Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end: ecco dove pioverà e dove il tempo sarà migliore

Tra sabato e domenica saranno probabili piogge intense al sud e su parte del nord-est. Altrove si potrà sperare in pause, anche se il sole sarà merce abbastanza rara.

Week-end - 31 Gennaio 2014, ore 11.38

Il mese di febbraio fa il suo esordio con un fine settimana non ottimale sulla nostra Penisola. Del resto non si può sperare di avere il sole se il Mediterraneo risulta costantemente costellato di depressioni e sistemi nuvolosi.

L'allerta per piogge intense si sposterà al sud, segnatamente sui settori ionici, mentre seguiterà a piovere con una certa intensità anche su parte del nord-est. Altrove si potrà sperare in pause asciutte, anche se il sole difficilmente si imporrà con decisione sullo strapotere delle nubi.

La prima cartina si riferisce alle cumulate piovose attese sulla nostra Penisola tra le 00 e le 12 della giornata prefestiva.

Ecco le precipitazioni intense, localmente a carattere di rovescio o temporale, che si accaniranno segnatamente sulla Calabria, sulla Sicilia orientale, sul Golfo di Taranto e sulla Puglia. In questi settori occorrerà un monitoraggio attento della situazione, in quanto le piogge intense sono previste insistere praticamente fino alla serata.

Un altro "settore caldo" sarà il nord-est ( o meglio, parte di esso). Precipitazioni intense si prevedono su Alto Veneto, Trentino e Friuli. Su queste regioni la quota neve tenderà ulteriormente a salire, fino a 1000-1200 metri.

Su tutte le altre regioni avremo un tempo complessivamente incerto, con precipitazioni intermittenti, ma anche pause asciutte, specie sulla Sardegna e a seguire sulla Toscana e l'alto Lazio. Pochi in genere gli spazi soleggiati.

Ecco invece le cumulate piovose attese tra le 00 e le 12 di domenica 2 febbraio.

La situazione non cambierà di molto sulla nostra Penisola. Al mattino saranno ancora in azione piogge forti al meridione, ma nel corso del pomeriggio i fenomeni dovrebbero (almeno in parte) attenuarsi ad iniziare da ovest.

Il canale delle piogge intense lambirà anche il versante adriatico ed interesserà il Friuli Venezia Giulia. Sul resto del nord-est la forza della pioggia dovrebbe attenuarsi anche se le schiarite saranno poche.

Nel contempo, calerà la quota neve sulle Alpi: 400-500 metri sui settori occidentali, 600-700 metri su quelli centro-orientali.

Come potete vedere dalla seconda cartina, pause asciutte saranno probabili al centro-nord, mentre qualche precipitazione sparsa si farà strada sulla Sardegna e il nord-ovest.

Le temperature caleranno, ad iniziare dal nord, dalla Sardegna e dal versante tirrenico.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum