Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Gennaio 2020 - solo ANALISI MODELLI
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Gennaio 2020 - solo ANALISI MODELLI
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 400, 401, 402 ... 596, 597, 598  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Jokoliere91



Registrato: 29/11/15 22:07
Messaggi: 273
Residenza: Cerda (PA) 274 s.l.m

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:29 am    Oggetto: Rispondi citando

Sembra un incubo ma purtroppo è realtà...

L'inverno che resterà nella storia come uno, se non l'unico, più caldo e siccitoso mai vissuto per tutto il continente europeo!


Top
Profilo Invia messaggio privato
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 2826
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Robertino ha scritto:
Sotto le 200 ore non puoi vedere nulla di nuovo Gandalf, dobbiamo accettare la realtà, anzi attenzione al rischio di vedere qualche ventello a inizio febbraio, e pensare che qui dentro si festeggiava l'arrivo dell'hp a dicembre....
Monitoriamo ma i tempi sono lunghi, 5 10 15 febbraio? Ad oggi impossibile dirlo se non con i tarocchi, speriamo nelle prossime emissioni di vedere qualcosa che possa modificare la situazione nell'extra long
Ciao


Quoto.

Mi fa sempre specie pensare che persone preparate e con esperienza meteo non capiscano o sottovalutino che l'arrivo delle hp invernali, almeno 8 volte su 10, trasformino l'inverno in un infinito canto funebre.
Tifano per qualche notte rigida da inversione termica ( che poi neanche troppo rigida, soprattutto nei centri urbani) ma dimenticano lo smog alle stelle, la dinamicità annientata, i pomeriggi primaverili sui colli e sui monti e la siccità persistente.
Tifano per le hp invernali come se le hp invernali fossero quello di una volta (duravano mediamente dai 5 ai 15 giorni un tempo - salvo annate funeste - bucate però da ondate di freddo, rodanate o depressioni vigorose) e non i mostri degli ultimi 25/30 anni, capaci di sequestrare mesi e mesi e territori grandi come continenti.

Forse, dal prossimo inverno, chi ha gongolato per qualche mininma negativa in periferia con l'arrivo dell'hp, festeggerà di meno quando torneranno i soliti mostri invernali annienta-stagioni


Top
Profilo Invia messaggio privato
ICEBOWL



Registrato: 20/04/17 09:29
Messaggi: 2812
Residenza: Carnate (MB) 248mslm

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:31 am    Oggetto: Rispondi citando

solito immenso lago gelido con GPT bassissimi a nord est del canada, e solita inesorabile salita di aria calda dall africa a gonfiare il nostro anticiclone...tutto fermo tutto uguale da 40giorni....stasi meteo preoccupante.

mentre da noi nonostante la trisitezza le minime sono sotto zero, dove dovrebbe regnare il gelo ci sono quest termiche

Vilnius 3c
Varsavia 3c
Mosca 1c
Kiev 3c
Stoccolma 3c

in lapponia dovremmo essere sui -20c invece siamo sui -4c


Top
Profilo Invia messaggio privato
gandalf il bianco



Registrato: 17/01/18 11:17
Messaggi: 3312
Residenza: Olbia

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:32 am    Oggetto: Rispondi citando

Robertino ha scritto:
Sotto le 200 ore non puoi vedere nulla di nuovo Gandalf, dobbiamo accettare la realtà, anzi attenzione al rischio di vedere qualche ventello a inizio febbraio, e pensare che qui dentro si festeggiava l'arrivo dell'hp a dicembre....
Monitoriamo ma i tempi sono lunghi, 5 10 15 febbraio? Ad oggi impossibile dirlo se non con i tarocchi, speriamo nelle prossime emissioni di vedere qualcosa che possa modificare la situazione nell'extra long
Ciao
esatto, anche perche un vp cosi su di giri non lo puoi bloccare certo in due giorni,inntanto gennaio é andato, al 70% anche la prima decade di febbraio, puntiamo sulla seconda di febbraio, anche se ancora segnali non se ne vedono di nessun tipo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 10403
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:38 am    Oggetto: Rispondi citando

InvernoPerfetto ha scritto:
Robertino ha scritto:
Sotto le 200 ore non puoi vedere nulla di nuovo Gandalf, dobbiamo accettare la realtà, anzi attenzione al rischio di vedere qualche ventello a inizio febbraio, e pensare che qui dentro si festeggiava l'arrivo dell'hp a dicembre....
Monitoriamo ma i tempi sono lunghi, 5 10 15 febbraio? Ad oggi impossibile dirlo se non con i tarocchi, speriamo nelle prossime emissioni di vedere qualcosa che possa modificare la situazione nell'extra long
Ciao


Quoto.

Mi fa sempre specie pensare che persone preparate e con esperienza meteo non capiscano o sottovalutino che l'arrivo delle hp invernali, almeno 8 volte su 10, trasformino l'inverno in un infinito canto funebre.
Tifano per qualche notte rigida da inversione termica ( che poi neanche troppo rigida, soprattutto nei centri urbani) ma dimenticano lo smog alle stelle, la dinamicità annientata, i pomeriggi primaverili sui colli e sui monti e la siccità persistente.
Tifano per le hp invernali come se le hp invernali fossero quello di una volta (duravano mediamente dai 5 ai 15 giorni un tempo - salvo annate funeste - bucate però da ondate di freddo, rodanate o depressioni vigorose) e non i mostri degli ultimi 25/30 anni, capaci di sequestrare mesi e mesi e territori grandi come continenti.

Forse, dal prossimo inverno, chi ha gongolato per qualche mininma negativa in periferia con l'arrivo dell'hp, festeggerà di meno quando torneranno i soliti mostri invernali annienta-stagioni

L'Hp ha abbassato le temperature anche massime in questa zona! (Figuratevi il troiaio di Dicembre).
Il problema avvviene quando il VP é così.
Poteva venire l'Hp in quel frangente come poteva continuare un altro po' l'Atlantico... Ora vi sareste comunque ritrovati sotto Hp.
Ormai mi lascio altri 10 giorni di osservazione dei modelli per un colpo freddo, poi si passa anticipatamente in modalitá cerca piogge e metrate in montagna (pur primaverili)


Top
Profilo Invia messaggio privato
vignaiolo



Registrato: 07/05/10 21:37
Messaggi: 778
Residenza: OTTIGLIO (AL)

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:38 am    Oggetto: Rispondi citando

InvernoPerfetto ha scritto:
Robertino ha scritto:
Sotto le 200 ore non puoi vedere nulla di nuovo Gandalf, dobbiamo accettare la realtà, anzi attenzione al rischio di vedere qualche ventello a inizio febbraio, e pensare che qui dentro si festeggiava l'arrivo dell'hp a dicembre....
Monitoriamo ma i tempi sono lunghi, 5 10 15 febbraio? Ad oggi impossibile dirlo se non con i tarocchi, speriamo nelle prossime emissioni di vedere qualcosa che possa modificare la situazione nell'extra long
Ciao


Quoto.

Mi fa sempre specie pensare che persone preparate e con esperienza meteo non capiscano o sottovalutino che l'arrivo delle hp invernali, almeno 8 volte su 10, trasformino l'inverno in un infinito canto funebre.
Tifano per qualche notte rigida da inversione termica ( che poi neanche troppo rigida, soprattutto nei centri urbani) ma dimenticano lo smog alle stelle, la dinamicità annientata, i pomeriggi primaverili sui colli e sui monti e la siccità persistente.
Tifano per le hp invernali come se le hp invernali fossero quello di una volta (duravano mediamente dai 5 ai 15 giorni un tempo - salvo annate funeste - bucate però da ondate di freddo, rodanate o depressioni vigorose) e non i mostri degli ultimi 25/30 anni, capaci di sequestrare mesi e mesi e territori grandi come continenti.

Forse, dal prossimo inverno, chi ha gongolato per qualche mininma negativa in periferia con l'arrivo dell'hp, festeggerà di meno quando torneranno i soliti mostri invernali annienta-stagioni


Quoto tutto dalla A alla Z
Legnata sui denti di qualcuno aspettando fiocchi svolazzanti e fontane ghiacciate


Top
Profilo Invia messaggio privato
gandalf il bianco



Registrato: 17/01/18 11:17
Messaggi: 3312
Residenza: Olbia

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:39 am    Oggetto: Rispondi citando

in inverno non auguro mai alte pressioni se non di qualche giorno per poter abbassare le minime, mal che vada ti brucia 2 mesi di inverno, se non oltre, quindi preferisco una giornata di pioggia atlantica con 12 di massima, anziche una con -1 di minima e 20 di massima


Top
Profilo Invia messaggio privato
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 2826
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Jokoliere91 ha scritto:
Sembra un incubo ma purtroppo è realtà...

L'inverno che resterà nella storia come uno, se non l'unico, più caldo e siccitoso mai vissuto per tutto il continente europeo!


Sì, hai ragion perchè....a differenza degli altri non inverni ( si cominciò col 88/89...poi 89/90... poi 2006/7...poi i monsonici 2014 e 2015) questa volta è TUTTA L'EUROPA COINVOLTA, senza eccezione ( ovviamente in proporzione alle rispettive medie locali).

Vero che in scandinavia - soprattutto orientale - e russia europea ci potrebbe essere anche un parziale recupero tra metà febbraio e marzo ( da loro l'inverno finiva a inizio aprile un tempo), però rischiamo di scrivere la storia quest'anno.

Anzi no, l'inizio di una lunga storia..temo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 10403
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:40 am    Oggetto: Rispondi citando

L'assenza totale di fondo nevoso in Appennino (5-20 cm presenti si scioglieranno nel corso dei prossimi 20 giorni) saráun gran prolema estivo se continuerá così.
Importante che nevichi il prima possibile per dare neve più seria possibile.
E veniamo da un ulteriore anno siccitosissimo in un contesto dal 2015 siccitoso.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ICEBOWL



Registrato: 20/04/17 09:29
Messaggi: 2812
Residenza: Carnate (MB) 248mslm

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:42 am    Oggetto: Rispondi citando

InvernoPerfetto ha scritto:
Jokoliere91 ha scritto:
Sembra un incubo ma purtroppo è realtà...

L'inverno che resterà nella storia come uno, se non l'unico, più caldo e siccitoso mai vissuto per tutto il continente europeo!


Sì, hai ragion perchè....a differenza degli altri non inverni ( si cominciò col 88/89...poi 89/90... poi 2006/7...poi i monsonici 2014 e 2015) questa volta è TUTTA L'EUROPA COINVOLTA, senza eccezione ( ovviamente in proporzione alle rispettive medie locali).

Vero che in scandinavia - soprattutto orientale - e russia europea ci potrebbe essere anche un parziale recupero tra metà febbraio e marzo ( da loro l'inverno finiva a inizio aprile un tempo), però rischiamo di scrivere la storia quest'anno.

Anzi no, l'inizio di una lunga storia..temo


dal 2013 che in germania non cé un inverno normale....


Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
*Forumista TOP*


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 27767
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
L'assenza totale di fondo nevoso in Appennino (5-20 cm presenti si scioglieranno nel corso dei prossimi 20 giorni) saráun gran prolema estivo se continuerá così.
Importante che nevichi il prima possibile per dare neve più seria possibile.
E veniamo da un ulteriore anno siccitosissimo in un contesto dal 2015 siccitoso.

La portata dei fiumi in provincia è davvero preoccupante. Potenza in secca spaventosa.


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
Forumista senior


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 7185
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:43 am    Oggetto: Rispondi citando

lities ha scritto:
Nuovo mese arriva la primavera.


Sono logiche e naturali conseguenze.
L inverno nasce e pone le basi fra fine Novembre e dicembre, fra gennaio e febbraio se ne dovrebbero raccogliere i frutti maggiori ....le invernate di gennaio e febbraio sono conseguenza di quanto si é sviluppato nelle settimane precedenti (altrimenti ci si affida al caso di qualche circolazione casuale che 1 volta va a bersaglio e 20 no, ci si affida ai MMMMW....come avviene in questi ultimi anni)

Le stagioni che nascono male, si sviluppano e proseguono male, ( come già detto )spesso e volentieri poi chiudono molto peggio di come sono cominciate....La stagione avanza e il protrarsi di certi schemi gradualmente vanno verso situazioni marcate di stile primaverile, interrotti poi magari a stagione finita da scorribande più fredde magari tardive.

L inverno è una stagione che si forma a livello emisferica in dicembre....l episodio casuale è un altra cosa (quello che cerca la maggior parte dei forumisti a quanto ho capito...van bene 90 giorni di nulla importante faccia 2 brinate in giardino prima di fine marzo)

Per quanto mi riguarda nessuna anomalia e nessuna sorpresa (mi sorprenderei del contrario)...nuove umiliazioni clamorose al Generale sono da mettere in conto nelle prossime settimane Europee (in attesa delle vittorie di Pirro con saette , tornado e grandinate da aprile....che per me non sono vittorie ma ulteriori sconfitte)




L'ultima modifica di manu73 il Wed Jan 22, 2020 9:53 am, modificato 4 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
gemi65
*Forumista TOP*


Registrato: 09/11/11 12:31
Messaggi: 27767
Residenza: Treia-Macerata

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:45 am    Oggetto: Rispondi citando

manu73 ha scritto:
lities ha scritto:
Nuovo mese arriva la primavera.


Sono logiche e naturali conseguenze.
L inverno nasce e pone le basi fra fine Novembre e dicembre, fra gennaio e febbraio se ne dovrebbero raccogliere i frutti maggiori ....le invernate di gennaio e febbraio sono conseguenza di quanto si é sviluppato nelle settimane precedenti (altrimenti ci si affida al caso di qualche circolazione casuale che 1 volta va a bersaglio e 20 no....come avviene in questi ultimi anni)

Le stagioni che nascono male, si sviluppano e proseguono male, ( come già detto )spesso e volentieri poi chiudono Peggio....La stagione avanza e il protrarsi di certi schemi gradualmente vanno verso situazioni marcate di stile primaverile, interrotti poi magari a stagione finita da scorribande più fredde magari tardive.

L inverno è la stagione si forma a livello emisferica in dicembre....l episodio casuale è un altra cosa (quello che cerca la maggior parte dei forumisti a quanto ho capito...van bene 90 giorni di nulla importante faccia 2 brinate in giardino prima di fine marzo)

Per quanto mi riguarda nessuna anomalia e nessuna sorpresa (Mi sorprendersi del contrario)...nuove umiliazioni clamorose al Generale sono da mettere in conto nelle prossime settimane Europee

Perfettamente d'accordo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
*Forumista TOP*


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 10403
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:47 am    Oggetto: Rispondi citando

gemi65 ha scritto:
Telecuscino ha scritto:
L'assenza totale di fondo nevoso in Appennino (5-20 cm presenti si scioglieranno nel corso dei prossimi 20 giorni) saráun gran prolema estivo se continuerá così.
Importante che nevichi il prima possibile per dare neve più seria possibile.
E veniamo da un ulteriore anno siccitosissimo in un contesto dal 2015 siccitoso.

La portata dei fiumi in provincia è davvero preoccupante. Potenza in secca spaventosa.

Per non parlare di numerose piante ormai arboree nate sul letto del fiume Chienti
Alla prossima piena (lontana) magari se ne accorgeranno


Top
Profilo Invia messaggio privato
JonSnow79



Registrato: 21/08/17 08:02
Messaggi: 1865
Residenza: Faenza (RA) - 35m s.l.m.

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 9:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Diciamocelo chiaramente: per come si sono trasformate le HP in questi ultimi decenni, l'arrivo di un HP è una sciagura in qualsiasi stagione.
In "Inverno" porta staticità assoluta e temperature fuori controllo in quota per un tempo lunghissimo, in Estate porta siccità, stasi climatica e temperature roventi a tutte le quote.
Fossero eventi della durata di una settimana, si potrebbero anche tollerare, ma trattandosi di figure bariche della durata ampiamente superiore al mese ogni volta, sono veri e propri disastri.
Nelle stagioni intermedie la loro presenza è comunque deleteria: se ce l'hai sulla capoccia vale lo stesso discorso fatto per Estate ed Inverno, se ti fanno da blocco, ti portano precipitazioni alluvionali.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 400, 401, 402 ... 596, 597, 598  Successivo
Pagina 401 di 598

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it