Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Proiezioni stagionali Estate 2020
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Proiezioni stagionali Estate 2020
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8786
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat May 30, 2020 3:26 pm    Oggetto: Proiezioni stagionali Estate 2020 Rispondi citando

Ciao ragazzi, questa volta senza perderci in indici ed analisi di vario tipo che molte volte risultano fallaci e molte volte in presenza di similitudini con anni recenti o remoti sviluppano una stagione diversa da quella che si pensava, dirò la mia seguendo le sensazioni che mi sono fatto nei mesi scorsi.

L'intero andamento climatico da Settembre 2019 in poi ha notevoli affinità con l'annata 2006-2007, l'autunno è stato un'appendice dell'estate, l'inverno è stato il secondo più mite in assoluto, con un decimo di grado in meno rispetto a quell anno che è meglio non citare e la primavera ha seguito un andamento mite e secco un po' come quell anno, fatta eccezione l'anomalia di Aprile che è molto meno vistosa rispetto al 2007 ma ci ha già pensato il 2018 a mettersi a pari livello, tuttavia, nel complesso, il clima è stato sopra media termico e sotto media precipitativo da 9 mesi, e se si considera l'estate scorsa possiamo dire che l'andazzo continua da 12 mesi.

Ho anche sottolineato più o meno 20 giorni fa che le ondate di calore potrebbero essere basse e orientalizzate con cunei ellenici anziché iberici e questo comporterebbe un'Italia divisa in due meteorologicamente parlando con il Sud alle prese con ondate di calore nord-africane e il Nord spesso sotto tiro di correnti instabili atlantiche o nord-atlantiche.

Rispetto alle stagioni precedenti, dal 2015 in poi, questa stagione potrebbe presentare breack piuttosto lunghi seguiti da fasi molto calde con obiettivo principale il Mezzogiorno italiano e la penisola ellenica. La configurazione sarebbe esasperata da un regime idrico insufficiente, da vera crisi, che metterebbe in difficoltà molte colture.

La prima metà di Giugno potrebbe avere un sapore tardo-primaverile a differenza degli ultimi anni quando Giugno è partito già con un ruolo estivo senza mezzi termini. Nella seconda metà è molto probabile che si concretizzi una fase davvero calda.

Luglio dovrebbe seguire lo stesso andamento, con una prima parte più clemente in cui si infiltrerebbero fasi fresche ed instabili ed una seconda parte molto calda.

Agosto vederebbe la prosecuzione di questa fase calda senza troppi disturbi, per poi cedere dopo Ferragosto a scorribande temporalesche su tutta la Penisola che non segnerebbero la fine dell'estate ma solo l'inizio di un periodo più accettabile.

Domani potrei postare novità sul mese di Giugno che ha aria di fare qualcosa di diverso rispetto a quelli degli scorsi anni.

Seguite gli aggiornamenti.

Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 14720
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Sat May 30, 2020 3:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Spunti di caldo forte, specie al Sud, ma con break più frequenti rispetto alle ultime follie estive.
Da firmare.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estate 2015



Registrato: 24/05/20 16:22
Messaggi: 38
Residenza: Pigna

MessaggioInviato: Sat May 30, 2020 4:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi auguro di no sarebbe un estate orrenda per il nord


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 24867
Residenza: Venaria

MessaggioInviato: Sat May 30, 2020 4:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Estate 2015 ha scritto:
Mi auguro di no sarebbe un estate orrenda per il nord
orrenda no. Più normale si. Diciamo che a sentire le proiezioni di Burian somigliebbe per certi versi alle estati 2010 e 2013 che infatti in agosto videro quantomeno al nord il declino estivo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 10912
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Sat May 30, 2020 6:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Estate 2015 ha scritto:
Mi auguro di no sarebbe un estate orrenda per il nord

Be se qua al nord (ma anche in tutta Italia) fosse una estate in media sia termica che pluvio sarebbe ottimo, non troppo caldo, non troppo freddo, non troppo piovoso, sarebbe bellissimo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8786
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sun May 31, 2020 4:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

GIUGNO 2020: CON RASOIATE BOLLENTI AL SUD?

Contestualmente il mese di Giugno si rivelerebbe dinamico, con influenze nord-orientali, fasi instabili nord-atlantiche in altalena a fasi molto calde nord-africane, sostanzialmente i valori termici sopra le medie riguarderanno il Sud Italia per via di due rasoiate calde in prima e in terza decade.
Nelle fasi azzorriane potrebbero inserirsi interferenze nord-orientali.
Attenzione ai temporali che potrebbero rappresentare un rischio idro-geologico.



