Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un sabato "bestiale" per il nord Italia

Quella di domani potrebbe rivelarsi la giornata peggiore per le regioni settentrionali italiane. Vediamo in dettaglio dove le piogge risulteranno intense e potrebbero provocare anche dei problemi.

Week-end - 15 Novembre 2002, ore 10.24

La circolazione di bassa pressione, denominata “Elisabeth”, domani tenderà ad attenuare la sua forza. Questo, però, non significa assolutamente che il peggio sarà passato. Solo il vento tenderà ad attenuarsi, ma a scapito di un’intensificazione ulteriore delle piogge che entro la serata di domani coinvolgeranno tutto il nord. A nostro giudizio, le zone a maggior rischio sono le seguenti. Liguria: sarà soprattutto il settore appenninico centro-occidentale ad avere i maggiori accumuli di pioggia, segnatamente la Valle Scrivia, Valle Stura, alta Val d’Orba e la Valle Bormida. Molta pioggia ancora in prossimità delle Alpi Marittime, specie lungo lo spartiacque ligure-piemontese. Sulla costa la pioggia sarà più abbondante sul genovese e il savonese, meno sullo spezzino e l’imperiese. PIEMONTE: a rischio molte valli del settore occidentale, settentrionale e meridionale. Sul settore meridionale segnaliamo la possibilità di piogge intense sulla Valle dell’Erro, nel tratto tra Sassello e Acqui Terme in provincia di Alessandria e il tratto Piemontese della Valle Bormida e Scrivia. Sul settore occidentale a rischio, specie in mattinata, la Val di Susa, Val Chisone, Val di Viù e la Val di Ala. Sul settore settentrionale piogge intense potrebbero interessare il Canavese, la Val d’Ossola, il biellese e il Verbano. Il limite delle nevicate sarà posizionato attorno ai 1700 metri di altezza. In pianura le piogge più forti dovrebbero riguardare il torinese e l’astigiano al mattino, ma tenderanno ad estendersi a tutti i settori nel tardo pomeriggio e in serata. VAL D’AOSTA: piogge più intense sul settore sud-orientale della regione, meno forti altrove. Limite delle nevicate sui 1600-1700 metri. LOMBARDIA: molta pioggia ancora sul settore settentrionale, segnatamente su varesotto, comasco, zona Laghi, Val Brembana, Val Seriana, Val Trompia. In pianura piogge più intense inizialmente su novarese e milanese, in estensione a tutte le altre zone verso sera, anche se risulteranno meno intense sul settore sud-orientale della regione. VENETO: al mattino piogge più forti sul veronese, vicentino, Lessini, Altopiano dei Sette Comuni. Piogge deboli o moderate sulle zone di pianura. Nel pomeriggio e soprattutto in serata si prevede un peggioramento. Nelle notte piogge anche intense su tutta la regione, meno frequenti sulla zona di Rovigo. TRENTINO ALTO ADIGE: le piogge tenderanno a concentrarsi soprattutto in prossimità della fascia prealpina, mentre risulteranno più sporadiche sulle zone di confine con l’Austria. Possibili piogge forti, specie nel pomeriggio, su Val Lagarina, Valli Giudicarie, Trento città. Limite delle nevicate posto attorno ai 2000 metri. FRIULI VENEZIA GIULIA: al mattino possibili piogge deboli o moderate, in intensificazione nel pomeriggio e soprattutto in serata e in nottata, quando potrebbero presentare anche forte intensità soprattutto su Val Cellina, Tagliamento, Tolmezzo e su tutta la Carnia. EMILIA ROMAGNA: piogge più sporadiche, se non addirittura assenti al mattino. Nel pomeriggio qualche precipitazione più intensa potrebbe interessare il settore appenninico e il parmense.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.09: A24 Tratto Urbano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km. 6,1) e Tangenziale Est (Km. 7,2..…

h 11.07: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Bolzaneto (Km. 125,8) e Allacciamento A1..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum