni molto abbondanti al nord e sul Tirreno. Ecco una mappa dell'anomalia barica prevista per lunedì 19 ottobre sempre a 5500m, il vortice depressionario atlantico si avvicina ancora di più:

E potrebbe andare a finire anche peggio: da martedì 20 in poi mezza Italia risentirebbe di fenomeni anche intensi, sia pure intervallati da brevi momenti asciutti, solo se poi il vortice prendesse la via del medio Atlantico la fase perturbata si risolverebbe facilmente con la parziale rimonta di un cuneo anticiclonico in grado di ridimensionare il maltempo, riportando situazioni di relativa stabilità, ma sarà davvero così? Staremo a vedere, del resto se lo sapessimo da oggi questa rubrica non si chiamerebbe "fantameteo".

SINTESI PREVISIONALE da giovedì 15 a mercoledì 21 ottobre:
giovedì 15 ottobre
: ancora tempo instabile sull'insieme del Paese con qualche precipitazione sparsa, tendenza a miglioramento a partire dal settentrione. Clima molto fresco per la stagione.

venerdì 16 ottobre: nuvolaglia residua al centro e al sud ma con fenomeni ormai solo sporadici o isolati, tendenza ad ulteriori schiarite. Clima più mite.

sabato 17 ottobre: nuvolaglia al nord e sulla Toscana ma senza fenomeni di rilievo, bel tempo altrove, mite.

da domenica 18 ottobre a martedì 20 ottobre: tendenza a peggioramento al nord, poi anche sulle centrali tirreniche, la Sardegna e la Campania con piogge frequenti e temporali di origine anche marittima, Libeccio, Ostro e poi Scirocco in azione, temperature miti, anche calde al sud, dove risulteranno sopra la media.

mercoledì 21 ottobre: generale instabilità con possibili precipitazioni sparse, estese questa volta anche al sud, lieve o moderato calo termico al centro e al sud, valori stazionari al nord.
 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum