Monitoraggio vps e possibili ripercussioni circolatorie.

Discussioni meteorologiche sul tempo previsto nei prossimi giorni ma anche climatologia e discussioni sui run dei vari modelli: è la stanza principale, quella più affollata e seguita.

Moderatori: erboss, MeteoLive, jackfrost

Rispondi
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Monitoraggio vps e possibili ripercussioni circolatorie.

Messaggio da picchio70 »

Contributo tropicale pacifico non pervenuto nei forecast.
Oramai una costante enso -
Immagine

Mentre in alto si continua ad osservare l'inversione che tenta di raggiungere
anche i 30/50 hpa.
Immagine

Classico riverbero displacement a pulsazioni con riflessi sui flussi e nam
da ese warm
Immagine
Immagine
Immagine

Secondo questi aggiornamenti da metà mese potremmo assistere a nuove
valutazioni dei GM.
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Anomalie gpt a 10 hpa con displacement Maior
e zw.
Immagine
Immagine
Immagine

Forecast EC dei regimi circolatori da NAO+ / blocking , in un contesto enso
proiettato verso il Nino già dalla primavera, concludendo questo triennio Nina.
Immagine
Immagine
effetto stau
Forumista senior
Messaggi: 5338
Iscritto il: sab dic 29, 2012 2:01 pm
Località: san mauro pascoli

Messaggio da effetto stau »

Hai fatto bene Picchio.
Aggiornaci regolarmente.., per sperare ad un evento al fotofinish
Grazie
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Cosa potrebbe comportare questa dinamica destrutturante
dalle quote superiori è sempre un enigma e ci si può solo avvalere
di esiti passati ed osservazione evolutiva .
È errato pensare che la colonna polare sia da considerarsi a compartimenti
stagni, per cui ciò che avviene ai vari piani non debba interessarci.
La colonna comunica, sempre e comunque in qualsiasi condizione
ma la voce grosse la fa sempre la troposfera per una questione orografica
e di densità dei fluidi. Ma le sue caratteristiche possono esaltare , amplificare,
ciò che le condizioni sovrastanti comportano in virtù del setting e della collocazione
dei centri di vorticita'.
Se il vps si destruttura in quota , non vuol dire che scompare, ma che i moti
isoentropici vengono compressi più in basso tramite le mpv.
Quota 1 hPa
Immagine

Osserviamo che da 1 a 10 hpa avremo probabilmente un inversione zonale,
cioè il moto westerlies sarà sostituto da quello easternlies, ma se scendiamo
a 30/50 hpa notiamo che il vps c'è e preme verso la tropopausa.
Immagine
Immagine


Perde la sua centralità ma non per questo risulta ininfluente, anzi
trasferisce potenzialità sui perni troposferici rinforzando il vpt
con chiari ed evidenti risvolti sulla circolazione .

Immagine

Per noi il tutto si traduce in aumento della zonalita', azzeramento d'onda se non monche
o a caratteristiche multiple con distensione anticiclonica.
Stasi che molto probabilmente ci accompagnerà fino a metà mese , quando
bisognerà valutare eventualmente queste ripercussioni stratosferiche che necessitano
di tempi canonici di lag dalle caratteristiche variabili .
Abbiamo il grosso neo della convenzione tropicale sulla forzante pacifica
ma non è detto che rimanga così e non venga riletta.
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Senza dubbio però assume un importanza rilevante
nelll’influenza troposferica.
Nell’atmosfera tropicale, le anomalie delle SSTA producono anomalie nella convenzione e nella circolazione su larga scala della subsidenza del ramo discendente dalla cella di Hadley. La forte divergenze nelle zone attive di convenzione dei tropici e la convergenza nei sub-tropici crea delle onde che si inseriscono nella circolazione extra-tropicale modulando l’ondulazione della Rossby.
Immagine


Questa influenza è particolarmente forte nelle fasi di forte attività dell’ENSO (Nino o Nina).
Tuttavia si fa sentire anche per la convezione anche in altre aree.
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Inversione da mmw displacement negli aggiornamenti di EC
Immagine


Un improvviso evento di riscaldamento stratosferico (SSW) è caratterizzato da una rapida decelerazione dei venti stratosferici circumpolari occidentali e da un significativo riscaldamento della regione della calotta polare. Gli SSW hanno un impatto significativo sulla circolazione troposferica. A seguito di un SSW, ci può essere uno spostamento verso l'equatore del getto troposferico con associate condizioni fredde nell'emisfero settentrionale, inverno sull'Europa settentrionale e condizioni calde sul nord-est del Canada e della Groenlandia (Baldwin, MP e TJ Dunkerton, 1999). Poiché l'abilità a raggio esteso è maggiore quando c'è un SSW nelle condizioni iniziali previste (Tripathi et al. 2015), gli eventi SSW sono una potenziale fonte di prevedibilità. Durante un evento SSW, l'insieme (blu) sarà vicino all'estremo inferiore (più negativo) del clima a range esteso del modello ( ER-M-climate) (linea rossa inferiore).


