Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un fine settimana piuttosto mite al centro ed al sud

Cominciamo a delineare una previsione per sabato e domenica

Week-end - 18 Dicembre 2002, ore 09.29

Dopo una parentesi di un paio di giorni con aria fresca e secca su buona parte delle nostre regioni, le perturbazioni atlantiche torneranno a scorrere sull’Europa centrale, portandoci un tipo di tempo piuttosto mite ed estremamente variabile. Entrando un po’ più nel dettaglio possiamo dire che la giornata di sabato sarà caratterizzata dal passaggio di molte nubi innocue su gran parte del centro e del sud (ci sarà solo qualche pioviggine sulla costa versiliese e lo spezzino), mentre sulle regioni settentrionali le condizioni saranno peggiori. Infatti alle nubi, probabilmente più compatte ed intense rispetto al resto d’Italia, si aggiungeranno le nebbie, che insisteranno in banchi sia sulla costa ligure nelle prime ore della mattinata, sia su alcuni tratti della Pianura Padana fino all’ora di pranzo. La temperatura comunque salirà presto e quindi sarà sufficiente coprirsi bene nel corso della mattinata, mentre nelle ore più calde si potrà stare anche con una semplice felpa. Solo sulla Puglia ed il Molise farà un po’ più freddo, perciò converrà portarsi dietro un giacchetto pesante. Chi invece ha intenzione di partire per la Svizzera o per l’Austria con la propria macchina, si munisca di catene, perché nonostante le precipitazioni sui crinali alpini di confine siano previste sparse e non abbondanti, in alcune zone ci potrebbero essere dei problemi per le nevicate, che si verificheranno attorno ai 1000-1200 metri di quota. Nella giornata di domenica ci sarà il passaggio più deciso di una perturbazione sulle regioni settentrionali e su quelle tirreniche; si tratterà di un corpo nuvoloso piuttosto debole, e quindi le precipitazioni su queste zone non assumeranno carattere di acquazzone. Tuttavia ci penserà il vento a guastare la giornata su tutte le regioni: soffierà infatti un Libeccio piuttosto sostenuto e mite, che però potrebbe essere il pretesto per andare ad ammirare una mareggiata (comunque non troppo violenta) sulle coste toscane e laziali. Stavolta sui crinali di confine alpini non ci saranno problemi di transito, perché il vento sarà molto mite e relegherà le nevicate a quote elevate, oltre i 1500 metri. In definitiva non avremo un weekend tranquillo e soleggiato; tuttavia per una volta potremmo rinunciare alla nostra passeggiata in campagna per andare a sciare (con le temperature previste non ci saranno problemi di ghiaccio sulle strade appenniniche) oppure per visitare una città d’arte.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.44: Roma Via Carlo Alberto

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Via Rattazzi e Via Carlo Cattaneo possibili rallentamenti…

h 09.43: A32 Torino-Bardonecchia

coda incidente

Code per 2 km nel tratto compreso tra Svincolo Chianocco-Bussoleno (Km. 28) e Svincolo Avigliana O..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum