Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pioverà o ci sarà il sole nel fine settimana?

Cosa fare fra sabato e domenica? Alcune regioni verranno risparmiate dalle piogge? La temperatura salirà?

Week-end - 5 Settembre 2003, ore 10.16

Un corpo nuvoloso originatosi sul Mediterraneo occidentale e la Spagna, tende ad avvicinarsi alle nostre regioni occidentali; esso porterà dapprima velature piuttosto estese, e poi alcuni temporali nel corso del fine settimana. Ma quali saranno le regioni più colpite? Entriamo nel dettaglio analizzando le due giornate separatamente: SABATO: In mattinata coloro che si troveranno sulla Sardegna settentrionale e la Sicilia dovranno munirsi di un ombrello; infatti la presenza di ampie schiarite assolate su queste regioni non dovrà ingannare, visto che potrebbero svilupparsi in pochi minuti nubi minacciose associate a brevi ma intensi rovesci. Sul resto dell’Isola invece chi vorrà andare al mare non dovrebbe avere problemi, anche se sulle coste orientali si formeranno alcuni banchi nuvolosi, che comunque prenderanno rapidamente “il largo” verso il Tirreno centrale. Il cielo sarà invece nuvoloso su gran parte del centro, su Liguria, Lombardia, ed Emilia-Romagna; su queste regioni saranno possibili in generale brevi piogge, ma occorrerà soprattutto fare attenzione ai possibili temporali che potranno interessare la fascia costiera di Toscana e Lazio, oltre all’Appennino. Qualche banco nuvoloso, ma con basso rischio di pioggia, solcherà anche il cielo del Triveneto. Va oltretutto sottolineato che la quasi totale assenza di vento su queste zone, favorirà l’insistenza di una certa frescura fino al primo pomeriggio; pertanto se avrete bisogno di uscire durante la mattinata, vi converrà mettere addosso una felpa leggera o un maglione. E sulle altre regioni? Inizialmente il cielo dovrebbe essere solamente velato, pertanto almeno in Valle d’Aosta, in Piemonte e sulle Alpi centro-occidentali si potrà uscire di casa senza correre il rischio di fare una doccia fuori programma. Nel corso del pomeriggio sulla Sardegna settentrionale le piogge cesseranno rapidamente, ed un sole sempre più deciso tornerà a scaldare decisamente l’aria, portando le temperature a sfiorare i 30°C,e permettendo agli amanti della tintarella di tornare sulle spiagge. Sulle regioni centrali invece il rischio di pioggia permarrà, anche se qualche ampio squarcio di sereno comincerà a farsi rapidamente strada sulla fascia costiera toscana; attenzione ai possibili forti temporali sulle Marche! Gli acquazzoni invece interesseranno il Triveneto, la Campania, le zone interne dell’Abruzzo e parte della Calabria; sulle rimanenti regioni meridionali le nubi aumenteranno rapidamente, ma il rischio di pioggia rimarrà basso. DOMENICA: Al nord continueranno a transitare banchi nuvolosi sparsi, ma in pianura difficilmente pioverà; sulle Alpi invece brevi acquazzoni si alterneranno a frequenti pause con qualche sprazzo di sereno, comunque non sufficiente a garantirvi una escursione in alta quota senza il rischio di bagnarsi. Il cielo sarà a tratti nuvoloso anche al centro; in mattinata si avranno alcuni brevi ma improvvisi acquazzoni in montagna, mentre nel pomeriggio le piogge cesseranno, e si apriranno rapidamente delle belle schiarite assolate. Al sud invece i temporali saranno di casa, e si alterneranno a piccoli squarci di sereno; la temperatura su queste ultime regioni calerà di qualche grado, e costringerà chi si trova in zona a rispolverare le maglie a maniche lunghe o le felpe ormai dimenticate da tempo negli armadi.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.10: A56 Tangenziale Di Napoli

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Corso Malta (Km. 19,4) in entrata in direzione Pozzuoli dalle 21:06..…

h 21.09: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Corso Malta (Km. 19,4) e Capodim..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum