Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - NOVEMBRE 2020 - Modelli live!
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

NOVEMBRE 2020 - Modelli live!
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 370, 371, 372 ... 481, 482, 483  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
picchio70
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 18808
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt (

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 1:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)



Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 4168
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 1:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Luis97 ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
Luis97 ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
Luis97 ha scritto:

Pensi si possa verificare in seguito anche per altre zone d’Italia o si proseguirà con questo trend pro nord?


sopra i 600 metri in Abruzzo mercoledì mattina 2 dicembre?


Ho già detto che il mio discorso è riferito ad altre prospettive.


L'affidabilità di una previsione su Italia è alta nei 5 giorni a venire, mettici il lockdown e credo molti dati in meno da poter elaborare..hai fatto una domandona per prospettive oltre i 10 giorni.

Certo Ale lo so, chiaro che non è per nulla facile ma alla fine è anche bello cercare di anticipare le mosse dei GM no? Laughing


io ho già scritto che la prima finestra utile sarebbe...anticipando i GM..8-10 dicembre ...dato i segnali che ho già specificato legati al forecast del 1°dicembre...da capire in quale parte dell'Europa meridionale...


Top
Profilo Invia messaggio privato
gandalf il bianco
Forumista senior


Registrato: 17/01/18 11:17
Messaggi: 6069
Residenza: Olbia

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 1:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 18808
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt (

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

gandalf il bianco ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato

Mica dipende da me, mi hai fatto una domanda ed ho cercato di dare
una mia interpretazione. Sarebbe opportuno per chi ne volesse discutere
aprire un td specifico, senno magari qui tra riferimenti al tempo locale,
piogge, carte e cartine varie si perde un po il filo dei gm live
e magari che entra e legge rischia di saltare intere pagine per trovare ciò che
realmelnte gli interessava.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)



Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 4168
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

gandalf il bianco ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato


puoi farlo, ma consapevole che un ESE cold non preclude ondate di freddo alle medio basse latitudini e viceversa.


Top
Profilo Invia messaggio privato
gandalf il bianco
Forumista senior


Registrato: 17/01/18 11:17
Messaggi: 6069
Residenza: Olbia

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Alessandro(Foiano) ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato


puoi farlo, ma consapevole che un ESE cold non preclude ondate di freddo alle medio basse latitudini e viceversa.
😂😂😂

vabbe...chi l ha mai affermato??


Top
Profilo Invia messaggio privato
gandalf il bianco
Forumista senior


Registrato: 17/01/18 11:17
Messaggi: 6069
Residenza: Olbia

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato

Mica dipende da me, mi hai fatto una domanda ed ho cercato di dare
una mia interpretazione. Sarebbe opportuno per chi ne volesse discutere
aprire un td specifico, senno magari qui tra riferimenti al tempo locale,
piogge, carte e cartine varie si perde un po il filo dei gm live
e magari che entra e legge rischia di saltare intere pagine per trovare ciò che
realmelnte gli interessava.


pienamente ragione...scusassero😅


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 18808
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt (

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

@
Io magari ho un modo tutto mio a riguardo
e non credo certamente di avere la verità in tasca.
Per quanto riguarda le dinamiche tst s.c. ese cold
la prima considerazione che faccio, la faccio guardando sotto
e non sopra. La ricettività troposferica è un fattore determinante,
i centri di anomalia ed il suo settaggio generale.
Se sotto ci sono determinate caratteristiche, per me sopra puo fare quello
che gli pare, stasso dicasi per s.w. possono essere fantomatici
ma sei hai una tropo sfavorevole ci fai il brodo.
Anche con ese puoi avere bordate gelide epocali, '56 docet
quando la strato arriva a comunicare con la tropo riversa gelo
e vorticita e queste si possono rivelarsi utili alla produzione di onde
lunghe magari inclinate per ondate di gelo.
Dipende da come si vanno a dislocare i centri di vorticita'
e che non si accentrino al polo geografico.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessandro(Foiano)



Registrato: 10/04/20 11:42
Messaggi: 4168
Residenza: Valdichiana

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato


puoi farlo, ma consapevole che un ESE cold non preclude ondate di freddo alle medio basse latitudini e viceversa.
😂😂😂

vabbe...chi l ha mai affermato??


Scusami ma ne vedo tanti che scrivono sull'ESE cold che non potevo ricordare di quale corrente di pensiero eri. Embarassed


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio.



Registrato: 22/07/19 14:19
Messaggi: 2033
Residenza: Litorale nord/Barese

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove
. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato

Mica dipende da me, mi hai fatto una domanda ed ho cercato di dare
una mia interpretazione. Sarebbe opportuno per chi ne volesse discutere
aprire un td specifico, senno magari qui tra riferimenti al tempo locale,
piogge, carte e cartine varie si perde un po il filo dei gm live
e magari che entra e legge rischia di saltare intere pagine per trovare ciò che
realmelnte gli interessava.


Non ho capito , cosa significa?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Wurm78



Registrato: 07/01/19 20:20
Messaggi: 724
Residenza: Somma Lombardo

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

La perturbazione nord atlantica ritarda troppo l'ingresso per portare neve al nord e le isoterme che entrerebbero il 2-3 dicembre non sono sufficientemente crude per costituire un buon cuscino freddo. La perturbazione per produrre neve dovrebbe intervenire quasi contemporaneamente all'ingresso freddo, con almeno 36 ore di anticipo rispetto a quanto vedono i modelli.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 16982
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 2:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

gandalf il bianco ha scritto:
si parla gia di carte abbastanza lontane, ma il trend sembra quello, porta atlantica aperta, il tutto aiutato da due hp di blocco, uno in atlantico e l'altro sull'est europeo.

per il freddo quello vero si è sfavoriti dall'asse dell' hp, siberia orientale/ canada-groenl


Sempre meglio di Hp, ottimo per i monti! E dalle 192 h ottimo raffreddamento della Siberia (visto anche da Ecmwf).
Serve acqua e quella avremo con neve sui monti sperando in isoterme comunque in riga pur ovviamente non eclatanti.
(Personalmente quellanroba la vorrei a fine Ottobre e lasciare piú spazio ad altro da Dicembre ma tant'è Very Happy )


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 18808
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt (

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 3:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Rio. ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
Alessandro(Foiano) ha scritto:
picchio70 ha scritto:
gandalf il bianco ha scritto:
domanda per i piu esperti,

è possibile evitare un ese cold con un riscaldamento come questo??


Quella è una carta strato, l'ese è una dinamica troposferica di condizionamento,
lo s.c. e stratosferico.
Se abbiamo un vpt reattivo decoupling quello che fa sopra non ci interessa.
Ovvio che la colonna va vista non come settori a chiusura stagno, quindi non è
solo il sopra che condiziona il sotto.


repetita iuvant:

https://www.meteolive.it/meteoforum/post1325823.html#1325823


e vi dorri....io so che l'ese cold è dovuto a un forte raffreddamento della stratosfera che si propaga ai piani inferiori per tutta la sua colonna isobarica ...ho solo ribadito come un riscaldamento come quello pissa influenzare anche la troposfera evitando appunto un ese cold....

Gandalf mo ci cazziano Laughing
No, a parte che l'azione di disturbo gia ce l'abbiamo in casa
e non serve andare a cercarla chissa dove
. Tra l'altro quelle sono manovre
lunghissime e che spesso portano al nulla di fatto.


e vabbe...ho capito che non dovrò mai piu postare carte strato

Mica dipende da me, mi hai fatto una domanda ed ho cercato di dare
una mia interpretazione. Sarebbe opportuno per chi ne volesse discutere
aprire un td specifico, senno magari qui tra riferimenti al tempo locale,
piogge, carte e cartine varie si perde un po il filo dei gm live
e magari che entra e legge rischia di saltare intere pagine per trovare ciò che
realmelnte gli interessava.


Non ho capito , cosa significa?

Se ricordo bene il filo del discorso, gandalf si chiedeva
se un riscldamento strato potesse influire al disturbo dell ese cold
in troposfera. Ho scritto perché cercare disturbi complicati ed ancora
lontani dall'esserlo,quando in tropo ci sono gia, almeno per il momento.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio.



Registrato: 22/07/19 14:19
Messaggi: 2033
Residenza: Litorale nord/Barese

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 3:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

@picchio

grazie!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 16982
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Nov 26, 2020 3:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Luis97 ha scritto:
Ragazzi è ovvio che tutti cercheremo il gelo più in la, questo non significa snobbare l’attuale situazione (molto diversa rispetto agli altri anni)
Personalmente spero solo di vedere i presupposti che in futuro possano portalo il gelo, quindi se uno fa qualche domanda non significa che sta schifando questa situazione e voglia la maledetta HP Laughing

Wink
Così come non è vero che dentro al forum non scriva nessuno quando ci sono belle occasioni.
Mi pare che Ecmwf12z di ieri ne abbia fatte di pagine!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 370, 371, 372 ... 481, 482, 483  Successivo
Pagina 371 di 483

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it