Monitoraggio dinamiche VP 2023-2024

Discussioni meteorologiche sul tempo previsto nei prossimi giorni ma anche climatologia e discussioni sui run dei vari modelli: è la stanza principale, quella più affollata e seguita.

Moderatori: erboss, jackfrost, MeteoLive

Rispondi
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Questo piccolo riscaldamento si manifesterà come uno spostamento della parte superiore e inferiore del vortice polare, ma al momento i modelli non indicano che influenzi l'intera struttura del vortice polare.

I modelli segnano queste posizioni per il giorno 8-12-23 a 10hPa


Immagine


Per il giorno 9-12-23 a 1hPa si osserva il piccolo riscaldamento


Immagine


Per il giorno 10-12-23 a quota 10hPa questo riscaldamento non è così marcato


Immagine


Segue>>>
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Questo punto dovrà essere seguito dalla prima settimana di dicembre per vedere se i venti occidentali si allentano davvero nella parte superiore del vortice polare, perché la linea 0 è importante per le date del 5-12-23.
I venti dal 26-11-2023 al 30-11-23 rimangono relativamente deboli, osserviamo come la linea 0 (marrone chiaro) discende dalla stratosfera superiore a 60º N, emergendo da quella zona verso l'alto venti orientali (blu) fino al livello di 200hPa il 30-12-23.

Giorno 26-12-23


Immagine


Giorni 30-12-23


Immagine


Il 3-12-23 vediamo la debolezza dei venti occidentali nella parte superiore della stratosfera e come i venti orientali stanno salendo in altezza.


Immagine


Il 5-12-23 questi venti orientali spingono un cuneo fino a 100hPa, la bassa stratosfera, segno della debolezza della base del vortice polare.


Immagine




Segue>>>
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Nell'immagine qui sotto vediamo nella parte superiore del vortice polare quella forma a mezzaluna o picco per il segnale di spostamento 8-12-23


Immagine


Questo sta causando un calo dell'indice AO (Arctic Oscillation) un segno di bassa pressione emisferica.


Immagine


Anche il NAO sembra stare al gioco, ma il modello alla fine mostra molta incertezza, quindi dovremo vedere cosa ci dirà il NAM.



Immagine



Il NAM riflette nello strato stratosferico superiore quello spostamento, perché mostra quei colori marrone-arancio, ma vediamo come dal livello più o meno 20hPa a 100hPa, il nulla si deposita, cioè che questo piccolo riscaldamento nello strato superiore del vortice non raggiunge tutta la sua colonna, ricorda le mappe generali della temperatura come tra 10hPa e 100hPa la temperatura è compresa tra -65 e -70º C, E quella massa fredda non lascia passare il calore superiore...
Dovremo tenere d'occhio la prossima settimana per vedere cosa faranno di nuovo emergere i modelli.


Immagine


È chiaro che in questa stagione il vortice non è diventato forte e potente come negli altri anni, la sua costituzione è stata debole, e questo potrebbe essere in parte dovuto all'intensa attività delle onde e al QBO nella fase Est che hanno contribuito al fatto che tutta l'energia che le onde stanno trasportando dall'inizio della stagione non gli hanno permesso di configurare una struttura robusta.



Ci aggiorniamo



Saluti
Avatar utente
Let it snow!
Messaggi: 1980
Iscritto il: lun gen 03, 2022 2:40 pm
Località: Biancavilla Ct

Messaggio da Let it snow! »

Sarebbe interessante l'ipotesi di gfs. Il vps dopo il primo warming si accentrerebbe nuovamente, ma un nuovo riscaldamento dalla Siberia più intenso del precedente lo destabilizzarebbe nuovamente.
Immagine
Quindi credo che non basterebbe un solo warming a dare una bella botta al vps (split magari) ma che siano necessari più warming consecutivi. Il problema verrebbe nel caso in cui il vps si riaccentrasse ritrovando forza e i warming cesserebbero. Le previsioni di ec vedono anomalie positive su Canada e Groenlandia anche all'inizio del nuovo anno. Prima di ciò però dovremmo vedere gli effetti che questo primo warming potrebbe portare in troposfera.
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Qualcosa si muove


Immagine
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

In questa gif. Dicembre vuole disegnare un SSW del vortice.

Immagine

Si racconta sempre...
Kekko14
Messaggi: 566
Iscritto il: mer mar 18, 2020 8:13 pm
Località: Crispano(NA)

Messaggio da Kekko14 »

Rio ha scritto:Qualcosa si muove


Immagine
Zonal wind in calo?!speriamo bene
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Kekko14 ha scritto:
Rio ha scritto:Qualcosa si muove


Immagine
Zonal wind in calo?!speriamo bene
Le ultime previsioni zonali del vento dell'ECMWF a partire dal 28/11 sono accattivanti. Un indebolimento del vento zonale da ovest, in altre parole del vortice polare stratosferico (VPs) è previsto all'inizio di dicembre, più avanti a dicembre, c'è un forte segnale per l'indebolimento e di andare oltre. Nella settimana dal 19 al 26 dicembre, la media dell'ensemble è vicina al 10% percentile. Ciò suggerisce che un debole vortice polare è previsto per la metà-fine di dicembre, quando la climatologia spesso supporta il vortice polare nella sua forma più potente.

Un improvviso riscaldamento stratosferico (SSW) sarebbe definito da un vento zonale di <0 m/s, il che significa essenzialmente che i venti occidentali superiori si sono invertiti verso est.
Mentre le previsioni attuali non lo mostrano attualmente.
C'è stato un aumento dei membri, come si vede nel grafico soprastante, che raggiungono questa soglia più tardi nel mese di dicembre, questo chiaramente anche tra le corse non-SSW è un segno di qualcosa di anomalo che sta accadendo nella stratosfera.

Un vortice più debole equivale più spesso a una corrente a getto più debole e a una maggiore probabilità di blocchi settentrionali e ondate di freddo alle medie latitudini. Da molto, sto riflettendo sul periodo natalizio, fino all'inizio del 2024, che potrebbe esserci l'opportunità di vedere un'ondata di freddo che porta un clima invernale diffuso.

Nel caso di una grande interruzione del vortice polare quest'inverno, (penso che sia improbabile che abbia un'inversione fino a gennaio), potenzialmente proprio nel cuore dell'inverno, è una prospettiva spaventosa per i miti...
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

La precedente discussione sul vortice polare stratosferico si lega abbastanza bene al QBO.

Il QBO si riferisce alla variazione regolare dei venti nella stratosfera sopra l'equatore: negli anni '50 gli scienziati del Regno Unito scoprirono che i venti sopra i tropici nella stratosfera oscillano tra ovest ed est in un ciclo di 28 mesi. Ora vi chiederete come può qualcosa di così lontano ai tropici, influenzare il nostro tempo?

Il QBO è importante in quanto può influenzare la corrente a getto polare.

Quando il QBO è negativo (da est), ciò indica un maggiore potenziale per una corrente a getto più debole con una maggiore possibilità di un vortice polare più debole e un aumento dei focolai di freddo in Europa e in alcune parti del Nord America.

Quando il QBO è positivo (ovest), c'è una maggiore possibilità di una corrente a getto più forte con un inverno umido mite e tempestoso, con un forte vortice polare il freddo è bloccato ai poli.


Ora vediamo cosa sta facendo la QBO quest'inverno?


Immagine


Il QBO quest'inverno sarà in fase orientale, questi sono venti orientali piuttosto forti, infatti in genere guardiamo al livello di 30 mb.

Durante gli inverni orientali QBO, come accennato in precedenza, la circolazione stratosferica occidentale tende a essere più debole, quindi c'è un rischio maggiore di un inverno più freddo in Europa e Nord America. È stato identificato che l'ambiente più ricettibile per una grande perturbazione del vortice polare stratosferico è quando QBO è in una fase orientale con El Nino.

Dunque, abbiamo entrambe le cose quest'inverno, è una combinazione rara. Pertanto, si può dedurre che c'è una maggiore possibilità di grandi SSW quest'inverno, per puro ricordo... questo faceva parte di un catalizzatore per la Bestia dell'Est del 2018, ⁣[/color]ma ricordiamoci che tutti gli SSW sono unici[/color].
Alcuni addirittura non riescono ad avere una risposta sul modello troposferico, io, tuttavia, penso che questo sia meno probabile a causa dell'eQBO già maturo.
Nel mio piccolo, penso che vedremo un SSW quest'inverno molto probabilmente a gennaio e questo, potrebbe avere una profonda influenza sul periodo di fine inverno.

Se il tutto alla fine andrà in questo modo, direi che potremmo essere pronti per qualcosa di veramente memorabile quest'inverno, c'è chiaramente una possibilità, perché la stragrande maggioranza degli inverni non presenta un'opportunità come questa.
Avatar utente
matteo**
Messaggi: 3262
Iscritto il: mar gen 27, 2009 8:24 am
Località: Besate(mi)

Messaggio da matteo** »

Che bello Rio
Questa analisi mi fa ancora di piu capire che ogni anno è a se e che questa è una materia STREPITOSA e affascinante
Grazie per queste preziose analisi e di come sai spiegarle
Speriamo in un bell'inverno...FORZA!!!! :wink:
Avatar utente
Let it snow!
Messaggi: 1980
Iscritto il: lun gen 03, 2022 2:40 pm
Località: Biancavilla Ct

Messaggio da Let it snow! »

Rio però così ci fai illudere anche se non vorremmo :lol:
Apparte gli scherzi, certamente si vedono cose interessanti, saranno da vedere gli impatti in troposfera.
Un vps debole a dicembre si vede raramente.
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Let it snow! ha scritto:Rio però così ci fai illudere anche se non vorremmo :lol:
Apparte gli scherzi, certamente si vedono cose interessanti, saranno da vedere gli impatti in troposfera.
Un vps debole a dicembre si vede raramente.
Ciao @Let e Matteo

Io, racconto quello che penso e vedo, poi se non va... fa niente :roll: , si racconta nuovamente l'anno prossimo. (e si impara)

Per la tropo, avete l'esperto nel live! :wink:
Kekko14
Messaggi: 566
Iscritto il: mer mar 18, 2020 8:13 pm
Località: Crispano(NA)

Messaggio da Kekko14 »

Grazie rio per questa splendida analisi
Devo dire che mai come quest'anno noto un certo fermento e una certa positività...quindi avanti tutta e incrociamo le dita!!
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Buongiorno

oggi 1 dicembre


Piccole notizie.

In questa fig. si può vedere che dal 4 al 6 dicembre, il vortice superiore a 1Hpa, va in modalità di inversione

Ciò significa che i normali venti occidentali del Vortice vanno verso est

Immagine



Queste invece sono le previsioni ECMWF di questa mattina


Si parte da un range di 48h

Immagine


Sino a fine corsa a 240h

Immagine



Saluti
Ultima modifica di Rio il dom dic 03, 2023 12:40 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Rio
Messaggi: 1497
Iscritto il: mar gen 18, 2022 2:24 pm
Località: Andria (BAT)

Messaggio da Rio »

Nuovo piccolo aggiornamento



Si va ancora verso est




Immagine





Immagine
Rispondi