Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Mutazione climatica conclamata
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Mutazione climatica conclamata
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 15, 16, 17
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
NemboKi



Registrato: 30/03/17 22:35
Messaggi: 35
Residenza: Villa Guardia

MessaggioInviato: Wed Nov 07, 2018 12:40 am    Oggetto: Rispondi citando

leonardo 555 ha scritto:
the hurricane ha scritto:
il conte ha scritto:
propongo questa interessante lettura



Questo ad esempio lo trovo interessante come articolo, ci sono diverse per contributo antropico (dal 50% fino al 85-90%), ma anche se la colpa dell' uomo fosse solo al 50%, ci giustifica a non porre rimedio?
Non sarebbe comunque giusto minimizzare il nostro impatto sul pianeta?
Considerando che non facendo nulla, questo contributo aumenterà?

Investire sulla ricerca delle fonti rinnovabili a bassa emissione è veramente cosi dannoso per il nostro futuro?

Non sarebbe utile iniziare già oggi a cercare una fonte di energia diversa dai combustibili fossili? che prima o poi sono destinati ad esaurirsi, non certo domani, ma in futuro...


Poi sono d' accordo a non demonizzare il cambiamento climatico e sono contrario a chi associa ogni evento meteorologico al clima, ne ho parlato diverse volte con luca90.

@leonardo555, dal mio punto di vista trovo utile discutere di questi temi anche con la gente comune, perchè sono argomenti a cui tutti si dovrebbero interessare e trovo anche utile mostrare gli errori in certe interviste per limitarne la diffusione, perchè se il video di Rubbia viene visto da 1000 persone che a loro volta condividono il video e lo ripubblicano si genera una catena in cui la notizia errata si diffonde e spezzare qualche anello di questa catena può essere utile.

Poi è difficile che si riesca a convincere chi parte da preconcetti, però può essere utile a chi ha dubbi e cerca informazioni serie.

Poi su questi argomenti in università ne parlo molto anche con gli altri ragazzi, ma il tutto non deve restare chiuso nelle università.
Ciao.Tu hai ragione di cercare una fonte di energia diversa,il problema è che non si pensa al futuro, ma si pensa al presente.Forse quando sarà troppo tardi, si concentrano tutti gli sforzi a cercare fonti di energia diversa.Fino a che ci sono i combustibili fossili,all' uomo va bene così.Poi diciamo la verità, all'uomo fa più comodo un mondo più caldo, che un mondo più freddo.Quindi secondo il mio punto di vista,all'uomo in generale va bene così.Quello che dici su Rubbia o su altri scienziati è vero. è naturale se il video viene visto da 1000 persone poi a loro volta lo condividono e si diffonde la notizia e si viene a creare una catena, poi è difficile spezzare questa catena.Ora non sta a me giudicare uno scienziato se dice la verità o racconta balle.Tu fai bene a mostrare gli errori a tutti noi.Anche se non è facile convincere la massa plebea che uno scienziato racconta balle non solo sul clima,ma su tante altre cose della vita, quando hanno in testa tutto quello che hanno sentito dire.

Condivido il tuo pensiero.
E' corretto investire SEMPRE in ricerca ,ma di modi per fare energia rinnovabile ci sono già , ma questo ostacolo che sembra di fatto renderlo di difficile aplicazione, è un problema politico che sta diventando haime endemico e si stà "globalizzando" quasi seguendo i vizi e non le virtù degli uomini. Rubbia non spara solo "leggerezze". Spesso le sue idee , su come fare a fare energia, sono scomode, per le ragioni espresse da @Leonardo555.Questo mondo con piu vede soldi e meno fa figli (vanno benissimo quelli che fanno gli altri) .E' troppo concentrato ad accumulare nel presente e se ne frega di quelli che verranno dopo. Questo concetto è il punto di osservazione di una percentuale a una cifra che poi è il mondo che "Conta" che insegna "che io valgo" , tutti gli altri rientrano nella famosa frase pronunciata da Alberto Sordi nel film IlMarchese del Grillo Wink
"Mi dispiace ma ...io sò io! ...e voi non siete un caxxo .
Cordialmente
NKi


Top
Profilo Invia messaggio privato
occhiobarico



Registrato: 15/01/07 16:29
Messaggi: 2621
Residenza: ciampino

MessaggioInviato: Mon Nov 12, 2018 10:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Segnalo un articolo di M. Corona sul cambiamento climatico in atto:
https://www.montagna.tv/cms/132882/mauro-corona-questo-clima-ci-cambiera-la-vita/


Top
Profilo Invia messaggio privato
NemboKi



Registrato: 30/03/17 22:35
Messaggi: 35
Residenza: Villa Guardia

MessaggioInviato: Wed Nov 14, 2018 12:46 am    Oggetto: Rispondi citando

occhiobarico ha scritto:
Segnalo un articolo di M. Corona sul cambiamento climatico in atto:
https://www.montagna.tv/cms/132882/mauro-corona-questo-clima-ci-cambiera-la-vita/

L'ho visto e sentito diverse volte argomentare su diversi temi. I suoi monologhi, a volte un po bizzarri dove spesso finiscono per evolversi in un apparente turpiloquio, sono spesso pregni di quella purezza e genuinità che sembrano provenire da un passato lontano e arrivano diritti al cuore di chi li ascolta. La forza delle parole di questo discusso e per molti versi stravagante personaggio stà nella semplicità dei suoi concetti che stanno in piedi senza formule matematiche o scientifiche anche quando si azzarda a parlare di clima. I suoi concetti riconducono alle cose semplici e sono piu ricchi di umanità che di formule. Un personaggio a volte provocatorio a volte scomodo che sembra uscito da un lontano passato ma che porta un fascino ancestrale e quasi apotropaico. Lontano dai paradigmi di questo mondo è quasi un'icona di ideali ritenuti superati. A volte penso che faccia parte degli ultimi superstiti dell'homo sapiens sapiens. Oltre l'apotropaico, sembra quasi dilagare la follia in tutte le sue espressioni.


Top
Profilo Invia messaggio privato
occhiobarico



Registrato: 15/01/07 16:29
Messaggi: 2621
Residenza: ciampino

MessaggioInviato: Sat Jan 18, 2020 9:24 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno meteodelusi, così ad un tiro di schioppo dai giorni della merla, mentre attendevamo le proiezioni che ci avrebbero fatto saltare dalla sedia la realtà ci propone scenari che nemmeno chi parla di mutazione climatica conclamata avrebbe immaginato.
Non preoccupiamoci però, e mi raccomando di spiegarlo bene ai coltivatori, a chi vive nelle città assediate dallo smog e a chi vive di turismo in montagna:
Stagioni come questa ci sono sempre state
shock:


Top
Profilo Invia messaggio privato
Salento92
*Forumista TOP*


Registrato: 18/11/13 20:01
Messaggi: 9212
Residenza: Andrano (LE), 110 m s.l.m

MessaggioInviato: Sat Jan 18, 2020 9:44 am    Oggetto: Rispondi citando



Top
Profilo Invia messaggio privato
occhiobarico



Registrato: 15/01/07 16:29
Messaggi: 2621
Residenza: ciampino

MessaggioInviato: Sat Jan 18, 2020 9:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Salento92 ha scritto:


Curati...


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
*Forumista TOP*


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 9555
Residenza: roma

MessaggioInviato: Wed Jan 22, 2020 2:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sordatino ha scritto:
occhiobarico ha scritto:
Patagonia ha scritto:
Ciao a tutti,

Con un pizzico di polemica mi piacerebbe capire meglio il significato dell'uso del verbo "riflettere" circa l'andamento climatico. Su che cosa ci sia da riflettere proprio non capisco e non vorrei sembrare banale. Forse è meglio parlare di "consapevolezza", "presa di coscienza", "rassegnazione", "adattamento al cambiamento".
Ulisse parla di cambiare strada: ma quale strada si può prendere ?

Infine 'sto benedetto Sole: l'attività solare intesa come presenza di macchie e brillamenti (flares) e annesso "solar flux", flusso di particelle cariche, non può essere l'artefice del clima: si tratta dell'attività della fotosfera solare, ovvero della sua parte esterna. La potenza irradiata nella finestra "visibile" dello spettro elettromagnetico è l'artefice del nostro clima ed è a sua volta generata da reazioni di fusione nucleare all'interno del suo nucleo.

Le stelle della sequenza principale (come il Sole) sono stabili da un punto di vista idrostatico: eventuali fluttuazioni nella potenza emessa sono rapidamente neutralizzate da espansione o contrazione della massa gassosa. In definitiva siamo raggiunti da una quantità di energia pressoché costante.

Infine, se la situazione climatica sembra addirittura "collassare" nel giro di qualche anno, qualcuno dovrà spiegare dov'è il mastodontico e grossolano errore nei modelli climatici che non prevedono le condizioni paventate.


Hai ragione, il termine usato è rivolto ai normalizzatori che continuano a negare ciò e a coloro che in totale buona fede non riesce a rendersi conto di come la situazione abbia ormai raggiunto un punto di non ritorno. La consapevolezza è il primo passo verso un adattamento imposto dai tempi.
Buona giornata


A mio sommesso avviso i nostri politici invece di pensare a tante sciocchezze trascinapopolo dovrebbero porre il tema del mutamento climatico e della tutela dell'ambiente al centro della discussione, specie in un Paese come il nostro, dal territorio fragile e talmente sui generis da determinare biodiversità uniche al mondo.

Poi se vogliamo continuare a sostenere che non siamo noi i responsabili di questa situazione, che sono cicli del tutto naturali, che tanto non possiamo fare nulla perchè dipende anche dagli altri paesi etc. etc., apposto, ma è un atteggiamento da struzzi che non può portare a nulla di buono.


a gennaio 2020, con i vari accadimenti ed il fenomeno greta thunberg, direi che uno struzzo gli fa un baffo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 15, 16, 17
Pagina 17 di 17

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it