Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 81, 82, 83 ... 85, 86, 87  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
airsnow
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 6624
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Mon Mar 01, 2021 6:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
se pensi, e vedo che c'è già chi ti ha seguito, che io stia trollando è inutile discutere.
Oltretutto, è proprio questa incapacità da parte di chi sposa in modo apodittico la tesi della prevalenza dell'influenza dell'uomo sul clima ad accettare un punto di vista diverso che mi infastidisce perché tipico di posizioni oltranziste e settarie
bisogna accettare che in non tutte le scienze sono stati fatti identici passi in avanti, lo studio del clima è in divenire, magari tra 300 anni ne sapremo più, ma tra 300 anni Lupo, quindi ha anche poco senso arrovellarsi con dogmi da distruzione del pianeta, che ti ripeto, stai tranquillo sopravvivrà alla grande a tutti noi

mi trivi quindi più in liena col pensiero di Foiano, semmai è lì'uomo che cerca di adattarsi e poi oggi la tecnologia consente lo sviluppo sostenibile
infine
a) il fatto di stare su un forum di meteo non significa che si vive in un fortino chiuso al mondo...Forse per alcuni è frustrante pensare che la vita quotidiano delle persone non è stata travolta dai cambiamenti climatici ma da un virus, però è così e bisogna accettarlo e serve per dare il giusto peso ai problemi che ci circondano

b) io discerno tra cambiamenti climatici e inquinamento ambientale, il secondo un vero problema con ripercussioni immediate, dirette e dimostrate scientificamente

c) una testata ad alto potenziale è stata fatta scoppiare in Nuova Zemilia, siamo sopravvissuti tutti.. L'energia atomica può stravolgere gli ecosistemi ma bisogna vedere dove vengono fatte esplodere e stiamo parlando di una fattore esogeno da accadimento quasi nullo in quanto controproducente per lo stesso uomo azionatore…
la caduta di una asteroide (elemento estraneo all'uomo) potrebbe avere un effetto 1000 volte più devastante dell'intero scoppio dell'arsenale atomico mondiale e le stesse possibilità di realizzo nei prossimi 1000 anni
dunque empiricamente e direi in modo grossolano ( a seguire questo esempio sull'atomica che tu hai portato) dovrei affermare che l'asteroide batte le bombe atomiche e quindi l'uomo è perdente….
ma è lo scadimento della discussione a bar sport
non si ragiona così

fermati dunque a quanto detto molto bene da the hurricane…
sistema complesso in evoluzione con influenza ciclica e parte dell'uomo

un salouto

Ma perché devi considerare questa posizione come oltranzista se è supportata dalla stragrande maggioranza della comunità scientifica ? È proprio qui il punto, se non si adotta più il metodo scientifico è la fine. A quel punto si potrebbe anche non credere più a mille altre cose e cadere in errori già commessi in altri ambiti.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Lupo Silano
Forumista senior


Registrato: 14/01/16 18:37
Messaggi: 6506
Residenza: cosenza, 250 mt

MessaggioInviato: Mon Mar 01, 2021 6:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
se pensi, e vedo che c'è già chi ti ha seguito, che io stia trollando è inutile discutere.
Oltretutto, è proprio questa incapacità da parte di chi sposa in modo apodittico la tesi della prevalenza dell'influenza dell'uomo sul clima ad accettare un punto di vista diverso che mi infastidisce perché tipico di posizioni oltranziste e settarie
bisogna accettare che in non tutte le scienze sono stati fatti identici passi in avanti, lo studio del clima è in divenire, magari tra 300 anni ne sapremo più, ma tra 300 anni Lupo, quindi ha anche poco senso arrovellarsi con dogmi da distruzione del pianeta, che ti ripeto, stai tranquillo sopravvivrà alla grande a tutti noi

mi trivi quindi più in liena col pensiero di Foiano, semmai è lì'uomo che cerca di adattarsi e poi oggi la tecnologia consente lo sviluppo sostenibile
infine
a) il fatto di stare su un forum di meteo non significa che si vive in un fortino chiuso al mondo...Forse per alcuni è frustrante pensare che la vita quotidiano delle persone non è stata travolta dai cambiamenti climatici ma da un virus, però è così e bisogna accettarlo e serve per dare il giusto peso ai problemi che ci circondano

b) io discerno tra cambiamenti climatici e inquinamento ambientale, il secondo un vero problema con ripercussioni immediate, dirette e dimostrate scientificamente

c) una testata ad alto potenziale è stata fatta scoppiare in Nuova Zemilia, siamo sopravvissuti tutti.. L'energia atomica può stravolgere gli ecosistemi ma bisogna vedere dove vengono fatte esplodere e stiamo parlando di una fattore esogeno da accadimento quasi nullo in quanto controproducente per lo stesso uomo azionatore…
la caduta di una asteroide (elemento estraneo all'uomo) potrebbe avere un effetto 1000 volte più devastante dell'intero scoppio dell'arsenale atomico mondiale e le stesse possibilità di realizzo nei prossimi 1000 anni
dunque empiricamente e direi in modo grossolano ( a seguire questo esempio sull'atomica che tu hai portato) dovrei affermare che l'asteroide batte le bombe atomiche e quindi l'uomo è perdente….
ma è lo scadimento della discussione a bar sport
non si ragiona così

fermati dunque a quanto detto molto bene da the hurricane…
sistema complesso in evoluzione con influenza ciclica e parte dell'uomo

un salouto


Mi stai dando delle posizioni, da te definite oltranziste, che io non ho mai preso sulla prevalenza del fattore antropico nei cambiamenti climatici, tuttavia, nel merito del presunto trollaggio, ovvero sui ghiacciai e sulla possibilità dell'uomo di influire sul clima, non mi pare che tu abbia chiarito alcunché.
Peraltro, ogni volta tiri fuori questa storia (falsa) sulla meteorologia e climatologia che non avrebbero fatto passi in avanti allo stesso modo di altre scienze.
Da cui fai derivare il corollario per cui anche un fruttivendolo o avvocato abbia lo stesso titolo a parlare in materia rispetto ad un fisico dell'atmosfera.
Amico, i ghiacciai Alpini ed artici e nel mondo intero si stanno sciogliendo.
Se scoppia tutto l'arsenale nucleare insieme(ma io dico l'uno per cento) poi vedi come sopravvive tranquillamente il pianeta.
E specie la vita su di essa...




L'ultima modifica di Lupo Silano il Mon Mar 01, 2021 6:53 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 19216
Residenza: roma

MessaggioInviato: Mon Mar 01, 2021 6:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Perché L oggetto della materia non e’ uguale in tutte le scienze


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5215
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Mon Mar 01, 2021 7:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/03/01/corrente-del-golfo-mai-cosi-fredda-negli-ultimi-mille-anni-lo-studio-europa-a-rischio-punto-di-non-ritorno-piu-vicino/6116806/


c'è una pubblicazione scientifica di luglio 2020 che afferma che nessun declino della corrente è in essere:

https://os.copernicus.org/articles/17/285/2021/

airsnow ha scritto:

Ma perché devi considerare questa posizione come oltranzista se è supportata dalla stragrande maggioranza della comunità scientifica ? È proprio qui il punto, se non si adotta più il metodo scientifico è la fine. A quel punto si potrebbe anche non credere più a mille altre cose e cadere in errori già commessi in altri ambiti.


Se fosse metodo scientifico allora questo metodo considererebbe anche la presenza di dinamiche che di fatto porterebbero al raffreddamento confermando l’esistenza di meccanismi che impediscono il cosiddetto runaway greenhouse effect, cioè una tendenza al riscaldamento incontrollato innescato al raggiungimento di punti di non ritorno che non hanno scientificamente ragione di esistere ma vanno invece molto di moda.

Riporto lo studio a cui ha fatto riferimento gemi sull'AMOC molto debole:

https://www.nature.com/articles/s41561-021-00699-z


Qui invece un video con sottotitoli in italiano che spiegano il funzionamento dell'AMOC tra cui la Corrente del Golfo:

https://youtu.be/UuGrBhK2c7U


Top
Profilo Invia messaggio privato
avventura



Registrato: 10/09/07 06:31
Messaggi: 1009
Residenza: savignano s/p mslm135(MO)

MessaggioInviato: Mon Mar 01, 2021 8:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lupo Silano ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
monte capanne ha scritto:
e così ieri sera è arrivata la sentenza: il polo nord sarà libero dai ghiacci nel 2035,strano perchè avevano detto la stessa cosa nel 2003 cioè che di li a pochi anni sarebbe stato libero dal ghiaccio Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


I dati dimostrano come siamo davanti all'apocalisse della ragione:

2002



2021



Una notevole diminuzione in 20 anni.
Sia per estensione che per spessore.
C'è una mappa uguale prima del 2002?
Grazie

guarda che lo spessore è aumentato


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5215
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 9:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Lupo Silano ha scritto:
Vabbè a me paiono evidenti.


