Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Eruzioni e clima (Taal gen2020 e Krakatoa apr2020)
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Eruzioni e clima (Taal gen2020 e Krakatoa apr2020)
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Alessandro(Foiano)



Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 1649
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 2:59 pm    Oggetto: Eruzioni e clima (Taal gen2020 e Krakatoa apr2020) Rispondi citando

Dopo l'eruzione del vulcano Taal in gennaio ieri è stata la volta dell'eruzione del Krakatoa dopo il risveglio nel luglio 2018 e il 22 dicembre 2018.Si tratta di un'eruzione con VEI 4 o superiore cioè con iniezione sostanziosa in stratosfera. Ieri 10 aprile 2020 il vulcano erutta ancora e questo è il rapporto completo:

FVAU02 at 22:43 UTC, 10/04/20 from ADRM
VA ADVISORY
DTG: 20200410/2245Z
VAAC: DARWIN
VOLCANO: KRAKATAU 262000
PSN: S0606 E10525
AREA: INDONESIA
SUMMIT ELEV: 813M
ADVISORY NR: 2020/19
INFO SOURCE: HIMAWARI-8, VOLCAT
AVIATION COLOUR CODE: RED
ERUPTION DETAILS: VA TO FL470 MOV NW AND ONGOING EMISSION TO
FL370 MOV W
OBS VA DTG: 10/2245Z
OBS VA CLD: SFC/FL370 S0611 E10527 – S0610 E10304 – S0534
E10257 – S0505 E10339 – S0602 E10530 MOV W 20KT SFC/FL470
S0544 E10450 – S0531 E10411 – S0442 E10312 – S0409 E10343 –
S0517 E10508 MOV NW 25KT
FCST VA CLD +6 HR: 11/0445Z SFC/FL370 S0611 E10527 – S0611
E10243 – S0514 E10243 – S0502 E10353 – S0555 E10531
FCST VA CLD +12 HR: 11/1045Z SFC/FL370 S0611 E10526 – S0612
E10226 – S0514 E10227 – S0451 E10318 – S0602 E10530
FCST VA CLD +18 HR: 11/1645Z SFC/FL370 S0612 E10525 – S0612
E10219 – S0516 E10214 – S0445 E10319 – S0556 E10523
RMK: ONGOING VA EMISSION TO FL370 VISIBLE ON RGB SATELLITE
IMAGERY EXT W, WITH EMISSION TO FL470 MOV NW. VA TO FL470
EXPECTED TO DISSIPATE WITHIN 06 HRS. MET CLOUD HAS STARTED
TO APPROACH THE SUMMIT FROM THE SE. VA HEIGHT AND FCST BASED
ON HIMAWARI-8 10/2200Z IMG AND MODEL GUIDANCE.
NXT ADVISORY: NO LATER THAN 20200411/0145Z

Cenere arrivata a 15 km di altezza, ma quello che è interessante che queste eruzioni hanno la capacità di agire termicamente anche sull'oceano come scritto in questo articolo del Krakatoa su Nature:

https://www.nature.com/articles/439675a

Le temperature in bassa stratosfera aumentano come nel caso del Pinatubo del 1992, vedi eruzione Taal metà gennaio:
https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tls/uahncdc_ls_6.0.txt
di conseguenza i venti in bassa stratosfera diventano più dinamici e quindi anche le correnti a 300 hPa come il Jet Stream tendono a riequilibrare i due strati atmosferici (stratosfera/troposfera). Il VP aumenta la propria forza. Un evidente dato è la concentrazione di ozono al Polo Nord che è uno dei meccanismi atmosferici che porebbe dimostrare quale sia il sistema di autoregolazione della temperatura terrestre. Una concentrazione così bassa alle latitudini nord polari in Aprile non c'è mai stata dal 1979 ad oggi:

[/img] https://www.drroyspencer.com/wp-content/uploads/UAH-LS-global-thru-Mar-2020.jpg [img]

[/img] https://ozonewatch.gsfc.nasa.gov/ozone_maps/images/Y2020/M04/OZONE_D2020-04-08_G%5E716X716.IOMPS_PNPP_V21_MGEOS5FP_LNH.PNG [img]

in bassa troposfera infatti la temperatura è diminuita dopo l'eruzione del Taal:

https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tlt/uahncdc_lt_6.0.txt

Continuerà la diminuzione delle temperature globali? Probabilmente sì come dopo l'eruzione del Pinatubo. Vedremo[/img]




L'ultima modifica di Alessandro(Foiano) il Sat Apr 11, 2020 7:25 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 23065
Residenza: Venaria

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 4:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Alessandro e benvenuto nel forum. Onestamente non lo possiamo ancora sapere. Vedremo in futuro.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2459
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 4:04 pm    Oggetto: Re: Eruzioni e ripercussioni sul clima Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
Dopo l'eruzione del vulcano Taal in gennaio ieri è stata la volta dell'eruzione del Krakatoa dopo il risveglio nel luglio 2018 e il 22 dicembre 2018.Si tratta di un'eruzione con VEI 4 o superiore cioè con iniezione sostanziosa in stratosfera. Ieri 10 aprile 2020 il vulcano erutta ancora e questo è il rapporto completo:

FVAU02 at 22:43 UTC, 10/04/20 from ADRM
VA ADVISORY
DTG: 20200410/2245Z
VAAC: DARWIN
VOLCANO: KRAKATAU 262000
PSN: S0606 E10525
AREA: INDONESIA
SUMMIT ELEV: 813M
ADVISORY NR: 2020/19
INFO SOURCE: HIMAWARI-8, VOLCAT
AVIATION COLOUR CODE: RED
ERUPTION DETAILS: VA TO FL470 MOV NW AND ONGOING EMISSION TO
FL370 MOV W
OBS VA DTG: 10/2245Z
OBS VA CLD: SFC/FL370 S0611 E10527 – S0610 E10304 – S0534
E10257 – S0505 E10339 – S0602 E10530 MOV W 20KT SFC/FL470
S0544 E10450 – S0531 E10411 – S0442 E10312 – S0409 E10343 –
S0517 E10508 MOV NW 25KT
FCST VA CLD +6 HR: 11/0445Z SFC/FL370 S0611 E10527 – S0611
E10243 – S0514 E10243 – S0502 E10353 – S0555 E10531
FCST VA CLD +12 HR: 11/1045Z SFC/FL370 S0611 E10526 – S0612
E10226 – S0514 E10227 – S0451 E10318 – S0602 E10530
FCST VA CLD +18 HR: 11/1645Z SFC/FL370 S0612 E10525 – S0612
E10219 – S0516 E10214 – S0445 E10319 – S0556 E10523
RMK: ONGOING VA EMISSION TO FL370 VISIBLE ON RGB SATELLITE
IMAGERY EXT W, WITH EMISSION TO FL470 MOV NW. VA TO FL470
EXPECTED TO DISSIPATE WITHIN 06 HRS. MET CLOUD HAS STARTED
TO APPROACH THE SUMMIT FROM THE SE. VA HEIGHT AND FCST BASED
ON HIMAWARI-8 10/2200Z IMG AND MODEL GUIDANCE.
NXT ADVISORY: NO LATER THAN 20200411/0145Z

Cenere arrivata a 15 km di altezza, ma quello che è interessante che queste eruzioni hanno la capacità di agire termicamente anche sull'oceano come scritto in questo articolo del Krakatoa su Nature:

https://www.nature.com/articles/439675a

Le temperature in bassa stratosfera aumentano come nel caso del Pinatubo del 1992, vedi eruzione Taal metà gennaio:
https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tls/uahncdc_ls_6.0.txt
di conseguenza i venti in bassa stratosfera diventano più dinamici e quindi anche le correnti a 300 hPa come il Jet Stream tendono a riequilibrare i due strati atmosferici (stratosfera/troposfera). Il VP aumenta la propria forza. Un evidente dato è la concentrazione di ozono al Polo Nord che è uno dei meccanismi atmosferici che porebbe dimostrare quale sia il sistema di autoregolazione della temperatura terrestre. Una concentrazione così bassa alle latitudini nord polari in Aprile non c'è mai stata dal 1979 ad oggi:

[/img] https://www.drroyspencer.com/wp-content/uploads/UAH-LS-global-thru-Mar-2020.jpg [img]

[/img] https://ozonewatch.gsfc.nasa.gov/ozone_maps/images/Y2020/M04/OZONE_D2020-04-08_G%5E716X716.IOMPS_PNPP_V21_MGEOS5FP_LNH.PNG [img]

in bassa troposfera infatti la temperatura è diminuita dopo l'eruzione del Taal:

https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tlt/uahncdc_lt_6.0.txt

Continuerà la diminuzione delle temperature globali? Probabilmente sì come dopo l'eruzione del Pinatubo. Vedremo[/img]


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2459
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 4:18 pm    Oggetto: Re: Eruzioni e ripercussioni sul clima Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
Dopo l'eruzione del vulcano Taal in gennaio ieri è stata la volta dell'eruzione del Krakatoa dopo il risveglio nel luglio 2018 e il 22 dicembre 2018.Si tratta di un'eruzione con VEI 4 o superiore cioè con iniezione sostanziosa in stratosfera. Ieri 10 aprile 2020 il vulcano erutta ancora e questo è il rapporto completo:

FVAU02 at 22:43 UTC, 10/04/20 from ADRM
VA ADVISORY
DTG: 20200410/2245Z
VAAC: DARWIN
VOLCANO: KRAKATAU 262000
PSN: S0606 E10525
AREA: INDONESIA
SUMMIT ELEV: 813M
ADVISORY NR: 2020/19
INFO SOURCE: HIMAWARI-8, VOLCAT
AVIATION COLOUR CODE: RED
ERUPTION DETAILS: VA TO FL470 MOV NW AND ONGOING EMISSION TO
FL370 MOV W
OBS VA DTG: 10/2245Z
OBS VA CLD: SFC/FL370 S0611 E10527 – S0610 E10304 – S0534
E10257 – S0505 E10339 – S0602 E10530 MOV W 20KT SFC/FL470
S0544 E10450 – S0531 E10411 – S0442 E10312 – S0409 E10343 –
S0517 E10508 MOV NW 25KT
FCST VA CLD +6 HR: 11/0445Z SFC/FL370 S0611 E10527 – S0611
E10243 – S0514 E10243 – S0502 E10353 – S0555 E10531
FCST VA CLD +12 HR: 11/1045Z SFC/FL370 S0611 E10526 – S0612
E10226 – S0514 E10227 – S0451 E10318 – S0602 E10530
FCST VA CLD +18 HR: 11/1645Z SFC/FL370 S0612 E10525 – S0612
E10219 – S0516 E10214 – S0445 E10319 – S0556 E10523
RMK: ONGOING VA EMISSION TO FL370 VISIBLE ON RGB SATELLITE
IMAGERY EXT W, WITH EMISSION TO FL470 MOV NW. VA TO FL470
EXPECTED TO DISSIPATE WITHIN 06 HRS. MET CLOUD HAS STARTED
TO APPROACH THE SUMMIT FROM THE SE. VA HEIGHT AND FCST BASED
ON HIMAWARI-8 10/2200Z IMG AND MODEL GUIDANCE.
NXT ADVISORY: NO LATER THAN 20200411/0145Z

Cenere arrivata a 15 km di altezza, ma quello che è interessante che queste eruzioni hanno la capacità di agire termicamente anche sull'oceano come scritto in questo articolo del Krakatoa su Nature:

https://www.nature.com/articles/439675a

Le temperature in bassa stratosfera aumentano come nel caso del Pinatubo del 1992, vedi eruzione Taal metà gennaio:
https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tls/uahncdc_ls_6.0.txt
di conseguenza i venti in bassa stratosfera diventano più dinamici e quindi anche le correnti a 300 hPa come il Jet Stream tendono a riequilibrare i due strati atmosferici (stratosfera/troposfera). Il VP aumenta la propria forza. Un evidente dato è la concentrazione di ozono al Polo Nord che è uno dei meccanismi atmosferici che porebbe dimostrare quale sia il sistema di autoregolazione della temperatura terrestre. Una concentrazione così bassa alle latitudini nord polari in Aprile non c'è mai stata dal 1979 ad oggi:

[/img] https://www.drroyspencer.com/wp-content/uploads/UAH-LS-global-thru-Mar-2020.jpg [img]

[/img] https://ozonewatch.gsfc.nasa.gov/ozone_maps/images/Y2020/M04/OZONE_D2020-04-08_G%5E716X716.IOMPS_PNPP_V21_MGEOS5FP_LNH.PNG [img]

in bassa troposfera infatti la temperatura è diminuita dopo l'eruzione del Taal:

https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tlt/uahncdc_lt_6.0.txt

Continuerà la diminuzione delle temperature globali? Probabilmente sì come dopo l'eruzione del Pinatubo. Vedremo[/img]
Buongiorno Alessandro!!! Scusa se scrivo in maniera grezza e poco approfondita!!Come ben sai I vulcani hanno un impatto sul clima,ma non tutti!!!l'ultimo e stato il Pinatubo (Filippine 1991 Vei 6).La colonna di Cenere gas e arrivata se non sbaglio a 22km in altezza (La stra stratosfera iin quelle latitudini si trova a circa 15 km) andando a calare a 6/8 km al polo!!Questo vulcano e riuscito ad abbassare la temperatura mondiale 0.4°/0.6° per una durata di circa due anni. Secondo me un vei 4 non e in grado di influenzare il clima globale....localmente si!!! Personalmente un monito lo farei ai vulcani islandesi laki katla... senza scomodare Yellowstone/ Campi Flegrei/ ecc li sarebbe un evento epocale!!! Idea Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 14234
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 4:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per abbassarla in modo significativo e continuativo ci vorrebbe una super eruzione ma non me la augurerei sia per gli effetti diretti che indiretti nel tempo con oscuramento Sole e agricoltura in ginocchio a livello mondiale.
Preferirei una serie di eruzioni molto forti (ma non epocali) in serie stile intorno al 1810 col Clou nel 1816 ed estati fresche.
I supervulcani meglio dormano sonni tranquilli Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
CalabriaSiberiana



Registrato: 18/02/20 08:00
Messaggi: 957
Residenza: Rende(CS)

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 4:35 pm    Oggetto: Re: Eruzioni e ripercussioni sul clima Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
Dopo l'eruzione del vulcano Taal in gennaio ieri è stata la volta dell'eruzione del Krakatoa dopo il risveglio nel luglio 2018 e il 22 dicembre 2018.Si tratta di un'eruzione con VEI 4 o superiore cioè con iniezione sostanziosa in stratosfera. Ieri 10 aprile 2020 il vulcano erutta ancora e questo è il rapporto completo:

FVAU02 at 22:43 UTC, 10/04/20 from ADRM
VA ADVISORY
DTG: 20200410/2245Z
VAAC: DARWIN
VOLCANO: KRAKATAU 262000
PSN: S0606 E10525
AREA: INDONESIA
SUMMIT ELEV: 813M
ADVISORY NR: 2020/19
INFO SOURCE: HIMAWARI-8, VOLCAT
AVIATION COLOUR CODE: RED
ERUPTION DETAILS: VA TO FL470 MOV NW AND ONGOING EMISSION TO
FL370 MOV W
OBS VA DTG: 10/2245Z
OBS VA CLD: SFC/FL370 S0611 E10527 – S0610 E10304 – S0534
E10257 – S0505 E10339 – S0602 E10530 MOV W 20KT SFC/FL470
S0544 E10450 – S0531 E10411 – S0442 E10312 – S0409 E10343 –
S0517 E10508 MOV NW 25KT
FCST VA CLD +6 HR: 11/0445Z SFC/FL370 S0611 E10527 – S0611
E10243 – S0514 E10243 – S0502 E10353 – S0555 E10531
FCST VA CLD +12 HR: 11/1045Z SFC/FL370 S0611 E10526 – S0612
E10226 – S0514 E10227 – S0451 E10318 – S0602 E10530
FCST VA CLD +18 HR: 11/1645Z SFC/FL370 S0612 E10525 – S0612
E10219 – S0516 E10214 – S0445 E10319 – S0556 E10523
RMK: ONGOING VA EMISSION TO FL370 VISIBLE ON RGB SATELLITE
IMAGERY EXT W, WITH EMISSION TO FL470 MOV NW. VA TO FL470
EXPECTED TO DISSIPATE WITHIN 06 HRS. MET CLOUD HAS STARTED
TO APPROACH THE SUMMIT FROM THE SE. VA HEIGHT AND FCST BASED
ON HIMAWARI-8 10/2200Z IMG AND MODEL GUIDANCE.
NXT ADVISORY: NO LATER THAN 20200411/0145Z

Cenere arrivata a 15 km di altezza, ma quello che è interessante che queste eruzioni hanno la capacità di agire termicamente anche sull'oceano come scritto in questo articolo del Krakatoa su Nature:

https://www.nature.com/articles/439675a

Le temperature in bassa stratosfera aumentano come nel caso del Pinatubo del 1992, vedi eruzione Taal metà gennaio:
https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tls/uahncdc_ls_6.0.txt
di conseguenza i venti in bassa stratosfera diventano più dinamici e quindi anche le correnti a 300 hPa come il Jet Stream tendono a riequilibrare i due strati atmosferici (stratosfera/troposfera). Il VP aumenta la propria forza. Un evidente dato è la concentrazione di ozono al Polo Nord che è uno dei meccanismi atmosferici che porebbe dimostrare quale sia il sistema di autoregolazione della temperatura terrestre. Una concentrazione così bassa alle latitudini nord polari in Aprile non c'è mai stata dal 1979 ad oggi:

[/img] https://www.drroyspencer.com/wp-content/uploads/UAH-LS-global-thru-Mar-2020.jpg [img]

[/img] https://ozonewatch.gsfc.nasa.gov/ozone_maps/images/Y2020/M04/OZONE_D2020-04-08_G%5E716X716.IOMPS_PNPP_V21_MGEOS5FP_LNH.PNG [img]

in bassa troposfera infatti la temperatura è diminuita dopo l'eruzione del Taal:

https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tlt/uahncdc_lt_6.0.txt

Continuerà la diminuzione delle temperature globali? Probabilmente sì come dopo l'eruzione del Pinatubo. Vedremo[/img]

Ciao Alessandro,ti do il benvenuto nel forum.
Secondo me un'eruzione del genere non può influenzare il clima in modo significativo al livello globale
servirebbe l'eruzione di un super-vulcano o tante mini-eruzioni per farlo.
Vedremo in futuro,chi vivrà vedrà Smile


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2459
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
Per abbassarla in modo significativo e continuativo ci vorrebbe una super eruzione ma non me la augurerei sia per gli effetti diretti che indiretti nel tempo con oscuramento Sole e agricoltura in ginocchio a livello mondiale.
Preferirei una serie di eruzioni molto forti (ma non epocali) in serie stile intorno al 1810 col Clou nel 1816 ed estati fresche.
I supervulcani meglio dormano sonni tranquilli Very Happy
Buonasera Tele!!!Condivido I Super vulcani sono devastanti...uno di Essi lo abbiamo noi!!!Campli Flegrei!!!Il Vesuvio pur essendo pericoloso dovrebbe essere un vei 5,un vulcano pliniano!!!! In Islanda e da monitorare,occhio al katla e laki se guardi l'eruzione del 1783!!!oltre tutto li la strato si trova gia a 6/8 km di altezza.


Top
Profilo Invia messaggio privato
CalabriaSiberiana



Registrato: 18/02/20 08:00
Messaggi: 957
Residenza: Rende(CS)

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Estremo Nordest ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
Per abbassarla in modo significativo e continuativo ci vorrebbe una super eruzione ma non me la augurerei sia per gli effetti diretti che indiretti nel tempo con oscuramento Sole e agricoltura in ginocchio a livello mondiale.
Preferirei una serie di eruzioni molto forti (ma non epocali) in serie stile intorno al 1810 col Clou nel 1816 ed estati fresche.
I supervulcani meglio dormano sonni tranquilli Very Happy
Buonasera Tele!!!Condivido I Super vulcani sono devastanti...uno di Essi lo abbiamo noi!!!Campli Flegrei!!!Il Vesuvio pur essendo pericoloso dovrebbe essere un vei 5,un vulcano pliniano!!!! In Islanda e da monitorare,occhio al katla e laki se guardi l'eruzione del 1783!!!oltre tutto li la strato si trova gia a 6/8 km di altezza.

Un altro vulcano da monitorare è il Marsili che è al largo delle coste calabresi,è il vulcano più esteso d'Europa,se si risveglia fa venire uno tsunami che copre mezzo sud.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2459
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

CalabriaSiberiana ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
Per abbassarla in modo significativo e continuativo ci vorrebbe una super eruzione ma non me la augurerei sia per gli effetti diretti che indiretti nel tempo con oscuramento Sole e agricoltura in ginocchio a livello mondiale.
Preferirei una serie di eruzioni molto forti (ma non epocali) in serie stile intorno al 1810 col Clou nel 1816 ed estati fresche.
I supervulcani meglio dormano sonni tranquilli Very Happy
Buonasera Tele!!!Condivido I Super vulcani sono devastanti...uno di Essi lo abbiamo noi!!!Campli Flegrei!!!Il Vesuvio pur essendo pericoloso dovrebbe essere un vei 5,un vulcano pliniano!!!! In Islanda e da monitorare,occhio al katla e laki se guardi l'eruzione del 1783!!!oltre tutto li la strato si trova gia a 6/8 km di altezza.

Un altro vulcano da monitorare è il Marsili che è al largo delle coste calabresi,è il vulcano più esteso d'Europa,se si risveglia fa venire uno tsunami che copre mezzo sud.
Buonasera Calabria!! Il problema dei vulcani sotto marini e propio quello,in passato o forse anche adesso si pensava di sfruttarlo per la geotermica!!!si pensa che potrebbe dare energia per una citta' di 80000 persone.Il progetto pero risulta pericoloso.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 10275
Residenza: Campitello di Fassa (TN)

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:37 pm    Oggetto: Re: Eruzioni e ripercussioni sul clima Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
Dopo l'eruzione del vulcano Taal in gennaio ieri è stata la volta dell'eruzione del Krakatoa dopo il risveglio nel luglio 2018 e il 22 dicembre 2018.Si tratta di un'eruzione con VEI 4 o superiore cioè con iniezione sostanziosa in stratosfera. Ieri 10 aprile 2020 il vulcano erutta ancora e questo è il rapporto completo:

FVAU02 at 22:43 UTC, 10/04/20 from ADRM
VA ADVISORY
DTG: 20200410/2245Z
VAAC: DARWIN
VOLCANO: KRAKATAU 262000
PSN: S0606 E10525
AREA: INDONESIA
SUMMIT ELEV: 813M
ADVISORY NR: 2020/19
INFO SOURCE: HIMAWARI-8, VOLCAT
AVIATION COLOUR CODE: RED
ERUPTION DETAILS: VA TO FL470 MOV NW AND ONGOING EMISSION TO
FL370 MOV W
OBS VA DTG: 10/2245Z
OBS VA CLD: SFC/FL370 S0611 E10527 – S0610 E10304 – S0534
E10257 – S0505 E10339 – S0602 E10530 MOV W 20KT SFC/FL470
S0544 E10450 – S0531 E10411 – S0442 E10312 – S0409 E10343 –
S0517 E10508 MOV NW 25KT
FCST VA CLD +6 HR: 11/0445Z SFC/FL370 S0611 E10527 – S0611
E10243 – S0514 E10243 – S0502 E10353 – S0555 E10531
FCST VA CLD +12 HR: 11/1045Z SFC/FL370 S0611 E10526 – S0612
E10226 – S0514 E10227 – S0451 E10318 – S0602 E10530
FCST VA CLD +18 HR: 11/1645Z SFC/FL370 S0612 E10525 – S0612
E10219 – S0516 E10214 – S0445 E10319 – S0556 E10523
RMK: ONGOING VA EMISSION TO FL370 VISIBLE ON RGB SATELLITE
IMAGERY EXT W, WITH EMISSION TO FL470 MOV NW. VA TO FL470
EXPECTED TO DISSIPATE WITHIN 06 HRS. MET CLOUD HAS STARTED
TO APPROACH THE SUMMIT FROM THE SE. VA HEIGHT AND FCST BASED
ON HIMAWARI-8 10/2200Z IMG AND MODEL GUIDANCE.
NXT ADVISORY: NO LATER THAN 20200411/0145Z

Cenere arrivata a 15 km di altezza, ma quello che è interessante che queste eruzioni hanno la capacità di agire termicamente anche sull'oceano come scritto in questo articolo del Krakatoa su Nature:

https://www.nature.com/articles/439675a

Le temperature in bassa stratosfera aumentano come nel caso del Pinatubo del 1992, vedi eruzione Taal metà gennaio:
https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tls/uahncdc_ls_6.0.txt
di conseguenza i venti in bassa stratosfera diventano più dinamici e quindi anche le correnti a 300 hPa come il Jet Stream tendono a riequilibrare i due strati atmosferici (stratosfera/troposfera). Il VP aumenta la propria forza. Un evidente dato è la concentrazione di ozono al Polo Nord che è uno dei meccanismi atmosferici che porebbe dimostrare quale sia il sistema di autoregolazione della temperatura terrestre. Una concentrazione così bassa alle latitudini nord polari in Aprile non c'è mai stata dal 1979 ad oggi:

[/img] https://www.drroyspencer.com/wp-content/uploads/UAH-LS-global-thru-Mar-2020.jpg [img]

[/img] https://ozonewatch.gsfc.nasa.gov/ozone_maps/images/Y2020/M04/OZONE_D2020-04-08_G%5E716X716.IOMPS_PNPP_V21_MGEOS5FP_LNH.PNG [img]

in bassa troposfera infatti la temperatura è diminuita dopo l'eruzione del Taal:

https://www.nsstc.uah.edu/data/msu/v6.0/tlt/uahncdc_lt_6.0.txt

Continuerà la diminuzione delle temperature globali? Probabilmente sì come dopo l'eruzione del Pinatubo. Vedremo[/img]

Ciao benvenuto nel forum da parte mia e dallo staff Very Happy Very Happy
Ho letto questa notizia ma io mi chiedo

Alessandro(Foiano) ha scritto:
FVAU02 at 22:43 UTC, 10/04/20 from ADRM
VA ADVISORY
DTG: 20200410/2245Z
VAAC: DARWIN
VOLCANO: KRAKATAU 262000
PSN: S0606 E10525
AREA: INDONESIA
SUMMIT ELEV: 813M
ADVISORY NR: 2020/19
INFO SOURCE: HIMAWARI-8, VOLCAT
AVIATION COLOUR CODE: RED
ERUPTION DETAILS: VA TO FL470 MOV NW AND ONGOING EMISSION TO
FL370 MOV W
OBS VA DTG: 10/2245Z
OBS VA CLD: SFC/FL370 S0611 E10527 – S0610 E10304 – S0534
E10257 – S0505 E10339 – S0602 E10530 MOV W 20KT SFC/FL470
S0544 E10450 – S0531 E10411 – S0442 E10312 – S0409 E10343 –
S0517 E10508 MOV NW 25KT
FCST VA CLD +6 HR: 11/0445Z SFC/FL370 S0611 E10527 – S0611
E10243 – S0514 E10243 – S0502 E10353 – S0555 E10531
FCST VA CLD +12 HR: 11/1045Z SFC/FL370 S0611 E10526 – S0612
E10226 – S0514 E10227 – S0451 E10318 – S0602 E10530
FCST VA CLD +18 HR: 11/1645Z SFC/FL370 S0612 E10525 – S0612
E10219 – S0516 E10214 – S0445 E10319 – S0556 E10523
RMK: ONGOING VA EMISSION TO FL370 VISIBLE ON RGB SATELLITE
IMAGERY EXT W, WITH EMISSION TO FL470 MOV NW. VA TO FL470
EXPECTED TO DISSIPATE WITHIN 06 HRS. MET CLOUD HAS STARTED
TO APPROACH THE SUMMIT FROM THE SE. VA HEIGHT AND FCST BASED
ON HIMAWARI-8 10/2200Z IMG AND MODEL GUIDANCE.
NXT ADVISORY: NO LATER THAN 20200411/0145Z

Mi potresti indicare nella tabella di volcanodiscovery che hai riportato dove è indicato l'altezza che ha raggiunto la cenere?? Perché io non la trovo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2459
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche Napoleone dovette farei I conti con una terribile eruzione!!!Se non sbaglio il Tambora .


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 14234
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Estremo Nordest ha scritto:
Anche Napoleone dovette farei I conti con una terribile eruzione!!!Se non sbaglio il Tambora .

Si anche se non so effettivamente gli effetti nel giugno del 1815 già rrivarono in Europa.
Fatto sta che a Waterloo una causa delle sue sconfitta fu la pioggia sul campo di battaglia che ha fermato la sua temibile artiglieria


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 10275
Residenza: Campitello di Fassa (TN)

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
Anche Napoleone dovette farei I conti con una terribile eruzione!!!Se non sbaglio il Tambora .

Si anche se non so effettivamente gli effetti nel giugno del 1815 già rrivarono in Europa.
Fatto sta che a Waterloo una causa delle sue sconfitte fu la pioggia sul campo di battaglia che ha fermato la sua temibile artiglieria

Non credo, si era l'anno dell'eruzione ma il momento più intenso dell'eruzione avvenne ad aprile e la sconfitta di Napoleone a giugno, non credo che gia a giugno c'erano gia gli effetti dell'eruzione


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2459
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Viva le dolomiti ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
Anche Napoleone dovette farei I conti con una terribile eruzione!!!Se non sbaglio il Tambora .

Si anche se non so effettivamente gli effetti nel giugno del 1815 già rrivarono in Europa.
Fatto sta che a Waterloo una causa delle sue sconfitte fu la pioggia sul campo di battaglia che ha fermato la sua temibile artiglieria

Non credo, si era l'anno dell'eruzione ma il momento più intenso dell'eruzione avvenne ad aprile e la sconfitta di Napoleone a giugno, non credo che gia a giugno c'erano gia gli effetti dell'eruzione
Ciao Buonasera,Si!!!Gli effetti duro altro che...per anni.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 2459
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Sat Apr 11, 2020 5:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Viva le dolomiti ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
Anche Napoleone dovette farei I conti con una terribile eruzione!!!Se non sbaglio il Tambora .

Si anche se non so effettivamente gli effetti nel giugno del 1815 già rrivarono in Europa.
Fatto sta che a Waterloo una causa delle sue sconfitte fu la pioggia sul campo di battaglia che ha fermato la sua temibile artiglieria

Non credo, si era l'anno dell'eruzione ma il momento più intenso dell'eruzione avvenne ad aprile e la sconfitta di Napoleone a giugno, non credo che gia a giugno c'erano gia gli effetti dell'eruzione
Buonasera!!! Tambora /Toba/laki/Krakatoa/ecc penso durarono molto a lungo se non sbaglio il Toba fece ghiacciare il Volga ad Agosto!!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it