Inverno 2022/23 monitoriamolo

Discussioni meteorologiche sul tempo previsto nei prossimi giorni ma anche climatologia e discussioni sui run dei vari modelli: è la stanza principale, quella più affollata e seguita.

Moderatori: erboss, MeteoLive, jackfrost

Bloccato
vignaiolo
Messaggi: 4823
Iscritto il: ven mag 07, 2010 9:37 pm
Località: OTTIGLIO (AL)

Messaggio da vignaiolo »

Solito miraggio nevoso aspetto il prossimo
Diamond_Sea
Messaggi: 4726
Iscritto il: gio mar 26, 2009 7:34 pm
Località: Roseto Degli Abruzzi(TE)

Messaggio da Diamond_Sea »

Dalla webcam non nevica nemmeno a Cuneo, almeno per terra solo acqua non si vedono accumuli. Tutto sto cuscino freddo in effetti non c'era, nessuna avvenzione fredda a precedere la perturbazione.
Febbraio2012
Messaggi: 2603
Iscritto il: mar nov 03, 2015 11:17 pm
Località: Macerata

Messaggio da Febbraio2012 »

L'altro giorno articolo con Cuneo neve > 10 cm bah :roll:
Simo98
Forumista senior
Messaggi: 7247
Iscritto il: dom lug 21, 2019 7:19 pm
Località: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

Messaggio da Simo98 »

1° e nevica forte purtroppo solo coreografia che durerà poco ma comunque si è vista,sempre bella la dama😍
vignaiolo
Messaggi: 4823
Iscritto il: ven mag 07, 2010 9:37 pm
Località: OTTIGLIO (AL)

Messaggio da vignaiolo »

Simo98 ha scritto:1° e nevica forte purtroppo solo coreografia che durerà poco ma comunque si è vista,sempre bella la dama😍
Confermo qui niente neve neanche coreografica
Pochi km di distanza e le cose cambiano basta qualche grado in meno
Avatar utente
matteo**
Messaggi: 3266
Iscritto il: mar gen 27, 2009 8:24 am
Località: Besate(mi)

Messaggio da matteo** »

Barzio 0 gradi tondi e neve moderata dalle 5 circa
3 4 cm al suolo
Saluti
Avatar utente
Darkangel
Forumista senior
Messaggi: 5278
Iscritto il: sab feb 16, 2008 9:03 am
Località: CornelianoCN205slm/NICE06

Messaggio da Darkangel »

Esistesse il licenziamento x giusta causa, molte redazioni si svuoterebbero il giornata :lol: :lol:
gemi65
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 43426
Iscritto il: mer nov 09, 2011 12:31 pm
Località: Treia-Macerata

Messaggio da gemi65 »

Buongiorno forum
Macerata temperatura minima 9,4 molto nuvoloso vento debole da sud est visibilità ottima
Scomparsa la cappa nebbiosa come previsto
Continua l'autunno astronomico
InvernoPerfetto
Messaggi: 4548
Iscritto il: gio feb 06, 2014 6:35 pm
Località: Torino

Messaggio da InvernoPerfetto »

Buongiorno.

In verità sulle Alpi occidentali non sta andando cosi male, anzi: nevica copiosamente sulle Alpi piemontesi fino a fondovalle, in particolare sui rilievi del Cuneese, del Torinese e del Biellese. In alta valsusa e valchisone, pragelato, sestriere, claviere, cesana e bardonecchia stanno facendo il pieno, e localmente verranno raggiunti anche i 30 cm.

Sono stati segnalati anche locali rovesci di neve anche in pianura su Cuneo, Torinese occidentale e Canavese.
La collina di Torino si è velata dai 450 metri di quota.

Chi si aspettava imbiancate al piano... scusate... ma era un illuso o non conosce il clima reale: con una temporanea -2 o -3 e su un cuscinetto freddo assai timido ( non è che venissimo da ondata di gelo o avessimo fatto minime stratosferiche, mentre di giorno comunque si andava a 6/8 gradi nelle zone senza nebbia) era prevedibile, peraltro al cospetto di una perturbazione non cosi incisiva, che al piano non avremmo fatto quasi nulla, salvo ai piedi di qualche pedemontana resiliente.

Per avere "sincera" neve al piano, oggi ancora più di ieri, dobbiamo sperare per lo meno in una meno 4 meno 5 ( e nei centri urbani, per accumuli, anche la -6), salvo avere robustissimi e persistenti cuscinetti continentali, ad oggi difficilmente realizzabili.

In conclusione, non lo chiamerei flop perchè a parte qualche articolo acchiappaclick, quasi tutti meteorologi lucidi convenivano su quota 400 l'altitudine della trasformazione in neve vera in Piemonte ( altre regioni molto più alta), quella che attacca, salvo, ripeto, alcune locali situazioni microclimatiche non sempre facili da inquadrare
Ultima modifica di InvernoPerfetto il ven dic 09, 2022 9:40 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
lities
*Forumista TOP*
Messaggi: 11033
Iscritto il: mar feb 05, 2013 7:12 pm
Località: cantoira (to) 800 m. slm

Messaggio da lities »

Nucleo più intenso in transito.
Live da Cantoira:
Immagine
Immagine
Metropolis
Messaggi: 1163
Iscritto il: mar nov 29, 2016 9:13 pm
Località: Brianza Nord-Milano

Messaggio da Metropolis »

InvernoPerfetto ha scritto:Buongiorno.

In verità sulle Alpi occidentali non sta andando cosi male, anzi: nevica copiosamente sulle Alpi piemontesi fino a fondovalle, in particolare sui rilievi del Cuneese, del Torinese e del Biellese. In alta valsusa e valchisone, pragelato, sestriere, claviere, cesana e bardonecchia stanno facendo il pieno, e localmente verranno raggiunti anche i 30 cm.

Sono stati segnalati anche locali rovesci di neve anche in pianura su Cuneo, Torinese occidentale e Canavese.
La collina di Torino si è velata dai 450 metri di quota.

Chi si aspettava imbiancate al piano... scusate... ma era un illuso o non conosce il clima reale: con una temporanea -2 o -3 e su un cuscinetto freddo assai timido ( non è che venissimo da ondata di gelo o avessimo fatto minime stratosferiche, mentre di giorno comunque si andava a 6/8 gradi nelle zone senza nebbia) era prevedibile, peraltro al cospetto di una perturbazione non cosi incisiva, che al piano non avremmo fatto quasi nulla, salvo ai piedi di qualche pedemontana resiliente.

Per avere "sincera" neve al piano, oggi ancora più di ieri, dobbiamo sperare per lo meno in una meno 4 meno 5 ( e nei centri urbani, per accumuli, anche la -6), salvo avere robustissimi e persistenti cuscinetti continentali, ad oggi difficilmente realizzabili.

In conclusione, non lo chiamerei flop perchè a parte qualche articolo acchiappaclick, quasi tutti meteorologi lucidi convenivano su quota 400 l'altitudine della trasformazione in neve vera, quella che attacca, salvo, ripeto, alcune locali situazioni microclimatiche non sempre facili da inquadrare
Infatti. Per neve al piano ci voleva una situazione leggermente miglore. Probabilmente settimana prossima queste condizioni ci saranno Anche qui da me neve dai 400 m in su, più in basso coreografica o splatter tra la pioggia.
Avatar utente
Darkangel
Forumista senior
Messaggi: 5278
Iscritto il: sab feb 16, 2008 9:03 am
Località: CornelianoCN205slm/NICE06

Messaggio da Darkangel »

InvernoPerfetto ha scritto:Buongiorno.

In verità sulle Alpi occidentali non sta andando cosi male, anzi: nevica copiosamente sulle Alpi piemontesi fino a fondovalle, in particolare sui rilievi del Cuneese, del Torinese e del Biellese. In alta valsusa e valchisone, pragelato, sestriere, claviere, cesana e bardonecchia stanno facendo il pieno, e localmente verranno raggiunti anche i 30 cm.

Sono stati segnalati anche locali rovesci di neve anche in pianura su Cuneo, Torinese occidentale e Canavese.
La collina di Torino si è velata dai 450 metri di quota.

Chi si aspettava imbiancate al piano... scusate... ma era un illuso o non conosce il clima reale: con una temporanea -2 o -3 e su un cuscinetto freddo assai timido ( non è che venissimo da ondata di gelo o avessimo fatto minime stratosferiche, mentre di giorno comunque si andava a 6/8 gradi nelle zone senza nebbia) era prevedibile, peraltro al cospetto di una perturbazione non cosi incisiva, che al piano non avremmo fatto quasi nulla, salvo ai piedi di qualche pedemontana resiliente.

Per avere "sincera" neve al piano, oggi ancora più di ieri, dobbiamo sperare per lo meno in una meno 4 meno 5 ( e nei centri urbani, per accumuli, anche la -6), salvo avere robustissimi e persistenti cuscinetti continentali, ad oggi difficilmente realizzabili.

In conclusione, non lo chiamerei flop perchè a parte qualche articolo acchiappaclick, quasi tutti meteorologi lucidi convenivano su quota 400 l'altitudine della trasformazione in neve vera, quella che attacca, salvo, ripeto, alcune locali situazioni microclimatiche non sempre facili da inquadrare
Sempre perfette le previsioni del giorno dopo.
Rocca17
Messaggi: 531
Iscritto il: dom dic 05, 2021 9:08 am
Località: Solferino (MN)

Messaggio da Rocca17 »

Buongiorno forum. Qui pioggia moderata con temperatura di 4,7 gradi. Sono caduti 13,0mm. Neve sulle Prealpi oltre i 1000m.
InvernoPerfetto
Messaggi: 4548
Iscritto il: gio feb 06, 2014 6:35 pm
Località: Torino

Messaggio da InvernoPerfetto »

Darkangel ha scritto:
InvernoPerfetto ha scritto:Buongiorno.

In verità sulle Alpi occidentali non sta andando cosi male, anzi: nevica copiosamente sulle Alpi piemontesi fino a fondovalle, in particolare sui rilievi del Cuneese, del Torinese e del Biellese. In alta valsusa e valchisone, pragelato, sestriere, claviere, cesana e bardonecchia stanno facendo il pieno, e localmente verranno raggiunti anche i 30 cm.

Sono stati segnalati anche locali rovesci di neve anche in pianura su Cuneo, Torinese occidentale e Canavese.
La collina di Torino si è velata dai 450 metri di quota.

Chi si aspettava imbiancate al piano... scusate... ma era un illuso o non conosce il clima reale: con una temporanea -2 o -3 e su un cuscinetto freddo assai timido ( non è che venissimo da ondata di gelo o avessimo fatto minime stratosferiche, mentre di giorno comunque si andava a 6/8 gradi nelle zone senza nebbia) era prevedibile, peraltro al cospetto di una perturbazione non cosi incisiva, che al piano non avremmo fatto quasi nulla, salvo ai piedi di qualche pedemontana resiliente.

Per avere "sincera" neve al piano, oggi ancora più di ieri, dobbiamo sperare per lo meno in una meno 4 meno 5 ( e nei centri urbani, per accumuli, anche la -6), salvo avere robustissimi e persistenti cuscinetti continentali, ad oggi difficilmente realizzabili.

In conclusione, non lo chiamerei flop perchè a parte qualche articolo acchiappaclick, quasi tutti meteorologi lucidi convenivano su quota 400 l'altitudine della trasformazione in neve vera, quella che attacca, salvo, ripeto, alcune locali situazioni microclimatiche non sempre facili da inquadrare
Sempre perfette le previsioni del giorno dopo.
Macchè, affatto perfette e a volte si realizzano davvero dei grandi flop.
Ma questa volta, a sapere interpretare le carte, più o meno era questa la situazione più prevedibile.

Forse ha "deluso" un pò Cuneo (per la seconda volta in due settimane), ma coi cambiamenti climatici in atto anche la città capoluogo di provincia più nevosa d'Italia si trova sempre più spesso in situazioni termiche borderline
Avatar utente
Darkangel
Forumista senior
Messaggi: 5278
Iscritto il: sab feb 16, 2008 9:03 am
Località: CornelianoCN205slm/NICE06

Messaggio da Darkangel »

InvernoPerfetto ha scritto:
Darkangel ha scritto:
InvernoPerfetto ha scritto:Buongiorno.

In verità sulle Alpi occidentali non sta andando cosi male, anzi: nevica copiosamente sulle Alpi piemontesi fino a fondovalle, in particolare sui rilievi del Cuneese, del Torinese e del Biellese. In alta valsusa e valchisone, pragelato, sestriere, claviere, cesana e bardonecchia stanno facendo il pieno, e localmente verranno raggiunti anche i 30 cm.

Sono stati segnalati anche locali rovesci di neve anche in pianura su Cuneo, Torinese occidentale e Canavese.
La collina di Torino si è velata dai 450 metri di quota.

Chi si aspettava imbiancate al piano... scusate... ma era un illuso o non conosce il clima reale: con una temporanea -2 o -3 e su un cuscinetto freddo assai timido ( non è che venissimo da ondata di gelo o avessimo fatto minime stratosferiche, mentre di giorno comunque si andava a 6/8 gradi nelle zone senza nebbia) era prevedibile, peraltro al cospetto di una perturbazione non cosi incisiva, che al piano non avremmo fatto quasi nulla, salvo ai piedi di qualche pedemontana resiliente.

Per avere "sincera" neve al piano, oggi ancora più di ieri, dobbiamo sperare per lo meno in una meno 4 meno 5 ( e nei centri urbani, per accumuli, anche la -6), salvo avere robustissimi e persistenti cuscinetti continentali, ad oggi difficilmente realizzabili.

In conclusione, non lo chiamerei flop perchè a parte qualche articolo acchiappaclick, quasi tutti meteorologi lucidi convenivano su quota 400 l'altitudine della trasformazione in neve vera, quella che attacca, salvo, ripeto, alcune locali situazioni microclimatiche non sempre facili da inquadrare
Sempre perfette le previsioni del giorno dopo.
Macchè, affatto perfette e a volte si realizzano davvero dei grandi flop.
Ma questa volta, a sapere interpretare le carte, più o meno era questa la situazione più prevedibile.

Forse ha "deluso" un pò Cuneo (per la seconda volta in due settimane), ma coi cambiamenti climatici in atto anche la città capoluogo di provincia più nevosa d'Italia si trova sempre più spesso in situazioni termiche borderline
Prevedere quota neve a 200 m, come ha fatto ML, Vuol dire imbiancare la pianura da Cuneo a Saluzzo ad Asti x il basso Piemonte, se non è avvenuto e previsione sbagliata punto e basta sempre a difendere l'indefendibile
Bloccato