Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Tendenza stagionale Inverno '21/2022
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Tendenza stagionale Inverno '21/2022
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Metropolis



Registrato: 29/11/16 21:13
Messaggi: 802
Residenza: Brianza Nord-Milano

MessaggioInviato: Wed Oct 20, 2021 9:50 am    Oggetto: Rispondi citando

ghito ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
Wurm78 ha scritto:
Inoltre c'è da dire che un inverno favorevole in termini nevosi al nord-ovest spesso è anzi deleterio per la maggior parte d'Italia, poiché al NW la neve seria arriva in caso di correnti sciroccali che scorrono su cuscino freddo oppure per irruzioni artiche che finiscono ad ovest (zona pirenaica, minimo su Golfo di Biscaglia), di conseguenza in queste situazioni il sud Italia e anche il centro vedono al massimo pioggia, ma non neve. Un inverno invece può essere freddissimo ma assolutamente avaro di neve al nord specie nord-ovest, poiché in quei casi le correnti continentali apportano minimi su adriatico e al sud, mentre il nord-ovest rimane al secco e protetto dall'ala orientale dell'anticiclone che si protende verso la Scandinavia. Il 1929 fu un esempio di inverno molto freddo e storico con però accumuli irrisori di neve in Pianura Padana, specie nella zona ovest (un po' meglio in Veneto).
Buonasera!!!Attenzione pero' che anche il F.V.G si trova al nord....come riporti non solo il centro/sud finisce sotto la pioggia ma anche il Nordest....per poi non parlare del famigerato Burian....che porta gelo si ma neve assente,un esempio fu il 2012 che premio anche il N.W ... al contrario l'estremo nordest dove non ci fu nemmeno un fiocco!!!!Ricordo benissimo il 3 febbraio di quel anno con -9° bora a raffiche 150 km/hr nella zona collinare ma neve non pervenuta.


L'ondata continentale del 29 non mi sembra che fu proprio avara di neve per la pianura padana che fu investita a più riprese da tormente di neve, (circa un metro di neve tra l'alessandrino ed il piacentino). Ed anche nel 56, nell'85 ed in parte nel 2012 il nord ovest, oltre al gelo vide abbondanti nevicate sempre con incursioni da est. Poi è ovvio che specie il 2012 poteva finire in ben altri modi per il nord ovest, ma è di quell'anno l'ultima abbondante nevicata su Torino per esempio. E' comunque vero che per queste aree la configurazione ideale per la neve sia lo scirocco su precedente cuscino freddo, ma non bisogna sottovalutare l'effetto stau che la catena alpina piemontese ha sulle correnti da est, esempio classico l'episodio del dicembre 2001.

Nel 29 solo piccole zone della PP videro precipitazioni abbondanti, a Milano 5 cm totali ad esempio, cosi come il 2012, invece il 56 e soprattutto l’85 furono situazioni diverse, rispetto alla classica irruzione da est puro.


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 8919
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Wed Oct 20, 2021 10:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Metropolis ha scritto:
ghito ha scritto:
Lucaneve99 ha scritto:
lities ha scritto:
Lucaneve99 ha scritto:
lities ha scritto:
vermontinpadania ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
ghito ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
Wurm78 ha scritto:
Inoltre c'è da dire che un inverno favorevole in termini nevosi al nord-ovest spesso è anzi deleterio per la maggior parte d'Italia, poiché al NW la neve seria arriva in caso di correnti sciroccali che scorrono su cuscino freddo oppure per irruzioni artiche che finiscono ad ovest (zona pirenaica, minimo su Golfo di Biscaglia), di conseguenza in queste situazioni il sud Italia e anche il centro vedono al massimo pioggia, ma non neve. Un inverno invece può essere freddissimo ma assolutamente avaro di neve al nord specie nord-ovest, poiché in quei casi le correnti continentali apportano minimi su adriatico e al sud, mentre il nord-ovest rimane al secco e protetto dall'ala orientale dell'anticiclone che si protende verso la Scandinavia. Il 1929 fu un esempio di inverno molto freddo e storico con però accumuli irrisori di neve in Pianura Padana, specie nella zona ovest (un po' meglio in Veneto).
Buonasera!!!Attenzione pero' che anche il F.V.G si trova al nord....come riporti non solo il centro/sud finisce sotto la pioggia ma anche il Nordest....per poi non parlare del famigerato Burian....che porta gelo si ma neve assente,un esempio fu il 2012 che premio anche il N.W ... al contrario l'estremo nordest dove non ci fu nemmeno un fiocco!!!!Ricordo benissimo il 3 febbraio di quel anno con -9° bora a raffiche 150 km/hr nella zona collinare ma neve non pervenuta.


L'ondata continentale del 29 non mi sembra che fu proprio avara di neve per la pianura padana che fu investita a più riprese da tormente di neve, (circa un metro di neve tra l'alessandrino ed il piacentino). Ed anche nel 56, nell'85 ed in parte nel 2012 il nord ovest, oltre al gelo vide abbondanti nevicate sempre con incursioni da est. Poi è ovvio che specie il 2012 poteva finire in ben altri modi per il nord ovest, ma è di quell'anno l'ultima abbondante nevicata su Torino per esempio. E' comunque vero che per queste aree la configurazione ideale per la neve sia lo scirocco su precedente cuscino freddo, ma non bisogna sottovalutare l'effetto stau che la catena alpina piemontese ha sulle correnti da est, esempio classico l'episodio del dicembre 2001.
Buonasera!!Certo che con l'est si possa avere effetto stau sul piemonte,nel 85 pero' le correnti per il nevone si orientarono da sud sud ovest l'aria gelida presente al suolo fece il resto tenendo conto anche delle dimensioni del lago gelido al suolo!!!Nel 29 nevico poco al cospetto di temperature siderali, nel 2001 idem zero neve (Bora e gelo presenti pero')'


Sfa roba dello stau in piemonte è una leggenda portata da non so chi, sarà accaduto 2 volte in trentanni con accumuli anche scarsi

Informati meglio.

In effetti non è così comune avere nevicate importanti sulla pianura piemontese con stau da est...discorso diverso per l'altopiano cuneese e le alpi. Con l'est non si ha accumulo su Novarese Vercellese Astigiano ed Alessandrino (salvo rarissimi casi)

Certo, stau vuol dire proprio questo, precipitazioni addossate alle Alpi occidentali fino a pedemontane ed alte pianure in genere.
Però dire che lo stau è una leggenda per il Piemonte è una falsità.
Fallo entrare l'est puro poi ne parliamo... Laughing Laughing Wink

Concordo in pieno, intendevo solo dire che per alcune aree del nord ovest è un fenomeno poco percepito anche perchè meno frequente di altre dimamiche
Wink


Difatti ho parlato dell'effetto stau sulla catena alpina, forse prima di scrivere bisognerebbe leggere bene.. Wink

Ma solo una piccola parte della catena Alpina, perché con l’est, i F.V.G., il Veneto, la Lombardia e il Piemonte centro-orientale non vedono nessuno stau

Si parlava solo esclusivamente della catena alpina riferita al Piemonte mi sembra di aver capito, che c'entrano le altre regioni del nord? Bah!


Top
Profilo Invia messaggio privato
ghito



Registrato: 27/12/12 17:02
Messaggi: 1000
Residenza: balme

MessaggioInviato: Wed Oct 20, 2021 10:40 am    Oggetto: Rispondi citando

lities ha scritto:
Metropolis ha scritto:
ghito ha scritto:
Lucaneve99 ha scritto:
lities ha scritto:
Lucaneve99 ha scritto:
lities ha scritto:
vermontinpadania ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
ghito ha scritto:
Estremo Nordest ha scritto:
Wurm78 ha scritto:
Inoltre c'è da dire che un inverno favorevole in termini nevosi al nord-ovest spesso è anzi deleterio per la maggior parte d'Italia, poiché al NW la neve seria arriva in caso di correnti sciroccali che scorrono su cuscino freddo oppure per irruzioni artiche che finiscono ad ovest (zona pirenaica, minimo su Golfo di Biscaglia), di conseguenza in queste situazioni il sud Italia e anche il centro vedono al massimo pioggia, ma non neve. Un inverno invece può essere freddissimo ma assolutamente avaro di neve al nord specie nord-ovest, poiché in quei casi le correnti continentali apportano minimi su adriatico e al sud, mentre il nord-ovest rimane al secco e protetto dall'ala orientale dell'anticiclone che si protende verso la Scandinavia. Il 1929 fu un esempio di inverno molto freddo e storico con però accumuli irrisori di neve in Pianura Padana, specie nella zona ovest (un po' meglio in Veneto).
Buonasera!!!Attenzione pero' che anche il F.V.G si trova al nord....come riporti non solo il centro/sud finisce sotto la pioggia ma anche il Nordest....per poi non parlare del famigerato Burian....che porta gelo si ma neve assente,un esempio fu il 2012 che premio anche il N.W ... al contrario l'estremo nordest dove non ci fu nemmeno un fiocco!!!!Ricordo benissimo il 3 febbraio di quel anno con -9° bora a raffiche 150 km/hr nella zona collinare ma neve non pervenuta.


L'ondata continentale del 29 non mi sembra che fu proprio avara di neve per la pianura padana che fu investita a più riprese da tormente di neve, (circa un metro di neve tra l'alessandrino ed il piacentino). Ed anche nel 56, nell'85 ed in parte nel 2012 il nord ovest, oltre al gelo vide abbondanti nevicate sempre con incursioni da est. Poi è ovvio che specie il 2012 poteva finire in ben altri modi per il nord ovest, ma è di quell'anno l'ultima abbondante nevicata su Torino per esempio. E' comunque vero che per queste aree la configurazione ideale per la neve sia lo scirocco su precedente cuscino freddo, ma non bisogna sottovalutare l'effetto stau che la catena alpina piemontese ha sulle correnti da est, esempio classico l'episodio del dicembre 2001.
Buonasera!!Certo che con l'est si possa avere effetto stau sul piemonte,nel 85 pero' le correnti per il nevone si orientarono da sud sud ovest l'aria gelida presente al suolo fece il resto tenendo conto anche delle dimensioni del lago gelido al suolo!!!Nel 29 nevico poco al cospetto di temperature siderali, nel 2001 idem zero neve (Bora e gelo presenti pero')'


Sfa roba dello stau in piemonte è una leggenda portata da non so chi, sarà accaduto 2 volte in trentanni con accumuli anche scarsi

Informati meglio.

In effetti non è così comune avere nevicate importanti sulla pianura piemontese con stau da est...discorso diverso per l'altopiano cuneese e le alpi. Con l'est non si ha accumulo su Novarese Vercellese Astigiano ed Alessandrino (salvo rarissimi casi)

Certo, stau vuol dire proprio questo, precipitazioni addossate alle Alpi occidentali fino a pedemontane ed alte pianure in genere.
Però dire che lo stau è una leggenda per il Piemonte è una falsità.
Fallo entrare l'est puro poi ne parliamo... Laughing Laughing Wink

Concordo in pieno, intendevo solo dire che per alcune aree del nord ovest è un fenomeno poco percepito anche perchè meno frequente di altre dimamiche
Wink


Difatti ho parlato dell'effetto stau sulla catena alpina, forse prima di scrivere bisognerebbe leggere bene.. Wink

Ma solo una piccola parte della catena Alpina, perché con l’est, i F.V.G., il Veneto, la Lombardia e il Piemonte centro-orientale non vedono nessuno stau

Si parlava solo esclusivamente della catena alpina riferita al Piemonte mi sembra di aver capito, che c'entrano le altre regioni del nord? Bah!


Lities non so cosa dire, più che riportare quello che ho scritto "ma non bisogna sottovalutare l'effetto stau che la catena alpina piemontese ha sulle correnti da est, esempio classico l'episodio del dicembre 2001"..mi sembra abbastanza chiaro..


Top
Profilo Invia messaggio privato
GiulianoPhoto
Forumista senior


Registrato: 29/04/09 19:10
Messaggi: 6178
Residenza: Reano[450m][TO]

MessaggioInviato: Wed Oct 20, 2021 3:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lo stau a "catino" indotto dalla pedemontana Torinese e Cuneese se trova le correnti giuste può essere fantastico e regalare nevicate copiose con gli ingressi da est, quasi come lo stau appenninico.

Un esempio la notte tra il 25 e il 26 dicembre 2008 con una nevicata da ingresso freddo memorabile.

Mi trovavo a Rivoli (non una delle zone più colpite) Alle 7 di sera pioggia con 4 gradi, alle 24 neve a bufera con -2 e 25cm al suolo di polvere (50 sulla pedemontana)


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 8919
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Wed Oct 20, 2021 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

GiulianoPhoto ha scritto:
Lo stau a "catino" indotto dalla pedemontana Torinese e Cuneese se trova le correnti giuste può essere fantastico e regalare nevicate copiose con gli ingressi da est, quasi come lo stau appenninico.

Un esempio la notte tra il 25 e il 26 dicembre 2008 con una nevicata da ingresso freddo memorabile.

Mi trovavo a Rivoli (non una delle zone più colpite) Alle 7 di sera pioggia con 4 gradi, alle 24 neve a bufera con -2 e 25cm al suolo di polvere (50 sulla pedemontana)

La ricordo molto bene, memorabile quell'inverno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
airsnow
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 8126
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Wed Oct 20, 2021 8:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ritorniamo in tema ragazzi


Top
Profilo Invia messaggio privato
daveAP



Registrato: 11/01/10 20:50
Messaggi: 610
Residenza: Ascoli Piceno 170 m slm

MessaggioInviato: Thu Oct 21, 2021 6:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Gli americani accu.... hanno emesso previsioni stagionali: l'inverno sarà buono ad est con ondate di freddo e neve (quindi di conseguenza avere un est innevato può giocare a nostro favore). Per Mediterraneo e Balcani prevedono un inverno tempestoso con temperature in media o lievemente sopra. Prevedono un inverno più mite e secco in Nord Europa e questo potrebbe significare hp frequenti in quelle aree. In definitiva, sono previsioni stagionali che come sempre lasciano il tempo che trovano, su territori complessi come il nostro poi è tutto più complicato. Però io seguo con attenzione da anni questi di accu... e devo dire che a volte sono stati cecchini (2012 ad esempio ma anche altre annate recenti), altre volte no (tipo scorso anno). Chiaramente sono indicazioni su macroaree però se davvero andasse così potrebbe essere un inverno con buone occasioni per il Mediterraneo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Valex



Registrato: 25/08/21 08:13
Messaggi: 58
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Thu Oct 21, 2021 4:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

daveAP ha scritto:
Gli americani accu.... hanno emesso previsioni stagionali: l'inverno sarà buono ad est con ondate di freddo e neve (quindi di conseguenza avere un est innevato può giocare a nostro favore). Per Mediterraneo e Balcani prevedono un inverno tempestoso con temperature in media o lievemente sopra. Prevedono un inverno più mite e secco in Nord Europa e questo potrebbe significare hp frequenti in quelle aree. In definitiva, sono previsioni stagionali che come sempre lasciano il tempo che trovano, su territori complessi come il nostro poi è tutto più complicato. Però io seguo con attenzione da anni questi di accu... e devo dire che a volte sono stati cecchini (2012 ad esempio ma anche altre annate recenti), altre volte no (tipo scorso anno). Chiaramente sono indicazioni su macroaree però se davvero andasse così potrebbe essere un inverno con buone occasioni per il Mediterraneo.

Non mi fido molto, troppo di brodaglia e senza un perché. Avessero spiegato i motivi di cotanta previsione Enisferica poi , da ovest all' Asia a momenti. Guarderei personalmente quanto modestamente agli eddy f. E anche alle vicende in sede Alejtine che mi sembrano interagire con i movimenti delle Rossby. Cosi , a naso ...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Valex



Registrato: 25/08/21 08:13
Messaggi: 58
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Thu Oct 21, 2021 4:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vedere poi ancora la fase solare....esercizio a tempo perso . Ultimi inverni moltissimi.....fase solare uguale sempre da undici anni. Cioè estrema bassa. Manco menzione merita.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Supergelo
Forumista senior


Registrato: 18/01/20 11:25
Messaggi: 6867
Residenza: Dusino S.M. (asti) 290 mt

MessaggioInviato: Thu Oct 21, 2021 4:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Le carte proposte dagli amici d'oltreoceano sono piuttosto intriganti, si potrebbe parlare di varie perturbazioni con un est libero e hp a nord, l'ideale Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
matteo**



Registrato: 27/01/09 08:24
Messaggi: 1491
Residenza: Besate(mi)

MessaggioInviato: Fri Oct 22, 2021 6:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Valex ha scritto:
Vedere poi ancora la fase solare....esercizio a tempo perso . Ultimi inverni moltissimi.....fase solare uguale sempre da undici anni. Cioè estrema bassa. Manco menzione merita.


E'?


Top
Profilo Invia messaggio privato
airsnow
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 8126
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Fri Oct 22, 2021 6:13 am    Oggetto: Rispondi citando

matteo** ha scritto:
Valex ha scritto:
Vedere poi ancora la fase solare....esercizio a tempo perso . Ultimi inverni moltissimi.....fase solare uguale sempre da undici anni. Cioè estrema bassa. Manco menzione merita.


E'?
intende la storia delle poche macchie solari durante gli ultimi anni più volte ripresa per stilare tendenze di inverni molto freddi che poi non si sono avverati


Top
Profilo Invia messaggio privato
matteo**



Registrato: 27/01/09 08:24
Messaggi: 1491
Residenza: Besate(mi)

MessaggioInviato: Fri Oct 22, 2021 6:44 am    Oggetto: Rispondi citando

airsnow ha scritto:
matteo** ha scritto:
Valex ha scritto:
Vedere poi ancora la fase solare....esercizio a tempo perso . Ultimi inverni moltissimi.....fase solare uguale sempre da undici anni. Cioè estrema bassa. Manco menzione merita.


E'?
intende la storia delle poche macchie solari durante gli ultimi anni più volte ripresa per stilare tendenze di inverni molto freddi che poi non si sono avverati


Grazie Air, in effetti ogni anno (piu o meno) si creano diverse aspettative anche quando ci sono indici piu' che favorevoli ma poi per una cosa o per un altra le cose vanno diversamente
Troppe variabili in gioco...
Tocca aspettare e vedere come si incastrano le diverse pedine


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3793
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Fri Oct 22, 2021 9:36 am    Oggetto: Rispondi citando

airsnow ha scritto:
matteo** ha scritto:
Valex ha scritto:
Vedere poi ancora la fase solare....esercizio a tempo perso . Ultimi inverni moltissimi.....fase solare uguale sempre da undici anni. Cioè estrema bassa. Manco menzione merita.


E'?
intende la storia delle poche macchie solari durante gli ultimi anni più volte ripresa per stilare tendenze di inverni molto freddi che poi non si sono avverati


ci sono state minor numero di macchie Solari durante la PEG , eppure anche allora ci sono stati numerosi inverni molto miti , e relativamente freddi

la Notevole Differenza la fanno alcuni Inverni storicamente Gelidi e Nevosi
esempio , in particolare gli inverni del 1608 , 1684 , 1709 , 1740 , 1830 , 1850 , 1858 , questi sono stati realmente con fenomenologia ' glaciali ' per l appunto come e' definito anche il periodo " Little Ice Age "

Anche durante la PEG ci sono state Estati molto calde

fra il XVII e XIX secolo a prevalere sono stati GRANDI MINIMI SOLARI

durante il XX secolo a prevalere e' stato il GRANDE MASSIMO MODERNO la piu intensa attivita' Solare dal 1600/1700 , classificato dagli esperti Astrofisici ,
quello che conta e' il maggior numero di macchie Solari su trend ultra secolare

al quale si e' aggiunto fra il XX e XXI sec. anche il Rilevante contributo Antropico con la maggiore concentrazione di gas serra in Atmosfera


Top
Profilo Invia messaggio privato
ducaneve
*Forumista TOP*


Registrato: 31/01/12 21:24
Messaggi: 10253
Residenza: urbino

MessaggioInviato: Fri Oct 22, 2021 11:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Gli indici attuali propendono per un buon Dicembre


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Pagina 5 di 8

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it