sono attribuibili scientificamente al GW?

leggere prima sotto per rispondere con i dati:



Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 34988
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 11:32 am    Oggetto: Rispondi citando

L'animale uomo incide eccome
Oggi - 11:17
Emissioni di CO2 in calo clamoroso nel 2020: mai così basse dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. L’effetto della pandemia su tutto il sistema di produzione, distribuzione e consumo di energia è stato dirompente nel 2020. Il consumo di combustibili fossili è sceso per quasi tutto l’anno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2420
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 11:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
Lupo Silano ha scritto:
Vabbè a me paiono evidenti.


sono attribuibili scientificamente al GW?

leggere prima sotto per rispondere con i dati:



beh sì e su questo ci sono numerose ricerche scientifiche che mostrano il legame tra GW e fusione dei ghiacci artici.
Ovviamente non si fa riferimento al singolo giorno, ma al trend a lungo termine.

Ad esempio, questo articolo articolo dice chiaramente che la fusione degli ultimi anni è anomala e non attribuibile solamente a cause naturali.

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0277379110000429?casa_token=zv4HRtYqqu4AAAAA:_E5lEBOZtp1VoaWmqjPDuZDgJ2itym2r2eyqStshmrrJIdaTqbGca-nWSSJmbLzQYHfQIrmq

Ma ce ne sono veramente a decine sulle riviste scientifiche.

Poi sicuramente la scienza non è la bibbia e tutto è confutabile, però, ad oggi le evidenze sono queste.


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 34988
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 11:34 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/03/01/corrente-del-golfo-mai-cosi-fredda-negli-ultimi-mille-anni-lo-studio-europa-a-rischio-punto-di-non-ritorno-piu-vicino/6116806/

Questo il parere di Meteolive
https://www.meteolive.it/news/Editoriali/8/ghiacci-che-fondono-corrente-a-getto-che-frena-inverni-rigidi-lo-dicono-da-anni-ma-/89435/


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5215
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 1:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
L'animale uomo incide eccome
Oggi - 11:17
Emissioni di CO2 in calo clamoroso nel 2020: mai così basse dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. L’effetto della pandemia su tutto il sistema di produzione, distribuzione e consumo di energia è stato dirompente nel 2020. Il consumo di combustibili fossili è sceso per quasi tutto l’anno.


calo clamoroso delle emissioni d CO2?



Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5215
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 2:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il ghiaccio antartico si sta sciogliendo, portando enormi quantità di acqua ai mari del mondo e facendoli salire, ma quello scioglimento non è così lineare e coerente come gli scienziati pensavano in precedenza, indica una nuova analisi di 20 anni di dati satellitari:

https://www.sciencedaily.com/releases/2021/02/210201115945.htm


Top
Profilo Invia messaggio privato
iniestas
*Forumista TOP*


Registrato: 06/08/12 14:38
Messaggi: 19216
Residenza: roma

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 2:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

C'è solo da aggiungere: quante cose non sappiamo, ma crediamo di sapere...

faccio mia l'ultima frase dell'articolo della Redazione che condivido pienamente

discutiamo serenamente sul clima con la consapevolezza che non tutte le scienze studiano la stessa materia, lo studio del clima non è l'anatomia del corpo umano, bisogna ficcarselo bene in testa che non si può prevedere il futuro del clima tra 1000 anni, questa cosa va accettata, ci sono troppe variabili e l'attività umana è solo una di queste di un sistema caotico che va avanti da milioni e milioni di anni
Una volta compreso questo concetto, verrà anche più semplice affrontare i cambiamenti climatici senza gridare frasi sconnesse, deliranti e senza senso del pianeta che sta morendo ( quanta retorica spesa male), dei ghiacciai che spariranno tra 100 anni ( sopravvivranno sicuramente a chi ne predice la fine), dell'uomo colpevole etc etc...
Osservare questi cambiamenti cercando ci capire qualcosa in più , ma senza lanciare anatemi, proclami, profezie, previsioni che saranno puntualmente smentite e soprattutto senza bearsi del dogma scientifico perché la scienza è appunta scienza perché un attimo dopo può confutare quello che detto l'attimo prima e perché lo studio del clima e del pianeta è qualcosa che è in continua evoluzione e trasformazione e lo sanno beni gli scienziati onesti mentre sì, caro Lupo Silano, ti confermo che quelli che invece scrivono carte deliranti per dirci che nel 2050 farà così e colà, sparirà questo. avremo 50 gradi all'ombra, saremo sommersi di acqua, avremo inverni più caldi ( o più rigidi) ne sanno tanto quanto l'avvocato e il contadino, anzi ne sanno meno, perché questi ultimi due almeno non hanno la presunzione di sapere.


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2420
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 3:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

iniestas ha scritto:
C'è solo da aggiungere: quante cose non sappiamo, ma crediamo di sapere...

faccio mia l'ultima frase dell'articolo della Redazione che condivido pienamente

discutiamo serenamente sul clima con la consapevolezza che non tutte le scienze studiano la stessa materia, lo studio del clima non è l'anatomia del corpo umano, bisogna ficcarselo bene in testa che non si può prevedere il futuro del clima tra 1000 anni, questa cosa va accettata, ci sono troppe variabili e l'attività umana è solo una di queste di un sistema caotico che va avanti da milioni e milioni di anni
Una volta compreso questo concetto, verrà anche più semplice affrontare i cambiamenti climatici senza gridare frasi sconnesse, deliranti e senza senso del pianeta che sta morendo ( quanta retorica spesa male), dei ghiacciai che spariranno tra 100 anni ( sopravvivranno sicuramente a chi ne predice la fine), dell'uomo colpevole etc etc...
Osservare questi cambiamenti cercando ci capire qualcosa in più , ma senza lanciare anatemi, proclami, profezie, previsioni che saranno puntualmente smentite e soprattutto senza bearsi del dogma scientifico perché la scienza è appunta scienza perché un attimo dopo può confutare quello che detto l'attimo prima e perché lo studio del clima e del pianeta è qualcosa che è in continua evoluzione e trasformazione e lo sanno beni gli scienziati onesti mentre sì, caro Lupo Silano, ti confermo che quelli che invece scrivono carte deliranti per dirci che nel 2050 farà così e colà, sparirà questo. avremo 50 gradi all'ombra, saremo sommersi di acqua, avremo inverni più caldi ( o più rigidi) ne sanno tanto quanto l'avvocato e il contadino, anzi ne sanno meno, perché questi ultimi due almeno non hanno la presunzione di sapere.


A mio avviso, anche dire:" tra 100 anni i ghiacciai sopravvivranno sicuramente" è sbagliato.

Anche questa è una previsione e presunzione di sapere.
Così facendo, parti dall'assunto che le attività antropiche abbiano scarsa influenza sul clima.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5215
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 7:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:

A mio avviso, anche dire:" tra 100 anni i ghiacciai sopravvivranno sicuramente" è sbagliato.

Anche questa è una previsione e presunzione di sapere.
Così facendo, parti dall'assunto che le attività antropiche abbiano scarsa influenza sul clima.


sono tutte previsioni e presunzioni di sapere, così facendo parte da un assunto pari a quello che le attività antropiche abbian grande influenza sul clima che però va molto di moda.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Sordatino



Registrato: 20/02/18 13:28
Messaggi: 1193
Residenza: Roma Flaminio

MessaggioInviato: Tue Mar 02, 2021 7:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
the hurricane ha scritto:

A mio avviso, anche dire:" tra 100 anni i ghiacciai sopravvivranno sicuramente" è sbagliato.

Anche questa è una previsione e presunzione di sapere.
Così facendo, parti dall'assunto che le attività antropiche abbiano scarsa influenza sul clima.


sono tutte previsioni e presunzioni di sapere, così facendo parte da un assunto pari a quello che le attività antropiche abbian grande influenza sul clima.


Con riferimento ai ghiacciai italiani, ci sono ad oggi elementi concreti che inducono a ritenere che nei prossimi 100 anni, se nulla cambierà nelle condotte umane, andrà diversamente da com'è andata nei 100 precedenti? Se sì, puoi gentilmente indicarli?

Una cosa è l'osservazione empirica (e non mi risulta che ad oggi in Italia ci siano molti ghiacciai in espansione, semmai il contrario) e una previsione basata su quest'ultima, un'altra sono le sparate fataliste - e francamente poco scientifiche - del genere "il Mondo ci sopravviverà".

Intanto sto ancora aspettando la PEG dei minimi solari preconizzata più e più volte da alcuni su questo forum (con periodo di riferimento dal 2020 in poi Laughing) fatemi un fischio quando faremo sei mesi di fila in media/sottomedia!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 81, 82, 83 ... 85, 86, 87  Successivo
Pagina 82 di 87

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it