Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Inverno 2021/22: monitoriamolo
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Inverno 2021/22: monitoriamolo
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 28, 29, 30 ... 84, 85, 86  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
alx87
Forumista senior


Registrato: 01/07/10 10:07
Messaggi: 7960
Residenza: Terrazzano di Rho (MI)

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 12:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Buonasera!

Max 9.0°, ultime foschie in mattinata, poi aumento della nuvolosità proveniente da sw.

L'arrivo di nuvolosità ha ridotto il gap tra suolo e quota, con le prime diminuzioni consistenti soprattutto alle quote medie, pur in un contesto ancora mite, ed un aumento in pianura, specialmente sulle pianure meridionali al venir meno delle nebbie.

Oggi non sono superati i 14.4° di Prevalle, pedemontana bresciana orientale, mentre i 14° si sono toccati anche in Oltrepo, ai 1400 m del Monte Penice (14.2°), per il resto alle quote più "critiche" tra gli 800 e i 1500 m oggi si sono avuti 11/13°, circa 5° in meno rispetto a ieri.
Rimangono ancora decisamente fuori controllo i valori oltre i 2000 m, dove la "calura" era arrivata più tardi: +0.2° a Punta Spiriti, +4.3° al Pizzo Coca, +6° a 2600/2800 m, zero termico massimo che quindi è oscillato ancora tra 3500 e 3700 m, mentre in queste ore si attesta tra 2600 e 2900 m.

Valori in aumento in pianura, soprattutto su bergamasca e bresciano dove si sono toccati i 12/13° e sulle province meridionali, qui valori comunque contenuti di +5/+8, la più fredda Spessa (PV) con 3.9°, comunque più bassa che a 3000 m, massime stazionarie sui 9/10° sul milanese.


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
*Forumista TOP*


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 9420
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 12:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Dopo i valori da pura follia di ieri, oggi primo calo termico ma con valori sempre di molto sopra media, estremi +3.3°/+11.7°.
Per le Alpi occidentali nessuna speranza di neve, rientro termico nella media dall'Epifania con fohn a manetta per più giorni.
Dopo l'illusione della I decade di dicembre porta dell'inverno chiusa a doppia mandata con le ormai usuali secche invernali favoniche.


Top
Profilo Invia messaggio privato
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 4023
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 3:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Segnalo i dati di Cuneo del 1 gennaio 2022, forse il giorno più iconico e simbolico dei drammatici cambiamenti climatici in atto:

in una delle città più fredde e nevose d'Italia, nel periodo più rigido dell' anno, si archiviano i seguenti valori:

12 gradi di minima
22 gradi di massima

È la giornata con la media più calda ( 17 gradi invece di poco più di 0) rispetto alla norma di una città italiana, città sì soggetta ad episodi favonici ma che mai, perfino nel bollente gennaio 2007 ( quando fece una massima estiva ma una minima relativamente rigida) si era così tanto discostata dalla media. E come Cuneo, diverse località piemontesi di torinese, cuneese, vercellese e biellese, prevantemente alpine, prealpine e collinari, hanno archiviato medie allucinanti tra il 30 dicembre e il 2 gennaio, in particolare per le minime che si ritenevano persino impensabili da immaginare in questo periodo, minime degne del gennaio di Dubai.

Davvero senza parole e cambiamenti climatici molto più rapidi di quanto si riteneva anche solo 15 anni fa


Top
Profilo Invia messaggio privato
GiulianoPhoto
Forumista senior


Registrato: 29/04/09 19:10
Messaggi: 6443
Residenza: Reano[450m][TO]

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 8:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Prima minima debolmente negativa -0,2 dopo l'ennesima massima monstre di ieri di +15,3 con addirittura cielo parzialmente coperto.

Temperature in calo ma TUTTE positive in montagna minime comprese fino ad oltre 2800m, con neve ormai assente sui versanti a sud fino a 2700m come a metà aprile, situazione a dir poco DISASTROSA.
Piste da sci in grande sofferenza un po' ovunque ma quello che preoccupa è il ritorno di correndi sfavorevoli per le Alpi occidentali fino a data da destinarsi con favonio e seccume in un contesto termico viziato appunto dai venti di caduta.
L'HP per il Piemonte condizionerà in modo indiretto anche le prossime 2 settimane.

La transizione verso il clima mediterraneo per l'ovest italia continua inarrestabile. Mai si era visto un disgelo di tale portata nel cuore dell'inverno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
*Forumista TOP*


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 9420
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 10:41 am    Oggetto: Rispondi citando

GiulianoPhoto ha scritto:
Prima minima debolmente negativa -0,2 dopo l'ennesima massima monstre di ieri di +15,3 con addirittura cielo parzialmente coperto.

