Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - SEASONAL FORECAST WINTER 2020!
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

SEASONAL FORECAST WINTER 2020!
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Thu Jan 02, 2020 5:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gli ultimi aggiornamenti modellistici ricalcano la proiezione mensile su GENNAIO 2020 descrivendolo come mese generalmente statico ma non per forza mite, sarà contraddistinto da freddo da escursione giorno-notte con pomeriggi miti e temperature fino a 10-12°C abbastanza insolite per un mese che dovrebbe mantenere le massime a una cifra e notti/mattine fredde con temperature che arriverebbero facilmente a 0°C!

Il mese di Gennaio 2020 ricalcherebbe l'andamento dell'intero Inverno 2020 contraddistinto da lunghe fasi statiche ma di tanto in tanto si farebbero sentire irruzioni gelide sull'Europa dell'Est. Exclamation


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 6370
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Thu Jan 02, 2020 6:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Gli ultimi aggiornamenti modellistici ricalcano la proiezione mensile su GENNAIO 2020 descrivendolo come mese generalmente statico ma non per forza mite, sarà contraddistinto da freddo da escursione giorno-notte con pomeriggi miti e temperature fino a 10-12°C abbastanza insolite per un mese che dovrebbe mantenere le massime a una cifra e notti/mattine fredde con temperature che arriverebbero facilmente a 0°C!

Il mese di Gennaio 2020 ricalcherebbe l'andamento dell'intero Inverno 2020 contraddistinto da lunghe fasi statiche ma di tanto in tanto si farebbero sentire irruzioni gelide sull'Europa dell'Est. Exclamation

Praticamente inverno game over e arrivederci all'anno prossimo, forse Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Jan 11, 2020 4:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gennaio 2020 sta trascorrendo sotto l'egemonia anticiclonica con giornate secche che andranno a costituire un lungo periodo statico di oltre 20 giorni, del resto lo si sapeva già, i predictor climatici evidenziavano già in autunno una tendenza stagionale del genere.

Di certo è proprio grazie all'anticiclone che Gennaio 2020 sta facendo di meglio del Dicembre 2019, i cieli sereni inducono un forte soleggiamento diurno con le massime che salgono fino a 10°C ed oltre (temperature anomale per il periodo stagionale), temperature relativamente miti il pomeriggio che subito in serata e nottetempo diventano rigide fino alla prima mattina: è la doppia faccia della medaglia dell'anticiclone.
Di notte i cieli sereni favoriscono la dispersione di calore, l'effetto opposto, proprio perché l'aria calda tende a salire per la propria leggerezza e di conseguenza si assiste ad un rapido raffreddamento termico con temperature minime prossime allo zero o al di sotto.
Essendo le notti molto più lunghe del dì in Inverno si crea una situazione favorevole al freddo anche in condizioni anticicloniche.

La stagione potrebbe movimentarsi solo a partire dal 23 Gennaio con una probabile irruzione artico-continentale stile circolazione secondaria.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Artic Fox



Registrato: 22/02/18 22:47
Messaggi: 70
Residenza: Mozzanica (BG)

MessaggioInviato: Sat Jan 11, 2020 7:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Gennaio 2020 sta trascorrendo sotto l'egemonia anticiclonica con giornate secche che andranno a costituire un lungo periodo statico di oltre 20 giorni, del resto lo si sapeva già, i predictor climatici evidenziavano già in autunno una tendenza stagionale del genere.

Di certo è proprio grazie all'anticiclone che Gennaio 2020 sta facendo di meglio del Dicembre 2019, i cieli sereni inducono un forte soleggiamento diurno con le massime che salgono fino a 10°C ed oltre (temperature anomale per il periodo stagionale), temperature relativamente miti il pomeriggio che subito in serata e nottetempo diventano rigide fino alla prima mattina: è la doppia faccia della medaglia dell'anticiclone.
Di notte i cieli sereni favoriscono la dispersione di calore, l'effetto opposto, proprio perché l'aria calda tende a salire per la propria leggerezza e di conseguenza si assiste ad un rapido raffreddamento termico con temperature minime prossime allo zero o al di sotto.
Essendo le notti molto più lunghe del dì in Inverno si crea una situazione favorevole al freddo anche in condizioni anticicloniche.

La stagione potrebbe movimentarsi solo a partire dal 23 Gennaio con una probabile irruzione artico-continentale stile circolazione secondaria.
anche io ritengo probabile un irruzione artico-continentale ma non credo sarà nulla di eccezionale (scarse probabilità), opto invece per un irruzione con neve a tratti fin sulle coste su parte del centro-sud (non si andrà oltre la -12 al centro e la -10 al sud mentre al nord tra la -7 del estremo NO e la -12 de estremo NE), durata massima 3 giorni dal 23 al 25(, possibile influenza atlantica con coinvolgimento del nord), questo ovviamente e la mia considerazione poi potrà anche andare meglio o peggio.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Jan 18, 2020 4:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi rifaccio a quello che scrivevo il 1 Dicembre:

"La mia proiezione personale vede un Dicembre poco movimentato che ormai è diventata un passaggio obbligato negli ultimi anni prima di vivere qualche emozione tra Gennaio e Febbraio ristrette a pochi giorni di esaltazione.
Gennaio, specie in prima decade potrebbe vedere tentativi retrogressivi sull'Europa orientale e su questo va tutta l'attenzione, qualora noi fossimo interessati ed in pole position Sud e Adriatiche dato un getto molto forte non vi aspettate retrogressioni del tipo Siberian Express che puntano sulla Spagna, una base molto addossata dell'anticiclone spezzerebbe i sogni dei settori occidentali.
Da vedere se questa fase potrebbe cambiare il volto della stagione con un'inversione di tendenza che ritengo poco probabile (20% di possibilità) oppure si tratterebbe di una retrogressione di stampo circolazione secondaria e rapida ripresa del flusso dopo 4-5 giorni (80% di possibilità) che ci farebbe ritornare con la mente a terra.
In ogni caso Febbraio potrebbe essere il mese più dinamico quando proprio sul finire della stagione ci sarebbe un allentamento del flusso zonale e maggiori possibilità di irruzioni fredde di matrice artico-marittima. Quindi non aspettatevi nulla di emozionante, sarebbe solo un ritorno alla normalità con qualche irruzione a pendolo che permetterebbe all'ultimo mese invernale di essere freddo senza particolarismi pirotecnici.

In sostanza dopo due mesi piuttosto piatti e con avvenimenti freddi contati sulle dita di una mano potrebbe esserci un finale più normale, normalmente freddo, intanto si dovrà puntare l'attenzione su quello che avverrà ad Est, cioè tra il Baltico e la Grecia, perché anche se per breve tempo, a sorpresa per i modelli potremmo rientrare dentro ai giochi invernali.
"

E ancora prima il 1° Novembre:

"La stagione invernale non sarebbe delle migliori stando alle indicazioni attuali di Global Models, indici TLC e la ridotta espansione dei ghiacci avuta durante la stagione estiva.

Ad oggi tutto depone a favore di una stagione scialba, statica e poco emozionante, i segnali del resto ci sono tutti già da quest autunno.
Gli indici QBO+/SFI-- indicano VPS Strong, con VP che girerebbe veloce e dominanza degli anticicloni alle quote medie con clima spesso statico e secco e freddo da escursione giorno notte.
Di tanto in tanto si affaccerebbero colate gelide sull'Europa orientale che potrebbero interessare l'Italia con probabilità da verificare.
"


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Jan 18, 2020 5:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si vedeva da lontano una stagione anonima e sottotono, gli indici non lasciavano intendere altro QBO+/SFI--, banda subtropicale alta durante la stagione autunnale con forti anomalie, estensione dei ghiacciai ai minimi, tutti segnali che facevano intendere un vortice polare chiuso.

Ho previsto la fase tardo-autunnale di Dicembre con pochissimi peggioramenti di stampo nord-atlantico che non entravano mai in maniera franca nel Mediterraneo richiamando prefrontali che hanno contribuito non poco a menomare un mese che una volta era invernale, Dicembre 2019 ha chiuso con +1.91°C dalla 1971-2000 ed è stato il secondo più caldo di sempre dal 1800.

Gennaio 2020 invece sta vedendo anomalie più ridotte per merito dell'anticiclone, sembra una paradosso ma non lo è, l'anticiclone favorisce minime fredde.

Un inverno sostanzialmente scialbo ma di tanto in tanto si affaccerebbero le colate gelide su Balcani e Baltici con eventuale compromissione dell'Italia, da valutare, come scrivevo lo scorso autunno.

Febbraio 2020 potrebbe essere più normale ma non ci aspettiamo chissà che cosa, un mese invernale senza fuochi pirotecnici, è ancora lontano però.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri Jan 24, 2020 5:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gennaio ormai è saltato. La fase artico-continentale sotto forma di circolazione secondaria è saltata dato che non c'è stata nessuna frustata negativa dell'AO che mi sarei aspettato nel lag temporale prima del touch Stratosfera-Troposfera.

Vediamo Febbraio cosa ci propone, un cambio di marcia o solito pattern che è perseverante da due mesi?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri Jan 31, 2020 5:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

FEBBRAIO 2020: INVERNO CHE FINISCE CON UN NULLA DI FATTO?

Le proiezioni mensili dei mesi di Dicembre e Gennaio hanno rispettato abbastanza fedelmente la proiezione trimestrale con un Dicembre tardo-autunnale con saccature nord-atlantiche che non sono entrate nemmeno in maniera franca richiamando aria mite dai quadranti meridionali che ha contribuito ad aumentare l'anomalia termica mensile già alta e un Gennaio generalmente statico e anticiclonico con freddo da escursione notte-giorno.
La fase artico-continentale della terza decade è mancata sia per il fatto che il condizionamento è avvenuto più tardi del previsto (venendo meno la risoluzione entro fine Gennaio) sia per il fatto che è venuta meno la frustata negativa dell' AO in seguito al touch troposferico che non ha mostrato alcuna resistenza agli ordini stratosferici.

Il mese di Febbraio invece sembra disattendere la proiezione stagionale che lo vedeva come il mese più dinamico e freddo dell'intero trimestre.
Il pattern zonale continuerebbe incontrastato per tutto il mese fino alla fine della stagione invernale.
Durante il mese saranno possibili brevi episodi, toccate e fughe di aria artico-continentale che colpirebbero perlopiù i Balcani e i Baltici.

Il mese di Febbraio inizierebbe male con temperature primaverili e massime fin oltre i 15°C, clima mite e soleggiato.
Dal 6 il contesto si farebbe rapidamente più freddo con temperature in media o leggermente al di sotto specie sui settori adriatici e meridionali.
La seconda decade vedrebbe il ripristino di condizioni stabili e soleggiate con freddo notturno e a prima mattina e temperature relativamente miti di giorno con rapido calo termico verso fine periodo in rapida risoluzione.
La terza decade dopo un inizio moderatamente freddo ma stabile vedrebbe un cambio di rotta con il venire a crearsi di condizioni di freddo più severo, possibili gelate notturne e calo della quota neve specie sui settori orientali e appenninici, venti settentrionali a tratti intensi.


RIEPILOGO: Le proiezioni mensili sembrano rispettare la massima della proiezione stagionale con un inverno generalmente zonale anticiclonico, statico e privo di emozioni, clima in genere mite e freddo da escursione giorno-notte ma di tanto in tanto si farebbero sentire le colate gelide sull'Europa orientale con possibile coinvolgimento italico.



Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Joele 86



Registrato: 30/01/20 11:07
Messaggi: 56
Residenza: Pardossi (Pisa)

MessaggioInviato: Fri Jan 31, 2020 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

È finita


Top
Profilo Invia messaggio privato
nevofilo80
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 21/12/08 09:30
Messaggi: 34846
Residenza: molara

MessaggioInviato: Fri Jan 31, 2020 9:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

se scrivevi winter adriatico era + credibile


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Feb 01, 2020 12:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

nevofilo80 ha scritto:
se scrivevi winter adriatico era + credibile

Winter pro adriatico non direi. Fino ad ora è stato una ciofeca !


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Feb 11, 2020 3:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io da questo Inverno non mi aspetto più niente sinceramente.
Mi aspetto solo un rientro in media delle temperature nella terza decade di Febbraio e nient'altro.

Marzo potrebbe risentire ancora dell' ESE Cold ma a tratti. per me si va dritti verso il FW di tipo Early a fine Marzo.

Oggi minima di 11.6 e massima di 19.7 in pratica Maggio, siamo passati da Aprile a Maggio!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8666
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sun Feb 16, 2020 3:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Febbraio complessivamente mite e secco con una breve parentesi fredda in prima decade e un calo delle temperature di breve durata in terza decade.
L'Inverno 2019-2020 è da dimenticare! Sarà interessante il paragone con il 2007 o il 2014 o il 2016.

Per me si va spediti dritto verso un gran Final Warming di tipo Early a fine Marzo, prima di allora ci sarà ben poco.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it