Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Monitoraggio siccitá 2019/2020
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Monitoraggio siccitá 2019/2020
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 15, 16, 17
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
airsnow



Registrato: 27/03/20 11:55
Messaggi: 2842
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Wed Jun 17, 2020 9:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
alx87 ha scritto:
Aggiornamento dalla Lombardia:
A livello annuale abbiamo una regione sostanzialmente divisa in tre parti: le aree montane, le pedemontane, in generale dal Verbano sino al Sebino e le pianure nord-occidentali, dal varesotto alla bergamasca, compreso il milanese, hanno accumuli diffusamente oltre 400 mm e diverse aree over500 mm (pianura), in montagna valori mediamente sui 600/700 mm, qui il deficit pluvio di Gennaio e Febbraio è stato colmato ed anzi localmente siamo in surplus.
C'è una seconda zona che va sud-ovest verso nord-est, dal pavese a nord del Po, alto lodigiano, cremasco, Brescia e area pedemontana, oltre all'Alta Valtellina che però ha una piovosità di norma inferiore, dove abbiamo un deficit moderato in fase di recupero, sono zone che hanno valori generalmente tra 250 e 400 mm.
Deficit pluvio ancora consistente, salvo aree locali colpite da forti temporali, sussistono su Oltrepo pavese, basso lodigiano, cremonese, basso bresciano e mantovano, con accumuli diffusamente inferiori a 250 mm e in diversi casi under200 mm.
La località lombarda più piovosa è al momento Colere, sulle Orobie bergamasche con 848 mm, la più asciutta Poggio Rusco (Mn) con 137 mm.
Per quanto riguarda i capoluoghi, sopra i 500 mm:
Lecco 604 mm
Bergamo 586 mm
Como Lago e Milano Cadorna 555 mm
Varese 538 mm
Monza 508 mm

Tra i 300 e i 500 mm:
Sondrio 377 mm
Brescia castello 332 mm
Pavia 311 mm

Sotto i 300 mm:
Lodi 291 mm
Mantova 190 mm
Non è disponibile il dato di Cremona ma a vedere le stazioni limitrofe potrebbe essere simile al dato mantovano.

Ottimo report Alex. Non tutto oro quello che brilla quindi; restano ampie aree con sotto media precipitativo impensabile.


si ma considera che il Mantovano e Cremonese hanno la metà di accumulo annuo rispetto alla mia zona per esempio e 1/3 del bergamasco

190 mm se intesi da inizio anno, mi sembrano davvero pochi comunque. O no? In un asituazione come l'attuale di sopra media pluvio mostruosi in alcune aree a così breve distanza geografica vedere tali differenze è stupefacente orografia a parte.


per carità 190mm anche per Mantova, che non ha il clima del NW, ma ha un clima simile a basso veneto ed emilia, sono sottomedia ma è una zona dove piove poco. A fine GIUGNO dovrebbe essere mediamente a 300mm... è a 200mm... In Lombardia c'è una grande area precipitativa che va dal Varesotto al Bresciano, dall alta pianura ai confini con la Valtellina (più protetta) dove cade tanta acqua ...quell acqua che per configurazione morfologica il terreno non trattiene e risorge sulla bassa pianura grantendo acqua tutto l anno (anche d inverno in quanto l acqua mantiene una temperatura mai inveriore ai +14° arrivando da sotto terra) e rendendo quei terreni molto fertili e intensamente colitvabili (a differenza della mia zona) che a parte colza, patate e granturco poco si coltiva. Per non parlare dei fiumi che gonfi scendono a valle e alimentano il PO dalle alpi TICINO, ADDA, OGLIO e MINCIO e dalle prealpi BREMO SERIO LAMBRO SEVESO OLONA ....insomma se piove da milano verso nord da milano verso sud e sino al PO potrebbero campare di rendita senza un goccio d acqua...

Quoto, la bassa pianura può tranquillamente campare con l’acqua caduta sull’alta pianura che si riversa nei principali fiumi e poi viene prelevata grazie a una fitta rete di canali.


Top
Profilo Invia messaggio privato
alx87
Forumista senior


Registrato: 01/07/10 10:07
Messaggi: 6447
Residenza: Terrazzano di Rho (MI)

MessaggioInviato: Thu Jun 18, 2020 9:28 am    Oggetto: Rispondi citando

airsnow ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
alx87 ha scritto:
Aggiornamento dalla Lombardia:
A livello annuale abbiamo una regione sostanzialmente divisa in tre parti: le aree montane, le pedemontane, in generale dal Verbano sino al Sebino e le pianure nord-occidentali, dal varesotto alla bergamasca, compreso il milanese, hanno accumuli diffusamente oltre 400 mm e diverse aree over500 mm (pianura), in montagna valori mediamente sui 600/700 mm, qui il deficit pluvio di Gennaio e Febbraio è stato colmato ed anzi localmente siamo in surplus.
C'è una seconda zona che va sud-ovest verso nord-est, dal pavese a nord del Po, alto lodigiano, cremasco, Brescia e area pedemontana, oltre all'Alta Valtellina che però ha una piovosità di norma inferiore, dove abbiamo un deficit moderato in fase di recupero, sono zone che hanno valori generalmente tra 250 e 400 mm.
Deficit pluvio ancora consistente, salvo aree locali colpite da forti temporali, sussistono su Oltrepo pavese, basso lodigiano, cremonese, basso bresciano e mantovano, con accumuli diffusamente inferiori a 250 mm e in diversi casi under200 mm.
La località lombarda più piovosa è al momento Colere, sulle Orobie bergamasche con 848 mm, la più asciutta Poggio Rusco (Mn) con 137 mm.
Per quanto riguarda i capoluoghi, sopra i 500 mm:
Lecco 604 mm
Bergamo 586 mm
Como Lago e Milano Cadorna 555 mm
Varese 538 mm
Monza 508 mm

Tra i 300 e i 500 mm:
Sondrio 377 mm
Brescia castello 332 mm
Pavia 311 mm

Sotto i 300 mm:
Lodi 291 mm
Mantova 190 mm
Non è disponibile il dato di Cremona ma a vedere le stazioni limitrofe potrebbe essere simile al dato mantovano.

Ottimo report Alex. Non tutto oro quello che brilla quindi; restano ampie aree con sotto media precipitativo impensabile.


si ma considera che il Mantovano e Cremonese hanno la metà di accumulo annuo rispetto alla mia zona per esempio e 1/3 del bergamasco

190 mm se intesi da inizio anno, mi sembrano davvero pochi comunque. O no? In un asituazione come l'attuale di sopra media pluvio mostruosi in alcune aree a così breve distanza geografica vedere tali differenze è stupefacente orografia a parte.


per carità 190mm anche per Mantova, che non ha il clima del NW, ma ha un clima simile a basso veneto ed emilia, sono sottomedia ma è una zona dove piove poco. A fine GIUGNO dovrebbe essere mediamente a 300mm... è a 200mm... In Lombardia c'è una grande area precipitativa che va dal Varesotto al Bresciano, dall alta pianura ai confini con la Valtellina (più protetta) dove cade tanta acqua ...quell acqua che per configurazione morfologica il terreno non trattiene e risorge sulla bassa pianura grantendo acqua tutto l anno (anche d inverno in quanto l acqua mantiene una temperatura mai inveriore ai +14° arrivando da sotto terra) e rendendo quei terreni molto fertili e intensamente colitvabili (a differenza della mia zona) che a parte colza, patate e granturco poco si coltiva. Per non parlare dei fiumi che gonfi scendono a valle e alimentano il PO dalle alpi TICINO, ADDA, OGLIO e MINCIO e dalle prealpi BREMO SERIO LAMBRO SEVESO OLONA ....insomma se piove da milano verso nord da milano verso sud e sino al PO potrebbero campare di rendita senza un goccio d acqua...

Quoto, la bassa pianura può tranquillamente campare con l’acqua caduta sull’alta pianura che si riversa nei principali fiumi e poi viene prelevata grazie a una fitta rete di canali.

Vero, ma non per tutte le zone, ad esempio i due oltrepo, quello pavese e quello mantovano, non ricevono acqua dalle Alpi e dai grandi fiumi ma dall'Appennino.
Situazione di certo non tragica ma che sottolinea come una buona fetta di pianura lombarda, quella sud-orientale, non abbia molto usufruito delle piogge primaverili seguite alla siccità invernale generalizzata, mentre Giugno, mese ormai estivo, di norma è poco favorevole alle prp sulla bassa, questo mese in realtà è stato sproporzionalmente sopramedia pluvio nell'ovest e nord della regione, altrove si sono avute precipitazioni dignitose ma insufficienti a colmare il deficit pluvio accumulato, che difficilmente potrà rientrare nel resto della stagione.


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
*Forumista TOP*


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 29933
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Thu Jun 18, 2020 9:38 am    Oggetto: Rispondi citando

Treia (MC) aggiornamento pluvio e termico al 16 giugno
http://meteo.marche.it/visual_dati/report.aspx?ctr=sommetermiche&p=MC&np=Macerata&s=ST27&ns=Treia%20(ST27)
Come si può facilmente leggere, mancano poco più di 100 mm sulle medie storiche; quindi c'è stato un ottimo recupero da fine maggio in avanti.
Anche dal punto di vista termico, il sottomedia che ci accompagna da quasi un mese ha avuto il merito di ridimensionare il surplus termico che comunque resta di tutta evidenza sullo storico, meno rispetto al 2019, quando stavamo vivendo un giugno esorbitante per il caldo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ICEBOWL



Registrato: 20/04/17 09:29
Messaggi: 3216
Residenza: Carnate (MB) 248mslm

MessaggioInviato: Thu Jun 18, 2020 11:23 am    Oggetto: Rispondi citando

alx87 ha scritto:
airsnow ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
alx87 ha scritto:
Aggiornamento dalla Lombardia:
A livello annuale abbiamo una regione sostanzialmente divisa in tre parti: le aree montane, le pedemontane, in generale dal Verbano sino al Sebino e le pianure nord-occidentali, dal varesotto alla bergamasca, compreso il milanese, hanno accumuli diffusamente oltre 400 mm e diverse aree over500 mm (pianura), in montagna valori mediamente sui 600/700 mm, qui il deficit pluvio di Gennaio e Febbraio è stato colmato ed anzi localmente siamo in surplus.
C'è una seconda zona che va sud-ovest verso nord-est, dal pavese a nord del Po, alto lodigiano, cremasco, Brescia e area pedemontana, oltre all'Alta Valtellina che però ha una piovosità di norma inferiore, dove abbiamo un deficit moderato in fase di recupero, sono zone che hanno valori generalmente tra 250 e 400 mm.
Deficit pluvio ancora consistente, salvo aree locali colpite da forti temporali, sussistono su Oltrepo pavese, basso lodigiano, cremonese, basso bresciano e mantovano, con accumuli diffusamente inferiori a 250 mm e in diversi casi under200 mm.
La località lombarda più piovosa è al momento Colere, sulle Orobie bergamasche con 848 mm, la più asciutta Poggio Rusco (Mn) con 137 mm.
Per quanto riguarda i capoluoghi, sopra i 500 mm:
Lecco 604 mm
Bergamo 586 mm
Como Lago e Milano Cadorna 555 mm
Varese 538 mm
Monza 508 mm

Tra i 300 e i 500 mm:
Sondrio 377 mm
Brescia castello 332 mm
Pavia 311 mm

Sotto i 300 mm:
Lodi 291 mm
Mantova 190 mm
Non è disponibile il dato di Cremona ma a vedere le stazioni limitrofe potrebbe essere simile al dato mantovano.

Ottimo report Alex. Non tutto oro quello che brilla quindi; restano ampie aree con sotto media precipitativo impensabile.


si ma considera che il Mantovano e Cremonese hanno la metà di accumulo annuo rispetto alla mia zona per esempio e 1/3 del bergamasco

190 mm se intesi da inizio anno, mi sembrano davvero pochi comunque. O no? In un asituazione come l'attuale di sopra media pluvio mostruosi in alcune aree a così breve distanza geografica vedere tali differenze è stupefacente orografia a parte.


per carità 190mm anche per Mantova, che non ha il clima del NW, ma ha un clima simile a basso veneto ed emilia, sono sottomedia ma è una zona dove piove poco. A fine GIUGNO dovrebbe essere mediamente a 300mm... è a 200mm... In Lombardia c'è una grande area precipitativa che va dal Varesotto al Bresciano, dall alta pianura ai confini con la Valtellina (più protetta) dove cade tanta acqua ...quell acqua che per configurazione morfologica il terreno non trattiene e risorge sulla bassa pianura grantendo acqua tutto l anno (anche d inverno in quanto l acqua mantiene una temperatura mai inveriore ai +14° arrivando da sotto terra) e rendendo quei terreni molto fertili e intensamente colitvabili (a differenza della mia zona) che a parte colza, patate e granturco poco si coltiva. Per non parlare dei fiumi che gonfi scendono a valle e alimentano il PO dalle alpi TICINO, ADDA, OGLIO e MINCIO e dalle prealpi BREMO SERIO LAMBRO SEVESO OLONA ....insomma se piove da milano verso nord da milano verso sud e sino al PO potrebbero campare di rendita senza un goccio d acqua...

Quoto, la bassa pianura può tranquillamente campare con l’acqua caduta sull’alta pianura che si riversa nei principali fiumi e poi viene prelevata grazie a una fitta rete di canali.

Vero, ma non per tutte le zone, ad esempio i due oltrepo, quello pavese e quello mantovano, non ricevono acqua dalle Alpi e dai grandi fiumi ma dall'Appennino.
Situazione di certo non tragica ma che sottolinea come una buona fetta di pianura lombarda, quella sud-orientale, non abbia molto usufruito delle piogge primaverili seguite alla siccità invernale generalizzata, mentre Giugno, mese ormai estivo, di norma è poco favorevole alle prp sulla bassa, questo mese in realtà è stato sproporzionalmente sopramedia pluvio nell'ovest e nord della regione, altrove si sono avute precipitazioni dignitose ma insufficienti a colmare il deficit pluvio accumulato, che difficilmente potrà rientrare nel resto della stagione.


la zona di cui parli, quella che è sul versante appenninico ricopre il 5% del territorio Lombardo. Zona che come saprai è la meno piovosa della Lombardia. La buona fetta di cui parli in realtà è una piccola fetta di una zona limitata a cremonese e mantovano....dove ha piovuto il 66% della media annua entro giugno....poi in altre zone è piovuto anche di più del normale ed è una zona mooolto più vasta di quella che hai citato.


Top
Profilo Invia messaggio privato
alx87
Forumista senior


Registrato: 01/07/10 10:07
Messaggi: 6447
Residenza: Terrazzano di Rho (MI)

MessaggioInviato: Thu Jun 18, 2020 12:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

ICEBOWL ha scritto:
alx87 ha scritto:
airsnow ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
alx87 ha scritto:
Aggiornamento dalla Lombardia:
A livello annuale abbiamo una regione sostanzialmente divisa in tre parti: le aree montane, le pedemontane, in generale dal Verbano sino al Sebino e le pianure nord-occidentali, dal varesotto alla bergamasca, compreso il milanese, hanno accumuli diffusamente oltre 400 mm e diverse aree over500 mm (pianura), in montagna valori mediamente sui 600/700 mm, qui il deficit pluvio di Gennaio e Febbraio è stato colmato ed anzi localmente siamo in surplus.
C'è una seconda zona che va sud-ovest verso nord-est, dal pavese a nord del Po, alto lodigiano, cremasco, Brescia e area pedemontana, oltre all'Alta Valtellina che però ha una piovosità di norma inferiore, dove abbiamo un deficit moderato in fase di recupero, sono zone che hanno valori generalmente tra 250 e 400 mm.
Deficit pluvio ancora consistente, salvo aree locali colpite da forti temporali, sussistono su Oltrepo pavese, basso lodigiano, cremonese, basso bresciano e mantovano, con accumuli diffusamente inferiori a 250 mm e in diversi casi under200 mm.
La località lombarda più piovosa è al momento Colere, sulle Orobie bergamasche con 848 mm, la più asciutta Poggio Rusco (Mn) con 137 mm.
Per quanto riguarda i capoluoghi, sopra i 500 mm:
Lecco 604 mm
Bergamo 586 mm
Como Lago e Milano Cadorna 555 mm
Varese 538 mm
Monza 508 mm

Tra i 300 e i 500 mm:
Sondrio 377 mm
Brescia castello 332 mm
Pavia 311 mm

Sotto i 300 mm:
Lodi 291 mm
Mantova 190 mm
Non è disponibile il dato di Cremona ma a vedere le stazioni limitrofe potrebbe essere simile al dato mantovano.

Ottimo report Alex. Non tutto oro quello che brilla quindi; restano ampie aree con sotto media precipitativo impensabile.


si ma considera che il Mantovano e Cremonese hanno la metà di accumulo annuo rispetto alla mia zona per esempio e 1/3 del bergamasco

190 mm se intesi da inizio anno, mi sembrano davvero pochi comunque. O no? In un asituazione come l'attuale di sopra media pluvio mostruosi in alcune aree a così breve distanza geografica vedere tali differenze è stupefacente orografia a parte.


per carità 190mm anche per Mantova, che non ha il clima del NW, ma ha un clima simile a basso veneto ed emilia, sono sottomedia ma è una zona dove piove poco. A fine GIUGNO dovrebbe essere mediamente a 300mm... è a 200mm... In Lombardia c'è una grande area precipitativa che va dal Varesotto al Bresciano, dall alta pianura ai confini con la Valtellina (più protetta) dove cade tanta acqua ...quell acqua che per configurazione morfologica il terreno non trattiene e risorge sulla bassa pianura grantendo acqua tutto l anno (anche d inverno in quanto l acqua mantiene una temperatura mai inveriore ai +14° arrivando da sotto terra) e rendendo quei terreni molto fertili e intensamente colitvabili (a differenza della mia zona) che a parte colza, patate e granturco poco si coltiva. Per non parlare dei fiumi che gonfi scendono a valle e alimentano il PO dalle alpi TICINO, ADDA, OGLIO e MINCIO e dalle prealpi BREMO SERIO LAMBRO SEVESO OLONA ....insomma se piove da milano verso nord da milano verso sud e sino al PO potrebbero campare di rendita senza un goccio d acqua...

Quoto, la bassa pianura può tranquillamente campare con l’acqua caduta sull’alta pianura che si riversa nei principali fiumi e poi viene prelevata grazie a una fitta rete di canali.

Vero, ma non per tutte le zone, ad esempio i due oltrepo, quello pavese e quello mantovano, non ricevono acqua dalle Alpi e dai grandi fiumi ma dall'Appennino.
Situazione di certo non tragica ma che sottolinea come una buona fetta di pianura lombarda, quella sud-orientale, non abbia molto usufruito delle piogge primaverili seguite alla siccità invernale generalizzata, mentre Giugno, mese ormai estivo, di norma è poco favorevole alle prp sulla bassa, questo mese in realtà è stato sproporzionalmente sopramedia pluvio nell'ovest e nord della regione, altrove si sono avute precipitazioni dignitose ma insufficienti a colmare il deficit pluvio accumulato, che difficilmente potrà rientrare nel resto della stagione.


la zona di cui parli, quella che è sul versante appenninico ricopre il 5% del territorio Lombardo. Zona che come saprai è la meno piovosa della Lombardia. La buona fetta di cui parli in realtà è una piccola fetta di una zona limitata a cremonese e mantovano....dove ha piovuto il 66% della media annua entro giugno....poi in altre zone è piovuto anche di più del normale ed è una zona mooolto più vasta di quella che hai citato.

Forse mi sono spiegato male, le zone a sud del Po sono il 5%, anche se non è che, siccome sono un percentuale piccola, allora non è importante, in ogni caso per buona fetta intendevo le zone che, pur ricevendo acqua dai fiumi alpini, ad ora si trovano in deficit pluvio, esse sono tutto il cremonese (tranne il cremasco), tutto il mantovano, la pianura bresciana meridionale, il basso lodigiano e l'Oltrepo pavese, quindi una fetta consistente.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ICEBOWL



Registrato: 20/04/17 09:29
Messaggi: 3216
Residenza: Carnate (MB) 248mslm

MessaggioInviato: Thu Jun 18, 2020 1:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

alx87 ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
alx87 ha scritto:
airsnow ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
ICEBOWL ha scritto:
gemi65 ha scritto:
alx87 ha scritto:
Aggiornamento dalla Lombardia:
A livello annuale abbiamo una regione sostanzialmente divisa in tre parti: le aree montane, le pedemontane, in generale dal Verbano sino al Sebino e le pianure nord-occidentali, dal varesotto alla bergamasca, compreso il milanese, hanno accumuli diffusamente oltre 400 mm e diverse aree over500 mm (pianura), in montagna valori mediamente sui 600/700 mm, qui il deficit pluvio di Gennaio e Febbraio è stato colmato ed anzi localmente siamo in surplus.
C'è una seconda zona che va sud-ovest verso nord-est, dal pavese a nord del Po, alto lodigiano, cremasco, Brescia e area pedemontana, oltre all'Alta Valtellina che però ha una piovosità di norma inferiore, dove abbiamo un deficit moderato in fase di recupero, sono zone che hanno valori generalmente tra 250 e 400 mm.
Deficit pluvio ancora consistente, salvo aree locali colpite da forti temporali, sussistono su Oltrepo pavese, basso lodigiano, cremonese, basso bresciano e mantovano, con accumuli diffusamente inferiori a 250 mm e in diversi casi under200 mm.
La località lombarda più piovosa è al momento Colere, sulle Orobie bergamasche con 848 mm, la più asciutta Poggio Rusco (Mn) con 137 mm.
Per quanto riguarda i capoluoghi, sopra i 500 mm:
Lecco 604 mm
Bergamo 586 mm
Como Lago e Milano Cadorna 555 mm
Varese 538 mm
Monza 508 mm

Tra i 300 e i 500 mm:
Sondrio 377 mm
Brescia castello 332 mm
Pavia 311 mm

Sotto i 300 mm:
Lodi 291 mm
Mantova 190 mm
Non è disponibile il dato di Cremona ma a vedere le stazioni limitrofe potrebbe essere simile al dato mantovano.

Ottimo report Alex. Non tutto oro quello che brilla quindi; restano ampie aree con sotto media precipitativo impensabile.


si ma considera che il Mantovano e Cremonese hanno la metà di accumulo annuo rispetto alla mia zona per esempio e 1/3 del bergamasco

190 mm se intesi da inizio anno, mi sembrano davvero pochi comunque. O no? In un asituazione come l'attuale di sopra media pluvio mostruosi in alcune aree a così breve distanza geografica vedere tali differenze è stupefacente orografia a parte.


per carità 190mm anche per Mantova, che non ha il clima del NW, ma ha un clima simile a basso veneto ed emilia, sono sottomedia ma è una zona dove piove poco. A fine GIUGNO dovrebbe essere mediamente a 300mm... è a 200mm... In Lombardia c'è una grande area precipitativa che va dal Varesotto al Bresciano, dall alta pianura ai confini con la Valtellina (più protetta) dove cade tanta acqua ...quell acqua che per configurazione morfologica il terreno non trattiene e risorge sulla bassa pianura grantendo acqua tutto l anno (anche d inverno in quanto l acqua mantiene una temperatura mai inveriore ai +14° arrivando da sotto terra) e rendendo quei terreni molto fertili e intensamente colitvabili (a differenza della mia zona) che a parte colza, patate e granturco poco si coltiva. Per non parlare dei fiumi che gonfi scendono a valle e alimentano il PO dalle alpi TICINO, ADDA, OGLIO e MINCIO e dalle prealpi BREMO SERIO LAMBRO SEVESO OLONA ....insomma se piove da milano verso nord da milano verso sud e sino al PO potrebbero campare di rendita senza un goccio d acqua...

Quoto, la bassa pianura può tranquillamente campare con l’acqua caduta sull’alta pianura che si riversa nei principali fiumi e poi viene prelevata grazie a una fitta rete di canali.

Vero, ma non per tutte le zone, ad esempio i due oltrepo, quello pavese e quello mantovano, non ricevono acqua dalle Alpi e dai grandi fiumi ma dall'Appennino.
Situazione di certo non tragica ma che sottolinea come una buona fetta di pianura lombarda, quella sud-orientale, non abbia molto usufruito delle piogge primaverili seguite alla siccità invernale generalizzata, mentre Giugno, mese ormai estivo, di norma è poco favorevole alle prp sulla bassa, questo mese in realtà è stato sproporzionalmente sopramedia pluvio nell'ovest e nord della regione, altrove si sono avute precipitazioni dignitose ma insufficienti a colmare il deficit pluvio accumulato, che difficilmente potrà rientrare nel resto della stagione.


la zona di cui parli, quella che è sul versante appenninico ricopre il 5% del territorio Lombardo. Zona che come saprai è la meno piovosa della Lombardia. La buona fetta di cui parli in realtà è una piccola fetta di una zona limitata a cremonese e mantovano....dove ha piovuto il 66% della media annua entro giugno....poi in altre zone è piovuto anche di più del normale ed è una zona mooolto più vasta di quella che hai citato.

Forse mi sono spiegato male, le zone a sud del Po sono il 5%, anche se non è che, siccome sono un percentuale piccola, allora non è importante, in ogni caso per buona fetta intendevo le zone che, pur ricevendo acqua dai fiumi alpini, ad ora si trovano in deficit pluvio, esse sono tutto il cremonese (tranne il cremasco), tutto il mantovano, la pianura bresciana meridionale, il basso lodigiano e l'Oltrepo pavese, quindi una fetta consistente.


ricevono acqua dai fiumi alpini e acqua dalle risorgive ovvero quell acqua che penetra nel terreno argilloso dove piove molto come brianza, quell acqua che scorre verso sud e risorge sulla bassa pianura....avere un deficit anche del 30% su zone come quella attuale è inutile se piove tanto a nord, inoltre il deficit arriva da gennaio febbraio 2 mesi inutili quanto a necessità....chiaro se uno fa a gara a chi ha il pluvio più grosso certo loro perdono, ma non quest' anno, sempre!!!! il deficit piovoso attuale su cremasco e mantovano è totalmente ininfluente


Top
Profilo Invia messaggio privato
Supergelo



Registrato: 18/01/20 11:25
Messaggi: 4013
Residenza: Dusino S.M. (asti) 290 mt

MessaggioInviato: Fri Jun 19, 2020 2:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

https://youtu.be/H55uwWO7LNE
Supercella del 18 giugno


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca 67



Registrato: 27/06/10 13:53
Messaggi: 159
Residenza: Roma Capannelle

MessaggioInviato: Fri Jun 19, 2020 2:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

intanto segnalo che qui a Roma siamo (a seconda delle zone) tra i 150 e i 200 mm da inizio anno, contro una media degli ultimi 30 anni pari a 320 mm (Fiumicino), 364 mm (Roma Ciampino) e 370 mm (Roma Urbe). Siamo dunque con quasi la metà delle piogge che dovremmo ricevere nei primi 6 mesi dell'anno. Meno male che almeno in Appennino ha piovuto bene (anche se in maniera molto irregolare).


Top
Profilo Invia messaggio privato
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 1363
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Fri Jun 19, 2020 7:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Supergelo ha scritto:
https://youtu.be/H55uwWO7LNE
Supercella del 18 giugno


Dov'è il tornado?? Al massimo si vede un accenno di funnel.
Video che non mi è piaciuto, passa da un momento all'altro del temporale e si capisce davvero poco


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
*Forumista TOP*


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 29933
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Tue Jun 30, 2020 9:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Treia aggiornamento pluvio e termiche al 28 giugno.
http://meteo.marche.it/visual_dati/report.aspx?ctr=sommetermiche&p=MC&np=Macerata&s=ST27&ns=Treia%20(ST27)


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
*Forumista TOP*


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 29933
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Wed Jul 08, 2020 4:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Treia (MC)
Interessante l'aggiornamento della situazione pluvio e termica al 07.07.2020
L'anno al momento risulta più caldo dello storico ma meno del 2019 alla data odierna.
Dal lato pluvio molto ridotto lo scarto sia rispetto allo storico che allo scorso anno; mancano 40 mm rispetto al 2019 e 70 rispetto allo storico.
Chissà perchè? Cool


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 15, 16, 17
Pagina 17 di 17

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it