Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Settembre 2021- Modelli Live
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Settembre 2021- Modelli Live
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 108, 109, 110, 111  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
FabriPhotoNature



Registrato: 31/03/20 09:39
Messaggi: 579
Residenza: Brandizzo (TO)

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 8:58 am    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Penso si possa affermare considerando l'andamento medio
avuto sin'ora, la chiara debolezza del flusso atlantico
col jet tendenzialmente sempre alto. Di conseguenza
nessuna configurazione in grado di fare cambiare passo alla stagione,
diversi tentativi quasi tutti finiti in frontolisi o cancellati.
Uniche consolazioni, e solo per porzioni del territorio, cavetti o goccette
che hanno comunque avuto il merito di dispensare diversi mm.
Rimango del parere, come spesso accade in questi casi,
che la monotonia venga spezzata con configurazioni dalle caratteristiche
invernali, che tra l'altro non si scorgono all'orizzonte.
Unico pregio, se così si può chiamare, della debolezza atlantica
è che potrebbe raffreddare precocemente l'est europeo/asiatico.


Con tutto il rispetto, ma vista la situazione siccitosa piuttosto grave, io non vedrei come un pregio l' ATL morto, solo per avere un est più freddo. 3/4 del territorio italico non se ne fa nulla dell' "est freddo".


Top
Profilo Invia messaggio privato
vignaiolo



Registrato: 07/05/10 21:37
Messaggi: 2550
Residenza: OTTIGLIO (AL)

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:05 am    Oggetto: Rispondi citando

FabriPhotoNature ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Penso si possa affermare considerando l'andamento medio
avuto sin'ora, la chiara debolezza del flusso atlantico
col jet tendenzialmente sempre alto. Di conseguenza
nessuna configurazione in grado di fare cambiare passo alla stagione,
diversi tentativi quasi tutti finiti in frontolisi o cancellati.
Uniche consolazioni, e solo per porzioni del territorio, cavetti o goccette
che hanno comunque avuto il merito di dispensare diversi mm.
Rimango del parere, come spesso accade in questi casi,
che la monotonia venga spezzata con configurazioni dalle caratteristiche
invernali, che tra l'altro non si scorgono all'orizzonte.
Unico pregio, se così si può chiamare, della debolezza atlantica
è che potrebbe raffreddare precocemente l'est europeo/asiatico.


Con tutto il rispetto, ma vista la situazione siccitosa piuttosto grave, io non vedrei come un pregio l' ATL morto, solo per avere un est più freddo. 3/4 del territorio italico non se ne fa nulla dell' "est freddo".


Quoto.... che poi avere l'Europa dell'Est più fredda per noi non vuol dire freddo assicurato in inverno
Adesso servono le piogge autunnali


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 19324
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:13 am    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Telecuscino ha scritto:


Non prendere in considerazione chi mette in mezzo i desiderata o altre amenitá qui siamo di fronte ad una situazione storica!

Quali sarebbero le amenità scritte??

A pagina 105 ci sono ottime risposte alle amenitá precedentemente scritte e riperpetrate.





L'ultima modifica di Telecuscino il Thu Sep 30, 2021 9:15 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
vignaiolo



Registrato: 07/05/10 21:37
Messaggi: 2550
Residenza: OTTIGLIO (AL)

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:14 am    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
picchio70 ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
picchio70 ha scritto:
manu73 ha scritto:
picchio70 ha scritto:
I timori espressi si stanno concretizzando.


Ne abbiamo ampiamente parlato ieri sulle svariate possibilità evolutive dal prossimo fine settimana…. personalmente oggi non vedo nessun stravolgimento a quanto discusso e detto ieri, anche perché rimangono nei modelli divergenze di visione, divergenze di posizionamento di figure bariche, divergenze di calo pressorio nel mediterraneo, divergenze su aree a secco e aree potenzialmente interessate da piogge anche importanti etc etc che possono avere effetti completamente opposti fra loro....come è normale che sia quando si "ipotizzano" evoluzioni oltre le 120 ore.

Differenze che portano ad analizzare un cavetto o un cavone o il nulla di fatto...nell'attesa dell'arrivo del Cavone autunnale DOC meglio seguire anche il resto...

Infatti, sono aperto a varie soluzioni.
I run a 168 ore so bene che non sono attendibili e di certo non ci rimango male
se dovessimo arrivare cose diverse da quelle prospettate.
Come hai ben detto ci sono ancora variabili che possono fare virare i GM
in un senso o nell'altro, tra cui, come già specificato addietro, il ciclone
in atlantico.
Di certo non considero i GM nel long come metro di paragone
per sentenziare un flop, per me i flop sono altra cosa.
Ciao Manu Wink


Scusami cosa sono per te i flop allora??

Per me si parla di flop quando si prevedono ad esempio 30 mm di pioggia e ne fa magari solo 7 o 8 o se si parla di sblocco stagionale e poi si riduce tutto a un temporale per poi ritornare punto e a capo o se si prevede un irruzione fredda da est e si traduce il tutto in una strisciata adriatica con un po di neve sul Gran Sasso ecc ecc

Ciao, dipende dal range temporale delle carte osservate.
Se a 48/72 ore con tutti i GM allineati, ciò che mostravano viene stravolto
a 24 ore, quello per me è flop, e neanche se invece di 30mm ne fa 5 lo considero flop,
perché so bene che piccolissime variazioni con un orografia come la nostra, fa si che o si venga saltati o vengano ridotte così come aumentate.
Invece noto che molti prendano carte a 160 ore usandole poi come metro di paragone
per esprimere giudizi su quello che effettivamente accaduto, nonostante nei commenti
a quelle carte trapeli diffidenza... Guarda che se si è portati a lamentarsi lo si farà
in qualsiasi occasione e per svariati motivi, pure se ti fa 1/2 metro di neve, perché ne era prevista 1 metro, fidati.


Sinceramente con tutti i modelli, indici e super calcolatori più l'esperienza dei previsori mi aspetterei un risultato migliore invece il più delle volte ciò che viene visto nel long poi sparisce o quasi
invece non avviene quasi mai il contrario e non lo si può negare
come è anche vero che gli articoli che escono, pur scritti con i vari se e ma del caso, creano certe aspettative anche grazie ai titoli usati e alla scelta delle cartine messe in bella vista
Tutto questo mi fa dire flop, se poi da 30 mm previsti a 24 ore dai lamma ti vanno bene anche 5 alzo le mani

Ti sei risposto da solo, in quanto affermi che ti "aspetteresti" un risultato diverso.
È una tua aspettativa non la verità che nella meteo non esiste, la verità è il nowcasting,
altro sono solo supposizioni, con percentuali di realizzo più o meno alte, ma restano supposizioni, questo devi capire, si tenta di intuirne le mosse, non c'è una Bibbia.Nel long spariscono le sinottiche proposte dai GM? È evidente che ti riferisci
ad un tipo di ipotesi, quelle che vedono freddo pioggia o neve, beh hanno dinamiche complesse e soggette a decine di variabili, l hp invece è molto più facile da prevedere
per questioni di natura propria, ecco perché anche a 300 ore viene confermato.Anche per gli articoli della redazione, cerca di entrare nel contesto, non c'entra essere professionisti o meno, vale il discorso di prima, sono linee
di tendenza, non previsioni, ed è sempre ben specificato, sia il modello a cui si fa riferimento, sia tutti i se ed i ma usando sempre il condizionale, è l'approccio
che deve essere migliore. Anche il miglior fisico
dell'atmosfera al mondo non può fare previsioni certe, non esistono, così come non esistono calcolatori infallibili, perché è estremamente complesso prevedere il comportamento della troposfera. Devi soffermarti sulle macro aree, al limite, tu pretendi
che un modello sia capace di sapere e prevedere se pioverà e quanto pioverà su un fazzoletto di terra peraltro orograficamente molto complesso a 5/6 giorni...non ci riescono
quelli a risoluzione stretta 24 ore prima.


Ok ho capito il concetto ma allora con tutto il rispetto oltre i 3 4 giorni non bisognerebbe chiamarle più previsioni meteo ma tendenze possibilità ecc e di conseguenza neanche parlare di temperature e precipitazioni zona per zona perché tanto soggette a cambiamenti drastici che stravolgono ogni volta ciò che si era detto ieri con tanto di titoloni e carte a supporto

Mi chiedo anche che attendibilità abbiano le previsioni per comune a sto punto visto che molte volte controllandole sovente mi accorgo che soprattutto per la pioggia prevista sono veramente poco affidabili


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 21978
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:18 am    Oggetto: Rispondi citando

FabriPhotoNature ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Penso si possa affermare considerando l'andamento medio
avuto sin'ora, la chiara debolezza del flusso atlantico
col jet tendenzialmente sempre alto. Di conseguenza
nessuna configurazione in grado di fare cambiare passo alla stagione,
diversi tentativi quasi tutti finiti in frontolisi o cancellati.
Uniche consolazioni, e solo per porzioni del territorio, cavetti o goccette
che hanno comunque avuto il merito di dispensare diversi mm.
Rimango del parere, come spesso accade in questi casi,
che la monotonia venga spezzata con configurazioni dalle caratteristiche
invernali, che tra l'altro non si scorgono all'orizzonte.
Unico pregio, se così si può chiamare, della debolezza atlantica
è che potrebbe raffreddare precocemente l'est europeo/asiatico.


Con tutto il rispetto, ma vista la situazione siccitosa piuttosto grave, io non vedrei come un pregio l' ATL morto, solo per avere un est più freddo. 3/4 del territorio italico non se ne fa nulla dell' "est freddo".

Neanche io, dovresti leggere meglio.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 21978
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:22 am    Oggetto: Rispondi citando

vignaiolo ha scritto:
picchio70 ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
picchio70 ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
picchio70 ha scritto:
manu73 ha scritto:
picchio70 ha scritto:
I timori espressi si stanno concretizzando.


Ne abbiamo ampiamente parlato ieri sulle svariate possibilità evolutive dal prossimo fine settimana…. personalmente oggi non vedo nessun stravolgimento a quanto discusso e detto ieri, anche perché rimangono nei modelli divergenze di visione, divergenze di posizionamento di figure bariche, divergenze di calo pressorio nel mediterraneo, divergenze su aree a secco e aree potenzialmente interessate da piogge anche importanti etc etc che possono avere effetti completamente opposti fra loro....come è normale che sia quando si "ipotizzano" evoluzioni oltre le 120 ore.

Differenze che portano ad analizzare un cavetto o un cavone o il nulla di fatto...nell'attesa dell'arrivo del Cavone autunnale DOC meglio seguire anche il resto...

Infatti, sono aperto a varie soluzioni.
I run a 168 ore so bene che non sono attendibili e di certo non ci rimango male
se dovessimo arrivare cose diverse da quelle prospettate.
Come hai ben detto ci sono ancora variabili che possono fare virare i GM
in un senso o nell'altro, tra cui, come già specificato addietro, il ciclone
in atlantico.
Di certo non considero i GM nel long come metro di paragone
per sentenziare un flop, per me i flop sono altra cosa.
Ciao Manu Wink


Scusami cosa sono per te i flop allora??

Per me si parla di flop quando si prevedono ad esempio 30 mm di pioggia e ne fa magari solo 7 o 8 o se si parla di sblocco stagionale e poi si riduce tutto a un temporale per poi ritornare punto e a capo o se si prevede un irruzione fredda da est e si traduce il tutto in una strisciata adriatica con un po di neve sul Gran Sasso ecc ecc

Ciao, dipende dal range temporale delle carte osservate.
Se a 48/72 ore con tutti i GM allineati, ciò che mostravano viene stravolto
a 24 ore, quello per me è flop, e neanche se invece di 30mm ne fa 5 lo considero flop,
perché so bene che piccolissime variazioni con un orografia come la nostra, fa si che o si venga saltati o vengano ridotte così come aumentate.
Invece noto che molti prendano carte a 160 ore usandole poi come metro di paragone
per esprimere giudizi su quello che effettivamente accaduto, nonostante nei commenti
a quelle carte trapeli diffidenza... Guarda che se si è portati a lamentarsi lo si farà
in qualsiasi occasione e per svariati motivi, pure se ti fa 1/2 metro di neve, perché ne era prevista 1 metro, fidati.


Sinceramente con tutti i modelli, indici e super calcolatori più l'esperienza dei previsori mi aspetterei un risultato migliore invece il più delle volte ciò che viene visto nel long poi sparisce o quasi
invece non avviene quasi mai il contrario e non lo si può negare
come è anche vero che gli articoli che escono, pur scritti con i vari se e ma del caso, creano certe aspettative anche grazie ai titoli usati e alla scelta delle cartine messe in bella vista
Tutto questo mi fa dire flop, se poi da 30 mm previsti a 24 ore dai lamma ti vanno bene anche 5 alzo le mani

Ti sei risposto da solo, in quanto affermi che ti "aspetteresti" un risultato diverso.
È una tua aspettativa non la verità che nella meteo non esiste, la verità è il nowcasting,
altro sono solo supposizioni, con percentuali di realizzo più o meno alte, ma restano supposizioni, questo devi capire, si tenta di intuirne le mosse, non c'è una Bibbia.Nel long spariscono le sinottiche proposte dai GM? È evidente che ti riferisci
ad un tipo di ipotesi, quelle che vedono freddo pioggia o neve, beh hanno dinamiche complesse e soggette a decine di variabili, l hp invece è molto più facile da prevedere
per questioni di natura propria, ecco perché anche a 300 ore viene confermato.Anche per gli articoli della redazione, cerca di entrare nel contesto, non c'entra essere professionisti o meno, vale il discorso di prima, sono linee
di tendenza, non previsioni, ed è sempre ben specificato, sia il modello a cui si fa riferimento, sia tutti i se ed i ma usando sempre il condizionale, è l'approccio
che deve essere migliore. Anche il miglior fisico
dell'atmosfera al mondo non può fare previsioni certe, non esistono, così come non esistono calcolatori infallibili, perché è estremamente complesso prevedere il comportamento della troposfera. Devi soffermarti sulle macro aree, al limite, tu pretendi
che un modello sia capace di sapere e prevedere se pioverà e quanto pioverà su un fazzoletto di terra peraltro orograficamente molto complesso a 5/6 giorni...non ci riescono
quelli a risoluzione stretta 24 ore prima.


Ok ho capito il concetto ma allora con tutto il rispetto oltre i 3 4 giorni non bisognerebbe chiamarle più previsioni meteo ma tendenze possibilità ecc e di conseguenza neanche parlare di temperature e precipitazioni zona per zona perché tanto soggette a cambiamenti drastici che stravolgono ogni volta ciò che si era detto ieri con tanto di titoloni e carte a supporto

Mi chiedo anche che attendibilità abbiano le previsioni per comune a sto punto visto che molte volte controllandole sovente mi accorgo che soprattutto per la pioggia prevista sono veramente poco affidabili

Hai abbastanza esperienza per poter dare il giusto senso e peso alle cose,
vedrai che col tempo e con più esperienza accumulata certe domande non te le porrai più.


Top
Profilo Invia messaggio privato
FabriPhotoNature



Registrato: 31/03/20 09:39
Messaggi: 579
Residenza: Brandizzo (TO)

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:23 am    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
FabriPhotoNature ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Penso si possa affermare considerando l'andamento medio
avuto sin'ora, la chiara debolezza del flusso atlantico
col jet tendenzialmente sempre alto. Di conseguenza
nessuna configurazione in grado di fare cambiare passo alla stagione,
diversi tentativi quasi tutti finiti in frontolisi o cancellati.
Uniche consolazioni, e solo per porzioni del territorio, cavetti o goccette
che hanno comunque avuto il merito di dispensare diversi mm.
Rimango del parere, come spesso accade in questi casi,
che la monotonia venga spezzata con configurazioni dalle caratteristiche
invernali, che tra l'altro non si scorgono all'orizzonte.
Unico pregio, se così si può chiamare, della debolezza atlantica
è che potrebbe raffreddare precocemente l'est europeo/asiatico.


Con tutto il rispetto, ma vista la situazione siccitosa piuttosto grave, io non vedrei come un pregio l' ATL morto, solo per avere un est più freddo. 3/4 del territorio italico non se ne fa nulla dell' "est freddo".

Neanche io, dovresti leggere meglio.


Ho letto bene Picchio, non ti preoccupare. Avere un est freddo non significherebbe nulla in ogni caso. Che poi un blocco in ATL possa portare come conseguenza ad un raffreddamento ok, ma anche per quello servirebbe un blocco prepotente. Ad ora, e aggiungo per fortuna, almeno qualche onda c'è ancora


Top
Profilo Invia messaggio privato
Supercell



Registrato: 26/12/17 14:31
Messaggi: 1075
Residenza: Crotone

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Situazione sempre più grave, soprattutto perché, al momento, non si vede alcuno sblocco in un periodo che dovrebbe essere dinamico.
Credo che questo 2021 passerà alla storia.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 21978
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
picchio70 ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Telecuscino ha scritto:


Non prendere in considerazione chi mette in mezzo i desiderata o altre amenitá qui siamo di fronte ad una situazione storica!

Quali sarebbero le amenità scritte??

A pagina 105 ci sono ottime risposte alle amenitá precedentemente scritte e riperpetrate.

Io noto che non c'è nessuna voglia di un confronto sano, si ragiona col paraocchi
e per partito preso, inoltre noto l'estrema difficoltà di lettura
lasciata a libera interpretazione.
Ad esempio, poco sopra ho scritto, se vogliamo proprio e per forza trovare
un aspetto positivo nel trend instauratosi, la debolezza atlantica potrebbe
permettere un precoce raffreddamento dell'est.
Mi hanno risposto scrivendo che con l'est adesso non ce ne facciamo nulla,
abbiamo bisogno d'altro....


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 21978
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 9:36 am    Oggetto: Rispondi citando

FabriPhotoNature ha scritto:
picchio70 ha scritto:
FabriPhotoNature ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Penso si possa affermare considerando l'andamento medio
avuto sin'ora, la chiara debolezza del flusso atlantico
col jet tendenzialmente sempre alto. Di conseguenza
nessuna configurazione in grado di fare cambiare passo alla stagione,
diversi tentativi quasi tutti finiti in frontolisi o cancellati.
Uniche consolazioni, e solo per porzioni del territorio, cavetti o goccette
che hanno comunque avuto il merito di dispensare diversi mm.
Rimango del parere, come spesso accade in questi casi,
che la monotonia venga spezzata con configurazioni dalle caratteristiche
invernali, che tra l'altro non si scorgono all'orizzonte.
Unico pregio, se così si può chiamare, della debolezza atlantica
è che potrebbe raffreddare precocemente l'est europeo/asiatico.


Con tutto il rispetto, ma vista la situazione siccitosa piuttosto grave, io non vedrei come un pregio l' ATL morto, solo per avere un est più freddo. 3/4 del territorio italico non se ne fa nulla dell' "est freddo".

Neanche io, dovresti leggere meglio.


Ho letto bene Picchio, non ti preoccupare. Avere un est freddo non significherebbe nulla in ogni caso. Che poi un blocco in ATL possa portare come conseguenza ad un raffreddamento ok, ma anche per quello servirebbe un blocco prepotente. Ad ora, e aggiungo per fortuna, almeno qualche onda c'è ancora

Credo di no, perché queste affermazioni io non le ho fatte.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 2395
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 10:03 am    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
picchio70 ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Telecuscino ha scritto:


Non prendere in considerazione chi mette in mezzo i desiderata o altre amenitá qui siamo di fronte ad una situazione storica!

Quali sarebbero le amenità scritte??

A pagina 105 ci sono ottime risposte alle amenitá precedentemente scritte e riperpetrate.

Io noto che non c'è nessuna voglia di un confronto sano, si ragiona col paraocchi
e per partito preso, inoltre noto l'estrema difficoltà di lettura
lasciata a libera interpretazione.
Ad esempio, poco sopra ho scritto, se vogliamo proprio e per forza trovare
un aspetto positivo nel trend instauratosi, la debolezza atlantica potrebbe
permettere un precoce raffreddamento dell'est.
Mi hanno risposto scrivendo che con l'est adesso non ce ne facciamo nulla,
abbiamo bisogno d'altro....



Picchio sono assolutamente d'accordo con te; io le tue analisi (analisi appunto, di quel che si vede dai modelli) le condivido appieno e anzi finalmente ci permette di capire una tendenza per i giorni a venire. Poi quando i modelli hanno cominciato a tirarsi indietro mi sembra che tu lo abbia prontamente sottolineato, ma evidentemente c'è chi non vuole vedere e sentire


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 21978
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 10:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Tein,
Icon migliora il suo run nel breve, vediamo se porta a qualcosa di buono.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 21978
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 10:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Margini ce ne e sono ancora, anche considerando
che Reading risulti un po' estremo, vedremo, ma resto
dell'idea che le chanches migliori siano a carico
delle zone evidenziate.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 21978
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 10:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Senza dubbio migliorato ma non a sufficienza
per un interessamento più ampio


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
*Forumista TOP*


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 9710
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Thu Sep 30, 2021 10:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Picchio, probabilmente si esprimono troppi concetti "maldigeribili" e troppo crudi , o meglio si crede di averli oramai acquisiti , avere coscienza da dove si arriva e dove si sta andando e poi in fondo si spera sempre non sia cosi e che sia solo una sbandata casuale...( io sono il primo a non avere ancora assimilato, alle soglie dell inverno preparo la fresa, i dadili, il necessario per andare a togliere la neve dal tetto come ho visto fare svariate volte a mio padre quando ero bambino etc etc...poi in realtà 8 anni su 10 registro poche decine di cm che spesso si sciolgono senza dare il tempo di usare manco la scopa). Si pensa che a tutto ci sia un limite e che quel limite sia già stato superato e che il "peggio" ( o il meglio a seconda dei gusti) si sia già visto o si stia vivendo in questi istanti....io Non ho queste certezze!
Quando sento parlare 9-10 mesi all anno di anomalie, dalle medie a quelle mai rilevate, robe mai viste, e lo sento dire 4 anni su 5 oramai da diverso tempo io 2 domande me le faccio, purtroppo a molte ancora non ho risposte certe....

Beato chi sa già tutto, chi in questa materia e nella società attuale conosce quale è il corretto e lo sbagliato, conosce quale è la verità e quale è la bestemmia, beato chi da giudizi su chi sta dicendo il giusto e chi lo sbagliato, beato chi conosce le attuali anomalie rispetto a quello che in realtà vivremo domani ( rispetto a ieri è parlare dell ovvio, ce lo dicono i numeri), etc etc.

Beato chi ha le verità e le certezze in tasca...io non ne ho....
Poi magari fra 25 anni ne parliamo e avremo un poco di evidenza su chi oggi sta dicendo amenità...dopo, non prima.

Buon lavoro Picchio, sempre sul pezzo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 108, 109, 110, 111  Successivo
Pagina 109 di 111

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it