Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3987
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Thu May 07, 2020 3:15 pm    Oggetto: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi Rispondi citando

Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

il caldo febbraio 1990

inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute le piu avare di piogge della storia

in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3987
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sun May 24, 2020 11:58 am    Oggetto: Rispondi citando

in questi giorni durante la terza decade di maggio 1994 intensa ondata calda tipicamente estiva

https://www.wetterzentrale.de/maps/archive/1994/noaa/NOAA_1_1994052318_2.png

https://www.wetterzentrale.de/maps/archive/1994/noaa/NOAA_1_1994052418_2.png

maggio 1994 nel complesso piu caldo superiore la media '71/2000

un mese che precede una delle estati piu calde di quel decennio anni '90 ,

la calda estate del 1994 , ma in particolare molto caldo in gran parte d Europa luglio 1994

il periodo fra il 1952 e 1994 , dopo la calda estate del 1952 ,

l' estate del 1994 e' la prima nettamente piu calda a livello Nazionale dopo una serie di estati mediamente piu fresche tra gli anni '60 e '70

piuttosto calde anche l estati del 1982 e 1988 , ma con anomalia superiore l estate del 1994 risulta fino ad allora la piu calda

periodo dal 1948 al 1994 le estati piu calde in Italia
1994
1952
1950
1988
1982

ma era solo l inizio di un trend estivo gradualmente piu caldo , nove anni dopo la caldissima estate del 2003


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3987
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Tue Nov 17, 2020 2:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

in Italia dopo una delle estati piu calde degli anni '90

la calda estate del 1998 ,

un autunno 1998 nel complesso piu freddo inferiore la media climatica '71/2000

tra la seconda e terza decade di novembre 1998 una delle piu intense ondate gelide e nevose relativo il periodo , una fase fredda autunnale tipicamente da inverno inoltrato

https://www.wetterzentrale.de/maps/archive/1998/noaa/NOAA_1_1998112018_2.png

https://www.wetterzentrale.de/maps/archive/1998/noaa/NOAA_1_1998112118_2.png


Top
Profilo Invia messaggio privato
Occhionero Fabio



Registrato: 21/01/20 15:35
Messaggi: 262
Residenza: Termoli CB

MessaggioInviato: Tue Nov 17, 2020 3:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Robert, leggerti è un piacere. Tutto collima anche se aggiungo che dopo i primissimi di Giugno 1994 e fino al 12 del mese ci fu un vero e proprio ritorno di freddo per il periodo con nevicate in appennino e mareggiate sulle coste adriatiche. Ero all'epoca in servizio in marina ad Ancona e mi ricordo molto bene che dopo un maggio caldissimo, nel periodo sopracitato con la divisa estiva morivamo dal freddo anche in caserma tanto che l'ammiraglio autorizzò in via eccezionale l'uso dell'abbigliamento invernale.


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3987
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Tue Nov 17, 2020 4:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Occhionero Fabio ha scritto:
Ciao Robert, leggerti è un piacere. Tutto collima anche se aggiungo che dopo i primissimi di Giugno 1994 e fino al 12 del mese ci fu un vero e proprio ritorno di freddo per il periodo con nevicate in appennino e mareggiate sulle coste adriatiche. Ero all'epoca in servizio in marina ad Ancona e mi ricordo molto bene che dopo un maggio caldissimo, nel periodo sopracitato con la divisa estiva morivamo dal freddo anche in caserma tanto che l'ammiraglio autorizzò in via eccezionale l'uso dell'abbigliamento invernale.


Ciao Fabio , l estate del 1994 e 1998 sono risultate entrambe le piu calde di quel decennio ,
una fase piuttosto fresca/fredda c' e stata anche durante la seconda decade di giugno 1998 , ma nonostante temporanee fasi fresche le estati del 1994 e 1998 sono state piuttosto calde ben superiore la media climatica '71/2000


Top
Profilo Invia messaggio privato
Occhionero Fabio



Registrato: 21/01/20 15:35
Messaggi: 262
Residenza: Termoli CB

MessaggioInviato: Tue Nov 17, 2020 7:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

robert ha scritto:
Occhionero Fabio ha scritto:
Ciao Robert, leggerti è un piacere. Tutto collima anche se aggiungo che dopo i primissimi di Giugno 1994 e fino al 12 del mese ci fu un vero e proprio ritorno di freddo per il periodo con nevicate in appennino e mareggiate sulle coste adriatiche. Ero all'epoca in servizio in marina ad Ancona e mi ricordo molto bene che dopo un maggio caldissimo, nel periodo sopracitato con la divisa estiva morivamo dal freddo anche in caserma tanto che l'ammiraglio autorizzò in via eccezionale l'uso dell'abbigliamento invernale.


Ciao Fabio , l estate del 1994 e 1998 sono risultate entrambe le piu calde di quel decennio ,
una fase piuttosto fresca/fredda c' e stata anche durante la seconda decade di giugno 1998 , ma nonostante temporanee fasi fresche le estati del 1994 e 1998 sono state piuttosto calde ben superiore la media climatica '71/2000

Sì, mi hai fatto ricordare anche la seconda decade di Giugno del 1998; dal giorno della mia laurea 12 Giugno e fino al 21 del mese eravamo al mare vestiti e con la coperta al posto dell'asciugamano e mi ricordo che non riuscivo ad andare in bici causa vento di grecale sostenuto e freddo oltre ai rovesci; poi il tra il 01 e 02 LUGLIO 1998 guarda che mostro arrivò al centro - sud!


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3987
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 12:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Occhionero Fabio ha scritto:
robert ha scritto:
Occhionero Fabio ha scritto:
Ciao Robert, leggerti è un piacere. Tutto collima anche se aggiungo che dopo i primissimi di Giugno 1994 e fino al 12 del mese ci fu un vero e proprio ritorno di freddo per il periodo con nevicate in appennino e mareggiate sulle coste adriatiche. Ero all'epoca in servizio in marina ad Ancona e mi ricordo molto bene che dopo un maggio caldissimo, nel periodo sopracitato con la divisa estiva morivamo dal freddo anche in caserma tanto che l'ammiraglio autorizzò in via eccezionale l'uso dell'abbigliamento invernale.


Ciao Fabio , l estate del 1994 e 1998 sono risultate entrambe le piu calde di quel decennio ,
una fase piuttosto fresca/fredda c' e stata anche durante la seconda decade di giugno 1998 , ma nonostante temporanee fasi fresche le estati del 1994 e 1998 sono state piuttosto calde ben superiore la media climatica '71/2000

Sì, mi hai fatto ricordare anche la seconda decade di Giugno del 1998; dal giorno della mia laurea 12 Giugno e fino al 21 del mese eravamo al mare vestiti e con la coperta al posto dell'asciugamano e mi ricordo che non riuscivo ad andare in bici causa vento di grecale sostenuto e freddo oltre ai rovesci; poi il tra il 01 e 02 LUGLIO 1998 guarda che mostro arrivò al centro - sud!


si , infatti intensa ondata calda al centro sud Italia ad inizio luglio 1998 , ruggito africano con temperature massime oltre i + 35 C.
al sud Italia anche oltre i + 40 C.
come a Palermo il 2 luglio 1998 temp. massima + 43 C.
a Bari + 45 C.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Bill Carson



Registrato: 16/08/17 11:29
Messaggi: 476
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 9:23 am    Oggetto: Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi Rispondi citando

robert ha scritto:
Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

il caldo febbraio 1990

inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute le piu avare di piogge della storia

in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa

Il 1991, oltre che per il gelo di febbraio, dalle mie parti ma non solo è da ricordare anche per i due mesi e mezzo di sottomedia sparato cominciati il 17 di aprile (con un fronte freddo di rara intensità) e finiti alla fine di giugno. Il tutto, notare, con precipitazioni inferiori alla media. Tanto per dare un'idea:

APRILE: medie mensili 3,8°/16,2° (media 61-90=7,0°/17,5°). Neve nei giorni 17, 18 e 22 e minima assoluta di -3,8° il giorno 21; lo scarto dalla media diventa ancora più rilevante se si considera che la prima metà del mese era stata perfino più calda della norma.

MAGGIO: media finale 7,3°/19,3° (media 61-90=11,2°/21,9°). 8 giorni in tutto con minima sotto i 5°, 9 giorni con massima sotto i 15° e record il giorno 4 maggio con massima di 8°. Medie rimaste basse nonostante alcuni giorni caldi, con massima assoluta di 28,3° il giorno 23.

GIUGNO: media del mese 13,0°/25,0° (media 61-90=15,0°/26,1°). 6 giorni con minima di 10° o meno, il giorno 6 massima di 12° con pioggia. Anche a giugno, medie rimaste basse nonostante una onda calda di 4 giorni in terza decade, con massima di 32,5°.

Il tutto finì improvvisamente nella prima decade di luglio, con un'ondata calda che portò temperature fino a 35° e un mese che globalmente ricorda i mesi di luglio recenti, con medie massime sopra i 30°.


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3987
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 12:54 pm    Oggetto: Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi Rispondi citando

Bill Carson ha scritto:
robert ha scritto:
Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

il caldo febbraio 1990

inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute le piu avare di piogge della storia

in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa

Il 1991, oltre che per il gelo di febbraio, dalle mie parti ma non solo è da ricordare anche per i due mesi e mezzo di sottomedia sparato cominciati il 17 di aprile (con un fronte freddo di rara intensità) e finiti alla fine di giugno. Il tutto, notare, con precipitazioni inferiori alla media. Tanto per dare un'idea:

APRILE: medie mensili 3,8°/16,2° (media 61-90=7,0°/17,5°). Neve nei giorni 17, 18 e 22 e minima assoluta di -3,8° il giorno 21; lo scarto dalla media diventa ancora più rilevante se si considera che la prima metà del mese era stata perfino più calda della norma.

MAGGIO: media finale 7,3°/19,3° (media 61-90=11,2°/21,9°). 8 giorni in tutto con minima sotto i 5°, 9 giorni con massima sotto i 15° e record il giorno 4 maggio con massima di 8°. Medie rimaste basse nonostante alcuni giorni caldi, con massima assoluta di 28,3° il giorno 23.

GIUGNO: media del mese 13,0°/25,0° (media 61-90=15,0°/26,1°). 6 giorni con minima di 10° o meno, il giorno 6 massima di 12° con pioggia. Anche a giugno, medie rimaste basse nonostante una onda calda di 4 giorni in terza decade, con massima di 32,5°.

Il tutto finì improvvisamente nella prima decade di luglio, con un'ondata calda che portò temperature fino a 35° e un mese che globalmente ricorda i mesi di luglio recenti, con medie massime sopra i 30°.


Ciao , in effetti hai descritto esattamente uno dei periodi , tra aprile e giugno 1991 , tra i piu freddi in assoluto in Italia dal XIX secolo

in particolare maggio 1991 a livello Nazionale e' stato molto freddo un mese primaverile tipicamente da PEG , e' stato anche piu freddo del altrettanto freddo maggio 1845


Top
Profilo Invia messaggio privato
Occhionero Fabio



Registrato: 21/01/20 15:35
Messaggi: 262
Residenza: Termoli CB

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 1:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno a tutti.
Aprile 1991:tra il 13 ed il 15 Aprile assistemmo increduli ad una moria nella mia città di molte rondini (quelle grandi) morte stecchite a terra per il freddo.
Maggio 1991: il 25 Maggio (non ho sbagliato) di tale anno andai con gli amici a Campitello Matese (pianoro 1435-1440 m) per svagarci dopo l'esito positivo di un esame. Ebbene è l' unica volta che io ricordi di aver trovato in quella data il pianoro ancora ben innevato con neve mancante solo in pochi punti. Dal costone nord del Miletto (2050m) si vedeva la tutta la chiostra appenninica ben innevata come a fine inverno spaziando dai monti della Meta alla Maiella ed il freddo era intenso.
Qualche esperto metteva in correlazione la primavera fredda con l'incendio dei pozzi di petrolio da parte delle milizie di Saddam in Iraq. Di certo una primavera così non si è mai ripetuta.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Bob90



Registrato: 14/01/15 01:01
Messaggi: 595
Residenza: Acqui Terme, 156 m s.l.m.

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 2:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bellissimo TD complimenti!


