Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: alta pressione sull'Italia, poi FREDDO?

Si sbroglia lentamente la matassa meteorologica per la fine dell'anno, anche se restano ancora molti punti da chiarire.

Fantameteo 15gg - 20 Dicembre 2019, ore 17.00

Alta pressione in rispolvero già durante la settimana prossima sull'Italia, dopo un lungo periodo contrassegnato da eventi meteorologici sopra le righe in fatto di pioggia e vento forte. 

La figura stabilizzante emergerà dal suo letargo lentamente, estendendo progressivamente la sua influenza all'Italia. 

La media degli scenari del modello americano valida per il periodo post-natalizio mostra un vasto anticiclone che potrebbe ricoprire gran parte del nostro Continente, compresa l'Italia. Ecco la situazione attesa per sabato 28 dicembre: 

I massimi di pressione saranno ubicati a nord delle Alpi. Ciò consentirà ad aria più fredda di entrare sull'Italia da est, concedendo almeno una parvenza invernale al nostro Paese, soprattutto di notte e al primo mattino. 

Il tempo riacquisterà la stabilità perduta a parte qualche incertezza lungo il versante adriatico e al meridione. 

Successivamente nei primi giorni di gennaio, è ancora in auge la possibilità che il cuore caldo dell'alta pressione si sposti verso le alte latitudini. Questa tesi è sposata da molti scenari alternativi del modello americano, compreso quello di controllo. 

Nei primi giorni del nuovo mese (e del nuovo anno) lo scenario meteorologico potrebbe quindi mutare completamente: 

Si nota chiaramente lo spostamento dell'alta pressione verso nord, mentre sul suo fianco meridionale prenderebbe piede un afflusso di correnti fredde orientali dirette proprio verso la nostra Penisola. 

Se questa tesi andasse in porto, l'Italia sarebbe interessata da una forte diminuzione delle temperature con rischio di nevicate anche a bassa quota specie sui versanti orientali e successivamente anche al nord. 

Sussiste però anche la possibilità che l'alta pressione resti sul Continente più a lungo invalidando ancora la stagione invernale per diverso tempo. Vedremo nei prossimi giorni quale delle due ipotesi risulterà prevalente. Continuate pertanto a seguirci. 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum