Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primavera, "sgambetto" al fine settimana

Per il week-end oramai alle porte, la situazione rimarrà in parte compromessa sui settori occidentali, Sardegna in particolare; discreto invece su regioni adriatiche e Nord-Est; ancora buono sullo Ionio. I consigli su come muoversi e cosa fare.

Week-end - 28 Marzo 2003, ore 11.42

Dopo una settimana di sole, di temperature gradevoli e di clima generalmente mite, eccoci qui a fare i conti con un'azione di disturbo che potrebbe rovinare la classica gita fuori porta della nuova stagione di molti italiani. E' chiaro: non ci saranno piogge torrenziali a scatenare il fuggi-fuggi generale, però sappiamo bene che bastano poche gocce od anche qualche nuvolone di troppo per "guastare la festa" di una bella domenica al mare od in montagna. Vediamo più in dettaglio cosa potrebbe riservarci questo fine settimana, analizzando il nostro territorio settore per settore. SETTORE DI NORD-OVEST. Sabato torneranno le piogge; e questa, di sé, è già una gran notizia. Piogge che interesseranno soprattutto Alto Piemonte, Alta Lombardia, settore orientale della Valle d'Aosta e Ponente Ligure. Apporti modesti di neve cadranno a quote superiori ai 1700-1800 metri. La situazione non dovrebbe subire particolari mutamenti nella giornata di domenica. Pertanto, rimane sconsigliato il pic-nic in montagna, come pure la domenica sugli sci. Meglio optare per mete "al coperto", alla scoperta di città d'arte, musei, o itinerari enogastronomici. SETTORE DI NORD-EST. Con ogni probabilità verrà risparmiato il sabato, mentre domenica l'instabilità dovrebbe estendersi al settore prealpino di Trentino, Veneto e Friuli, dove non si escludono rovesci e temporali. Meglio insomma approfittare di un sabato tuttosommato discreto, specie sul friulano, per una qualche uscita all'aperto. La domenica risulterà più o meno compromessa e sarebbe più opportuno allora ripiegare su mete culturali. Di fronte a città come Verona, Venezia, Padova, Vicenza, Trieste ed altre c'è solo l'imbarazzo della scelta... SETTORE MEDIO E ALTO TIRRENO. In generale, meglio il sabato che non la domenica, quando rovesci ed isolati temporali potrebbero interessare l'intera Toscana, l'ovest-Umbria, il Lazio ed il Casertano. Una nuvolaglia più o meno diffusa ma per lo più innocua non dovrebbe invece rovinare i gitanti del sabato, ai quali consigliamo vivamente di approfittare dell'abbondante innevamento appeninico per godersi rare sciate di fine stagione. Per la domenica, occorrerà "accontentarsi" di qualche ristorantino sulle colline senesi o in Maremma, sempreché non si vogliano scegliere mete del calibro di Roma, Firenze, Pisa e Caserta. SETTORE MEDIO E ALTO ADRIATICO. S'è già detto di Veneto e Friuli. Su Emilia-Romagna, Urbinate e Pesarese l'ombra pluviometrica offerta dall'Appennino Tosco-Emiliano dovrebbe preservare l'area dalle piogge domenicali, anche se queste ultime non sono da escludersi del tutto. Comunque, anche in queste zone vale la regola: meglio il sabato che non la domenica. Altrove, da segnalare solo qualche disturbo nel pomeriggio di domenica, ma senza precipitazioni di sorta, eccezion fatta per spruzzate di neve in alta montagna. Ma si tratterà per lo più di episodi circoscriti. Mare, colline e montagna sembrano insomma mete appetibili; ma, potendo scegliere, sempre meglio il sabato. SETTORE PENINSULARE MERIDIONALE. Tempo soleggiato al sabato, giusto qualche nube sulla domenica, ma nulla più. Tirreno, Ionio od Adriatico che sia, il primo week-end al mare è autorizzato! Ma non sottovalutate la montagna: in molte località dell'Appennino Meridionale si scia ancora! SICILIA. Qualche disturbo si avrà sul Trapanese e sul settore occidentale dell'isola, dove domenica non si escludono precipitazioni. Altrove si vivrà un bel week-end di sole, disturbato localmente soltanto da qualche nuvola. Taormina, Gole dell'Alcantara, Etna, Selinunte, Monreale: ce n'è per tutti i gusti! SARDEGNA. Il tempo peggiore! Un week-end con l'ombrello, imprescindibilmente. Sono davvero poche, infatti, le speranze di ritagliarsi una mezza giornata con sprazzi di sole. L'unica cosa da fare è rimandare a tempi migliori la vostra gita primaverile!

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.06: SS24 Del Monginevro

catene snow

Divieto di transito causa neve nel tratto compreso tra Incrocio Cesana Torinese - SS23 Colle Di Ses..…

h 06.06: A10 Genova-Ventimiglia

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Raccordo A10 - A06 al Km 44 (Km. 44,7) e Arma Di Taggia (Km. 12..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum