Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ciclone "sub-tropicale" nel Mediterraneo, ancora allerta meteo al sud

Cronaca meteo - 21 Novembre 2020, ore 17.37

L'intenso vortice di bassa pressione formatosi nel mar Tirreno sta duramente colpendo il sud, in particolar modo l'arco ionico tra Basilicata e Calabria dove i quantitativi di pioggia caduti sono decisamente esagerati e dannosi. Crotone è al momento la località più colpita con quasi 250 mm di pioggia caduti dalla mezzanotte, capaci in mandare in tilt tutta la città.
Oltre alle forti piogge bisogna fare anche i conti coi venti furiosi di grecale, le cui raffiche superano agevolmente i 100km/h.
Questa bassa pressione, nata inizialmente come "ciclone extra-tropicale" (ovvero come un normale ciclone delle nostre latitudini), si sta rapidamente evolvendo ed intensificando in un ciclone subtropicale. In parole povere il vortice di bassa pressione sta man mano acquisendo caratteristiche tropicali tra le quali: un occhio del ciclone a tratti ben visibile, una temperatura più calda al centro rispetto ai bordi del ciclone e la tipica rotazione a spirale delle nubi. Ovviamente siamo ancora ben lontani da un ciclone tropicale completo e definito, ma la graduale trasformazione è più che evidente.

Questa graduale trasformazione del ciclone è resa possibile sia dalle temperature elevate del Canale di Sicilia e sia dall'assenza di forti ed improvvise rotazioni del vento alle alte quote. Attualmente l'occhio del ciclone si trova nei pressi di Pantelleria.
Il ciclone sub-tropicale visto dal satellite. 
Il "cuore caldo" del ciclone favorisce il costante rinforzo dell'attività temporalesca tutt'attorno al vortice, esattamente come avviene nei cicloni tropicali tipici dell'Atlantico. Insomma questa bassa pressione è in costante rinforzo e di conseguenza piogge e temporali continueranno a sferzare il sud Italia nelle prossime ore, addirittura fino a domani con poche pause.
Ci aspettiamo ancora intense piogge su tutta la Calabria centro-orientale (coste ioniche in particolare), mentre da stasera e per tutta la giornata di domani toccherà alla Sicilia fare i conti coi nubifragi. Le province di Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Reggio Calabria assisteranno ad un sensibile peggioramento del tempo con piogge localmente eccezionali. Non escludiamo accumuli anche superiori ai 200 mm sull'Aspromonte e nel catanese.  Nel crotonese entro domani pomeriggio gli accumuli di pioggia potranno crescere anche oltre i 400 mm.
Puoi consultare le ultime immagini del satellite qui: www.meteolive.it/speciali/SATELLITI/64/satellite-moviola-all-infrarosso-con-nubi-alte-o-temporali-evidenziati-in-colore/32857/


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum