Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWS: ConsiderazioniRaggruppa per categoria ›
Fenomeni estremi: è possibile prevederli? Fin dove arrivano i limiti della scienza?

Fenomeni estremi: è possibile prevederli? Fin dove arrivano i limiti della scienza?

Più un evento si mostra in tutta la sua drammaticità e più ci si chiede se fosse stato possibile prevederlo. In fase prognostica ci si basa sulle probabilità e, a conti fatti, più un evento sarà intenso e minore sarà la probabilità che la modellistica ne individui i lineamenti.

Considerazioni - 21 Ottobre 2011, ore 09.12 - Cambiano i tempi e cambia anche l'approccio alla meteorologia. Anche lo studio della Fisica dell'Atmosfera, fatti salvi i punti cardine delle leggi universali, ha dovuto aggiornarsi non poco, soprattutto per quanto concerne la sinottica. Il passo più importante per lo studio di questa fondamentale disciplina meteorologica è stato il superamento della teoria dei fronti concepita dalla Scuola Norve []

Milano e i blocchi del traffico

Milano e i blocchi del traffico

Provvedimento quanto mai discusso ha visto nell'attuazione di domenica 9 l'apice dell'inutilità.

Considerazioni - 10 Ottobre 2011, ore 09.22 -  Dopo tre giorni di vento tirato che ha fatto Milano e quella striscia di pianura Padana ventosa come le Bocche di Bonifacio, hanno bloccato il traffico veicolare. Motivo? Le soglie di inquinamento sono state superate per diversi giorni di fila. La mappa dell'ARPA allegata sotto mostra che, grazie al vento, già sabato tutte le centraline lombarde segnalavano PM10 (e tutti gli altri inquinanti) dec []

Che inverno sarà? Il nostro forum fa qualche ipotesi...(per esperti)

Che inverno sarà? Il nostro forum fa qualche ipotesi...(per esperti)

Un ottimo intervento del nostro forumista "Tifone", con alcune analisi e alcune ipotesi sull'inverno che verrà.

Considerazioni - 10 Settembre 2011, ore 08.31 - A mio giudizio la prima fase stagionale risentira' di un deficit artico ormai prossimo al minimo storico, con le anomalie fortissime in area polare e sub-polare ad alimentare, complice forte calore latente intrappolato alle alte latitudini, una struttura vorticosa polare destrutturata e disturbata sin dagli albori non assiale rispetto al polo geografico . Tale assetto sembra un leit-motiv ormai c []

Teli e ghiacciai, paradossi a cavallo delle Alpi

Teli e ghiacciai, paradossi a cavallo delle Alpi

Grazie alla protezione artificiale offerta dai famosi teloni copri-ghiacciai, in Svizzera la stagione invernale sarà sempre più lunga nell'arco dell'anno. Per contro tutti gli altri apparati dove non si scia rimangono alla berlina del riscaldamento globale.

Considerazioni - 8 Settembre 2011, ore 15.25 -  Ecco a cosa serviva spendere tanti soldi: non certo per puro spirito ambientalista o per scrupolo di coscienza verso il ghiacciai che ci permettono il divertimento dello sci durante l'inverno, salvo poi agonizzare durante le estati. In realtà i teloni anti scioglimento, distesi su alcuni ghiacciai svizzeri, ma anche si diversi tratti italiani, servivano per preservare lo spessore glaciale in vis []

Ormai non ci sono più dubbi: l'Italia è il Paese del sole!

Ormai non ci sono più dubbi: l'Italia è il Paese del sole!

Due gocce fredde potrebbero fare letteralmente il pelo alla nostra Penisola, passando prima ad ovest e poi ad est...

Considerazioni - 8 Settembre 2011, ore 09.45 - Non è piu solo questione di folklore. Non si tratta di una canzone napoletana o di una poesia di Montale! Sarebbe troppo facile e scontato. Qui si tratta di elaborazioni modellistiche. La solarità italiana sembra sia entrata di prepotenza anche nelle maglie dei modelli...ed ogni tentativo di minarla deve necessariamente andare a vuoto, con tutti i mezzi possibili. Arriva un attacco da nord-ovest []

Maggio vs giugno, ecco perchè potrebbero essere due mesi molto diversi

Maggio vs giugno, ecco perchè potrebbero essere due mesi molto diversi

Dopo le frequenti calme di maggio, nuovi e più movimentati scenari si parano dinnanzi a giugno.

Considerazioni - 30 Maggio 2011, ore 14.25 - L'estate avanza ma la stagione sembra frenare, se non innestare addirittura la retro. Questo è sicuramente una conseguenza ovvia e fisiologica di una primavera che ha bruciato le tappe buttandosi a capifitto verso un clima che in realtà non le apparteneva. Ora dunque si ricomincia, si ricomincia da giungo. Il mese, a detta delle proiezioni stagionali, pare votato ad una maggiore vulnerabilità ris []

Città roventi? Chi può scappi al mare

Le acque dei mari che bagnano la Penisola si prestano perfettamente a portare sollievo alla calura afosa di queste giornate di fine giugno. Notevole il salto termico rispetto alla scorsa settimana.

Considerazioni - 25 Giugno 2008, ore 10.13 - Il mare si scalda e lo fa velocemente. In alcuni tratti costieri i termometri immersi nelle acque dei nostri bacini hanno mostrato una colonnina di mercurio superiore anche di 3-4°C rispetto ai valori misurati solo a metà giugno. L'estate si appresta dunque ad invadere anche le nostre riserve di fresco, sia i ghiacciai d'alta quota, sia le tonificanti e azzurre acque che circondano lo Stivale []

Un'occhiata ai precedenti: l'irruzione artica del luglio 2000

La situazione che si presenterà nei prossimi giorni mostra una vaga analogia con l'evento che si verificò tra il 10 e il 16 luglio del 2000. In quell'occasione la neve cadde abbondante sulle Alpi fino ai 2000 metri di quota

Considerazioni - 11 Giugno 2008, ore 10.27 - Certo, quello che si verificherà sui cieli europei nei prossimi giorni non si presta a passare inosservato. Se non altro per il fatto che in estate le irruzioni di aria di diretta estrazione artica si contano sulle dita di una mano. Anche la bibliografia relativa agli archivi sinottici dei piovosissimi anni '70 non contempla manuali che riportino come situazione tipica una tale circostanza, vi []

Conferenza di Kobe, proroga al taglio delle emissioni, ora l'obiettivo è il 2050

Nuovo balzello nei provvedimenti da prendere sul tema emissioni di CO2. Constatata l'impossibilità di attuare quanto prospettato dal protocolo di Kyoto, l'assemblea del G8 ha diluito nel tempo gli sforzi puntando ora al 2050

Considerazioni - 28 Maggio 2008, ore 10.21 - "Il clima è malato", "I poli si sciolgono, gli oceani si sollevano", "Non c'è tempo da perdere", queste sono alcune tra le affermazioni più gettonate diramate a raffica dagli organi ufficiali dell'ONU, IPCC in testa, e da tutto il seguito di giornalisti ed esperti. Parrebbe imminente la fine del mondo o meglio, per dirla con le parole del nostro Capo Redattore Alessio Grosso, l'Apocalisse! E []

Gli indici AO e NAO tengono ancora alla larga la primavera stabile

Cosa accadrà dopo i parossismi meteorologici del periodo pasquale? Gli indici ci suggeriscono una temporanea rimonta anticiclonica ma nel prosieguo è ancora in agguato l'instabilità a oltranza

Considerazioni - 25 Marzo 2008, ore 11.14 - La primavera, stagione dai mille volti e dalle varie sfaccettature, non si smentisce. Quest'anno a maggior ragione, dopo un inverno nel complesso molto piatto e incolore, ecco la sfavillante dinamicità di una stagione giovane e piena di aspettative. Se qualcuno si attende dalla primavera la stabilità assoluta o la presenza di anticicloni subtropicale che si danno il cambio alla guardia del Me []

Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum