Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - subito autorità mondiale sul clima e chi sgarra sanzioni !!!!
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

subito autorità mondiale sul clima e chi sgarra sanzioni !!!!
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cammach
Forumista senior


Registrato: 15/01/07 17:45
Messaggi: 6526
Residenza: Bolzano - Bozen

MessaggioInviato: Thu Jul 07, 2022 9:34 am    Oggetto: subito autorità mondiale sul clima e chi sgarra sanzioni !!!! Rispondi citando

chi paga per le conseguenze climatiche sul nostro territorio degli Stati non ottemperanti ? Mi pare lo abbia detto anche il Presidente della Repubblica pochi giorni fa, è ora di svegliarsi in senso non metaforico e dire finalmente basta !!!!! Subito un'autorità mondiali sul clima e chi persevera nella produzione di CO2 in eccesso (vedi India, CINA e via dicendo) sanzioni salate, esattamente come stiamo sanzionando la RUSSIA per l'aggressione all'Ucraina !!!! Basta ma veramente bastaaaaaaa !!!!!!!!!!!!!!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
teteteu



Registrato: 16/12/18 17:50
Messaggi: 33
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Thu Jul 07, 2022 9:50 am    Oggetto: Rispondi citando

D’accordissimo. Sarebbe una delle poche soluzioni plausibili anche se poco percorribili.

E pensare che c’è ancora chi pensa che sono normali cicli “naturali”.


Top
Profilo Invia messaggio privato
cammach
Forumista senior


Registrato: 15/01/07 17:45
Messaggi: 6526
Residenza: Bolzano - Bozen

MessaggioInviato: Thu Jul 07, 2022 10:00 am    Oggetto: Rispondi citando

teteteu ha scritto:
D’accordissimo. Sarebbe una delle poche soluzioni plausibili anche se poco percorribili.

E pensare che c’è ancora chi pensa che sono normali cicli “naturali”.


Quando sento ancora parlare di carbon trades o permessi negoziabili mi viene l'orticaria sinceramente....gli stati lasciati liberi di negoziare sulle quote di emissione, e i risultati si sono visti!


Top
Profilo Invia messaggio privato
matteo**



Registrato: 27/01/09 08:24
Messaggi: 2532
Residenza: Besate(mi)

MessaggioInviato: Thu Jul 07, 2022 10:30 am    Oggetto: Rispondi citando

cammach ha scritto:
teteteu ha scritto:
D’accordissimo. Sarebbe una delle poche soluzioni plausibili anche se poco percorribili.

E pensare che c’è ancora chi pensa che sono normali cicli “naturali”.


Quando sento ancora parlare di carbon trades o permessi negoziabili mi viene l'orticaria sinceramente....gli stati lasciati liberi di negoziare sulle quote di emissione, e i risultati si sono visti!


Ciao Cammach come darti torto
Personalmente la cosa che mi da piu' fastidio è che la soluzione per inquinare meno anzi molto meno c'è ma non si fa
Se nn ci fosse soluzione...ma l'energia pulita esiste ma i grandi del mondo fanno orecchie da mercante....
Speriamo se ne inizi a parlare davvero fino a nn poterlo piu' sentire e speriamo che si cambi registro ma in fretta (anche perchè il punto di nn ritorno è già passato)


Top
Profilo Invia messaggio privato
teteteu



Registrato: 16/12/18 17:50
Messaggi: 33
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Fri Jul 08, 2022 8:00 am    Oggetto: Rispondi citando

matteo** ha scritto:
cammach ha scritto:
teteteu ha scritto:
D’accordissimo. Sarebbe una delle poche soluzioni plausibili anche se poco percorribili.

E pensare che c’è ancora chi pensa che sono normali cicli “naturali”.


Quando sento ancora parlare di carbon trades o permessi negoziabili mi viene l'orticaria sinceramente....gli stati lasciati liberi di negoziare sulle quote di emissione, e i risultati si sono visti!


Ciao Cammach come darti torto
Personalmente la cosa che mi da piu' fastidio è che la soluzione per inquinare meno anzi molto meno c'è ma non si fa
Se nn ci fosse soluzione...ma l'energia pulita esiste ma i grandi del mondo fanno orecchie da mercante....
Speriamo se ne inizi a parlare davvero fino a nn poterlo piu' sentire e speriamo che si cambi registro ma in fretta (anche perchè il punto di nn ritorno è già passato)


E soprattutto sono soluzioni presenti da 20-30 anni, che si potevano adottare molto prima che arrivassimo a questo punto.

Bisogna dare una sveglia e darsi una sveglia. Obbligare politici a fare azioni concrete a livello locale, regionale, nazionale e globale.

Quella delle quote d'inquinamento o"non inquinamento" è un'ottima idea


Top
Profilo Invia messaggio privato
Scighèra



Registrato: 28/07/20 20:42
Messaggi: 467
Residenza: cuggiono

MessaggioInviato: Fri Jul 08, 2022 6:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Certo sanzioni.. E chi le decide?.. Il WEF?.. La banca mondiale?.. WTO? .. Entità sovranazionali che hanno depredato risorse naturali a più non posso imponendo un modello di sviluppo insostenibile ed ora, improvvisamente, si riscoprono tutte green e climate justice?..quanta ipocrisia..


Top
Profilo Invia messaggio privato
giulys
Forumista senior


Registrato: 01/01/70 01:00
Messaggi: 7919
Residenza: Torino - Lucento

MessaggioInviato: Fri Jul 08, 2022 11:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Idea che potrebbe avere una sua validità teorica, ma decisamente utopica.
Se ci mettiamo a fare le sanzioni a Cina ed India e magari anche al Brasile per il disboscamento, le nostre economie sarebbero distrutte.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Metropolis



Registrato: 29/11/16 21:13
Messaggi: 983
Residenza: Brianza Nord-Milano

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 8:41 am    Oggetto: Rispondi citando

matteo** ha scritto:
cammach ha scritto:
teteteu ha scritto:
D’accordissimo. Sarebbe una delle poche soluzioni plausibili anche se poco percorribili.

E pensare che c’è ancora chi pensa che sono normali cicli “naturali”.


Quando sento ancora parlare di carbon trades o permessi negoziabili mi viene l'orticaria sinceramente....gli stati lasciati liberi di negoziare sulle quote di emissione, e i risultati si sono visti!


Ciao Cammach come darti torto
Personalmente la cosa che mi da piu' fastidio è che la soluzione per inquinare meno anzi molto meno c'è ma non si fa
Se nn ci fosse soluzione...ma l'energia pulita esiste ma i grandi del mondo fanno orecchie da mercante....
Speriamo se ne inizi a parlare davvero fino a nn poterlo piu' sentire e speriamo che si cambi registro ma in fretta (anche perchè il punto di nn ritorno è già passato)

La decarbonizzazione potrà avvenire solo quando la fusione nucleare sarà una tecnologia matura, economicamente conveniente ed alla portata di tutti gli stati, ad occhio e croce un secolo minimo. Fino ad allora, si dovrà andare avanti così.


Top
Profilo Invia messaggio privato
maxtempesta



Registrato: 15/09/13 21:04
Messaggi: 776
Residenza: riccia (CB)

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 9:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Ahahah
Davvero una bella barzelletta, una minoranza del mondo che vuole imporre la propria infondata ideologia alla maggioranza.
Il clima viene governato da elementi infinitamente più grandi dell'uomo, quest'ultimo e tutte le altre specie si possono solo adattare, come è sempre stato


Top
Profilo Invia messaggio privato
Scighèra



Registrato: 28/07/20 20:42
Messaggi: 467
Residenza: cuggiono

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 12:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

maxtempesta ha scritto:
Ahahah
Davvero una bella barzelletta, una minoranza del mondo che vuole imporre la propria infondata ideologia alla maggioranza.
Il clima viene governato da elementi infinitamente più grandi dell'uomo, quest'ultimo e tutte le altre specie si possono solo adattare, come è sempre stato
..saluti Max,io penso che il riscaldamento globale sia innegabile, si può forse discutere sulle cause ( antropico, cicli naturali,raggi cosmici ecc..)..concordo con lei sul fatto che come mondo occidentale non possiamo fare le 'verginelle' ,abbiamo inquinato alla grande imponendo un 'american way of life' al mondo intero ed ora chiediamo ad India, Cina, ed altre nazioni del sud del mondo in sviluppo di non emettere gas climalteranti?..e poi, perchè nessuno cita (Pippi Calzelunghe svedese in primis) il pentagono,la NATO ed il complesso militare industriale in genere come enorme inquinatore a livello mondiale?..consapevole che da questo momento, l' utente Scighèra, verrà annoverato nella lista dei negazionisti del climate change pongo a lei ,Max, una domanda: 'Perchè odia così tanto i ghiacciai alpini?'..


Top
Profilo Invia messaggio privato
Sordatino



Registrato: 20/02/18 13:28
Messaggi: 1926
Residenza: Roma Flaminio

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma tu per caso vivi in una comune dove vige il socialismo reale o ti giovi come tutti noi comuni mortali del capitalismo? Il cellulare o il qualsivoglia dispositivo elettronico che usi per scrivere su questo forum l’hai comprato o l’hai costruito a mano nel rispetto della natura? Pensi che se non ci fosse la Nato, Russia/Cina o chi per loro non verrebbero qui a prendersi tutto? Credi che Putin o Xi siano due benefattori che pensano al bene comune dell’umanità intera? In Cina le condizioni di lavoro sono dignitose? E i diritti umani? E il rispetto per l’ambiente? La guerra in Ucraina non sta producendo inquinamento?

Se ti fa tanto schifo l’Occidente sii coerente, vai al consolato russo o cinese, ti prendi un bel visto e vai a vivere dove pensi che le cose funzionino meglio.

