Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

GW: una realtà accertata! Ma quanto sappiamo su effetti e conseguenze?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 78, 79, 80 ... 85, 86, 87  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5228
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Fri Feb 26, 2021 8:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:


le perdite economiche sono passate da 1.63 miliardi a 2.97 miliardi.
Se per te è una diminuzione, buon per te.

Per farti un'analogia che capirebbe anche un bambino delle elementari.
Il tuo datore di lavoro ti aumenta lo stipendio di 200euro.
Il tuo padrone di casa ti aumenta l'affitto di 100euro.

Il tuo affitto è diminuito o è aumentato?


deve essere normalizzato sul periodo 1980-1999 il dato di 2,97 miliardi per il solito bambino delle elementari.
Infatti lo capirebbe anche un bambino che la tua analogia non tiene conto della popolazione mondiale che è aumentata.
Quei miliardi in proporzione al periodo 1980-1999 sono diminuiti del 9%, è scritto in tabella per leggere anche quello.

the hurricane ha scritto:

Senza contare che non capisco la tua polemica per investimenti europei in un settore cruciale.
che siano in aumento o per i cambiamenti climatici e/o l'espansione antropica in zone in passato poco sviluppate è utile investire per minimizzare l'impatto di eventi estremi.
Per cui la tua critica è sbagliata a priori.


ma non è una polemica, ho solo scritto un dato di fatto:
gli investimenti sono stati fatti in questi decenni, non è che oggi mancano certi investimenti e non mancheranno neanche in futuro, non capisco quale sia la tua nuova ipotesi che inizia con "se si investisse".


Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2420
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Fri Feb 26, 2021 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
the hurricane ha scritto:


le perdite economiche sono passate da 1.63 miliardi a 2.97 miliardi.
Se per te è una diminuzione, buon per te.

Per farti un'analogia che capirebbe anche un bambino delle elementari.
Il tuo datore di lavoro ti aumenta lo stipendio di 200euro.
Il tuo padrone di casa ti aumenta l'affitto di 100euro.

Il tuo affitto è diminuito o è aumentato?


deve essere normalizzato sul periodo 1980-1999 il dato di 2,97 miliardi per il solito bambino delle elementari.
Infatti lo capirebbe anche un bambino che la tua analogia non tiene conto della popolazione mondiale che è aumentata.
Quei miliardi in proporzione al periodo 1980-1999 sono diminuiti del 9%, è scritto in tabella per leggere anche quello.

the hurricane ha scritto:

Senza contare che non capisco la tua polemica per investimenti europei in un settore cruciale.
che siano in aumento o per i cambiamenti climatici e/o l'espansione antropica in zone in passato poco sviluppate è utile investire per minimizzare l'impatto di eventi estremi.
Per cui la tua critica è sbagliata a priori.


ma non è una polemica, ho solo scritto un dato di fatto:
gli investimenti sono stati fatti in questi decenni, non è che oggi mancano certi investimenti e non mancheranno neanche in futuro, non capisco quale sia la tua nuova ipotesi che inizia con "se si investisse".


i dati in dollari sono GIA normalizzati per tener conto del diverso valore del denaro tra passato e presente.
Infatti c'è scritto "CPI adjustment".

https://www.investopedia.com/terms/c/consumerpriceindex.asp#:~:text=The%20CPI%20measures%20the%20average,a%20country's%20unit%20of%20currency.

Il grafico che hai portato tu è il rapporto tra i danni e il GDP (ovvero il PIL in italiano) e non è una normalizzazione.

E ti riporta all'esempio che ho fatto io.
Se il PIL aumenta di più dei danni climatici, vedrai che il rapporto scende, ma questo non significa che i danni non siano aumentati.
Quel rapporto mostra solamente quanto gli eventi estremi impattino sull'economia di un paese.
Inoltre, non ha alcun senso pensare che i danni climatici debbano aumentare in proporzione all'aumento del PIL dei Paesi.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5228
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Fri Feb 26, 2021 11:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:

i dati in dollari sono GIA normalizzati per tener conto del diverso valore del denaro tra passato e presente.
Infatti c'è scritto "CPI adjustment".


parlavo della tabella perchè tu avevi fatto riferimento alle cifre e le cifre normalizzate 1980-1999 sono nella tabella che ho postato.



the hurricane ha scritto:

Il grafico che hai portato tu è il rapporto tra i danni e il GDP (ovvero il PIL in italiano) e non è una normalizzazione.


infatti quei numeri di miliardi a cui ti riferivi sono scritti nella tabella che ho postato non in quel grafico.


the hurricane ha scritto:

E ti riporta all'esempio che ho fatto io.
Se il PIL aumenta di più dei danni climatici, vedrai che il rapporto scende, ma questo non significa che i danni non siano aumentati.


Io ho scritto di perdite economiche col grafico del PIL e ho scritto del numero di eventi con danni che non sono proporzionati alla popolazione che è aumentata.
Questo per spiegare ciò che intendo con quello che ho postato.

the hurricane ha scritto:

Quel rapporto mostra solamente quanto gli eventi estremi impattino sull'economia di un paese.
Inoltre, non ha alcun senso pensare che i danni climatici debbano aumentare in proporzione all'aumento del PIL dei Paesi.


infatti in quel grafico del PIL si parla di perdite economiche(poi vabbè se si parla di quel grafico e si dice "danni" è chiaro che si sottintendono "danni economici" alias perdite economiche)

Ti ricordo che l'articolo faceva riferimento a questa notizia:

https://www.repubblica.it/green-and-blue/2021/02/24/news/europa_il_clima_che_cambia_fa_danni_per_12_miliardi_all_anno_l_ue_vara_nuova_strategia-289012081/?rss&ref=twha

Si parla di danni in termini di "costi economici"...

quindi ho postato il grafico riferendomi a questa notizia e alle "perdite economiche". Se poi volete vedere marcio e rigirate la frittata come volete fate pure.



Top
Profilo Invia messaggio privato
the hurricane



Registrato: 01/02/11 10:34
Messaggi: 2420
Residenza: Caravaggio (BG)

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 9:22 am    Oggetto: Rispondi citando

vabbè ci rinuncio. continui a postare un grafico di cui non hai capito il significato, anche se ti viene spiegato.

in conclusione abbiamo scoperto grazie ad Alessandro che:

1)la matematica è relativa.
Infatti per i negazionisti 1.63 miliardi è maggiore di 2.97 miliardi. (dati già normalizzati tenendo conto dell'inflazione)


2) una nazione raddoppiasse il PIL, i danni climatici raddoppierebbero.


Che bella la matematica dei negazionisti Surprised


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 7113
Residenza: Trento (195m)

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 12:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
airsnow ha scritto:

Ma hai letto l’articolo o ti sei fermato al titolo ? Nel 2070 i danni potrebbero arrivare a 170 miliardi secondo le proiezioni degli scienziati, inoltre si punterà a creare modelli di rischio climatico per ogni attività così da ottimizzare la pianificazione urbana e territoriale.


si certo le solite proiezioni, siamo in GW e i danni stanno diminuendo, lo hai visto il grafico dei danni reali archiviati o ti sei fermato alle fantasie delle proiezioni?

Hai capito tutto del grafico che hai postato Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3525
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 12:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
vabbè ci rinuncio. continui a postare un grafico di cui non hai capito il significato, anche se ti viene spiegato.

in conclusione abbiamo scoperto grazie ad Alessandro che:

1)la matematica è relativa.
Infatti per i negazionisti 1.63 miliardi è maggiore di 2.97 miliardi. (dati già normalizzati tenendo conto dell'inflazione)


2) una nazione raddoppiasse il PIL, i danni climatici raddoppierebbero.


Che bella la matematica dei negazionisti Surprised


la matematica dei " negazionisti " probabilmente e' prerogativa di entrambe le fazioni , si discute di un sistema complesso e caotico il Clima , che ogni ' spiegazione plausibile su data base ' non sono altro che teorie
ovvio che con l aumento esponenziale della popolazione mondiale incrementano anche i danni in zone in cui probabilmente si e' costruito e forse non e' stato gestito in modo adeguato, in zone dove non si doveva costruire , gli effetti sono anche maggiori per gli eventi estremi
eventi estremi quali Uragani , Tornado , Tifoni , Violente tempeste , Alluvioni , ect. ci sono stati anche in passato , basterebbe elencarli


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3525
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 1:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
airsnow ha scritto:

Ma hai letto l’articolo o ti sei fermato al titolo ? Nel 2070 i danni potrebbero arrivare a 170 miliardi secondo le proiezioni degli scienziati, inoltre si punterà a creare modelli di rischio climatico per ogni attività così da ottimizzare la pianificazione urbana e territoriale.


si certo le solite proiezioni, siamo in GW e i danni stanno diminuendo, lo hai visto il grafico dei danni reali archiviati o ti sei fermato alle fantasie delle proiezioni?

Hai capito tutto del grafico che hai postato Laughing


qualunque grafico nessuno puo capire un bel nulla , nemmeno gli scienziati che alcuni decenni fa ne hanno dette ' di tutti i colori ' riguardo le proiezioni climatiche basati su modelli matematici , le discordanti e colorate ' linee di tendenza ' della Temp. Media Globale


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 7113
Residenza: Trento (195m)

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 1:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

robert ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
airsnow ha scritto:

Ma hai letto l’articolo o ti sei fermato al titolo ? Nel 2070 i danni potrebbero arrivare a 170 miliardi secondo le proiezioni degli scienziati, inoltre si punterà a creare modelli di rischio climatico per ogni attività così da ottimizzare la pianificazione urbana e territoriale.


si certo le solite proiezioni, siamo in GW e i danni stanno diminuendo, lo hai visto il grafico dei danni reali archiviati o ti sei fermato alle fantasie delle proiezioni?

Hai capito tutto del grafico che hai postato Laughing


qualunque grafico nessuno puo capire un bel nulla , nemmeno gli scienziati che alcuni decenni fa ne hanno dette ' di tutti i colori ' riguardo le proiezioni climatiche basati su modelli matematici , le discordanti e colorate ' linee di tendenza ' della Temp. Media Globale

Robert ma che stai dicendo? Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3525
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 1:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
robert ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
airsnow ha scritto:

Ma hai letto l’articolo o ti sei fermato al titolo ? Nel 2070 i danni potrebbero arrivare a 170 miliardi secondo le proiezioni degli scienziati, inoltre si punterà a creare modelli di rischio climatico per ogni attività così da ottimizzare la pianificazione urbana e territoriale.


si certo le solite proiezioni, siamo in GW e i danni stanno diminuendo, lo hai visto il grafico dei danni reali archiviati o ti sei fermato alle fantasie delle proiezioni?

Hai capito tutto del grafico che hai postato Laughing


qualunque grafico nessuno puo capire un bel nulla , nemmeno gli scienziati che alcuni decenni fa ne hanno dette ' di tutti i colori ' riguardo le proiezioni climatiche basati su modelli matematici , le discordanti e colorate ' linee di tendenza ' della Temp. Media Globale

Robert ma che stai dicendo? Laughing


secondo proiezioni climatiche di inizio anni '90 , su base trend di fondo dal 1880 adesso la temperatura media globale dovrebbe essere di circa + 2 C. , invece risulta di + 1,2 C.
ovviamente i modelli climatici sono imperfetti

Uragani piu intensi e frequenti per gli States nella seconda meta' del XIX sec.


Top
Profilo Invia messaggio privato
IMadeYouReadThis
Forumista senior


Registrato: 07/07/16 21:02
Messaggi: 7113
Residenza: Trento (195m)

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 1:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

robert ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
robert ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
airsnow ha scritto:

Ma hai letto l’articolo o ti sei fermato al titolo ? Nel 2070 i danni potrebbero arrivare a 170 miliardi secondo le proiezioni degli scienziati, inoltre si punterà a creare modelli di rischio climatico per ogni attività così da ottimizzare la pianificazione urbana e territoriale.


si certo le solite proiezioni, siamo in GW e i danni stanno diminuendo, lo hai visto il grafico dei danni reali archiviati o ti sei fermato alle fantasie delle proiezioni?

Hai capito tutto del grafico che hai postato Laughing


qualunque grafico nessuno puo capire un bel nulla , nemmeno gli scienziati che alcuni decenni fa ne hanno dette ' di tutti i colori ' riguardo le proiezioni climatiche basati su modelli matematici , le discordanti e colorate ' linee di tendenza ' della Temp. Media Globale

Robert ma che stai dicendo? Laughing


secondo proiezioni climatiche di inizio anni '90 , su base trend di fondo dal 1880 adesso la temperatura media globale dovrebbe essere di circa + 2 C. , invece risulta di + 1,2 C.
ovviamente i modelli climatici sono imperfetti

Uragani piu intensi e frequenti per gli States nella seconda meta' del XIX sec.

Ma Robert stai paragonando una proiezione con dei dati rilevati?
E dai eh Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 3525
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 2:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:
robert ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
robert ha scritto:
IMadeYouReadThis ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
airsnow ha scritto:

Ma hai letto l’articolo o ti sei fermato al titolo ? Nel 2070 i danni potrebbero arrivare a 170 miliardi secondo le proiezioni degli scienziati, inoltre si punterà a creare modelli di rischio climatico per ogni attività così da ottimizzare la pianificazione urbana e territoriale.


si certo le solite proiezioni, siamo in GW e i danni stanno diminuendo, lo hai visto il grafico dei danni reali archiviati o ti sei fermato alle fantasie delle proiezioni?

Hai capito tutto del grafico che hai postato Laughing


qualunque grafico nessuno puo capire un bel nulla , nemmeno gli scienziati che alcuni decenni fa ne hanno dette ' di tutti i colori ' riguardo le proiezioni climatiche basati su modelli matematici , le discordanti e colorate ' linee di tendenza ' della Temp. Media Globale

Robert ma che stai dicendo? Laughing


secondo proiezioni climatiche di inizio anni '90 , su base trend di fondo dal 1880 adesso la temperatura media globale dovrebbe essere di circa + 2 C. , invece risulta di + 1,2 C.
ovviamente i modelli climatici sono imperfetti

Uragani piu intensi e frequenti per gli States nella seconda meta' del XIX sec.

Ma Robert stai paragonando una proiezione con dei dati rilevati?
E dai eh Laughing


temperature a livello globale

http://temperature.global/

dal 2005 ' trend ' stabile , annata 2016 piu calda


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5228
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 6:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

the hurricane ha scritto:
vabbè ci rinuncio. continui a postare un grafico di cui non hai capito il significato, anche se ti viene spiegato.

in conclusione abbiamo scoperto grazie ad Alessandro che:

1)la matematica è relativa.
Infatti per i negazionisti 1.63 miliardi è maggiore di 2.97 miliardi. (dati già normalizzati tenendo conto dell'inflazione)


2) una nazione raddoppiasse il PIL, i danni climatici raddoppierebbero.


Che bella la matematica dei negazionisti Surprised


Perchè non ti impegni a capire cosa scrivo:

1) Non hai capito quei valori della tabella vanno normalizzati com è scritto in tabella e in matematica 1,49 miliardi è minore di 1,63.




2) Ancora non hai capito che il valore di perdita economica in quel grafico è in relazione al PIL.

Che bella la matematica dei collaborazionisti. Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5228
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 6:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

IMadeYouReadThis ha scritto:

Hai capito tutto del grafico che hai postato Laughing


Che le perdite economiche alias "danni" parola a cui fa rferimento erroneamente Repubblica sono minori rispetto al PIL anzichè maggiori come scrive la testata giornalistica.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)
Forumista senior


Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 5228
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 6:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

robert ha scritto:


la matematica dei " negazionisti " probabilmente e' prerogativa di entrambe le fazioni , si discute di un sistema complesso e caotico il Clima , che ogni ' spiegazione plausibile su data base ' non sono altro che teorie
ovvio che con l aumento esponenziale della popolazione mondiale incrementano anche i danni in zone in cui probabilmente si e' costruito e forse non e' stato gestito in modo adeguato, in zone dove non si doveva costruire , gli effetti sono anche maggiori per gli eventi estremi
eventi estremi quali Uragani , Tornado , Tifoni , Violente tempeste , Alluvioni , ect. ci sono stati anche in passato , basterebbe elencarli


più semplicemente si potevano conoscere in passato tra il 1980 e il 1999 meno eventi rispetto ad oggi perchè i dispositivi foto e video erano meno diffusi e in più la popolazione mondiale era minore. In conseguenza alla minor popolazione molte zone erano disabitate e c'erano meno opere antropiche che potevano essere danneggiate.
In definitiva per tanti motivi vi era un minor monitoraggio del territorio.


Qui la serie storica dei danni da uragani negli USA in milioni di dollari 2014 (Pielke Jr. et al, 2008 e http://rogerpielkejr.blogspot.it/2014/08/normalized-us-hurricane-losses-1900-2013.html)



Un altro grafico che rappresenta la serie storica delle catastrofi di origine meteorologica con danni espressi in percentuale sul GDP:



Top
Profilo Invia messaggio privato
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 1986
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Sat Feb 27, 2021 9:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quindi fatemi capire, gli stati in cui il PIL cresce di più possono praticamente permettersi più disastri naturali, mentre gli altri magari devono stare più attenti?
E ribadisco che tra tutti questi dati ne manca comunque uno fondamentale che è la spesa sostenuta per prevenire i disastri.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 78, 79, 80 ... 85, 86, 87  Successivo
Pagina 79 di 87

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it