Temperature in calo ma TUTTE positive in montagna minime comprese fino ad oltre 2800m, con neve ormai assente sui versanti a sud fino a 2700m come a metà aprile, situazione a dir poco DISASTROSA.
Piste da sci in grande sofferenza un po' ovunque ma quello che preoccupa è il ritorno di correndi sfavorevoli per le Alpi occidentali fino a data da destinarsi con favonio e seccume in un contesto termico viziato appunto dai venti di caduta.
L'HP per il Piemonte condizionerà in modo indiretto anche le prossime 2 settimane.

La transizione verso il clima mediterraneo per l'ovest italia continua inarrestabile. Mai si era visto un disgelo di tale portata nel cuore dell'inverno.

Situazione allucinante Shocked
Ieri trovato prime fioriture di primule e violette, oltre che le prime aperture delle infiorescenze dei noccioli con la classica polverina gialla appena le agiti!
Quando si instaura questo tipo di patter difficile scalzarlo fino a nuova stagione entrante memore di altri anni passati Crying or Very sad Crying or Very sad


Top
Profilo Invia messaggio privato
GiulianoPhoto
Forumista senior


Registrato: 29/04/09 19:10
Messaggi: 6443
Residenza: Reano[450m][TO]

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 10:52 am    Oggetto: Rispondi citando

lities ha scritto:

Situazione allucinante Shocked
Ieri trovato prime fioriture di primule e violette, oltre che le prime aperture delle infiorescenze dei noccioli con la classica polverina gialla appena le agiti!
Quando si instaura questo tipo di patter difficile scalzarlo fino a nuova stagione entrante memore di altri anni passati Crying or Very sad Crying or Very sad


Io mi sono rassegnato da tempo.. infatti ultimamente guardo sempre meno i modelli. Un meteo diventato ripetitivo e privo di qualche soddisfazione.

Il Piemonte si conferma la regione d'Italia più interessata al Global Warming con la figura barica semipermanente dell'HP ibrida oceanica-africana che ne condiziona ormai il clima da un decennio in modo diretto o indiretto con le ombre pluviometriche.

In altri lidi (vedi alpi centro orientali) ha fatto decisamente meno caldo in quota leggendo i dati, e nei prossimi giorni saranno interessate pure da buone nevicate che contribuiranno a raffreddare con l'effetto albedo queste zone ulteriormente.

Presto (molto presto) riscriveremo il clima della nostra regione, agganciandolo per caratteristiche termiche a quello appenninico del lato tirrenico con un'ampia fascia mediterranea pedemontana.

Un processo inarrestabile.


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 38397
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 11:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Dopo il caldo legato all'hp ora quello legato alle correnti di libeccio.
Macerata Temperatura Minima 9.5°C alle 0:00, attuale 14°, cielo poco/parz nuvoloso, vento debole da sw, pressione 1020,3 hpa in calo, umidità in discesa al 69%.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Supergelo
Forumista senior


Registrato: 18/01/20 11:25
Messaggi: 7336
Residenza: Dusino S.M. (asti) 290 mt

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 11:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Da 1 settimana ormai non si va sottozero da 5 giorni neppure a 3000 mt, scempio inimmaginabile e senza fine, inverno 2021/22 al capolinea


Top
Profilo Invia messaggio privato
giulys
Forumista senior


Registrato: 01/01/70 01:00
Messaggi: 7861
Residenza: Torino - Lucento

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 12:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'inverno non è affatto al capolinea, è iniziato da 1 mese, quindi ha tutto il tempo di rifarsi.
Magari fra 15 giorni parleremo di severa ondata di freddo.
Nonostante tutto qui in pianura torinese, dicembre ha chiuso di poco superiore alla media 71/2000 e probabilmente nella media degli anni 2000.

Le inversioni termiche ci sono sempre state, una volta forse più frequenti di adesso vista la notevole frequenza con cui vi era la nebbia, giorni e giorni di seguito, mentre adesso, almeno qui nei dintorni di Torino, la vera nebbia praticamente non esiste più.
In questo caso probabilmente le temperature in montagna sono state particolarmente elevate, in linea con l'aumento globale.


Top
Profilo Invia messaggio privato
giulys
Forumista senior


Registrato: 01/01/70 01:00
Messaggi: 7861
Residenza: Torino - Lucento

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 12:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

A Torino Caselle nel mese di dicembre vi sono state 24 minime sottozero, contro le 12 del 2020, le 12 del 2019, le 19 del 2018, le 27 del 2017, le 13 del 2016, le 14 del 2015, le 15 del 2014 ecc...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale il Barbaro



Registrato: 12/12/20 10:18
Messaggi: 184
Residenza: Milano Sud

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 12:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno
Anche oggi prosegue il fenomeno dell’ inversione termica anche se più mitigata
Nebbie e temperature invernali al piano
Tarda primavera (non più iniziò estate) sui monti
Prevista da domani pioggia e quota neve stellare per il periodo (strano eh)


Top
Profilo Invia messaggio privato
Refle 71



Registrato: 16/06/19 09:48
Messaggi: 1553
Residenza: S.AngeloinLizzola(PU)312m

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 2:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno, qui gli ultimi 2 giorni sono stati miti, anche se non come in quota.
Ieri e l'altro ieri, abbiamo avuto temperature di 10 gradi di massima e 5 di minima circa.
Oggi, dopo due giorni è tornata la nebbia mezz'ora fa.
Temperatura calata dai 9 gradi di stamattina ai 5 attuali


Top
Profilo Invia messaggio privato
Refle 71



Registrato: 16/06/19 09:48
Messaggi: 1553
Residenza: S.AngeloinLizzola(PU)312m

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 2:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Volevo fare un appunto.
Da queste parti, sulla costa e nelle vallate fino a qualche km dal mare sono molti giorni che c'è la nebbia giorno e notte, con temperature alquanto basse.
Non capisco perché Meteolive non parla mai di nebbia sulla costa marchigiana, mentre seguendo il meteo anche in TV questi giorni è stata sempre prevista.
Per Meteolive sembra che la nebbia debba essere un' esclusiva padana, invece spesso invade il medio- alto adriatico e rispettive coste e zone collinari fino alle Marche centrali, ma a volte anche più a sud.
Mi metto nei panni di un abitante delle Marche costiere,quindi la gran parte della popolazione marchigiana, che quando sente parlare di freddo umido in valpadana e tempo molto mite altrove, sicuramente penserà: "non ne azzeccano una!"


Top
Profilo Invia messaggio privato
peter 73



Registrato: 26/10/17 14:01
Messaggi: 466
Residenza: URBINO

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 2:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione refle ma sentendo tanti sfondoni in TV quello della mancanza di menzionare la nebbia delle coste marchigiane mi sembra quello meno grave... rispetto ad esempio ad alcune testate che x la breve rasoiata del 6 gennaio parlano di gelo siberiano.....


Top
Profilo Invia messaggio privato
berty45



Registrato: 13/12/09 06:48
Messaggi: 330
Residenza: giaveno (to)

MessaggioInviato: Mon Jan 03, 2022 2:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

GiulianoPhoto ha scritto:
lities ha scritto:

Situazione allucinante Shocked
Ieri trovato prime fioriture di primule e violette, oltre che le prime aperture delle infiorescenze dei noccioli con la classica polverina gialla appena le agiti!
Quando si instaura questo tipo di patter difficile scalzarlo fino a nuova stagione entrante memore di altri anni passati Crying or Very sad Crying or Very sad


Io mi sono rassegnato da tempo.. infatti ultimamente guardo sempre meno i modelli. Un meteo diventato ripetitivo e privo di qualche soddisfazione.

Il Piemonte si conferma la regione d'Italia più interessata al Global Warming con la figura barica semipermanente dell'HP ibrida oceanica-africana che ne condiziona ormai il clima da un decennio in modo diretto o indiretto con le ombre pluviometriche.

In altri lidi (vedi alpi centro orientali) ha fatto decisamente meno caldo in quota leggendo i dati, e nei prossimi giorni saranno interessate pure da buone nevicate che contribuiranno a raffreddare con l'effetto albedo queste zone ulteriormente.

Presto (molto presto) riscriveremo il clima della nostra regione, agganciandolo per caratteristiche termiche a quello appenninico del lato tirrenico con un'ampia fascia mediterranea pedemontana.

Un processo inarrestabile.

Aggiungo che oggi sulla stampa ben 2 pagine parlano della siccità in Piemonte dove da oltre 60 anni non si vedeva un drastico calo delle precipitazioni, e aggiunge che se non era per 2017 è un decennio di siccità


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 28, 29, 30 ... 84, 85, 86  Successivo
Pagina 29 di 86

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it