Però fallo, perché di paraculi come te che a chiacchiere sono fenomeni ma in concreto se la godono alla grande qui nell’inferno occidentale ne sto vedendo fin troppi negli ultimi anni.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 26666
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 1:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scighèra ha scritto:
maxtempesta ha scritto:
Ahahah
Davvero una bella barzelletta, una minoranza del mondo che vuole imporre la propria infondata ideologia alla maggioranza.
Il clima viene governato da elementi infinitamente più grandi dell'uomo, quest'ultimo e tutte le altre specie si possono solo adattare, come è sempre stato
..saluti Max,io penso che il riscaldamento globale sia innegabile, si può forse discutere sulle cause ( antropico, cicli naturali,raggi cosmici ecc..)..concordo con lei sul fatto che come mondo occidentale non possiamo fare le 'verginelle' ,abbiamo inquinato alla grande imponendo un 'american way of life' al mondo intero ed ora chiediamo ad India, Cina, ed altre nazioni del sud del mondo in sviluppo di non emettere gas climalteranti?..e poi, perchè nessuno cita (Pippi Calzelunghe svedese in primis) il pentagono,la NATO ed il complesso militare industriale in genere come enorme inquinatore a livello mondiale?..consapevole che da questo momento, l' utente Scighèra, verrà annoverato nella lista dei negazionisti del climate change pongo a lei ,Max, una domanda: 'Perchè odia così tanto i ghiacciai alpini?'..

Scighera non so quanto le possa far piacere ma io sono allineato
al suo pensiero ed è per questo che spesso evito di entrare in queste discussioni.
Le discussioni sono utili quando si può individuare una soluzione, qui siamo
oltre l'orizzonte gravitazionale e più che sbandierare filosofie green
non si può fare. Soluzioni proposte sono utopistiche e mai realizzabili in tempi
che per noi sarebbero ottimali, ci sarebbe l'idrogeno, molto performante, trasportabile
sino al 15% nei gasdotti(miscelato) già esistenti e stoccabili
in duomi salini, arrivando a soddisfare la richiesta energetica annua di circa 3 milioni di famiglie, riducendo di 5 milioni di tonnellate l'emissione di co2. Purtroppo non ne abbiamo in forma pura, bisogna ricavarlo
dai legami ed è molto molto costoso. Poi c'è il blu ed il verde e questo dipende dal processo di produzione
Bisognerebbe iniziare ad investire, la Snam sta facendo tanto, si partirebbe da una spinta politica, nuovi investitori per mercato in crescita, concorrenza che abbatte i costi
e così si arriverebbe alla propagazione commerciale.
Questo senza entrare nelle follie climatiche di Max


Top
Profilo Invia messaggio privato
Sordatino



Registrato: 20/02/18 13:28
Messaggi: 1926
Residenza: Roma Flaminio

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 2:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sì ma se non si accetta l’idea che è un problema globale non se ne esce, noi come Occidente sicuramente non siamo buoni, anzi, ma ad est sono cattivi tanto quanto noi e portano avanti quello che Scighera chiama “l’american way of life” in forme anche deteriori rispetto al già pessimo originale (vedi il capitalismo oligarchico russo o quello fondato su di una sottospecie di schiavitù dell’attuale Cina).

Se poi vogliamo darci la colpa di tutto pensando che dall’altro lato del mondo ci sia il povero piccolo buon selvaggio, auguri, ma così non si va da nessuna parte, o ci diamo una regolata tutti quanti o non si va da nessuna parte.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Scighèra



Registrato: 28/07/20 20:42
Messaggi: 467
Residenza: cuggiono

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 2:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sordatino ha scritto:
Ma tu per caso vivi in una comune dove vige il socialismo reale o ti giovi come tutti noi comuni mortali del capitalismo? Il cellulare o il qualsivoglia dispositivo elettronico che usi per scrivere su questo forum l’hai comprato o l’hai costruito a mano nel rispetto della natura? Pensi che se non ci fosse la Nato, Russia/Cina o chi per loro non verrebbero qui a prendersi tutto? Credi che Putin o Xi siano due benefattori che pensano al bene comune dell’umanità intera? In Cina le condizioni di lavoro sono dignitose? E i diritti umani? E il rispetto per l’ambiente? La guerra in Ucraina non sta producendo inquinamento?

Se ti fa tanto schifo l’Occidente sii coerente, vai al consolato russo o cinese, ti prendi un bel visto e vai a vivere dove pensi che le cose funzionino meglio.

Però fallo, perché di paraculi come te che a chiacchiere sono fenomeni ma in concreto se la godono alla grande qui nell’inferno occidentale ne sto vedendo fin troppi negli ultimi anni.
..me la godo alla grande con 20.000 euro al mese e scroccando pure il reddito di cittadinanza ma d' altronde vivo nel sistema perfetto neoliberista come lei ben sa..


Top
Profilo Invia messaggio privato
giulys
Forumista senior


Registrato: 01/01/70 01:00
Messaggi: 7919
Residenza: Torino - Lucento

MessaggioInviato: Sat Jul 09, 2022 8:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Righeira, fate furb, fa ben el gadan


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it