Il mese di Giugno si aprirebbe variabile specie sui settori orientali, con temperature sotto le medie e temporali a macchia di leopardo di breve durata.
Dal 5 al 7 rapida risalita termica, venti meridionali e temperature superiori alle medie con punte di 35° al Sud, tutto in rapida evoluzione verso Est, con i venti meridionali velocemente sostituiti dai venti settentrionali e crollo termico a suon di temporali sull'intera Penisola.
La seconda decade inizierebbe con temperature sotto le medie ma a partire dal 15 si allineerebbero alle medie stagionali per un'espansione dell'anticiclone delle Azzorre, caldo tollerabile.
Nuova fase instabile di breve durata a inizio terza decade per un nucleo fresco proveniente dai Balcani diretto verso la Spagna ma sarebbe un'apripista per una fase molto calda, specie al Sud, con valori fin oltre i 35°C.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Supergelo



Registrato: 18/01/20 11:25
Messaggi: 4198
Residenza: Dusino S.M. (asti) 290 mt

MessaggioInviato: Sun May 31, 2020 8:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
Estate 2015 ha scritto:
Mi auguro di no sarebbe un estate orrenda per il nord
orrenda no. Più normale si. Diciamo che a sentire le proiezioni di Burian somigliebbe per certi versi alle estati 2010 e 2013 che infatti in agosto videro quantomeno al nord il declino estivo.

Gia solo avere un'estate senza eccessi cliamtici sarebbe un miracolo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8786
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jun 16, 2020 4:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sono sorpreso di quest evoluzione di questo Giugno 2020 davvero particolare, fin'ora non si sono verificati eccessi termici e potrebbero essere probabili in maniera transitoria solo a fine mese.

Intanto fino al 25 Giugno non si vede nessuna figura anticiclonica da incubo.

Questa prima parte estiva ha visto e vedrà ancora ridimensionare il caldo o meglio le fasi di caldo estremo, tuttavia la tendenza rimane sempre quella ipotizzata 15 giorni fa con fasi di caldo anche estremo al Sud Italia ma in maniera transitoria.
Queste fasi potrebbero fare capolino tra Luglio e Agosto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Pietro90



Registrato: 09/05/17 12:27
Messaggi: 736
Residenza: volta mantovana

MessaggioInviato: Tue Jun 16, 2020 4:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Sono sorpreso di quest evoluzione di questo Giugno 2020 davvero particolare, fin'ora non si sono verificati eccessi termici e potrebbero essere probabili in maniera transitoria solo a fine mese.

Intanto fino al 25 Giugno non si vede nessuna figura anticiclonica da incubo.

Questa prima parte estiva ha visto e vedrà ancora ridimensionare il caldo o meglio le fasi di caldo estremo, tuttavia la tendenza rimane sempre quella ipotizzata 15 giorni fa con fasi di caldo anche estremo al Sud Italia ma in maniera transitoria.
Queste fasi potrebbero fare capolino tra Luglio e Agosto.

In effetti anche su altri lidi sono rimasti colpiti dalla caparbietà del vp...anche loro pensavano ad un rallentamento maggiore del jet stream...e comunque anche loro credono che l'estate farà la voce grossa a luglio e ad agosto e si porterà lunga anche a settembre...vedremo dai;)


Top
Profilo Invia messaggio privato
Andre



Registrato: 07/10/17 20:12
Messaggi: 156
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Tue Jun 16, 2020 5:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Sono sorpreso di quest evoluzione di questo Giugno 2020 davvero particolare, fin'ora non si sono verificati eccessi termici e potrebbero essere probabili in maniera transitoria solo a fine mese.

Intanto fino al 25 Giugno non si vede nessuna figura anticiclonica da incubo.

Questa prima parte estiva ha visto e vedrà ancora ridimensionare il caldo o meglio le fasi di caldo estremo, tuttavia la tendenza rimane sempre quella ipotizzata 15 giorni fa con fasi di caldo anche estremo al Sud Italia ma in maniera transitoria.
Queste fasi potrebbero fare capolino tra Luglio e Agosto.

Comunque direi che hai azzeccato in pieno la tendenza per Giugno, bravo Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8786
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri Jul 03, 2020 11:43 am    Oggetto: Rispondi citando

LUGLIO 2020: IN GENERE CALDO MA CON QUALCHE BREACK

Il mese di Giugno ha rispettato a grandi linee la tendenza stilata più di un mese fa, sebbene sia mancata, o meglio, è stata ridotta di intensità la fiammata della terza decade.

Il mese di Luglio sarebbe in genere caldo senza punte eclatanti e con brevi strappi, le punte di caldo si farebbero sentire maggiormente in terza decade in concomitanza con la piena maturità stagionale.

Il mese di Luglio è iniziato in maniera molto calda, specie al Sud con punte di 35-39°C, ma già dal 4 ci sarà un calo termico che riporterebbe le temperature leggermente sotto le medie per tornare velocemente in media o poco al di sopra dal 6 fin verso metà mese per via di un notevole contributo dell' anticiclone delle Azzorre che scongiurerebbe una situazione da disagio da caldo.
Flessione termica verso la metà del mese, rapidamente ricucita, poi verso la terza decade notevole fiammata di caldo con punte di 40° al Sud, quadro in lenta evoluzione per un affondo ciclonico ad Ovest che lentamente marcerebbe verso Est entro fine mese.


Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8786
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 21, 2020 4:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

E' chiaro che fino a domenica 26 il mese di luglio risulterà gradevole quasi ovunque per una rispolverata partecipazione dell'anticiclone delle Azzorre che non è stato mai così attivo da anni, essendo le stagioni estive degli ultimi 20 anni dominate dall'anticiclone nord-africano.

La settimana prossima potrebbero esserci disagi da caldo intenso al Sud e Adriatico, proprio come nelle mie proiezioni stagionali, e ciò cade nel periodo statisticamente più caldo dell'anno.

Fino ad ora rimango sorpreso per la grande risonanza dell'anticiclone delle Azzorre a discapito dell'anticiclone nord-africano che potrebbe rifarsi proprio adesso dopo essersi mantenuto calmo per gran parte della stagione, tuttavia non metterebbe le radici sul continente europeo e sul Mediterraneo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Salento92
*Forumista TOP*


Registrato: 18/11/13 20:01
Messaggi: 11269
Residenza: Andrano (LE), 110 m s.l.m

MessaggioInviato: Tue Jul 21, 2020 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
E' chiaro che fino a domenica 26 il mese di luglio risulterà gradevole quasi ovunque per una rispolverata partecipazione dell'anticiclone delle Azzorre che non è stato mai così attivo da anni, essendo le stagioni estive degli ultimi 20 anni dominate dall'anticiclone nord-africano.

La settimana prossima potrebbero esserci disagi da caldo intenso al Sud e Adriatico, proprio come nelle mie proiezioni stagionali, e ciò cade nel periodo statisticamente più caldo dell'anno.

Fino ad ora rimango sorpreso per la grande risonanza dell'anticiclone delle Azzorre a discapito dell'anticiclone nord-africano che potrebbe rifarsi proprio adesso dopo essersi mantenuto calmo per gran parte della stagione, tuttavia non metterebbe le radici sul continente europeo e sul Mediterraneo.


non è stato l'africano di sempre, ma si rifarà con gli interessi nei prossimi giorni

certamente è stato evitato finora


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8786
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Jul 25, 2020 10:42 am    Oggetto: Rispondi citando

E' chiaro che si è entrati a pieno titolo nella parte più cruda della stagione in concomitanza alla statistica che vede la parte più calda dell'anno tra la terza decade di Luglio e la prima decade d'Agosto.
Quest anno la fase di picco potrebbe essere proprio la fine di Luglio.

Agosto proporrà di sicuro un'altra ondata di caldo ma sembra che in prima parte sia scongiurata.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8786
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri Jul 31, 2020 6:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

AGOSTO 2020: FASI DI SOLLEONE ALTERNATE A FASI GRADEVOLI

Il mese di Luglio si è attenuto alla proiezione fatta un mese fa senza grandi novità, le fasi di caldo nord-africano sono state limitate alla terza decade del mese che corrisponde statisticamente alla fase più calda dell'estate insieme alla prima decade d'Agosto.
Per il resto si è vista una permanenza dell'anticiclone delle Azzorre come non si vedeva da anni.

L'anticiclone subtropicale oceanico potrebbe farsi sentire anche nell'ultimo mese estivo limitando la presenza dell'anticiclone subtropicale continentale.

Il mese d'Agosto inizierebbe in maniera molto calda con punte fino a 40 °C per poi subire un rapido break intorno al 4-5 con temporali diffusi specie al Nord in rapida estensione verso il Centro-Sud. A seguire il proseguimento della prima decade sarebbe gradevole per un resistenza di una goccia fresca nord-orientale che destabilizzerebbe il tempo al Centro-Sud con clima ventilato e gradevole e qualche temporale pomeridiano.
In seguito un campo anticiclonico prenderebbe la situazione in mano nella seconda decade con il clima che non subirebbe variazioni e temperature nelle medie.
La terza decade di aprirebbe con un rapido calo di temperature a suon di temporali e venti settentrionali ma proprio nell'ultimissima parte estiva si aprirebbe uno scorcio per altre punte di caldo intenso e venti meridionali a tratti forti.



Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it