Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Primavera 2021 - monitoriamola
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Primavera 2021 - monitoriamola
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 74, 75, 76 ... 104, 105, 106  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 17875
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:24 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
manu73 ha scritto:
Metropolis ha scritto:
manu73 ha scritto:
Altra minima negativa, forte brinata e tutto marmorizzato come a gennaio (e continuano i danni da gelo tardivo intenso e continuativo)

Continua questa fase meteo lunga, duratura, continuativa fatta di freddo per la stagione, gelate, brinate.

Lunga fase fredda di carattere ECCEZIONALE per le prime 2 decadi di Aprile (altro che 1 o 2 giorni….) su gran parte della cerchia Alpina, vallate adiacenti e alcune aree padane vicine. Stabiliti o avvicinati su molte aree record trentennali termici di gelo, cadute di neve tardive, numerosità di giornate con gelo notturno al suolo, etc etc...
Per trovare mix di questo tipo di situazioni di picco e continuative nelle prime 2 decadi di Aprile bisogna spulciare molto ma molto bene negli archivi della cerchia Alpina e dintorni (oltre che per l'Europa centrale)

Spero si possa dire e non si offenda nessuno se si parla realmente di ECCEZIONALE fase fredda del periodo per picchi e durata visto le frequenze di accadimento di simili eventi…..le eccezionalità non sono quelle che capitano un mese si e un mese anche….(e danni salatissimi causa gelo duraturo e intenso fuori stagione…..ma se li ha fatti il freddo i danni son sicuro saranno accettati con più serenità rispetto al temutissimo mostro rosso )

Danni amplificati, bisogna dirlo, dai periodi di temperature estremamente miti di febbraio e marzo.


Ma basta con questa storia

Danni amplificati da un periodo di freddo ECCEZIONALE per picchi, durata, continuazione.
Indipendentemente da quello che c'è prima siamo a metà aprile….come dovrebbe essere la vegetazione? I ciliegi , i peri, i meli, quando dovrebbero fiorire, a giugno??? Nel 1980 i ciliegi fiorivano a Giugno?

finiamola con la ricerca degli spettri, chiamiamo la fase per quella che è : ECCEZIONALE e lo dicono i dati trentennali delle Alpi, vallate adiacenti e ampi settori padani (non parliamo dell'Europa centrale)

PUNTO
finiamola di vedere spettri dove non ci sono

Io attendo un -2,23 come a febbraio ho avuto un +2,23. Siamo ancora molto lontani. Resta il fatto di una prima metà di aprile estremamente fredda in considerazione anche del periodo climatico costantemente sopra media.

I sottomedia che hanno potuto rivaleggiare con i sopramedia monster (i quali, questi ultimi, non solo eccellono in performance ma anche in numero) si possono contare sulle dita di una mano.
Mi viene in mente un Maggio 2019, un Gennaio 2017, un Febbraio 2018 ma fermati li con i sottomedia di rilievo in grado di rivaleggiare con i monster ormai innumerevoli come Agosto 2017, i vari Febbrai come quello di quest'anno, Aprile 2018, Giugno 2019.
Eppure quel Maggio è sembrato la fine del mondo mentre i sopramedia son passati in sordina.


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
*Forumista TOP*


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 9076
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:26 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
manu73 ha scritto:
Metropolis ha scritto:
manu73 ha scritto:
Altra minima negativa, forte brinata e tutto marmorizzato come a gennaio (e continuano i danni da gelo tardivo intenso e continuativo)

Continua questa fase meteo lunga, duratura, continuativa fatta di freddo per la stagione, gelate, brinate.

Lunga fase fredda di carattere ECCEZIONALE per le prime 2 decadi di Aprile (altro che 1 o 2 giorni….) su gran parte della cerchia Alpina, vallate adiacenti e alcune aree padane vicine. Stabiliti o avvicinati su molte aree record trentennali termici di gelo, cadute di neve tardive, numerosità di giornate con gelo notturno al suolo, etc etc...
Per trovare mix di questo tipo di situazioni di picco e continuative nelle prime 2 decadi di Aprile bisogna spulciare molto ma molto bene negli archivi della cerchia Alpina e dintorni (oltre che per l'Europa centrale)

Spero si possa dire e non si offenda nessuno se si parla realmente di ECCEZIONALE fase fredda del periodo per picchi e durata visto le frequenze di accadimento di simili eventi…..le eccezionalità non sono quelle che capitano un mese si e un mese anche….(e danni salatissimi causa gelo duraturo e intenso fuori stagione…..ma se li ha fatti il freddo i danni son sicuro saranno accettati con più serenità rispetto al temutissimo mostro rosso )

Danni amplificati, bisogna dirlo, dai periodi di temperature estremamente miti di febbraio e marzo.


Ma basta con questa storia

Danni amplificati da un periodo di freddo ECCEZIONALE per picchi, durata, continuazione.
Indipendentemente da quello che c'è prima siamo a metà aprile….come dovrebbe essere la vegetazione? I ciliegi , i peri, i meli, quando dovrebbero fiorire, a giugno??? Nel 1980 i ciliegi fiorivano a Giugno?

finiamola con la ricerca degli spettri, chiamiamo la fase per quella che è : ECCEZIONALE e lo dicono i dati trentennali delle Alpi, vallate adiacenti e ampi settori padani (non parliamo dell'Europa centrale)

PUNTO
finiamola di vedere spettri dove non ci sono

Io attendo un -2,23 come a febbraio ho avuto un +2,23. Siamo ancora molto lontani. Resta il fatto di una prima metà di aprile estremamente fredda in considerazione anche del periodo climatico costantemente sopra media.


Prima metà di Aprile abbondante Eccezionale: lo dicono i dati trentennali di ampi settori delle Alpi, vallate adiacenti e ampi settori padani (non parliamo dell'Europa centrale)

Vedasi settori citati, non ho parlato di penisola ma di alcuni settori (su alcuni settori citati i primi 16 giorni di Aprile vanno anche abbondantemente oltre al -2,23...che nel periodo climatico in essere è ECCEZIONALITA')


Top
Profilo Invia messaggio privato
Metropolis



Registrato: 29/11/16 21:13
Messaggi: 769
Residenza: Brianza Nord-Milano

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:29 am    Oggetto: Rispondi citando

manu73 ha scritto:
Metropolis ha scritto:
manu73 ha scritto:
Altra minima negativa, forte brinata e tutto marmorizzato come a gennaio (e continuano i danni da gelo tardivo intenso e continuativo)

Continua questa fase meteo lunga, duratura, continuativa fatta di freddo per la stagione, gelate, brinate.

Lunga fase fredda di carattere ECCEZIONALE per le prime 2 decadi di Aprile (altro che 1 o 2 giorni….) su gran parte della cerchia Alpina, vallate adiacenti e alcune aree padane vicine. Stabiliti o avvicinati su molte aree record trentennali termici di gelo, cadute di neve tardive, numerosità di giornate con gelo notturno al suolo, etc etc...
Per trovare mix di questo tipo di situazioni di picco e continuative nelle prime 2 decadi di Aprile bisogna spulciare molto ma molto bene negli archivi della cerchia Alpina e dintorni (oltre che per l'Europa centrale)

Spero si possa dire e non si offenda nessuno se si parla realmente di ECCEZIONALE fase fredda del periodo per picchi e durata visto le frequenze di accadimento di simili eventi…..le eccezionalità non sono quelle che capitano un mese si e un mese anche….(e danni salatissimi causa gelo duraturo e intenso fuori stagione…..ma se li ha fatti il freddo i danni son sicuro saranno accettati con più serenità rispetto al temutissimo mostro rosso )

Danni amplificati, bisogna dirlo, dai periodi di temperature estremamente miti di febbraio e marzo.


Ma basta con questa storia

Danni amplificati da un periodo di freddo ECCEZIONALE per picchi, durata, continuazione.
Indipendentemente da quello che c'è prima siamo a metà aprile….come dovrebbe essere la vegetazione? I ciliegi , i peri, le albicocche, le pesche, quando dovrebbero fiorire, a giugno come i castagni??? Nel 1980 i ciliegi fiorivano a Giugno?

finiamola con la ricerca degli spettri, chiamiamo la fase per quella che è : ECCEZIONALE e lo dicono i dati trentennali delle Alpi, vallate adiacenti e ampi settori padani (non parliamo dell'Europa centrale)

PUNTO
finiamola di vedere spettri dove non ci sono


Non dovrebbero fiorire a Marzo, non dovrebbero germogliare a Febbraio infatti....se non ci fossero state le temperature di febbraio e marzo, questo freddo avrebbe ritardato le fioriture, senza rovinarle, nella maggior parte delle zone.
Se poi per te Febbraio e Marzo sono stati normali, ed è ECCEZIONALE solo questo periodo, è un altro discorso


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
*Forumista TOP*


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 9076
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
gemi65 ha scritto:
manu73 ha scritto:
Metropolis ha scritto:
manu73 ha scritto:
Altra minima negativa, forte brinata e tutto marmorizzato come a gennaio (e continuano i danni da gelo tardivo intenso e continuativo)

Continua questa fase meteo lunga, duratura, continuativa fatta di freddo per la stagione, gelate, brinate.

Lunga fase fredda di carattere ECCEZIONALE per le prime 2 decadi di Aprile (altro che 1 o 2 giorni….) su gran parte della cerchia Alpina, vallate adiacenti e alcune aree padane vicine. Stabiliti o avvicinati su molte aree record trentennali termici di gelo, cadute di neve tardive, numerosità di giornate con gelo notturno al suolo, etc etc...
Per trovare mix di questo tipo di situazioni di picco e continuative nelle prime 2 decadi di Aprile bisogna spulciare molto ma molto bene negli archivi della cerchia Alpina e dintorni (oltre che per l'Europa centrale)

Spero si possa dire e non si offenda nessuno se si parla realmente di ECCEZIONALE fase fredda del periodo per picchi e durata visto le frequenze di accadimento di simili eventi…..le eccezionalità non sono quelle che capitano un mese si e un mese anche….(e danni salatissimi causa gelo duraturo e intenso fuori stagione…..ma se li ha fatti il freddo i danni son sicuro saranno accettati con più serenità rispetto al temutissimo mostro rosso )

Danni amplificati, bisogna dirlo, dai periodi di temperature estremamente miti di febbraio e marzo.


Ma basta con questa storia

Danni amplificati da un periodo di freddo ECCEZIONALE per picchi, durata, continuazione.
Indipendentemente da quello che c'è prima siamo a metà aprile….come dovrebbe essere la vegetazione? I ciliegi , i peri, i meli, quando dovrebbero fiorire, a giugno??? Nel 1980 i ciliegi fiorivano a Giugno?

finiamola con la ricerca degli spettri, chiamiamo la fase per quella che è : ECCEZIONALE e lo dicono i dati trentennali delle Alpi, vallate adiacenti e ampi settori padani (non parliamo dell'Europa centrale)

PUNTO
finiamola di vedere spettri dove non ci sono

Io attendo un -2,23 come a febbraio ho avuto un +2,23. Siamo ancora molto lontani. Resta il fatto di una prima metà di aprile estremamente fredda in considerazione anche del periodo climatico costantemente sopra media.

I sottomedia che hanno potuto rivaleggiare con i sopramedia monster (i quali, questi ultimi, non solo eccellono in performance ma anche in numero) si possono contare sulle dita di una mano.
Mi viene in mente un Maggio 2019, un Gennaio 2017, un Febbraio 2018 ma fermati li con i sottomedia di rilievo in grado di rivaleggiare con i monster ormai innumerevoli come Agosto 2017, i vari Febbrai come quello di quest'anno, Aprile 2018, Giugno 2019.
Eppure quel Maggio è sembrato la fine del mondo mentre i sopramedia son passati in sordina.


L'eccezionalità lo dice la parola stessa….eccezione

I periodi freddi nell'attuale epoca climatica sono appunto l'eccezione in una "normalita'" spesso più calda dei riferimenti….non credo ci siano discussioni su questo.

Per battere svariati record di freddo legati al periodo (numero di giorni con gelo, picchi, etc etc) su una bella fetta di settori Italici, delle Alpi e dell'Europa centrale in questa epoca climatica significa che c'è stato uno sforzo della natura abbastanza immane….appunto eccezionale.
Poi se non si può dire fa nulla...sappiamo che c'è meno sforzo a battere record di caldo, per questo non vedo appunto l'eccezionalità delle cose visto il trend


Top
Profilo Invia messaggio privato
vignaiolo



Registrato: 07/05/10 21:37
Messaggi: 1924
Residenza: OTTIGLIO (AL)

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:34 am    Oggetto: Rispondi citando

ICEBOWL ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Confermo la delusione per le previsioni triorarie presenti in home e segnalate come affidabili e precise.....
In questi giorni sono quasi sempre sbagliate sia per le temperature che per le precipitazioni

A chi bisogna affidarsi per poter programmare con serietà i propri lavori agricoli??


alla propria esperienza


Veramente simpatico
Allora non si fanno previsioni ma si parla del tempo solo per riempire la giornata senza preoccuparsi di dire cose sensate


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
*Forumista TOP*


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 9076
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Metropolis ha scritto:
manu73 ha scritto:
Metropolis ha scritto:
manu73 ha scritto:
Altra minima negativa, forte brinata e tutto marmorizzato come a gennaio (e continuano i danni da gelo tardivo intenso e continuativo)

Continua questa fase meteo lunga, duratura, continuativa fatta di freddo per la stagione, gelate, brinate.

Lunga fase fredda di carattere ECCEZIONALE per le prime 2 decadi di Aprile (altro che 1 o 2 giorni….) su gran parte della cerchia Alpina, vallate adiacenti e alcune aree padane vicine. Stabiliti o avvicinati su molte aree record trentennali termici di gelo, cadute di neve tardive, numerosità di giornate con gelo notturno al suolo, etc etc...
Per trovare mix di questo tipo di situazioni di picco e continuative nelle prime 2 decadi di Aprile bisogna spulciare molto ma molto bene negli archivi della cerchia Alpina e dintorni (oltre che per l'Europa centrale)

Spero si possa dire e non si offenda nessuno se si parla realmente di ECCEZIONALE fase fredda del periodo per picchi e durata visto le frequenze di accadimento di simili eventi…..le eccezionalità non sono quelle che capitano un mese si e un mese anche….(e danni salatissimi causa gelo duraturo e intenso fuori stagione…..ma se li ha fatti il freddo i danni son sicuro saranno accettati con più serenità rispetto al temutissimo mostro rosso )

Danni amplificati, bisogna dirlo, dai periodi di temperature estremamente miti di febbraio e marzo.


Ma basta con questa storia

Danni amplificati da un periodo di freddo ECCEZIONALE per picchi, durata, continuazione.
Indipendentemente da quello che c'è prima siamo a metà aprile….come dovrebbe essere la vegetazione? I ciliegi , i peri, le albicocche, le pesche, quando dovrebbero fiorire, a giugno come i castagni??? Nel 1980 i ciliegi fiorivano a Giugno?

finiamola con la ricerca degli spettri, chiamiamo la fase per quella che è : ECCEZIONALE e lo dicono i dati trentennali delle Alpi, vallate adiacenti e ampi settori padani (non parliamo dell'Europa centrale)

PUNTO
finiamola di vedere spettri dove non ci sono


Non dovrebbero fiorire a Marzo, non dovrebbero germogliare a Febbraio infatti....se non ci fossero state le temperature di febbraio e marzo, questo freddo avrebbe ritardato le fioriture, senza rovinarle, nella maggior parte delle zone.
Se poi per te Febbraio e Marzo sono stati normali, ed è ECCEZIONALE solo questo periodo, è un altro discorso


Non siamo ne a marzo ne a febbraio.
Siamo a metà Aprile…..in ogni caso possono essere germogliati, fioriti o in fase di sfioritura oppure no? è troppo presto per il germoglio vegetativo indipendentemente da quanto avvenuto prima??? Col clima attuale ti riferisci ancora al ciclo naturale degli anni 50 che vedeva 2 gradi medi di meno e oltre in pianura padana??? ma che in ogni caso ha sempre visto fioriture nella prima metà di aprile……...
Io a quasi 50 anni di una continuità simile fredda marcata rispetto al periodo ad Aprile ho pochi ricordi (non del singolo episodio ma della continuità)

Detto questo Febbraio lo abbiamo già commentato e Marzo altrettanto , adesso reputo corretto dare risalto ad una fase di segno opposto che nei settori indicati mostra carattere di Eccezionalità marcata rispetto ai riferimenti trentennali. Altrimenti parliamo sempre di caldo e quando fa freddo è colpa del caldo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Gilo



Registrato: 19/12/16 19:10
Messaggi: 1061
Residenza: Reggiolo, S.Benedetto Po

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Bene l’ECCEZIONALITÀ della fase nelle Alpi, probabilmente nel resto d’Italia non è così, qua in bassa pianura la fase la bollerei come fredda, sicuramente sotto le medie ma non eccezionale (prima decade di aprile ho fatto solo 2 massime sotto media mentre ben 6 minime sottomedia. Ps uso la 61-90
2º decade che per i primi 5 giorni vede ben 3 minime sotto media e praticamente tutte le massime sottomedia)
Vediamo cosa ci riserva la 3º decade, come direbbe qualcuno può confermare o ribaltare la situazione 😂😂

Resto purtroppo convinto che i danni peggiori sono stati fatti dal risveglio repentino e quindi dal caldo precoce.


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
*Forumista TOP*


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 9076
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 10:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Gilo ha scritto:
Bene l’ECCEZIONALITÀ della fase nelle Alpi, probabilmente nel resto d’Italia non è così, qua in bassa pianura la fase la bollerei come fredda, sicuramente sotto le medie ma non eccezionale (prima decade di aprile ho fatto solo 2 massime sotto media mentre ben 6 minime sottomedia. Ps uso la 61-90
2º decade che per i primi 5 giorni vede ben 3 minime sotto media e praticamente tutte le massime sottomedia)
Vediamo cosa ci riserva la 3º decade, come direbbe qualcuno può confermare o ribaltare la situazione 😂😂

Resto purtroppo convinto che i danni peggiori sono stati fatti dal risveglio repentino e quindi dal caldo precoce.


Prova ad usare la 21-50 che magari non hai neanche un risultato "freddo", magari sei in media o lievemente sotto e il caldo precoce risulterà ulteriormente "anomalo"...
Se ritenete consono fate pure questo tipo di accostamenti, io guardo più all'attualità recente trentennale….che è già troppo col trend climatico in essere


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98
Forumista senior


Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 5819
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 11:11 am    Oggetto: Rispondi citando

lities ha scritto:
Incredibile, 20 cm!!! e continuano fazzoletti dal cielo!
Era dal 10 Aprile 2004 che non si verificava una nevicata così abbondante, nel mese di aprile, alla mia quota Surprised
Spazzaneve in azione come gennaio Laughing Laughing

Davvero eccezionale in relazione al periodo Very Happy
Serviva una passata del genere per le alpi occidentali tra le migliori del semestre freddo!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98
Forumista senior


Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 5819
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 11:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Gilo ha scritto:
Bene l’ECCEZIONALITÀ della fase nelle Alpi, probabilmente nel resto d’Italia non è così, qua in bassa pianura la fase la bollerei come fredda, sicuramente sotto le medie ma non eccezionale (prima decade di aprile ho fatto solo 2 massime sotto media mentre ben 6 minime sottomedia. Ps uso la 61-90
2º decade che per i primi 5 giorni vede ben 3 minime sotto media e praticamente tutte le massime sottomedia)
Vediamo cosa ci riserva la 3º decade, come direbbe qualcuno può confermare o ribaltare la situazione 😂😂

Resto purtroppo convinto che i danni peggiori sono stati fatti dal risveglio repentino e quindi dal caldo precoce.

Straquoto qui al momento siamo a -1,5° dalla media 71/2000...se ci spara una terza decade calda(cosa possibilissima) rischiamo di non riuscire a chiudere sottomedia neanche aprile...altra mondo per le zone alpine che stanno davvero vivendo una fase eccezzionale negli ultimi giorni


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98
Forumista senior


Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 5819
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 11:14 am    Oggetto: Rispondi citando

vignaiolo ha scritto:
GiulianoPhoto ha scritto:
vignaiolo ha scritto:
Clima invernale fuori stagione che sta compromettendo pesantemente le produzioni agricole di ogni tipo....
Io non ci vedo molto da festeggiare
tra l'altro a parte le solite zone continua la carenza cronica di precipitazioni che completa il quadro negativo della situazione


Si assolutamente vero, una situazione anomala, unica nota positiva la neve in montagna che permette di rattoppare un po' la grave situazione nivologica in quota e di conseguenza le riserve di acqua per la stagione calda..
Per recuperare la neve non caduta nell'inverno servirebbe una nevicata da oltre 2 metri di neve in quota..

L'agricoltura è pesantemente colpita nel suo periodo più vulnerabile, faremo i conti questa estate purtroppo Rolling Eyes


Ben vengano le nevicate in quoto e le precipitazioni serie ma qui sono 3 settimane che passiamo da vento secco e freddo a 4 gocce inutili a gelate per poi tornare al vento secco

Ad esempio fino alle nove pioviggine impalpabile ora quasi sereno e vento che ritorna a farsi sentire il tutto con soli 4 gradi

Ora aspettiamo le solite piogge monsoniche di maggio seguite dalla classica estate africana e il disastro è servito

Concordo!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98
Forumista senior


Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 5819
Residenza: Murisengo(AL) 300 m.sl.m.

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 11:18 am    Oggetto: Rispondi citando

vignaiolo ha scritto:
Confermo la delusione per le previsioni triorarie presenti in home e segnalate come affidabili e precise.....
In questi giorni sono quasi sempre sbagliate sia per le temperature che per le precipitazioni

A chi bisogna affidarsi per poter programmare con serietà i propri lavori agricoli??

Ai lam e alle previsioni dettagliate dei siti locali
Nelle nostre zone era previsto qualche rovescio ieri tra mattina e pomeriggio ed infatti è quello che ha fatto...oggi al massimo qualche pioviggine e clima comunque instabile e freddo
Ti sconsiglio di basarti sui siti meteo nazionali non ci beccano mai ma proprio mai!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Gilo



Registrato: 19/12/16 19:10
Messaggi: 1061
Residenza: Reggiolo, S.Benedetto Po

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 11:22 am    Oggetto: Rispondi citando

manu73 ha scritto:
Gilo ha scritto:
Bene l’ECCEZIONALITÀ della fase nelle Alpi, probabilmente nel resto d’Italia non è così, qua in bassa pianura la fase la bollerei come fredda, sicuramente sotto le medie ma non eccezionale (prima decade di aprile ho fatto solo 2 massime sotto media mentre ben 6 minime sottomedia. Ps uso la 61-90
2º decade che per i primi 5 giorni vede ben 3 minime sotto media e praticamente tutte le massime sottomedia)
Vediamo cosa ci riserva la 3º decade, come direbbe qualcuno può confermare o ribaltare la situazione 😂😂

Resto purtroppo convinto che i danni peggiori sono stati fatti dal risveglio repentino e quindi dal caldo precoce.


Prova ad usare la 21-50 che magari non hai neanche un risultato "freddo", magari sei in media o lievemente sotto e il caldo precoce risulterà ulteriormente "anomalo"...
Se ritenete consono fate pure questo tipo di accostamenti, io guardo più all'attualità recente trentennale….che è già troppo col trend climatico in essere

Manu proprio non capisco dove vuoi andare a parare. Ti ho detto bene l’ECCEZIONALITÀ nelle Alpi e ti ho fatto notare che magari non è così in altri posti. Quando avrò anche io la media “nuova” userò quella, fino a prova contraria uso la 61-90, se ti infastidisce questa cosa mi spiace molto


Top
Profilo Invia messaggio privato
Gilo



Registrato: 19/12/16 19:10
Messaggi: 1061
Residenza: Reggiolo, S.Benedetto Po

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 11:24 am    Oggetto: Rispondi citando

Simo98 ha scritto:
Gilo ha scritto:
Bene l’ECCEZIONALITÀ della fase nelle Alpi, probabilmente nel resto d’Italia non è così, qua in bassa pianura la fase la bollerei come fredda, sicuramente sotto le medie ma non eccezionale (prima decade di aprile ho fatto solo 2 massime sotto media mentre ben 6 minime sottomedia. Ps uso la 61-90
2º decade che per i primi 5 giorni vede ben 3 minime sotto media e praticamente tutte le massime sottomedia)
Vediamo cosa ci riserva la 3º decade, come direbbe qualcuno può confermare o ribaltare la situazione 😂😂

Resto purtroppo convinto che i danni peggiori sono stati fatti dal risveglio repentino e quindi dal caldo precoce.

Straquoto qui al momento siamo a -1,5° dalla media 71/2000...se ci spara una terza decade calda(cosa possibilissima) rischiamo di non riuscire a chiudere sottomedia neanche aprile...altra mondo per le zone alpine che stanno davvero vivendo una fase eccezzionale negli ultimi giorni

Esatto simo, proprio quello che volevo dire! Sono contento per le Alpi, essendo la mia seconda casa, ma non facciamo di tutta l’erba un fascio


Top
Profilo Invia messaggio privato
ghito



Registrato: 27/12/12 17:02
Messaggi: 915
Residenza: balme

MessaggioInviato: Fri Apr 16, 2021 11:32 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
ghito ha scritto:
gemi65 ha scritto:
Mentre parte del Piemonte respira grazie alle nevicate (quasi straordinarie considerato il periodo viste soprattutto le temperature) segnalate in alcune zone, qua attendiamo qualche apporto più significativo visto che fino ad oggi, freddo a parte, di mm ne abbiamo visti non più di 30.
Macerata Temperatura Minima 5.2°C alle 6:22 attuale 10,4° nuvoloso brezza da nord-est
Cingoli attuale 7,9°


Nevicate del genere a Balme a metà aprile non sono straordinarie ma viceversa abbastanza nella norma e capitano in genere ogni tre quattro anni. Nel 2017 fece oltre un metro di neve al 01 di maggio. Alle quote inferiori ovviamente è diverso.

Quasi straordinarie le nevicate, più straordinarie le temperature che si accompagnano alle nevicate.


Ripeto: neanche quasi straordinarie le nevicate a 1500 metri a metà aprile. Anzi quasi nella norma.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 74, 75, 76 ... 104, 105, 106  Successivo
Pagina 75 di 106

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it