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 34375
Residenza: Venaria

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 2:27 pm    Oggetto: Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi Rispondi citando

Bill Carson ha scritto:
robert ha scritto:
Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

il caldo febbraio 1990

inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute le piu avare di piogge della storia

in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa

Il 1991, oltre che per il gelo di febbraio, dalle mie parti ma non solo è da ricordare anche per i due mesi e mezzo di sottomedia sparato cominciati il 17 di aprile (con un fronte freddo di rara intensità) e finiti alla fine di giugno. Il tutto, notare, con precipitazioni inferiori alla media. Tanto per dare un'idea:

APRILE: medie mensili 3,8°/16,2° (media 61-90=7,0°/17,5°). Neve nei giorni 17, 18 e 22 e minima assoluta di -3,8° il giorno 21; lo scarto dalla media diventa ancora più rilevante se si considera che la prima metà del mese era stata perfino più calda della norma.

MAGGIO: media finale 7,3°/19,3° (media 61-90=11,2°/21,9°). 8 giorni in tutto con minima sotto i 5°, 9 giorni con massima sotto i 15° e record il giorno 4 maggio con massima di 8°. Medie rimaste basse nonostante alcuni giorni caldi, con massima assoluta di 28,3° il giorno 23.

GIUGNO: media del mese 13,0°/25,0° (media 61-90=15,0°/26,1°). 6 giorni con minima di 10° o meno, il giorno 6 massima di 12° con pioggia. Anche a giugno, medie rimaste basse nonostante una onda calda di 4 giorni in terza decade, con massima di 32,5°.

Il tutto finì improvvisamente nella prima decade di luglio, con un'ondata calda che portò temperature fino a 35° e un mese che globalmente ricorda i mesi di luglio recenti, con medie massime sopra i 30°.


anche il 92 fu cosi con maggio e giugno che a vedere gli archivi sembravano fine marzo


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 34375
Residenza: Venaria

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 2:28 pm    Oggetto: Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi Rispondi citando

robert ha scritto:
Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

il caldo febbraio 1990

inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute le piu avare di piogge della storia

in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa


aggiungerei anche:

17 luglio 1994 l'italia perde in finale con il brasile Very Happy

a livello meteo un 'estate che ha accontentato un po tutti è stata la 1997. senza eccessi da nord a sud con temporali e qualche passaggio atlantico


Top
Profilo Invia messaggio privato
Occhionero Fabio



Registrato: 21/01/20 15:35
Messaggi: 262
Residenza: Termoli CB

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 5:42 pm    Oggetto: Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
robert ha scritto:
Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

il caldo febbraio 1990

inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute le piu avare di piogge della storia

in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa



aggiungerei anche:

17 luglio 1994 l'italia perde in finale con il brasile :D

a livello meteo un 'estate che ha accontentato un po tutti è stata la 1997. senza eccessi da nord a sud con temporali e qualche passaggio atlantico

Ciao, pe favore non ci ricordare quella finale. Dopo il rigore di Baggio piansi.
Concordo con il 1997. estate tranquilla senza eccessi


Top
Profilo Invia messaggio privato
tempus140



Registrato: 28/12/15 17:34
Messaggi: 366
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Wed Nov 18, 2020 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

robert ha scritto:
in Italia dopo una delle estati piu calde degli anni '90

la calda estate del 1998 ,

un autunno 1998 nel complesso piu freddo inferiore la media climatica '71/2000

tra la seconda e terza decade di novembre 1998 una delle piu intense ondate gelide e nevose relativo il periodo , una fase fredda autunnale tipicamente da inverno inoltrato

https://www.wetterzentrale.de/maps/archive/1998/noaa/NOAA_1_1998112018_2.png

https://www.wetterzentrale.de/maps/archive/1998/noaa/NOAA_1_1998112118_2.png


Si, l'estate '98 fu condizionata da el nino, invece l'autunno/inverno dalla nascente nina. E questo lo mette in contrapposizione con l'attuale novembre, che a detta di molti è influenzato dalla nina, però decenni fa nino o nina le stagioni facevano comunque il loro corso mentre ora è stasi anticiclonica assicurata. All'epoca novembre si comportava ancora da novembre, con pioggia, prime brinate, prima neve a quote medio basse e in certi casi anche a bassa quota, se non sulla costa adriatica come nel '98. Fu così anche nel '93, 95 ( a inizio novembre irruzione artica con 10 cm di neve a Teramo intorno al 5/6 e fiocchi a Pescara e Bari), e nel'99 ( 30 cm di neve a Bologna verso il 19/20). Invece nell'ultimo decennio, a parte fine novembre 2013, sembra diventato un mese neo primaverile.




L'ultima modifica di tempus140 il Wed Nov 18, 2020 7:22 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it