Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWS: ConsiderazioniRaggruppa per categoria ›
ANGELINI: la neve a impatto zero non esiste

ANGELINI: la neve a impatto zero non esiste

Sta diventando sempre più frequente additare il Meteorologo quale capro espiatorio per mascherare l'incapacità o carenze che invece vanno ricercate altrove.

Considerazioni - 15 Febbraio 2012, ore 10.51 -  REDAZIONE: allora Angelini, l'ondata di gelo siberiano volge al termine ma non le polemiche. ANGELINI: solitamente le polemiche vengono sollevate da chi non è all'altezza, da chi vuole mascherare la sua incapacità nel gestire un'evento anzichè ammettere di avere sottovalutato lo stesso. REDAZIONE: quali sono state le mancanze riguardo la prima nevicata romana? ANGELINI: non sta certamente a me []

La neve che non fa rumore

La neve che non fa rumore

E' quella caduta negli ultimi giorni in Sicilia e in Sardegna, regioni non certo abituate a questo tipo di tempo, ma che hanno saputo affrontare le difficoltà a testa alta.

Considerazioni - 13 Febbraio 2012, ore 10.25 -  Tanto clamore ha fatto la nevicata romana agli esordi dell'irruzione gelida targata 2012, quanto non ne hanno fatta le nevicate che da giorni hanno interessato le nostre Isole Maggiori e non solo nell'entroterra. Certamente non ci troviamo di fronte a spessori impressionanti come nel caso dell'entroterra romagnolo, marchigiano o abruzzese, tanto per fare un esempio, ma anche su Sicilia e Sardegna []

NEVE: chi troppo e chi niente, è l'inverno degli scontenti

NEVE: chi troppo e chi niente, è l'inverno degli scontenti

A un clima praticamente secco su buona parte del Triveneto fanno da contraltare regioni come quelle adriatiche, entroterra toscano, Romagnolo e Basilicata letteralmente sommerse dalla coltre bianca.

Considerazioni - 8 Febbraio 2012, ore 10.50 -  Blocchi atmosferici e regimi di persistenza: ecco in estrema sintesi i motivi che stanno facendo dell'inverno 2011-12 una stagione dai connotati davvero singolari. La nostra Penisola divisa tra nevicate abbondantissime e situazioni quasi siccitose. Prima la grande neve lungo la cresta delle Alpi, ora la grandissima neve lungo le regioni appenniniche, specie del versante adriatico. Intanto i vers []

La sindrome da meteo

La sindrome da meteo

Persone che ignorano il telegiornale per seguire ogni possibile previsione del tempo in tv, si collegano continuamente a Internet navigando su siti meteo, chattano in modo ossessivo per aggiornamenti in tempo reale. Sarebbero costoro le vittime della sindrome da meteo, passione morbosa per la meteorologia che sta esplodendo in tutto il mondo, Italia compresa. Ma noi, diretti interessati, come la pensiamo?

Considerazioni - 6 Febbraio 2012, ore 11.12 -  La globalizzazione dei cervelli spesso riduce l'effettiva gittata dei nostri pensieri. Ecco che allora tutto quanto ci sta intorno sembra più grande di quanto non lo sia veramente. Nasce proprio da qui la nostra abitudine a pensare che quanto ci circonda non sia mai accaduto prima, o per lo meno in quelle proporzioni: non ci sono più i giovani di una volta, la musica di una volta, i programmi TV []

La gestione neve a Roma e l'insostenibile leggerezza dell'essere

La gestione neve a Roma e l'insostenibile leggerezza dell'essere

Indegno scarica barile tra Comune e Protezione civile alle spalle dei cittadini per la mala-gestione della nevicata romana del 4 febbraio.

Considerazioni - 6 Febbraio 2012, ore 08.14 -  I cittadini? Basta che paghino. La gestione della nevicata romana è stata l'ennesimo esempio, se ancora ci fosse bisogno di riprova, di come vengano gestiti male i soldi pubblici frutto delle fatiche e dei sacrifici dei contribuenti.  Tutti,.. dico tutti, sapevano già da alcuni giorni che a Roma tra venerdì 3 e sabato 4 febbraio era attesa una nevicata di tutto rispetto. Lo sapevano non solo gli a []

Le SORTI dell'INVERNO: l'ovest non funziona, riprende quota il freddo da est

Le SORTI dell'INVERNO: l'ovest non funziona, riprende quota il freddo da est

Per fine mese e inizio febbraio nuova ipotesi fredda per l'Italia.

Considerazioni - 19 Gennaio 2012, ore 09.02 - Sembra davvero di essere seduti all'interno di una baita con vista panoramica su tutti e quattro i punti cardinali. Si guarda ovunque ed ogni giorno si scopre che le masse d'aria arrivano da una zona diversa. Oltre i 6-7 giorni è il caos previsionale, come da tempo non si vedeva. Occorre allora fare astrazione e ricapitolare quanto è successo e potrebbe ancora succedere: è un inverno con la Nina, []

La meteo di oggi: l'uomo serve ancora per fare previsioni?

La meteo di oggi: l'uomo serve ancora per fare previsioni?

Uomo o macchina? L'emblema del progresso che toglie la manodopera e affida il lavoro alle macchine fortunatamente non ha preso piede nel campo della meteo, anche se determinanti passi avanti sono stati fatti ad opera dei super calcolatori.

Considerazioni - 16 Gennaio 2012, ore 13.33 -  Una interessante discussione sul nostro Forum https://www.meteo.. dato spunto alla nostra redazione per introdurre un interessante discorso su quello che è oggi il rapporto tra uomo e macchina nel campo della previsione meteorologica. In una intervista di non molto tempo fa, il generale Andrea Baroni aveva disegna.. []

Novembre e la neve: quando le prime emozioni dell'inverno si fanno sentire

Novembre e la neve: quando le prime emozioni dell'inverno si fanno sentire

Fenomeno che non di rado è ricorso in eventi del passato, quello della neve in pianura o a bassa quota sembra invece ritardare in questo autunno 2011, già partito male di suo.

Considerazioni - 11 Novembre 2011, ore 11.18 -  La vita è davvero fatta di piccole felicità. Con l'avvicinarsi della stagione fredda il nutrito mondo dei meteofili si popola. Gli animi si scaldano e loro, fino ad alcuni anni fa insospettabili uomini in doppio petto o semplici ragazzini di strada mescolati alla gente di tutti i giorni, possono oggi ritrovarsi e scambiarsi idee ed emozioni sui social network, possono contare su forum meteo, come []

Le alluvioni di oggi e di ieri, troppo riduttivo imputare tutto ai cambiamenti climatici

Le alluvioni di oggi e di ieri, troppo riduttivo imputare tutto ai cambiamenti climatici

Spesso le conseguenze di fenomeni intensi vengono addebitati alle risultanze dei cambiamenti climatici senza analizzare il dettaglio sinottico che li ha originati e che racchiude le vere cause. Cerchiamo di andare oltre i luoghi comuni.

Considerazioni - 27 Ottobre 2011, ore 08.56 -  Paradossalmente lo si sente per la maggior parte dalla bocca dei non esperti in materia: "La grandinata su Bari?, il nubifragio di Roma? L'alluvione di La Spezia? E' tutta colpa dei cambiamenti climatici". Gli studi di statistica evidenziano effettivamente una casistica di fenomeni violenti a livello globale in aumento degli ultimi anni. Ma la causa non è legata direttamente al riscaldamento del []

I cieli grigi sono sempre sintomo di cattivo tempo? Non facciamoci ingannare dalle nuvole basse

I cieli grigi sono sempre sintomo di cattivo tempo? Non facciamoci ingannare dalle nuvole basse

Spesso tradiscono invece inversioni termiche a mezza quota che nascondono il sole alle pianure per regalarlo ai monti.

Considerazioni - 23 Ottobre 2011, ore 11.55 -  Nel semestre invernale, ivi includendo quindi i mesi autunnali come quello di ottobre, il sole sempre più basso sull'orizzonte non riesce a penetrare a fondo nelle inversioni termiche che possono formarsi alle quote più basse in determinate situazioni. Questo avviene in particolare quando affluiscono masse d'aria fredda di lieve spessore, le quali vanno a stazionare sulle pianure dove creano un t []

Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum