Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Novembre 2022 modelli live
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Novembre 2022 modelli live
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 89, 90, 91 ... 145, 146, 147  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gelo Etna



Registrato: 14/10/22 08:51
Messaggi: 84
Residenza: Acireale

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 2:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Allora ragazzi,
esaminando il breve termine e scostandoci dalle visioni ufficiali
che sappiamo poter tracciare una strada ma anche ponendosi a volte verso
strade estreme, confrontiamo le ens



Notiamo che le cose si ribaltano.
Apprezzando la sovrapponibilita' delle emisferiche, vediamo però
che gefs sia addirittura più propenso allo strappo atlantico rispetto ad EC
che nel suo ufficiale invece è molto più propositivo di gfs.
Qui il controllo gfs
[url=https://ibb.co/CHVRvfs]
[/url]

Qui quello di EC


Vediamo a 10 gg



Perfettamente allineate.
Mantenimento del blocco scandinavo ma che non fa ancora in tempo
a fare scendere aria retrograda in quanto il precedente strappo invortica
la risalita dinamica su quei settori, inibendola.
Quindi se il blocco persisterà, allora un pensierino si potrebbe farlo
ma invece, come credo si evolverà, se il blocco scand/russo cederà il passo a quello
groend/islandese, allora tutto rimarrà marginale e confinato, senza escludere
parziali e possibili coinvolgimenti medio alti.


Ciao picchio ieri parlavi che quando e se l'hp punterà la Groenlandia si aprirebbero successivamente importanti possibilità di inverno quello vero


Top
Profilo Invia messaggio privato
Gelo Etna



Registrato: 14/10/22 08:51
Messaggi: 84
Residenza: Acireale

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 2:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Allora ragazzi,
esaminando il breve termine e scostandoci dalle visioni ufficiali
che sappiamo poter tracciare una strada ma anche ponendosi a volte verso
strade estreme, confrontiamo le ens



Notiamo che le cose si ribaltano.
Apprezzando la sovrapponibilita' delle emisferiche, vediamo però
che gefs sia addirittura più propenso allo strappo atlantico rispetto ad EC
che nel suo ufficiale invece è molto più propositivo di gfs.
Qui il controllo gfs


Qui quello di EC


Vediamo a 10 gg



Perfettamente allineate.
Mantenimento del blocco scandinavo ma che non fa ancora in tempo
a fare scendere aria retrograda in quanto il precedente strappo invortica
la risalita dinamica su quei settori, inibendola.
Quindi se il blocco persisterà, allora un pensierino si potrebbe farlo
ma invece, come credo si evolverà, se il blocco scand/russo cederà il passo a quello
groend/islandese, allora tutto rimarrà marginale e confinato, senza escludere
parziali e possibili coinvolgimenti medio alti.


Ciao picchio ieri parlavi che quando e se l'hp punterà la Groenlandia ci potrebbero essere delle occasioni per l'arrivo dell'inverno quello vero


Top
Profilo Invia messaggio privato
Let it snow!



Registrato: 03/01/22 14:40
Messaggi: 950
Residenza: Biancavilla Ct

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 2:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

gandalf il bianco ha scritto:
Buondi..
Prendiamo in esame la carta postata da let's.

Al momento la situazione pare questa, vpt allungato dalla siberia orientale sino al canada orientale, con due flussi di calore imponenti alle alte latitudini, una in pacifico e l altro sull europa settentrionale.
Notiamo un rallentamento del getto anche importante, difatti un tentativo azzorriano di salire verso nord è piu che lecito.
In europa siamo stressi da due morse altopressorie, una appunto atlantica e l altra euro-asiatica, motivo per cui l' unica via di fuga al momento pare quella settentrionale verso sud., tanto basta per far calare le temperature e movimentare ulteriormente la situazione in area mediterranea.
Vedremo se andrà cosi

[img][/img]

Sono d'accordo,bell'analisi gandalf.


Top
Profilo Invia messaggio privato
vignaiolo



Registrato: 07/05/10 21:37
Messaggi: 4496
Residenza: OTTIGLIO (AL)

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 3:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

matteo** ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Buongiorno
Dando uno sguardo a gfs stamattina sembra sia ripartito il solito più o meno lungo periodo asciutto per il nord
Per tutto il run non si vedono occasioni piovose o nevose mentre il centro sud viene colpito più volte da piogge purtroppo anche alluvionali
Gran movimenti ma finora i risultati sono stati molto disomogenei con alcune zone ben prese e altre toccate molto marginalmente e purtroppo non sembra vogliano cambiare in modo deciso le cose


Commenti anche gf06?
Grazie
Cosi' per completezza


Vedo che sei molto attento a ciò che scrivo...
Ho visto ora il run e cosa dovrei commentare una nevicata a 250 ore che colpirebbe mezza regione??
Come dice picchio a quelle distanze sono solo carte colorate soprattutto le nevicate in questi ultimi anni sono un gran terno al lotto
L'alta pressione invece ha sempre un vantaggio su tutto il resto


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 27664
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 3:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gelo Etna ha scritto:


Ciao picchio ieri parlavi che quando e se l'hp punterà la Groenlandia ci potrebbero essere delle occasioni per l'arrivo dell'inverno quello vero

Ciao Gelo, scusami guarda, ma ne approfitto un po'
per fare qualche considerazione sull'inverno vero visto che mi
hai fornito l'assist Wink
Casomai volevi chiedermi se potesse mai arrivare una fase
con isoterme più crude tali da portare la neve anche a bassa quota.
Perché l'inverno vero , anche ammesso trascorra con una ritrovata normalità,
è proverbialmente e tradizionalmente mite e temperato, almeno al centro sud.
Bene ribadire alcuni concetti perché a volte vedo che si perde un po' di lucidità
climatica, vero che le cose sono peggiorate ma neanche ci siamo mossi di latitudine.
Comunque tornando a noi e nello specifico della domanda,
credo, come tra l'altro ho già evidenziato, che la prima finestra che può offrire
questa possibilità, sia intorno alla fine prima decade dicembrina, quando appunto
si potrebbe verificare un blocco atlantico ATR e relativa poleward.
Ma, fermo qui, perché modalità ed eventuali interessamenti
sono da valutare all'occasione, viste le variabili indotte dall'oscillazione
più o meno favorevoli e la sua tempistica in AD -
così da determinare l'intrusivita' dell'onda atlantica e la sua capacità di strappare
aria artica.
Ma vediamo, perché non è detto che in questo regime di scand + non
ci possa scappare un coinvolgimento che ad oggi però ritengo marginale.
Intanto aspetterei a declassificare lo strappo nord atlantico a 120/144 ore
perché potrebbe imbiancare il nostro Appennino anche sotto i 1.000 mt Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
matteo**



Registrato: 27/01/09 08:24
Messaggi: 2645
Residenza: Besate(mi)

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 3:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignaiolo ha scritto:
matteo** ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Buongiorno
Dando uno sguardo a gfs stamattina sembra sia ripartito il solito più o meno lungo periodo asciutto per il nord
Per tutto il run non si vedono occasioni piovose o nevose mentre il centro sud viene colpito più volte da piogge purtroppo anche alluvionali
Gran movimenti ma finora i risultati sono stati molto disomogenei con alcune zone ben prese e altre toccate molto marginalmente e purtroppo non sembra vogliano cambiare in modo deciso le cose


Commenti anche gf06?
Grazie
Cosi' per completezza


Vedo che sei molto attento a ciò che scrivo...
Ho visto ora il run e cosa dovrei commentare una nevicata a 250 ore che colpirebbe mezza regione??
Come dice picchio a quelle distanze sono solo carte colorate soprattutto le nevicate in questi ultimi anni sono un gran terno al lotto
L'alta pressione invece ha sempre un vantaggio su tutto il resto


Certo che sono attento
Ma come commenti hp per 384 ore e sai che si realizza, magari puoi (quelle poche volte che escono run un po diversi) commentarli
tutto qui


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
*Forumista TOP*


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 10533
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 3:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Analizzando l'insieme delle carte direi che la parentesi fra il prossimo fine settimana e l'inizio degli ultimi giorni di novembre potrebbe essere la fase più "fredda" dell'autunno sul vecchio continente (per estensione).

Termiche fra gli zero gradi e i -3 a 850 hpa "potrebbero" abbordare quasi un terzo di territorio anche Italiano proprio nell'extremis autunnale .

Direi che basta questo per capire l'autunno globalmente vissuto a livello termico (specie in ottobre ….), senza in sostanza che alcun acuto di tipo "freddo" abbia raggiunto la nostra penisola.
Il riflesso evidente lo abbiamo sullo stato dell'innevamento pressoché irrisorio un po' ovunque sotto i 2000m di quota anche dove le precipitazioni non sono mancate (complice anche le poche precipitazioni Alpine, localmente irrisorie)

Vediamo se l'inverno saprà fare meglio, ma nel dubbio visto i tempi che corrono meglio tenere aspettative molto basse (negli ultimi 12 mesi in ampi settori sud delle Alpi son caduti globalmente meno di 100cm di precipitazione solida a 3000m di quota…..situazione glaciale destinata ad ulteriori rapidissime scomparse).



Top
Profilo Invia messaggio privato
Let it snow!



Registrato: 03/01/22 14:40
Messaggi: 950
Residenza: Biancavilla Ct

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 3:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il prima influenza il dopo.

Le caratteristiche dell'affondo determineranno la rimonta anticiclonica che avverrà a est, questa, insieme a quelle del blocco alle latitudini polari determinerà le possibilità di avere retrogressioni verso l'Europa orientale. Spostandoci dall'altro lato in Europa occidentale e in Atlantico, si nota la presenza di molte gocce atlantiche che potrebbero interessare anche il mediterraneo occidentale e giocare un ruolo importante.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Kekko14



Registrato: 18/03/20 20:13
Messaggi: 322
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 4:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Gelo Etna ha scritto:


Ciao picchio ieri parlavi che quando e se l'hp punterà la Groenlandia ci potrebbero essere delle occasioni per l'arrivo dell'inverno quello vero

Ciao Gelo, scusami guarda, ma ne approfitto un po'
per fare qualche considerazione sull'inverno vero visto che mi
hai fornito l'assist Wink
Casomai volevi chiedermi se potesse mai arrivare una fase
con isoterme più crude tali da portare la neve anche a bassa quota.
Perché l'inverno vero , anche ammesso trascorra con una ritrovata normalità,
è proverbialmente e tradizionalmente mite e temperato, almeno al centro sud.
Bene ribadire alcuni concetti perché a volte vedo che si perde un po' di lucidità
climatica, vero che le cose sono peggiorate ma neanche ci siamo mossi di latitudine.
Comunque tornando a noi e nello specifico della domanda,
credo, come tra l'altro ho già evidenziato, che la prima finestra che può offrire
questa possibilità, sia intorno alla fine prima decade dicembrina, quando appunto
si potrebbe verificare un blocco atlantico ATR e relativa poleward.
Ma, fermo qui, perché modalità ed eventuali interessamenti
sono da valutare all'occasione, viste le variabili indotte dall'oscillazione
più o meno favorevoli e la sua tempistica in AD -
così da determinare l'intrusivita' dell'onda atlantica e la sua capacità di strappare
aria artica.
Ma vediamo, perché non è detto che in questo regime di scand + non
ci possa scappare un coinvolgimento che ad oggi però ritengo marginale.
Intanto aspetterei a declassificare lo strappo nord atlantico a 120/144 ore
perché potrebbe imbiancare il nostro Appennino anche sotto i 1.000 mt Wink


Si infatti picchio per sabato e domenica buone spruzzate dai 1000mt in su


Top
Profilo Invia messaggio privato
peter 73



Registrato: 26/10/17 14:01
Messaggi: 516
Residenza: URBINO

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusa manu non discuto la tua competenza e preparazione ma io credo che discostandosi un po' da carte e modelli la meteo vada anche un po' sognata e vissuta in base alle proprie sensazioni....dire "meglio avere le aspettative basse"equivale a dire in sostanza non sognate non illudetevi e guardate solo le previsioni a 3gg....insomma siamo umani e non macchine fortunatamente e se io vedo una carta che mi mette il burian tra 15 giorni un po' sogno e ci faccio la bocca anche se so che al90 %non accadrà ..con stima Peter


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiero



Registrato: 02/10/18 10:51
Messaggi: 1652
Residenza: Acqui Terme(AL)204m

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 4:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

vignaiolo ha scritto:
matteo** ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Buongiorno
Dando uno sguardo a gfs stamattina sembra sia ripartito il solito più o meno lungo periodo asciutto per il nord
Per tutto il run non si vedono occasioni piovose o nevose mentre il centro sud viene colpito più volte da piogge purtroppo anche alluvionali
Gran movimenti ma finora i risultati sono stati molto disomogenei con alcune zone ben prese e altre toccate molto marginalmente e purtroppo non sembra vogliano cambiare in modo deciso le cose


Commenti anche gf06?
Grazie
Cosi' per completezza


Vedo che sei molto attento a ciò che scrivo...
Ho visto ora il run e cosa dovrei commentare una nevicata a 250 ore che colpirebbe mezza regione??
Come dice picchio a quelle distanze sono solo carte colorate soprattutto le nevicate in questi ultimi anni sono un gran terno al lotto
L'alta pressione invece ha sempre un vantaggio su tutto il resto


Sono d'accordo con Vignaiolo, una carta che vede neve sul Basso Piemonte a 240h vale come un due di picchè, probabilmente scomparirà in poco tempo. Tuttavia fin tanto che continua sto trend con questa hp che spinge su Spagna e Francia per noi del Nord/ovest non rimane che guardare.... di sti tempi abbiamo bisogno di Acqua in Pianura e tanta neve sulle montagne e le carte non sono favorevoli a questo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Gelo Etna



Registrato: 14/10/22 08:51
Messaggi: 84
Residenza: Acireale

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 4:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Gelo Etna ha scritto:


Ciao picchio ieri parlavi che quando e se l'hp punterà la Groenlandia ci potrebbero essere delle occasioni per l'arrivo dell'inverno quello vero

Ciao Gelo, scusami guarda, ma ne approfitto un po'
per fare qualche considerazione sull'inverno vero visto che mi
hai fornito l'assist Wink
Casomai volevi chiedermi se potesse mai arrivare una fase
con isoterme più crude tali da portare la neve anche a bassa quota.
Perché l'inverno vero , anche ammesso trascorra con una ritrovata normalità,
è proverbialmente e tradizionalmente mite e temperato, almeno al centro sud.
Bene ribadire alcuni concetti perché a volte vedo che si perde un po' di lucidità
climatica, vero che le cose sono peggiorate ma neanche ci siamo mossi di latitudine.
Comunque tornando a noi e nello specifico della domanda,
credo, come tra l'altro ho già evidenziato, che la prima finestra che può offrire
questa possibilità, sia intorno alla fine prima decade dicembrina, quando appunto
si potrebbe verificare un blocco atlantico ATR e relativa poleward.
Ma, fermo qui, perché modalità ed eventuali interessamenti
sono da valutare all'occasione, viste le variabili indotte dall'oscillazione
più o meno favorevoli e la sua tempistica in AD -
così da determinare l'intrusivita' dell'onda atlantica e la sua capacità di strappare
aria artica.
Ma vediamo, perché non è detto che in questo regime di scand + non
ci possa scappare un coinvolgimento che ad oggi però ritengo marginale.
Intanto aspetterei a declassificare lo strappo nord atlantico a 120/144 ore
perché potrebbe imbiancare il nostro Appennino anche sotto i 1.000 mt Wink


Beh da dire picchio che però anche per adriatico e sud rientra nella normalità almeno 1 fase fredda anche importante in tutta la stagione.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 27664
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 4:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gelo Etna ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Gelo Etna ha scritto:


Ciao picchio ieri parlavi che quando e se l'hp punterà la Groenlandia ci potrebbero essere delle occasioni per l'arrivo dell'inverno quello vero

Ciao Gelo, scusami guarda, ma ne approfitto un po'
per fare qualche considerazione sull'inverno vero visto che mi
hai fornito l'assist Wink
Casomai volevi chiedermi se potesse mai arrivare una fase
con isoterme più crude tali da portare la neve anche a bassa quota.
Perché l'inverno vero , anche ammesso trascorra con una ritrovata normalità,
è proverbialmente e tradizionalmente mite e temperato, almeno al centro sud.
Bene ribadire alcuni concetti perché a volte vedo che si perde un po' di lucidità
climatica, vero che le cose sono peggiorate ma neanche ci siamo mossi di latitudine.
Comunque tornando a noi e nello specifico della domanda,
credo, come tra l'altro ho già evidenziato, che la prima finestra che può offrire
questa possibilità, sia intorno alla fine prima decade dicembrina, quando appunto
si potrebbe verificare un blocco atlantico ATR e relativa poleward.
Ma, fermo qui, perché modalità ed eventuali interessamenti
sono da valutare all'occasione, viste le variabili indotte dall'oscillazione
più o meno favorevoli e la sua tempistica in AD -
così da determinare l'intrusivita' dell'onda atlantica e la sua capacità di strappare
aria artica.
Ma vediamo, perché non è detto che in questo regime di scand + non
ci possa scappare un coinvolgimento che ad oggi però ritengo marginale.
Intanto aspetterei a declassificare lo strappo nord atlantico a 120/144 ore
perché potrebbe imbiancare il nostro Appennino anche sotto i 1.000 mt Wink


Beh da dire picchio che però anche per adriatico e sud rientra nella normalità almeno 1 fase fredda anche importante in tutta la stagione.

Beh non facciamo di un erba un fascio.
L'adriatico ha già di per sé una suddivisione tra giorni medi nevosi che non è
sovrapponibile al sud, parlo di nevicate al piano. Mediamente si possono avere annate
che vedono da 1 a 5 nevicate 0/300 MT , mente le stesse zone del sud da 0 a 3 giorni,
il che vuol dire che ci sono anche anni che non vedono nevicate ed anche questo
rientrerebbe nella normalità . Considera che sono dati estrapolati da lunghi periodi di osservazione che al loro interno contengono annate più fortunate ed altre meno.
Quindi certo che può nevicare ma comunque queste giornate con neve al piano
rientrano nelle caratteristiche dell'eccezionalità e non dell'inverno vero
come prima classificato. Inoltre molti di questi giorni, se non tutti, hanno prevalente
incidenza nella seconda parte stagionale.


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 27664
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 4:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Le prossime fasi da attenzionare secondo icon













L'ultima modifica di picchio70 il Thu Nov 24, 2022 4:57 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gelo Etna



Registrato: 14/10/22 08:51
Messaggi: 84
Residenza: Acireale

MessaggioInviato: Thu Nov 24, 2022 4:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Gelo Etna ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Gelo Etna ha scritto:


Ciao picchio ieri parlavi che quando e se l'hp punterà la Groenlandia ci potrebbero essere delle occasioni per l'arrivo dell'inverno quello vero

Ciao Gelo, scusami guarda, ma ne approfitto un po'
per fare qualche considerazione sull'inverno vero visto che mi
hai fornito l'assist Wink
Casomai volevi chiedermi se potesse mai arrivare una fase
con isoterme più crude tali da portare la neve anche a bassa quota.
Perché l'inverno vero , anche ammesso trascorra con una ritrovata normalità,
è proverbialmente e tradizionalmente mite e temperato, almeno al centro sud.
Bene ribadire alcuni concetti perché a volte vedo che si perde un po' di lucidità
climatica, vero che le cose sono peggiorate ma neanche ci siamo mossi di latitudine.
Comunque tornando a noi e nello specifico della domanda,
credo, come tra l'altro ho già evidenziato, che la prima finestra che può offrire
questa possibilità, sia intorno alla fine prima decade dicembrina, quando appunto
si potrebbe verificare un blocco atlantico ATR e relativa poleward.
Ma, fermo qui, perché modalità ed eventuali interessamenti
sono da valutare all'occasione, viste le variabili indotte dall'oscillazione
più o meno favorevoli e la sua tempistica in AD -
così da determinare l'intrusivita' dell'onda atlantica e la sua capacità di strappare
aria artica.
Ma vediamo, perché non è detto che in questo regime di scand + non
ci possa scappare un coinvolgimento che ad oggi però ritengo marginale.
Intanto aspetterei a declassificare lo strappo nord atlantico a 120/144 ore
perché potrebbe imbiancare il nostro Appennino anche sotto i 1.000 mt Wink


Beh da dire picchio che però anche per adriatico e sud rientra nella normalità almeno 1 fase fredda anche importante in tutta la stagione.

Beh non facciamo di un erba un fascio.
L'adriatico ha già di per sé una suddivisione tra giorni medi nevosi che non è
sovrapponibile al sud, parlo di nevicate al piano. Mediamente si possono avere annate
che vedono da 1 a 5 nevicate 0/300 MT , mente le stesse zone del sud da 0 a 3 giorni,
il che vuol dire che ci sono anche anni che non vedono nevicate ed anche questo
rientrerebbe nella normalità . Considera che sono dati estrapolati da lunghi periodi di osservazione che al loro interno contengono annate più fortunate ed altre meno.
Quindi certo che può nevicare ma comunque queste giornate con neve al piano
rientrano nelle caratteristiche dell'eccezionalità e non dell'inverno vero
come prima classificato. Inoltre molti di questi giorni, se non tutti, hanno prevalente
incidenza nella seconda parte stagionale.


Grazie picchio certo con il clima di questi anni tutto è possibile e lo vediamo già da alcuni anni dove il sud quasi ogni anno ha poi possibilità del resto d'Italia.
Speriamo che per una volta possiamo essere un po' tutti a beneficiare di qualcosa di buono


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 89, 90, 91 ... 145, 146, 147  Successivo
Pagina 90 di 147

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it