Nel diagramma di Hovmöller si apprezza nel medio long il
mantenimento di un circuito basso continentale verso il centro sud
della penisola e il perno altopressorio sul Mediterraneo e middle Europa.
Un terza decade si nota una possibile oscillazione meridiana centrale.
Si nota anche un interferenza atlantica a metà mese da non escludere
Immagine
Gabriele_2021
Messaggi: 1174
Iscritto il: lun dic 13, 2021 8:01 pm
Località: Medolago

Messaggio da Gabriele_2021 »

Ho visto adesso questo td
Quindi è meglio pubblicare qui gli aggiornamenti stratosferici e non più sul live modelli?
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Gabriele_2021 ha scritto:Ho visto adesso questo td
Quindi è meglio pubblicare qui gli aggiornamenti stratosferici e non più sul live modelli?
Ciao Gabriele, è solo una mia scelta , non un indicazione da seguire .
Se anche tu lo ritieni opportuno , fai pure. :wink:
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

0 of 31 members have stronger vortex than average at the last forecast step (2023-02-21 06:00:00)
The SSW probability in GEFS is: 84%
Gabriele_2021
Messaggi: 1174
Iscritto il: lun dic 13, 2021 8:01 pm
Località: Medolago

Messaggio da Gabriele_2021 »

Buongiorno
Gli aggiornamenti del run 0 di gfs mostrano le correnti
orientali trasmettersi fino ai 10hPa, mentre dall'alta
stratosfera parte il processo di ripristino radiativo con moti
di affondamento, necessario per il trasferimento verso i
piani isoentropici inferiori del segnale easterlies.
La probabilità di SSW viene rivista in calo al 61%
Immagine
Immagine
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Aggiornamenti mattutini che vedono una probabilità di un ssw al 68%
Nel frattempo assistiamo al trasferimento in basso delle vorticita' potenziali
stratosferiche che premono sulla tropopausa /troposfera inasprendo il perno canadese
groenlandese con un simil cold.
Immagine

Da metà mese inizierà l'inversione zonale a 10 hpa con risvolti ancora tutto da stabilire.
Zw visti verso record deviazione standard.
Immagine

Mentre a 50 hpa assistiamo nel long ad una nuova azione d'onda a tenaglia
con tentativo di split e rossby meridiana .
Immagine

Ma di certo e terminata questa fase invernale retrograda,
prenderà piedi la fase di rinforzo di cui sopra , che caratterizzerà per molti giorni
il tempo su Europa e mediterraneo con stabilità e clima via via più mite
almeno sino a metà mese , quando il fronte polare dovrebbe/potrebbe abbassarsi
con probabili influenze umide atlantiche da ovest.
Immagine
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Clusters di EC che vedono nel long una buona percentuale di Ridge atlantico
ed ingresso polare/artico
Immagine
Immagine

Vediamo se riusciremo a trovare conferme nei prossimi aggiornamenti.
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Gfs 00 e 06 mostra un importante frenata zonale già dal medio termine
con descrizione di split nel long.
Immagine

Sempre con displacement da core euro asiatico


Immagine


Vediamo se sarà un segnale a cui appoggiarci, sperando che anche EC
inizi a leggere certe dinamiche o trattasi di fuoco di paglia.
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34987
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Nel caso scorgeremo chiari rintocchi sui descrittivi, per ora
poco rassicuranti.
Immagine
Immagine

Buono l'aggiornamento EC per la parte finale di febbraio e marzo.
Immagine
Gabriele_2021
Messaggi: 1174
Iscritto il: lun dic 13, 2021 8:01 pm
Località: Medolago

Messaggio da Gabriele_2021 »

Ed ecco che finalmente la FUB incomincia ad aggiornare qualcosa
Meglio tardi che mai...
Displacement major sul lato euro-asiatico con inversione dei venti tra 10 giorni a 10hPa

Immagine
Rispondi