Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - L'inverno perfetto (o quasi): il 1962/1963!
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

L'inverno perfetto (o quasi): il 1962/1963!

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Wurm78



Registrato: 07/01/19 20:20
Messaggi: 940
Residenza: Somma Lombardo

MessaggioInviato: Wed Nov 23, 2022 9:42 pm    Oggetto: L'inverno perfetto (o quasi): il 1962/1963! Rispondi citando

Secondo me uno degli inverni migliori e quasi perfetti fu l'ormai molto lontano 1962/1963, dagli archivi si nota come fosse un inverno caratterizzato per due terzi dalla presente di un anticiclone di blocco tra Islanda, Scandinavia e talvolta con ponte di Vejkoff: vi furono ben tre ondate notevoli, la prima a ridosso del Natale con buran puro ed isoterme oltre la -10 sull'adriatico dapprima poi ingresso atlantico e quindi neve in tempi diversi in quasi tutta la penisola, poi pausa mite in prima decade di gennaio, ma a seguire il meglio dell'inverno, con un'ondata gelida durata quasi un mese (dal 12 gennaio sino al 4/5 febbraio circa). In quei frangenti la Gran Bretagna letteralmente ghiacciò con isoterme spesso di -15 e tantissima neve in tutta Europa (-10 costante in Europa), in Italia nella terza decade di gennaio molte città raggiunsero i -20, e l'Adriatico venne esposto a correnti continentali costanti con nevicate diffuse e persistenti. L'ondata si concluse con l'ingresso di un minimo sulle Baleari che prese tutto il nord (primi di febbraio), sicuramente foriero di nevicate di più di mezzo metro su tutta la pianura padana viste le temperature. In Francia arrivarono a ripetizione isoterme di -15 e le basse pressioni dovettero favorire gran neve.
Poi a fine febbraio di nuovo apparve il buran con correnti gelide da est soprattutto con minimi sull'adriatico, molto freddo tra il 25 febbraio e i primi di marzo del 1963, con un'ondata notevole per la stagione ormai avanzata.
Che dire, un inverno da 9 se non di più, tale da competere con le stagioni più fredde del secolo ma soprattutto con configurazioni democratiche in termini di fenomeni nevosi. Qualcuno nel forum dei più anziani se lo ricorda?


Top
Profilo Invia messaggio privato
incercadisaggezza



Registrato: 13/02/21 11:30
Messaggi: 1139
Residenza: cabiate(como)

MessaggioInviato: Wed Nov 23, 2022 10:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Wurm frequentavo la 1elementare(in anticipo essendo del 57)mi ricordo invece nel 64marzo una forte nevicata(nasceva mio fratello)ma comunque erano inverni freddi dato le condizioni di benessere di allora(loe candele dai tetti e vetri gelati ogni mattina,vestiti umidi perche' la stufa a legna era spenta quando ci si alzava)Erano comunque bei tempi Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 39741
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Fri Dec 02, 2022 11:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Me ne parlava spesso mio padre!
Hai fatto bene a ricordarlo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
mariof



Registrato: 08/11/21 08:52
Messaggi: 37
Residenza: ANCONA

MessaggioInviato: Fri Dec 02, 2022 12:00 pm    Oggetto: Re: L'inverno perfetto (o quasi): il 1962/1963! Rispondi citando

Wurm78 ha scritto:
Secondo me uno degli inverni migliori e quasi perfetti fu l'ormai molto lontano 1962/1963, dagli archivi si nota come fosse un inverno caratterizzato per due terzi dalla presente di un anticiclone di blocco tra Islanda, Scandinavia e talvolta con ponte di Vejkoff: vi furono ben tre ondate notevoli, la prima a ridosso del Natale con buran puro ed isoterme oltre la -10 sull'adriatico dapprima poi ingresso atlantico e quindi neve in tempi diversi in quasi tutta la penisola, poi pausa mite in prima decade di gennaio, ma a seguire il meglio dell'inverno, con un'ondata gelida durata quasi un mese (dal 12 gennaio sino al 4/5 febbraio circa). In quei frangenti la Gran Bretagna letteralmente ghiacciò con isoterme spesso di -15 e tantissima neve in tutta Europa (-10 costante in Europa), in Italia nella terza decade di gennaio molte città raggiunsero i -20, e l'Adriatico venne esposto a correnti continentali costanti con nevicate diffuse e persistenti. L'ondata si concluse con l'ingresso di un minimo sulle Baleari che prese tutto il nord (primi di febbraio), sicuramente foriero di nevicate di più di mezzo metro su tutta la pianura padana viste le temperature. In Francia arrivarono a ripetizione isoterme di -15 e le basse pressioni dovettero favorire gran neve.
Poi a fine febbraio di nuovo apparve il buran con correnti gelide da est soprattutto con minimi sull'adriatico, molto freddo tra il 25 febbraio e i primi di marzo del 1963, con un'ondata notevole per la stagione ormai avanzata.
Che dire, un inverno da 9 se non di più, tale da competere con le stagioni più fredde del secolo ma soprattutto con configurazioni democratiche in termini di fenomeni nevosi. Qualcuno nel forum dei più anziani se lo ricorda?


si ricordo bene nei racconti di mio padre. sono nato a metà dicembre 1963 e ad Ancona c'era mezzo metro di neve. Grazie per averlo ricordato


Top
Profilo Invia messaggio privato
Estremo Nordest



Registrato: 14/02/15 21:05
Messaggi: 3612
Residenza: Gorizia

MessaggioInviato: Fri Dec 02, 2022 12:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno a tutti!! 2005/6 di una dinamicità ottimo!Il Top!!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 27664
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Fri Dec 02, 2022 12:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gennaio 1963 la NAO segnò un valore medio di -2.12
Se non si contestualizzano i dati delle TLC , servono a nulla.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it