Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Livigno: il privilegio di stare quasi a nord delle Alpi!

Settimana in cui le correnti da nord qui, al posto del favonio, hanno portato ancora neve!

Cronaca meteo - 24 Febbraio 2001, ore 09.54

Per capire quello che e' successo questa settimana bisogna considerare la posizione orografica di Livigno: si trova sullo spartiacque nord delle Alpi (il torrente Spol si getta nell'Inn, che confluisce nel Danubio) quindi, in presenza di correnti da nord, la valle del piccolo Tibet viene coinvolta, come Austria e Svizzera, da effetto stau, ovvero di sbarramento: niente favonio quindi come la gran parte delle Alpi del versante italiano. Qui il favonio si innesca con correnti contrarie, ovvero da S-SE. Fatte queste premesse, la settimana trascorsa e' iniziata lunedi' senza alcun fenomeno di rilievo: notevole inversione termica la notte con -16,4° in paese e -6° in quota e il sole che durante la giornata ha reso gradevole la temperatura. Ma gia' martedi, almeno in quota, e' iniziato a spirare il vento da nord: la temperatura e' scesa a -11° e, specialmente sulle creste piu' a N-NW, si sono viste le prime deboli bufere di neve; in paese si e' assistito ad un leggero rialzo della minima, -11,5°, e ad una certa diminuzione della massima tanto che al sole non si sono superati i +4,5°. Stesso copione anche mercoledi', con un certo rinforzo del vento in quota con raffiche anche a 70 kmh.: leggermente piu' caldo in quota (-7°) la notte e -12,9° in paese. Verso la sera la svolta: dalle 18 in poi il vento e' arrivato anche a Livigno con raffiche impetuose e turbinii di neve per le strade: qualche ora dopo oltre al vento sono arrivate le prime nubi e, verso le 10 di sera, con il placarsi del vento e' cominciato a nevischiare. Giovedi' e' stato un giorno di neve, mentre appena pochi km. piu' a sud a Sondrio, splendeva il sole e il favonio alzava le temperature fin verso i 20° ! Qui invece la massima non ha superato i -2° e la neve e' continuata a cadere ininterrottamente fino a questa mattina (venerdi') depositando piu' di 30 cm. Dopo un pausa verso l'ora di pranzo nel primo pomeriggio e ricominciato a nevicare: prima in modo leggero poi, dalle 5, si e' scatenato un vero rovescio di neve ! Proprio mentre sono partito per far ritorno a Sondrio, verso le 18, ho "vissuto" il culmine della nevicata: un vero e proprio muro di neve stava scendendo dal cielo con fiocchi anche di 2 cm di diametro e con pochissimo vento tanto che ho avuto qualche problema di visibilita': questa situazione continuava fino al passo del Foscagno ma, appena qualche km. piu' in basso, il cielo si e' aperto e la nevicata si e' rapidamente esaurita. Gia' a Bormio era tutto sereno e la temperatura era di +3°: il "miracolo" del'effetto stau era finito lasciando il posto al piu' mite e secco favonio ! Un'ultima considerazione: dai primi di novembre a oggi non ricordo di aver trascorso piu' di due settimane (dal luned' al venerdi') senza aver visto almeno un giorno con la neve, questo vi puo' dare l'idea di quante volte abbia nevicato qui a Livigno!

Autore : Fabio Pozzoni

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum