Guerra tra Ucraina e Russia

Chi entra lo fa a proprio rischio e pericolo: le discussioni sono accese e i toni possono risultare forti ma le offese non sono tollerate. La moderazione è quasi assente o attiva solo in casi gravi: nel caso, inviate una mail a [email protected] e il messaggio potrà essere rimosso.
Meteo Italia non può essere ritenuta responsabile di quanto voi affermate nei messaggi.
Inoltre, in quanto vi ospita, la nostra azienda non deve essere oggetto delle discussioni, non sono ammesse polemiche o critiche contro la nostra azienda, contro i nostri prodotti o contro i moderatori.
Meteo Italia, nel caso le discussioni degenerino, potrà chiuderle o eliminare tutto il TD.

Moderatori: erboss, MeteoLive, jackfrost

Sordatino
Messaggi: 2579
Iscritto il: mar feb 20, 2018 1:28 pm
Località: Roma Flaminio

Messaggio da Sordatino »

Scusami ma il tuo è benaltrismo, i nostri errori passati non possono servire da alibi o giustificazioni per commetterne altri oggi.

Nè, tantomeno, devono diventare una macchia indelebile per cui se gli altri sbagliano noi non si può dire nulla perché prima abbiamo sbagliato anche noi.

Il progresso delle società serve anche a questo, altrimenti tanto vale tornare a parlare delle crociate o delle colonizzazioni e quant’altro e continuiamo a ripeterci quanto siamo stati cattivi. Ma il punto è: cui prodest?
Tein80
Messaggi: 2903
Iscritto il: sab mag 31, 2014 8:53 pm
Località: Padova

Messaggio da Tein80 »

Sordatino ha scritto:Scusami ma il tuo è benaltrismo, i nostri errori passati non possono servire da alibi o giustificazioni per commetterne altri oggi.

Nè, tantomeno, devono diventare una macchia indelebile per cui se gli altri sbagliano noi non si può dire nulla perché prima abbiamo sbagliato anche noi.

Il progresso delle società serve anche a questo, altrimenti tanto vale tornare a parlare delle crociate o delle colonizzazioni e quant’altro e continuiamo a ripeterci quanto siamo stati cattivi. Ma il punto è: cui prodest?
Non ho proprio giustificato nulla, l'attacco di Putin ad un paese sovrano (tra l'altro con pretesti risibili) non ha nessun tipo di giustificazione.
La domanda che mi faccio e che l'occidente deve continuare a farsi è se l'approccio con alcune potenze mondiali avuto finora sia stato quello giusto, e questo va oltre alla guerra in Ucraina che probabilmente sarebbe scoppiata lo stesso, viste le dichiarazioni deliranti di Putin.
Sordatino
Messaggi: 2579
Iscritto il: mar feb 20, 2018 1:28 pm
Località: Roma Flaminio

Messaggio da Sordatino »

Tein80 ha scritto:
Sordatino ha scritto:Scusami ma il tuo è benaltrismo, i nostri errori passati non possono servire da alibi o giustificazioni per commetterne altri oggi.

Nè, tantomeno, devono diventare una macchia indelebile per cui se gli altri sbagliano noi non si può dire nulla perché prima abbiamo sbagliato anche noi.

Il progresso delle società serve anche a questo, altrimenti tanto vale tornare a parlare delle crociate o delle colonizzazioni e quant’altro e continuiamo a ripeterci quanto siamo stati cattivi. Ma il punto è: cui prodest?
Non ho proprio giustificato nulla, l'attacco di Putin ad un paese sovrano (tra l'altro con pretesti risibili) non ha nessun tipo di giustificazione.
La domanda che mi faccio e che l'occidente deve continuare a farsi è se l'approccio con alcune potenze mondiali avuto finora sia stato quello giusto, e questo va oltre alla guerra in Ucraina che probabilmente sarebbe scoppiata lo stesso, viste le dichiarazioni deliranti di Putin.
Il problema oggettivo con Cina, Russia etc. è che se li bastoni non va bene perché poi diventi l'occidente cattivo, se non li bastoni non va bene uguale perché a quel punto sono loro a mangiarti, etc.

Insomma non è facile, dall'altra parte non hai delle pecorelle indifese, e se hanno alzato così la testa è anche perché l'occidente dopo l'ultimo errore della guerra in Libia nel 2011 si è parecchio ammorbidito, e l'America prima con Obama e poi con Trump ha abdicato dal proprio ruolo di sceriffo del Mondo.

Non è un caso che la Russia stia facendo quello che sta facendo proprio ora e adesso, di certo ai tempi della guerra fredda o comunque finché l'America ha dimostrato interesse nei confronti del resto del Mondo il caro Putin non si sarebbe azzardato perché sarebbe finita malissimo.

Non credo nemmeno a questa narrazione di comodo dell'America che sobilla il popolo ucraino affinchè si sollevi con rivoluzioni destrorse in stile Nicaragua, fino a prova contraria Zelensky è stato democraticamente eletto da più del 70% dei votanti, è una cosa ben diversa dai regimi semidittatoriali dei colonnelli che gli USA hanno sponsorizzato in passato in giro per il Mondo.
Tein80
Messaggi: 2903
Iscritto il: sab mag 31, 2014 8:53 pm
Località: Padova

Messaggio da Tein80 »

Sordatino ha scritto:
Il problema oggettivo con Cina, Russia etc. è che se li bastoni non va bene perché poi diventi l'occidente cattivo, se non li bastoni non va bene uguale perché a quel punto sono loro a mangiarti, etc.

Insomma non è facile, dall'altra parte non hai delle pecorelle indifese, e se hanno alzato così la testa è anche perché l'occidente dopo l'ultimo errore della guerra in Libia nel 2011 si è parecchio ammorbidito, e l'America prima con Obama e poi con Trump ha abdicato dal proprio ruolo di sceriffo del Mondo.

Non è un caso che la Russia stia facendo quello che sta facendo proprio ora e adesso, di certo ai tempi della guerra fredda o comunque finché l'America ha dimostrato interesse nei confronti del resto del Mondo il caro Putin non si sarebbe azzardato perché sarebbe finita malissimo.

Non credo nemmeno a questa narrazione di comodo dell'America che sobilla il popolo ucraino affinchè si sollevi con rivoluzioni destrorse in stile Nicaragua, fino a prova contraria Zelensky è stato democraticamente eletto da più del 70% dei votanti, è una cosa ben diversa dai regimi semidittatoriali dei colonnelli che gli USA hanno sponsorizzato in passato in giro per il Mondo.
La soluzione non è di certo facile, la classica situazione in cui tu qualunque cosa tu faccia sbagli; ma ad esempio per evitare ulteriori tensioni io avrei dichiarato la non entrata dell'Ucraina nella Nato e magari invece nell'UE. Magari ci avrei pensato successivamente per l'entrata nella Nato (Putin mica camperà in eterno). Ci sono altri stati che hanno fatto così come Svezia e Finlandia e la cosa non ha generato tensioni.
Su Zelensky concordo che sia stato eletto democraticamente con larga maggioranza, quindi tutto quello che hanno detto dalla Russia è propaganda. Piuttosto indagassero sulla validità delle elezioni di Putin
vignaiolo
Messaggi: 4805
Iscritto il: ven mag 07, 2010 9:37 pm
Località: OTTIGLIO (AL)

Messaggio da vignaiolo »

Le guerre che fa l'occidente sono sempre giuste quelle che fanno gli altri sempre sbagliate non è così???
Sordatino
Messaggi: 2579
Iscritto il: mar feb 20, 2018 1:28 pm
Località: Roma Flaminio

Messaggio da Sordatino »

vignaiolo ha scritto:Le guerre che fa l'occidente sono sempre giuste quelle che fanno gli altri sempre sbagliate non è così???
No, non è così, non metterci in bocca cose che nessuno ha scritto (io all’epoca della seconda guerra in Iraq sono andato a manifestare contro, chissà tu dove stavi) e più in generale se puoi risparmiaci il benaltrismo qualunquista filoputiniano mentre la gente muore sotto le bombe, grazie.
Tein80
Messaggi: 2903
Iscritto il: sab mag 31, 2014 8:53 pm
Località: Padova

Messaggio da Tein80 »

vignaiolo ha scritto:Le guerre che fa l'occidente sono sempre giuste quelle che fanno gli altri sempre sbagliate non è così???
Però prima di commentare potresti leggere quanto è stato scritto.
Pochi post fa scrivevo questo:


"Certo poi che da quella parte è peggio, ma non che gli esempi dalla nostra parte (occidente in generale) siano scintillanti.
Ne snocciolo qualcuno che mi viene in mente:
- guerra in Iraq contro le armi di distruzione di massa (non hanno manco trovato un kalashnikov - si fa per dire)
- guerra in Afghanistan - è stato devastato un paese per azzoppare Al Qaeda. Era necessario? Non parliamo poi di come lo hanno lasciato
- intervento della Nato in Bosnia: la Nato non era un'organizzazione solo difensiva? Per quanto quello che stava succedendo a Sarajevo fosse un crimine contro l'umanità, l'intervento non era giustificato.
- guerra in Libia: devastato un altro stato sovrano. Era meglio con Gheddafi o adesso? La risposta mi pare ovvia
- intervento in Siria della Nato (sempre forza difensiva?)"



Ma come giustamente sottolineato da Sordatino, questo non significa che allora si può giustificare Putin; d'altra parte non che in Russia siano stati dei santi finora (in Siria ci sono anche loro se non sbaglio, in modo molto più massiccio dell'intervento della NATO).
E se poi pensi che gli Stati che finora hanno appoggiato apertamente la guerra della Russia sono ad esempio Iran, Corea del Nord, Venezuela e Siria (non propriamente delle democrazie) possiamo ben capire che non possono essere quelli i nostri riferimenti.
Ultima modifica di Tein80 il ven mar 04, 2022 12:16 am, modificato 1 volta in totale.
Sordatino
Messaggi: 2579
Iscritto il: mar feb 20, 2018 1:28 pm
Località: Roma Flaminio

Messaggio da Sordatino »

Comunque alla luce degli ultimi sviluppi (dichiarato intento russo di conquistare tutta l’Ucraina e rumors che danno la Moldavia come prossimo obiettivo) è ormai assodato che si tratta di un piano schiettamente imperialista, altro che difesa dalla NATO o la denazificazione del Donbas.

Questo ha iniziato oramai 8-9 anni fa dividendoci con la propaganda a basso costo (rispetto ad una guerra vera) via social per destabilizzare l’Occidente con colpi grossi come Brexit e l’elezione di Trump - che, guarda caso, la NATO voleva smantellarla - frattanto ha accumulato sufficienti risorse vendendo materie prime a noi per riarmarsi (anche con le armi comprate da noi, l’Italia ad esempio gli ha dato le autoblindo concedendo in licenza il nostro progetto) e adesso siamo alla fase di “riconquista” militare del vecchio
impero in perfetto stile zarista/sovietico, ma senza comunismo.

La cosa preoccupante è che oggi la Cina non è il paese rurale della guerra fredda, un’Unione Sovietica 2.0 in tandem con la Cina attuale sarebbe un inedito potentissimo.

Altro che la NATO espansionista o l’Amerikah guerrafondaia, ennesime pagliuzze negli occhi per dividerci ancora una volta e intanto metterci la trave nel sedere. È ora che ci si svegli tutti.
vignaiolo
Messaggi: 4805
Iscritto il: ven mag 07, 2010 9:37 pm
Località: OTTIGLIO (AL)

Messaggio da vignaiolo »

Vedo che interessa a molti la guerra... :D
Sordatino
Messaggi: 2579
Iscritto il: mar feb 20, 2018 1:28 pm
Località: Roma Flaminio

Messaggio da Sordatino »

A me interessa, e mi si spezza il cuore a vedere quel che mostrano le tv, ho cercato di dare una mano donando beni di prima necessità alla basilica di Santa Sofia ma è una goccia nel mare che non ferma la guerra :cry:

Intanto come previsto la Cina stamani ha dato la colpa a USA e Nato, mancava giusto la predica da chi solo due anni fa ha taciuto sul virus consentendo che si diffondesse in tutto il Mondo... che poi guarda caso gli unici che non hanno subito danni economici dalla pandemia sono proprio i cinesi, e adesso i loro soci russi fanno una guerra che crea altri problemi a tutti, non sono un complottista ma inizio a pensare che non siano coincidenze...
Tein80
Messaggi: 2903
Iscritto il: sab mag 31, 2014 8:53 pm
Località: Padova

Messaggio da Tein80 »

Non parlarne non significa non essere interessati; le atrocità che stiamo vedendo non possono avere che un sommesso silenzio come risposta per quel che mi riguarda.

Sul discorso alleanza Cina Russia ci credo ben poco, è solo di comodo, per la Cina che così può acquistare materie prime a prezzo migliore e per la Russia che può dirottare delle esportazioni verso la Cina. Finita la convenienza sono due paesi che potrebbero avere attriti per molti motivi.

E le dichiarazioni sulla Nato della Cina sono imbarazzanti, dire che la guerra è stata colpa della Nato non si può sentire. Siamo ai livelli delle armi di distruzione di massa di Saddam Hussein...

Possiamo anche parlare del figurone che ha fatto Salvini ieri in Polonia se vuoi...

E infine quando vedo che gli stessi personaggi che prima erano no vax adesso sono pro Putin o comunque giustificano Putin (si gli stessi personaggi che invocavano la dittatura sanitaria, libertà di scelta, ecc ecc adesso parteggiano proprio per un grande esempio di libertà. Avrebbero dovuto fare qualche manifestazione contro il governo in Russia questi) capisco subito dove sta la ragione.
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34408
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

La radice dei mali è unica, oggi o 1.000 anni fa
Sordatino
Messaggi: 2579
Iscritto il: mar feb 20, 2018 1:28 pm
Località: Roma Flaminio

Messaggio da Sordatino »

Esatto Tein, è davvero desolante vedere come una vicenda tanto chiara sia diventata il sordido espediente dei soliti noti per fare polemiche di quart'ordine.

A tale proposito, segnalo l'interessante intervista del diplomatico Giampiero Massolo, per chi ha la pazienza di leggere una persona competente e di esperienza andando oltre le chiacchiere da bar:

https://www.dagospia.com/rubrica-3/poli ... 302403.htm
Tein80
Messaggi: 2903
Iscritto il: sab mag 31, 2014 8:53 pm
Località: Padova

Messaggio da Tein80 »

picchio70 ha scritto:La radice dei mali è unica, oggi o 1.000 anni fa
Spiegati meglio, perché se penso a 1.000 anni fa penserei ad una radice religiosa che oggi non vedo, dichiarazioni (deliranti) del patriarca di Mosca a parte
Avatar utente
picchio70
***SUPER FORUMISTA TOP***
Messaggi: 34408
Iscritto il: dom gen 26, 2014 7:25 pm
Località: Città Sant'Angelo 317mt

Messaggio da picchio70 »

Tein80 ha scritto:
picchio70 ha scritto:La radice dei mali è unica, oggi o 1.000 anni fa
Spiegati meglio, perché se penso a 1.000 anni fa penserei ad una radice religiosa che oggi non vedo, dichiarazioni (deliranti) del patriarca di Mosca a parte
Ciao, intendo gli interessi, potere (Money)
Provate a toglierli di mezzo...pazzie mentali a parte.
Prima cosa sparirebbero tutti i politici, pensate se qualcuno
si prenderebbe la briga di perdere tempo occupandosi
dei problemi altrui a 1.500 € al mese :lol: :lol:
Rispondi