Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - L' estate 1977: dati, analisi, ricordi...
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

L' estate 1977: dati, analisi, ricordi...
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 21806
Residenza: Venaria

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 9:42 am    Oggetto: L' estate 1977: dati, analisi, ricordi... Rispondi citando

Riporto in questo td le termiche registrate nel trimestre estivo relative alla stazione di Torino Caselle

giugno 13,5/23 giorni di pioggia 18
luglio 16,3 /25,4 giorni di pioggia 16
agosto 15,4 /23,7 giorni di pioggia 16

si può dire che l'estate 1977 sia stata sottomedia e non di poco anche in riferimento alle vecchie medie. una primavera un po' più calda per lunghi tratti della stagione.


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 6997
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 10:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Estate con la muffa, orribile Mad


Top
Profilo Invia messaggio privato
airsnow



Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 2765
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 11:57 am    Oggetto: Rispondi citando

lities ha scritto:
Estate con la muffa, orribile Mad

Io d’estate vado sopra le montagne dell’ossola, val vigezzo, e c’è vicino alla nostra casa una vecchietta, che abitava vicino a Milano però poi verso la fine degli anni 70’ si è trasferita qui. Racconta sempre che d’estate in quegli anni si stava bene con il maglioncino in pieno giorno e pioveva molto spesso, si ricorda anche l’alluvione del 78 che causò quasi 15 morti. Adesso anche li in montagna(800m più o meno) durante le ultime estati è una cosa impensabile, tranne quando ci sono temporali particolarmente lunghi/forti.Le temperature massime durante le ultime estati alla fine non si discostano tanto da quelle delle pianure, la differenza permane invece per quanto riguarda le minime che per fortuna si mantengono a livelli accettabili.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 13490
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 12:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Estate da firmare, caldo ma senza eccessi


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 21806
Residenza: Venaria

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 12:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

airsnow ha scritto:
lities ha scritto:
Estate con la muffa, orribile Mad

Io d’estate vado sopra le montagne dell’ossola, val vigezzo, e c’è vicino alla nostra casa una vecchietta, che abitava vicino a Milano però poi verso la fine degli anni 70’ si è trasferita qui. Racconta sempre che d’estate in quegli anni si stava bene con il maglioncino in pieno giorno e pioveva molto spesso, si ricorda anche l’alluvione del 78 che causò quasi 15 morti. Adesso anche li in montagna(800m più o meno) durante le ultime estati è una cosa impensabile, tranne quando ci sono temporali particolarmente lunghi/forti.Le temperature massime durante le ultime estati alla fine non si discostano tanto da quelle delle pianure, la differenza permane invece per quanto riguarda le minime che per fortuna si mantengono a livelli accettabili.
a mio avviso è giusto trovare un compromesso. 800 metri è una quota di bassa montagna. non è sestiere a 2000. quindi che in pieno luglio al pomeriggio a 800 metri si stia bene con una maglia a maniche lunghe è un po troppo. del resto se in pianura in quelle annate pioveva con massime di 20 gradi in piena estate è normale che a 800 metri fosse pieno autunno attuale. a 800 metri non devono esserci 34 gradi ma nemmeno 13 in estate. una via di mezzo per cui si può stare anche con la t shirt e poi la sera/notte una maglia a maniche lunghe e dormire con una coperta leggera. come sempre bisogna ricercare il giusto equilibrio. a 2000 metri sono contenti invece delle ultime estati ma si può benissimo comprendere...


Top
Profilo Invia messaggio privato
airsnow



Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 2765
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 1:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
airsnow ha scritto:
lities ha scritto:
Estate con la muffa, orribile Mad

Io d’estate vado sopra le montagne dell’ossola, val vigezzo, e c’è vicino alla nostra casa una vecchietta, che abitava vicino a Milano però poi verso la fine degli anni 70’ si è trasferita qui. Racconta sempre che d’estate in quegli anni si stava bene con il maglioncino in pieno giorno e pioveva molto spesso, si ricorda anche l’alluvione del 78 che causò quasi 15 morti. Adesso anche li in montagna(800m più o meno) durante le ultime estati è una cosa impensabile, tranne quando ci sono temporali particolarmente lunghi/forti.Le temperature massime durante le ultime estati alla fine non si discostano tanto da quelle delle pianure, la differenza permane invece per quanto riguarda le minime che per fortuna si mantengono a livelli accettabili.
a mio avviso è giusto trovare un compromesso. 800 metri è una quota di bassa montagna. non è sestiere a 2000. quindi che in pieno luglio al pomeriggio a 800 metri si stia bene con una maglia a maniche lunghe è un po troppo. del resto se in pianura in quelle annate pioveva con massime di 20 gradi in piena estate è normale che a 800 metri fosse pieno autunno attuale. a 800 metri non devono esserci 34 gradi ma nemmeno 13 in estate. una via di mezzo per cui si può stare anche con la t shirt e poi la sera/notte una maglia a maniche lunghe e dormire con una coperta leggera. come sempre bisogna ricercare il giusto equilibrio. a 2000 metri sono contenti invece delle ultime estati ma si può benissimo comprendere...

A me basterebbe soltanto che per due/tre settimane a luglio ci siano in montagna dove vado io max dai 30 gradi in giù non di più. Perché uno va in montagna anche per ricercare un po’ di frescura, se poi uno si becca come lo scorso anno max pari o over 35 a 800m per una settima o forse anche di più consecutiva già a fine giugno girano un po’ le scatole, visto che qui a Novara si raggiunsero “soltanto” i 37.5 gradi.


Top
Profilo Invia messaggio privato
neve a 0 gradi



Registrato: 13/09/18 19:48
Messaggi: 1774
Residenza: SASSUOLO

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 4:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Magari un'estate così.. Sarebbe un risparmio in salute e costi di aria condizionata bevande fredde e spese sanitarie legate a bronchiti e faringiti caisate da sbalzi termici di 25 gradi tra ambienti climatizzati ed esterno.. Le persone anziane ne gioverebbero, così come l'insonnia causata dal caldo dele città..ecc ecc
Comunque anche mia nonna che ha vissuto in appennino a quote di bassa montagna mi racconta di agosti freschi e quando andava a funghi negli anni 60 e 70 nel bosco c'era freddo.. In giugno poi non so di quale anno non ricordo, mi disse che pioveva sempre e non erano rare gelate mattutine..


Top
Profilo Invia messaggio privato
airsnow



Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 2765
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 4:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

neve a 0 gradi ha scritto:
Magari un'estate così.. Sarebbe un risparmio in salute e costi di aria condizionata bevande fredde e spese sanitarie legate a bronchiti e faringiti caisate da sbalzi termici di 25 gradi tra ambienti climatizzati ed esterno.. Le persone anziane ne gioverebbero, così come l'insonnia causata dal caldo dele città..ecc ecc
Comunque anche mia nonna che ha vissuto in appennino a quote di bassa montagna mi racconta di agosti freschi e quando andava a funghi negli anni 60 e 70 nel bosco c'era freddo.. In giugno poi non so di quale anno non ricordo, mi disse che pioveva sempre e non erano rare gelate mattutine..

Ma se pioveva sempre com’era possibile che c’erano anche gelate ? Di solito se sono così tardive si fanno solo con sereno e assenza di vento


Top
Profilo Invia messaggio privato
neve a 0 gradi



Registrato: 13/09/18 19:48
Messaggi: 1774
Residenza: SASSUOLO

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 5:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

airsnow ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
Magari un'estate così.. Sarebbe un risparmio in salute e costi di aria condizionata bevande fredde e spese sanitarie legate a bronchiti e faringiti caisate da sbalzi termici di 25 gradi tra ambienti climatizzati ed esterno.. Le persone anziane ne gioverebbero, così come l'insonnia causata dal caldo dele città..ecc ecc
Comunque anche mia nonna che ha vissuto in appennino a quote di bassa montagna mi racconta di agosti freschi e quando andava a funghi negli anni 60 e 70 nel bosco c'era freddo.. In giugno poi non so di quale anno non ricordo, mi disse che pioveva sempre e non erano rare gelate mattutine..

Ma se pioveva sempre com’era possibile che c’erano anche gelate ? Di solito se sono così tardive si fanno solo con sereno e assenza di vento

Sarà piovuto e poi rasserenato magari dopo un temporale ed è gelato la notte.. Lo può fare.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 2747
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 8:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

airsnow ha scritto:
ventomoderato ha scritto:
airsnow ha scritto:
lities ha scritto:
Estate con la muffa, orribile Mad

Io d’estate vado sopra le montagne dell’ossola, val vigezzo, e c’è vicino alla nostra casa una vecchietta, che abitava vicino a Milano però poi verso la fine degli anni 70’ si è trasferita qui. Racconta sempre che d’estate in quegli anni si stava bene con il maglioncino in pieno giorno e pioveva molto spesso, si ricorda anche l’alluvione del 78 che causò quasi 15 morti. Adesso anche li in montagna(800m più o meno) durante le ultime estati è una cosa impensabile, tranne quando ci sono temporali particolarmente lunghi/forti.Le temperature massime durante le ultime estati alla fine non si discostano tanto da quelle delle pianure, la differenza permane invece per quanto riguarda le minime che per fortuna si mantengono a livelli accettabili.
a mio avviso è giusto trovare un compromesso. 800 metri è una quota di bassa montagna. non è sestiere a 2000. quindi che in pieno luglio al pomeriggio a 800 metri si stia bene con una maglia a maniche lunghe è un po troppo. del resto se in pianura in quelle annate pioveva con massime di 20 gradi in piena estate è normale che a 800 metri fosse pieno autunno attuale. a 800 metri non devono esserci 34 gradi ma nemmeno 13 in estate. una via di mezzo per cui si può stare anche con la t shirt e poi la sera/notte una maglia a maniche lunghe e dormire con una coperta leggera. come sempre bisogna ricercare il giusto equilibrio. a 2000 metri sono contenti invece delle ultime estati ma si può benissimo comprendere...

A me basterebbe soltanto che per due/tre settimane a luglio ci siano in montagna dove vado io max dai 30 gradi in giù non di più. Perché uno va in montagna anche per ricercare un po’ di frescura, se poi uno si becca come lo scorso anno max pari o over 35 a 800m per una settima o forse anche di più consecutiva già a fine giugno girano un po’ le scatole, visto che qui a Novara si raggiunsero “soltanto” i 37.5 gradi.

Concordo con entrambi


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 2747
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 8:07 pm    Oggetto: Re: L' estate 1977: dati, analisi, ricordi... Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
Riporto in questo td le termiche registrate nel trimestre estivo relative alla stazione di Torino Caselle

giugno 13,5/23 giorni di pioggia 18
luglio 16,3 /25,4 giorni di pioggia 16
agosto 15,4 /23,7 giorni di pioggia 16

si può dire che l'estate 1977 sia stata sottomedia e non di poco anche in riferimento alle vecchie medie. una primavera un po' più calda per lunghi tratti della stagione.

Un sogno praticamente...ovviamente per i miei gusti Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 21806
Residenza: Venaria

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 8:23 pm    Oggetto: Re: L' estate 1977: dati, analisi, ricordi... Rispondi citando

Simo98 ha scritto:
ventomoderato ha scritto:
Riporto in questo td le termiche registrate nel trimestre estivo relative alla stazione di Torino Caselle

giugno 13,5/23 giorni di pioggia 18
luglio 16,3 /25,4 giorni di pioggia 16
agosto 15,4 /23,7 giorni di pioggia 16

si può dire che l'estate 1977 sia stata sottomedia e non di poco anche in riferimento alle vecchie medie. una primavera un po' più calda per lunghi tratti della stagione.

Un sogno praticamente...ovviamente per i miei gusti Very Happy
dimezza i giorni di pioggia e firmo anche io. Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
Stefano1986
Forumista senior


Registrato: 06/01/13 21:57
Messaggi: 6923
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 9:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ecco le carte più calde che ho trovato per ognuno dei 3 mesi di quell'estate

Giugno


Luglio


Agosto


Di rinfrescare ce ne furono parecchie, quasi più delle ondate di caldo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
airsnow



Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 2765
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 9:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stefano1986 ha scritto:
Ecco le carte più calde che ho trovato per ognuno dei 3 mesi di quell'estate

Giugno


Luglio


Agosto


Di rinfrescare ce ne furono parecchie, quasi più delle ondate di caldo.

Adesso è il contrario, si postano tre carte con i tre break estivi e il resto sono ondate di caldo Sad


Top
Profilo Invia messaggio privato
Stefano1986
Forumista senior


Registrato: 06/01/13 21:57
Messaggi: 6923
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Wed May 06, 2020 10:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

airsnow ha scritto:
Stefano1986 ha scritto:
Ecco le carte più calde che ho trovato per ognuno dei 3 mesi di quell'estate

Di rinfrescare ce ne furono parecchie, quasi più delle ondate di caldo.

Adesso è il contrario, si postano tre carte con i tre break estivi e il resto sono ondate di caldo Sad


Proprio così.

Ecco qualche esempio di rinfrescate dell'estate 77

Giugno


Luglio


Agosto (inizio mese)


Agosto (terza decade)


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it