Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWS: ConsiderazioniRaggruppa per categoria ›

Pasqua e Pasquetta con l'ombrello a portata di mano su mezza Italia ma perchè tutta questa instabilità?

L'azione della grande depressione fredda non porterà precipitazioni estese e persistenti ma si concretizzerà in una diffusa instabilità. Quali sono i motivi di questa turbolenza atmosferica?

Considerazioni - 21 Marzo 2008, ore 11.31 - Quando le grandi saccature raggiungono il nostro Paese dai quadranti settentrionali non si presentano corazzate dalla classica perturbazione apportatrice di precipitazioni estese e persistenti tipiche delle situazioni atlantiche. Una fenomenologia piuttosto diffusa associata all'azione diretta di un sistema frontale organizzato (ma soprattutto al transito in alta quota del ramo ascendente del g []

Seconda metà di marzo, lo zampino della stratosfera nel peggioramento di Pasqua

Giungono conferme sulla discesa di un nucleo di aria artico-marittima direttamente sul Mediterraneo centrale durante il ponte di pasquale. La manovra trarrà origine da un forte riscaldamento stratosferico in sede polare

Considerazioni - 14 Marzo 2008, ore 10.46 - Il parapiglia atmosferico che caratterizzerà la seconda metà del mese in corso trarrà il suo spunto dall'ennesimo riscaldamento avvenuto nei giorni scorsi nei cieli al di sopra del Polo Nord. A differenza di quanto avvenuto nel corso dell'inverno la propagazione dei flussi di calore ha trovato ora il varco per dialogare con la troposfera scambiando vicendevoli favori a tutto vantaggio di una []

Gli indici AO e NAO vogliono rovinare l'ultimo piano del Generale Inverno

Dopo settimane di incubazione la stagione fredda ha deciso di uscire allo scoperto ma la circolazione generale dell'atmosfera non esiterà a metterle i bastoni tra le ruote

Considerazioni - 29 Febbraio 2008, ore 09.47 - Primavera indietro tutta. L'ordine del grande nord è inappellabile, l'inverno non ha ancora esaurito il suo compito. La prossima settimana potremmo assistere ad una delle classiche sfuriate di un inizio marzo più a connotazione tardo invernale che pre-primaverile. La grande depressione d'Islanda non rimarrà più inchiodata alla sua amata isola atlantica ma si librerà verso l'Europa e potreb []

Vortice Polare da record, che primavera sarà?

Ancora una pole position inanellata a febbraio dalla grande giostra circumpolare. La corrente a getto si appresta all'ennesima accelerazione trasformando i cieli dell'Europa settentrionale in un rettilineo da formula uno

Considerazioni - 26 Febbraio 2008, ore 09.51 - In attesa che la stratosfera tenti l'attacco decisivo, la immane trottola impazzita prosegue imperterrita la sua possente rotazione al di sopra del Circolo Polare Artico. Dopo un inverno trascorso quasi interamente al limite, il nostro vortice non manifesta il benchè minimo segnale di cedimento. Non sono tanto i singoli picchi record dell'indice AO (Oscillazione della pressione al livello del []

L'alta pressione è sempre in agguato!

L'alta pressione esce di scena parzialmente dal Mediterraneo. Anche nei prossimi giorni, però, la sua presenza sarà sempre dietro le quinte, non consentendo all'inverno di decollare in maniera decisa.

Considerazioni - 29 Gennaio 2008, ore 12.20 - Dopo aver portato un fine settimana tardo-primaverile su gran parte della Penisola, il bollone anticiclonico tenderà finalmente a sgonfiarsi nel corso delle prossime ore e nei prossimi giorni. Calerà la pressione e soprattutto i geopotenziali in quota, dopo aver raggiunto tra domenica e lunedì valori paragonabili al mese di luglio. La ricostruzione della stagione invernale ripartirà pr []

Anticicloni sempre più invadenti? Colpa della circolazione generale dell'atmosfera

La fascia anticiclonica subtropicale si estende sempre più frequentemente fino alle medie latitudini invadendo in primis il Mediterraneo. Le cause sono da ricercarsi in una mutata circolazione generale sul nostro emisfero

Considerazioni - 29 Gennaio 2008, ore 11.20 - Il clima sta cambiando, anzi il clima è già cambiato. Ce ne siamo accorti tutti ormai. Se sulle cause è aperta la perenne diatriba che chiama sul banco degli imputati talvolta l'Uomo, tal'altra la Natura, sugli effetti i pareri sono ormai quasi tutti concordi. La circolazione generale dell'atmosfera è cambiata. I manuali di meteorologia anni '70, quelli che hanno fatto scuola a schiere di m []

Alte pressioni sempre più a nord: autunno-inverno più "emozionante"?

Atlantico "basso"? Retrogressioni da est? Tutto è possibile quando il regno delle alte pressioni si trasferisce sui settori settentrionali del Continente...

Considerazioni - 25 Settembre 2007, ore 11.58 - Dopo molti mesi di stasi, la situazione finalmente si sblocca? Beh, andiamoci piano! E' vero che questa settimana la pressione sull'Italia subirà un tracollo; è vero che finalmente qualche temporale tornerà ad innaffiare le nostre terre. Tuttavia, "una rondine non fa primavera"...o meglio "una depressione non fa l'autunno"! Il peggioramento non è ancora iniziato e già si pensa al dopo. In []

Alta pressione in crisi? Sembra di sì!

Dopo la sfuriata fredda della settimana scorsa l'alta pressione ha accusato il colpo! La stabilità atmosferica sembra al momento lontana.

Considerazioni - 26 Marzo 2007, ore 11.15 - L'anomalia termica e pressoria che ha caratterizzato gran parte della stagione fredda in area mediterranea sembra essere rientrata. C'è voluto uno bello scossone da parte delle correnti perturbatrici nord atlantiche per scalzare l'alta pressione che da troppo tempo incombeva sul Mare Nostrum. Non è la prima volta che un lungo dominio anticiclonico viene scalzato da un evento "traumatico", co []

Alta pressione sbilanciata verso nord: così l'estate non decolla!

Ancora nessuna garanzia di stabilità duratura a medio termine. Manca una protezione adeguata da parte di un anticiclone sul Mediterraneo.

Considerazioni - 7 Giugno 2005, ore 11.23 - Lo dicevamo tempo fa: senza l'alta pressione delle Azzorre sul Mediterraneo l'estate è sempre a rischio. Molto spesso, bene o male, l'anticiclone africano è in grado di ovviare alla mancanza del collega azzorriano e la stabilità viene comunque garantita, anche se con temperature canicolari sicuramente poco piacevoli. Può capitare, tuttavia, che alla mancanza dell'alta pressione delle Az []

DUBBI sull'effetto serra antropico

Il punto di partenza e gli indicatori climatici.

Considerazioni - 28 Febbraio 2005, ore 10.37 - Il punto di partenza è fondamentale poichè come disse chi se ne intendeva "tutto è relativo" quindi per verificare che qualcosa sia variato nel tempo, bisogna partire da un punto di origine a cui relazionare le successive misurazioni. Per i "serristi", mi si passi la quasi parolaccia, lo "start" è la temperatura dei secoli scorsi e alcune manifestazioni che con essa hanno molto a che fare; []

Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum